Editore Ghibli - Ultime novità | P. 8

Ghibli

Divinità bestiali. Immaginario delle prime religioni: dei, uomini e animali

di Pierre Lévêque

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 246

Divinità bestiali contiene la traccia di ciò che caratterizzerà il pensiero di Pierre Lévêque sulla religione, rivolgendosi tanto agli specialisti, per le informazioni rigorose in esso contenute, quanto al vasto pubblico, per la chiarezza nell'esposizione e la portata generale delle considerazioni sui rapporti tra religione, organizzazione sociale e potere politico. Lévêque, in questo libro, ripercorre le metamorfosi del divino, dalla nascita della sua immagine nel Paleolitico al suo successivo sviluppo verso una forma antropomorfa, sino ad approdare alla religione greca, e costruisce un percorso che si snoda attraverso la storia, l'archeologia, la filosofia e l'arte.
20,00

Le macchine prenderanno il comando. Un contributo a una storia anonima

di Siegfried Giedion

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 674

Il testo profetico che ha annunciato come e perché la nostra società è divenuta la civiltà delle macchine. Partendo dallo studio della meccanizzazione e dei suoi effetti sulla vita di tutti i giorni, Sigfried Giedion traccia l'evoluzione e le conseguenti implicazioni filosofiche di innovazioni così disparate come il mattatoio, la serratura, la catena di montaggio, i trattori, i forni e ogni genere di comfort derivato dallo sviluppo nella progettazione di mobili. Il testo pionieristico di Giedion, lungi dall'essere superato, risulta importante per capire la portata della rivoluzione informatica e rimane un contributo per gli studi sulla tecnologia e per la comprensione di cosa sta accadendo in un'epoca come la nostra, in cui l'uomo si sente "antiquato" e minacciato dalle sue stesse innovazioni.
28,00

Gli astrologi del nazismo

di Ellic Howe

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 246

Grottesca e tenebrosa, meschina e paradossale, la storia dei "maghi" del nazismo riserva molte sorprese. Tocca l'inspiegabile defezione del gerarca Hess - che volò in Scozia nel 1941 sul suo Messerschmitt-110 -, coinvolge il capo del controspionaggio tedesco, Walter Schellenberg, e lo stesso Himmler - in cui la passione antisemita si combinava con quella per l'occultismo -, corre parallela al fallito Putsch di Monaco del 1923, fino a comprendere le deliranti pseudo-scienze come la cosmobiologia e l'astrostatistica o profezie "tuttofare" come quelle di Nostradamus, ugualmente utilizzate a scopi bellici da tedeschi e inglesi. Ma passa anche dalle opere di Jung agli opuscoli dei ciarlatani, includendo operazioni di guerra psicologica, ingegnosi falsi propagandistici ed esilaranti tiri alla fune sull'oroscopo di Hitler. Dal simbolo "mistico" della croce uncinata ai riti d'iniziazione delle SS, Ellic Howe indaga in questo libro le radici irrazionali del nazismo, mettendosi sulle tracce di queste ambigue figure che si muovono in un sottobosco illuminato da astruse ossessioni e da minuziosi e demenziali calcoli celesti.
20,00

I nazisti e la Chiesa

di Guenter Lewy

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 516

Il 23 marzo 1933 Hitler, dopo essere diventato cancelliere della Repubblica tedesca, fa una dichiarazione politica in cui promette di adoperarsi per il mantenimento dei rapporti pacifici tra Chiesa e Stato. La risposta dell'episcopato cattolico tedesco non si fa attendere: vengono richieste ai fedeli lealtà e obbedienza nei confronti del nuovo regime ed è immediata la revoca della precedente proibizione di appartenenza al partito nazista, revoca cui segue il Concordato stipulato tra Terzo Reich e Santa Sede. A partire da documenti storici e attingendo dagli archivi ecclesiastici, quelli di Stato e del partito nazista, Guenter Lewy indaga il controverso rapporto tra Chiesa cattolica e nazionalsocialismo, un rapporto fatto di cedimenti e silenzi della Chiesa, ma anche di tentativi di opporsi al neopaganesimo rivisitato dai nazisti e alle loro folli istanze di eutanasia e sterilizzazione selettive.
25,00

La vita di Ian Fleming, creatore di James Bond

di John Pearson

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 359

Ufficiale dei servizi segreti e donnaiolo spietato. No, non si tratta di James Bond - o meglio, non solo -, ma di Ian Fleming, il suo ideatore, colui che chiamava "M" la propria madre e che nel 1952 creò il suo celebre "doppio". Tra uccisioni, donne bellissime e avventure pericolose in posti esotici, l'opera di John Pearson è un ritratto fedele del famoso romanziere inglese, che fa emergere lo stretto rapporto tra il personaggio di 007 e lo scrittore, al punto che l'intero ciclo di Bond si può interpretare come una segreta confessione dello stesso Fleming.
22,00

Le cattedrali di Biancaneve. I tesori meravigliosi delle chiese medievali

di Georges Duby

Libro: Copertina rigida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 219

"Nella facciata delle nuove chiese si manifesta la potenza dell'Eterno. La città di Dio è il rifugio, il luogo sicuro dove le milizie celesti stazionano in guarnigione vittoriosa. È una fortezza inespugnabile: le forze del male, tutti i fermenti di corruzione ch'essa combatte non potranno vincere contro di lei." C'è stato un tempo in cui le opere architettoniche venivano costruite per essere consegnate all'eternità, restando per sempre specchio della cultura che le ha concepite. Ciò vale senz'altro per le splendide cattedrali gotiche, che sorsero in Europa tra il XII e il XIII secolo. Il libro di Duby, storico del Medioevo aderente a Les Annales, parte dalle cattedrali per raccontare i cambiamenti che la società medievale stava attraversando in quella precisa fase della sua storia e mostra come i capolavori gotici che ancora ammiriamo incantati sono il frutto non solo di scelte estetiche e religiose, ma anche, più concretamente, di necessità urbanistiche, ambientali e sociali. L'Europa delle cattedrali è quella di un'arte indubbiamente cattolica, ma frutto anche di resistenze e repressione maturate in una società feudale che mascherava dure tensioni tra le classi in rivolta. Un'arte estremamente ambiziosa e geniale che questo grande classico sull'architettura gotica e sulla società medievale ci restituisce.
19,00

Hernán Cortés. Il conquistador dell'impero azteco

di Salvador de Madariaga

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 542

Avventuriero senza scrupoli e crudele sterminatore di Indios, ma anche intrepido condottiero che osò spingersi all'interno di un continente ancora inesplorato. Hernán Cortés è una figura storica difficile da inquadrare. Salvador de Madariaga mette in luce le tante anime del conquistador in una biografia supportata dai documenti storici dell'epoca, tra cui gli appunti del compagno d'armi e cronista Bernal Díaz del Castillo e le lettere che lo stesso Cortés scrisse all'imperatore Carlo V. Il genio strategico del conquistador fu responsabile della distruzione dell'Impero azteco e permise l'insediamento degli spagnoli nell'odierno Messico.
28,00

La filosofia dell'illuminismo

di Ernst Cassirer

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 495

Produrre una fenomenologia dello spirito illuminista, questo è l'obiettivo di Cassirer. Egli non intende descrivere i risultati dell'Illuminismo, quanto piuttosto rendere palesi le forze operanti che hanno plasmato quei risultati dall'interno. Cassirer si prefigge di ricostruire una pura storia delle idee dell'epoca, indipendentemente dai singoli pensatori. In fatto di dottrine l'Illuminismo è rimasto legato, molto più di quanto si creda, ai secoli precedenti. Esso fu semplicemente l'erede di quei secoli perché sviluppò e chiarì molto più di quanto concepì e produsse. Malgrado questa dipendenza di contenuto, l'Illuminismo ha creato una forma di pensiero filosofico assolutamente nuova e peculiare.
25,00

Costantino Porfirogenito e il suo mondo

di Arnold J. Toynbee

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 852

Porfirogenito, letteralmente "nato nella porpora", nella tradizione storica è il titolo legato al principe di Bisanzio Costantino VII, che successe al padre Leone VI il Filosofo nel 912 e regnò fino al 959, anche se non esercitò mai un'azione personale sul governo. Per tutto questo periodo Costantino rimase nell'ombra, dedicandosi esclusivamente agli studi storico-letterari, ai quali deve la sua celebrità. Le sue opere, giunte fino a noi, sono di importanza capitale per la comprensione della storia dell'Impero tra IX e X secolo e della letteratura greca classica. La biografia scritta da Toynbee costituisce uno studio prezioso che ci restituisce l'immagine di questo grande imperatore che fu scultore, musico, pittore, scrittore.
38,00

I Rothschild. I banchieri più ricchi della storia

di Jean Bouvier

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 309

Napoleone è stato sconfitto sul campo di battaglia puramente finanziario. Dietro alla sconfitta di Waterloo, difatti, c'è lo zampino dei Rothschild. Sono loro a finanziare le operazioni militari del duca di Wellington che porteranno alla vittoria dell'esercito inglese. E, allo stesso modo, dopo l'uscita di scena di Napoleone, erogheranno prestiti per la restaurazione di Luigi XVIII in Francia. Ma ci si sbaglierebbe a credere che questa potentissima famiglia di origini tedesche facesse affari solo con uno schieramento. I loro prestiti venivano elargiti a dominati e dominatori, sconfitti e vincitori - una prassi che la famiglia saprà consolidare nel tempo. Nella ricostruzione di Jean Bouvier prende vita a partire dal Settecento l'epopea della famiglia che nel corso dell'Ottocento, quando era al suo apice, ha posseduto il più grande patrimonio privato al mondo.
20,00

La folla nella storia (1730-1848)

di George Rudé

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 301

Oggi i fenomeni relativi alle masse e alle folle hanno acquistato così rilievo che si potrebbe sostenere, come ha fatto Serge Moscovici, che la nostra è l'era delle folle. Ma queste come agiscono? Con quali motivazioni? E verso quali obiettivi? Lo storico marxista George Rudé risponde in questo libro, analizzando la folla in azione: dalle sommosse rurali del XVIII secolo fino alla rivoluzione del 1848 in Francia, dal luddismo e le lotte del lavoro al cartismo in Inghilterra. La sua analisi, incentrata sulle folle preindustriali, può però essere universalizzata, poiché strutture, comportamenti e funzioni sono stati ereditati dalle folle dei nostri giorni, e così può assumere un valore e un peso decisamente maggiori. Al di là dei vecchi stereotipi che dipingono le masse come plebaglia, Rudé ci fa comprendere da chi sono composte le folle, come si sono originate lotte, sommosse e rivoluzioni, che ripercussioni hanno avuto, quali sono stati i loro bersagli, le loro vittime e i loro leader.
22,00

Storia di Roma antica. Volume 5\2

di Theodor Mommsen

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 302

Quando Theodor Mommsen scrisse questa "Storia di Roma antica", l'archeologia d'Italia era quasi inesistente, nulla si sapeva della preistoria e poco degli Etruschi e dell'età repubblicana. Ciononostante a oggi la sua grandiosa opera resta insuperata, la sua interpretazione della civiltà romana non solo è ancora valida, ma ha anche stabilito un canone, da cui è pressoché impossibile distaccarsi. "Storia di Roma antica", che viene qui proposta in sei volumi, ha avuto un numero di edizioni incalcolabile, sia nella lingua originaria, sia in quella di molti altri Paesi.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.