Il tuo browser non supporta JavaScript!

GIAPPICHELLI

Diritto dell'immigrazione e servizi sociali

Libro

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 188

Il manuale, principalmente destinato agli studenti dei corsi di laurea in Servizio sociale e utilizzabile anche per la formazione e l'aggiornamento degli operatori che già svolgono attività professionale, contiene un'esposizione sistematica della legislazione in tema di diritto dell'immigrazione, quale risulta dal testo unico del 1998 e dalle infinite successive modificazioni e integrazioni, sino alla legge 1° dicembre 2018, n. 132. Si è cercato di rendere chiara e accessibile la sempre più complessa disciplina legislativa, organizzando la materia in dieci capitoli che trattano: le varie forme di protezione internazionale dello straniero, l'ingresso nel territorio nazionale e la concessione, rifiuto e revoca del permesso di soggiorno, l'esercizio dei diritti allo studio, alla salute, alla casa, la tutela contro le discriminazioni, le misure previste per tutelare le particolari condizioni di vulnerabilità dei minorenni, l'allontanamento, il respingimento e le varie forme di espulsione, i reati relativi all'ingresso e al soggiorno degli stranieri irregolari e al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.
20,00

Le polizze impiegate come mezzi di pagamento

di Giorgia Tassoni

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 152

Trent'anni or sono, Aurelio Donato Candian dedicava studi alle polizze assicurative costruendo un collegamento tra esse e la scrittura privata, oramai acquisito come patrimonio comune degli studiosi della materia. Oggi, la legislazione speciale comprende tali documenti, accanto ad altri tipi di polizze, in un elenco di "mezzi di pagamento" impiegando il termine "pagamento" in una accezione "impropria" ove si è persa la connessione con l'idoneità a realizzare l'adempimento di obbligazioni pecuniarie. Un "mezzo di pagamento" può dirsi tale "in senso proprio" cioè presenta utilità al fine dell'estinzione di una obbligazione pecuniaria, se consente di programmare ex ante il momento temporale in cui può realizzarsi l'attribuzione monetaria al creditore: una conferma può trovarsi nella disciplina del tempo dell'esatto adempimento.
19,00

Una nuova legge contro la corruzione

Libro

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 408

48,00

Scritti per Paolo Grossi offerti dall'Università di Padova

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 512

60,00

Partecipazioni pubbliche e governo societario

di Francesco Cuccu

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 317

Il volume offre un contributo allo studio della disciplina società a partecipazione pubblica. Come è noto, col testo unico approvato nell'agosto del 2016 (d.lgs. 19 agosto 2016, n. 175), il legislatore ha inteso riordinare il frammentario quadro normativo in materia. Un quadro, frutto di interventi normativi con finalità eterogenee e spesso poco attenti al dato sistematico, che sembra avere spesso favorito o almeno consentito dinamiche poco virtuose di quel dualismo pubblico-privato che sta al cuore del fenomeno, e che sembra rappresentare la matrice di quella forte ambiguità da sempre rinvenibile nel delicato ambito della distribuzione dei poteri di indirizzo e gestione delle società pubbliche. Una ambiguità che trova infatti il proprio "humus" in quelle "aree grigie" - determinate dalla porosità spesso rilevabili nei confini tra sfera pubblica e sfera privata - presenti anche nell'assetto normativo predisposto dal recente testo unico, in special modo nella disciplina dedicata alle società in house providing.
42,00

In litore maris. Poteri e diritti in fronte al mare

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 214

Il volume raccoglie gli atti del Convegno In litore maris. Poteri e diritti in fronte al mare, tenutosi a Sestri Levante il 15-16 giugno 2018, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell'Università degli Studi di Genova e della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti, che ha affrontato, sotto molteplici punti di vista, il tema della disciplina giuridica delle aree in fronte al mare, che costituiscono, soprattutto per le Regioni costiere, un elemento essenziale ed imprescindibile di attenzione, sia sotto il profilo della tutela e della fruizione sia sotto il profilo dell'utilizzo e della valorizzazione economica (con particolare riguardo ai porti), profili ai quali sono state rispettivamente dedicate le due sessioni del convegno. Il convegno si è avvalso di relazioni di alto e qualificato livello, di altissimi magistrati amministrativi, di professori universitari di diritto costituzionale, amministrativo, internazionale, pubblico comparato, dell'Unione Europea, marittimo, e di soprintendente del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, particolarmente coinvolto dalla problematica applicativa. Sono stati esaminati gli aspetti giuridico-amministrativi di una sinergia fra sviluppo ed ambiente marino e lagunare, che coniuga esigenze di conservazione e attività produttive, soprattutto commerciali e turistiche, nella prospettiva dello sviluppo sostenibile e del superamento, per intuibili esigenze di utili investimenti economici, dell'attuale configurazione, nel diritto interno (ma non in quello di altri Paesi UE), delle concessioni demaniali delle aree del litorale, come concessioni di servizi, e della relativa sottoposizione alle regole europee della concorrenza. Il si rivolge agli studiosi e operatori del diritto e ai tecnici che operano in materia di ambiente e paesaggio, governo e tutela del territorio, infrastrutture portuali e sviluppo dei traffici marittimi, con specifico riguardo alle aree in fronte al mare.
28,00

Sistema dei tributi (Il). Vol. 2: Le imposte indirette

di Pietro Boria

Libro: Copertina rigida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 242

Il "sistema dei tributi" rappresenta un manuale della parte speciale del diritto tributario, destinato alla analisi della disciplina sostanziale del rapporto tributario. I temi che vengono affrontati nel secondo volume riguardano essenzialmente la disciplina delle imposte indirette attualmente applicate in Italia (quali Iva, imposta di registro, tributi minori, imposte locali). L'analisi che viene svolta nel lavoro è rivolta a fornire una rappresentazione del quadro normativo rilevante per ciascun singolo argomento: vengono così individuate le fonti della disciplina (e dunque i richiami legislativi o regolamentari); per la maggior parte degli argomenti vengono poi indicati i temi critici e quelli più dibattuti nella giurisprudenza e nella dottrina. L'obiettivo del libro è quello di evidenziare le connessioni logiche e le dinamiche evolutive del sistema dei tributi al fine di consentire la ricostruzione della ratio juris sottesa alla disciplina normativa concretamente adottata per i vari istituti tributari.
24,00

Orizzonti della concorrenza in italia. Scritti sulle Istituzioni di tutela della concorrenza

di Fabio Cintioli

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 235

Scrutare gli orizzonti della concorrenza significa guardare agli equilibri tra accusa e difesa nel procedimento di public enfórcement e all'esperienza che un'istituzione di successo, come l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, ha maturato sinora. Le sfide sono, oggi, forse ancor più impegnative che nel passato: calibrare la vigilanza antitrust sui nuovi poteri di mercato tra piattaforme e sharing economy, dare alla tutela dei consumatori il giusto peso nel public enforcement; avere contezza delle diverse funzioni che AGCM è chiamata a svolgere rispetto alle altre autorità. Scrutare gli orizzonti significa però soprattutto esaminare il fenomeno in modo unitario, accomunandovi i tre protagonisti: I'AGCM, il giudice amministrativo che esercita il controllo sulle decisioni di public enforcement e il giudice civile a cui spetta il private enforcement, rinvigorito dalla più recente disciplina di matrice europea. Il destino dei tre protagonisti è sempre più intrecciato e l'accertamento compiuto dall'uno è destinato ad influire su quello dell'altro, in un'esperienza comune; e ciò specialmente dopo l'ingresso delle garanzie richieste dalla CEDU, anche sul fronte della fidi jurisdiction, e dopo l'efficacia vincolante del provvedimento di public enforcement nei confronti del giudizio civile di risarcimento dei danni previsto dall'art. 7 del d.lgs. n. 3/2017.
30,00

Conflitti di competenza nell'apertura delle procedure concorsuali

di Gianpiero Samorì

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 332

"La disciplina fallimentare, dopo oltre sessant'anni di applicazione, negli anni 2006 e 2007 è stata interessata da un intervento di riforma e da uno correttivo che - malgrado l'utilizzazione della tecnica della novellazione - hanno profondamente inciso i relativi istituti con un impatto tale da discostarli significativamente dall'impianto originario previsto nel 1942, il quale aveva continuato a regolare pressoché immutato la disciplina delle procedure concorsuali. Tra gli interventi più significativi, segnatamente dal punto di vista processualistico, vi è indubbiamente la puntuale normazione della disciplina relativa alla competenza-incompetenza nell'apertura della procedura fallimentare, la cui assenza aveva creato non poche incertezze interpretative ed applicative, determinando la necessità per dottrina e giurisprudenza di elaborare e proporre una ricostruzione organica atta a verificare la compatibilità dei rimedi posti dal codice di rito per situazioni analoghe nel processo civile di cognizione, con tutte le relative ed ineliminabili questioni dovute alla diversità e specialità del procedimento per la dichiarazione di fallimento. Il legislatore, con l'obiettivo di superare tali annose problematiche ed evitare che le questioni relative alla competenza potessero essere capziosamente impiegate per procrastinare la dichiarazione di fallimento ovvero per eludere gli effetti della stessa, ha quindi previsto ex novo due specifiche disposizioni, ossia gli artt. 9-bis («Disposizioni in materia di incompetenza») e 9-ter («Conflitto positivo di competenza») 1. fall. ed ha altresì provveduto alla modificazione dell'art. 9 1. fall. È pertanto doveroso, a distanza di oltre quindici anni dal primigenio lavoro, procedere ad un aggiornamento dello studio monografico, vagliando analiticamente e criticamente le predette disposizioni [...]". (Dalla Premessa)
44,00

La competitività nel concordato preventivo

di Marco Aiello

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 301

La monografia verte sulla competitività nel concordato preventivo e, in particolare, sugli istituti delle proposte e delle offerte concorrenti, alla luce tanto della c.d. "miniriforma" del 2015 quanto del nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Muovendo dall'enucleazione degli interessi protetti e delle finalità della disciplina (migliorare il recovery ratio e incentivare il mercato dei distressed assets), vengono affrontati tutti i principali snodi problematici e interpretativi. Ci si sofferma, oltre che sugli (infondati) sospetti di incostituzionalità delle proposte concorrenti, sui profili della legittimazione, dell'oggetto dell'iniziativa del terzo (distinguendo tra proposte "acquisitive" e "modificative"), dell'esatto perimetro applicativo delle offerte concorrenti. Particolare attenzione è dedicata, oltre che agli aspetti procedurali (votazione, mezzi di impugnazione), ai rapporti tra le regole della competitività e gli interventi sul capitale, nonché, più in generale, le operazioni societarie straordinarie, senza tralasciare le interrelazioni con il concordato di gruppo e quello per assunzione.
40,00

La solitudine del docente. Complessità sociale e sostenibilità del lavoro

di Raffaele Sibilio, Angelo Falzarano

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 77

I repentini mutamenti normativi nel mondo scolastico e, ancor più nella società più ampia, vedono il docente immerso in un crescente e costante (ri)organizzare il proprio quotidiano, lavorativo e privato. A complicare la situazione è il processo di ipervelocità che caratterizza la società contemporanea, che rivela le sue negative conseguenze in diversi aspetti della vita sociale: i riflessi immediati si hanno nelle prestazioni lavorative che risultano, giocoforza, sempre più inefficaci rispetto alla rincorsa tra mutamenti socio-economici e obiettivi organizzativi dell'istituzione scolastica in maggior misura orientati dal mercato del lavoro. Al contempo, la scollatura che è venuta a crearsi all'interno delle società a seguito dell'incalzante processo di individualizzazione (che tende a separare più che ad unire) recide definitivamente i legami dai tradizionali sistemi di solidarietà, prima funzionali al benessere e all'integrazione socio-economica e culturale del singolo. La crescente solitudine sperimentata dal docente contemporaneo lascia spazio a fenomeni di amplificazione sociale di distorte informazioni sul suo ruolo, spesso, volutamente generate e orientate dai mass-media. Il risultato è che il docente è venuto a trovarsi al centro di pressioni culturali di diverso significato, anche contraddittorie, che complicano fortemente la sua performance lavorativa e la sua integrazione e gestione dei diversi ambiti del quotidiano.
9,00

L'adjudication. Contributo allo studio di arbitrato e tutela cautelare

di Valentina Capasso

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2019

pagine: 439

Il volume è una monografia italiana dedicata alla Statutory Adjudication, ormai divenuta il mezzo ordinario di risoluzione delle controversie nel settore delle costruzioni, nel Regno Unito e in numerosi altri sistemi di common law. Il successo pratico non è però stato accompagnato da un'adeguata teorizzazione scientifica. È per questo che il volume, nel rivolgersi sia agli operatori professionali che al pubblico accademico, unisce alla dettagliata esposizione della disciplina - legislativa e giurisprudenziale - dell'istituto, il continuo richiamo alle categorie domestiche. Ne emerge una ricostruzione dell'Adjudication quale arbitrato cautelare, la cui introduzione in Italia è non solo auspicabile, ma anche costituzionalmente possibile.
57,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.