GIAPPICHELLI

Il contratto bancario e la tutela del consumatore. Problematiche e profili sostanziali e processuali

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 382

L'opera fornisce una panoramica completa sull'attività bancaria e finanziaria soffermandosi sulle principali problematiche che la difesa del consumatore si trova ad affrontare. In primis, si è voluto circoscrivere la materia trattata fornendo le necessarie definizioni in merito all'attività degli istituti di credito; alle fonti di diritto; all'attività di vigilanza e controllo e agli aspetti, sia generali sia propri, dei contratti bancari. Il libro si caratterizza per una lettura delle principali dottrine e delle consolidate prospettazioni giurisprudenziali comparate, sotto un profilo prettamente pratico, dalla personale esperienza che ogni autore vanta sia nei Tribunali che nell'attività stragiudiziale e di consulenza. Accanto agli istituti tipici della prescrizione, della tutela consumeristica, della cartolarizzazione dei crediti e della mediazione sono riportati puntuali contributi sui profili di responsabilità degli istituti di credito oltre ad essere ampiamente trattata, sotto gli aspetti civili e penali, la fattispecie dell'usura. Ampia illustrazione è stata dedicata al contratto di mutuo nelle sue diverse forme, alle attuali questioni legate alle fideiussioni e alle problematiche legate ai contratti derivati. Il volume si chiude con un capitolo dedicato a questioni come i contratti indicizzati al tasso EURIBOR, gli NPL e la compravendita di pietre preziose. L'opera si completa con diverse disamine sui principali reati in materia bancaria e finanziaria sempre nell'ottica della tutela degli interessi dei consumatori.
43,00

Diritto di famiglia

di Tommaso Auletta

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 496

44,00

Diritto privato. Linee essenziali

di Vincenzo Roppo

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 672

In questa sesta edizione gli aggiornamenti più rilevanti sono due. Uno riguarda la disciplina delle crisi da sovraindebitamento, che viene modificata e trasferita nel nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (d.lgs. 14/2019), destinato da settembre 2021 a sostituire la vecchia legge fallimentare (ad esso si associano alcune modifiche alla disciplina della vendita di immobili da costruire). L'altro concerne l'azione di classe, la cui disciplina viene modificata, ma soprattutto generalizzata oltre la figura del consumatore e trasferita dal codice del consumo al codice di procedura civile (1. 31/2019). Novità minori riguardano: il codice della privacy, modificato dal d.lgs. 101/2018 per coordinarlo col regolamento Ue 2016/679; il nuovo limite per i pagamenti in contanti (d.l. 124/2019); la disciplina delle vendite di beni di consumo, destinata a modifiche in base alla direttiva Ue 2019/771; le norme sulle vendite di pacchetti turistici, modificate dal d.lgs. 62/2018; la nuova regolazione dei contratti per la fornitura di contenuti digitali o servizi digitali a favore di consumatori, prefigurata dalla direttiva Ue 2019/770; innovazioni in materia di pratiche commerciali scorrette e di contratti dei consumatori, portate dalla direttiva Ue 2019/2161; i servizi di comunicazione elettronica, toccati dalla direttiva Ue 2018/1972. E poi non manca un cenno a norme della legislazione di emergenza per l'epidemia Covid-19, che incidono sulla disciplina dei contratti (art. 28 d.l. 9/2020; art. 88 d.l. 18/2020). Piccole integrazioni, non necessitate da innovazioni normative o giurisprudenziali, riguardano poi l'idea di estendere la soggettività giuridica a enti non umani (animali, ambiente naturale, robot) e i possibili nuovi scenari della responsabilità civile di fronte alle più recenti innovazioni tecnologiche (tecnologie digitali, intelligenza artificiale). Sono stati aggiornati, infine, i dati statistici relativi a matrimoni, convivenze extramatrimoniali, unioni civili omosessuali.
51,00
32,00

Biodiritto 4.0. Intelligenza artificiale e nuove tecnologie

di Salvatore Amato

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 224

20,00

Le responsabilità penali del datore di lavoro e COVID-19. Profili applicativi e d.lgs. 231/01

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 176

L'emanazione, da parte del Governo italiano, di provvedimenti volti ad imporre - nella fase iniziale di lockdown e in quelle, successive, di progressivo ritorno alla normalità (le c.d. "fase 2" e "fase 3") - l'adozione di misure atte a consentire il contenimento dell'epidemia da COVID-19, e la previsione di un apparato sanzionatorio connesso alla violazione delle prescrizioni imposte si riverberano sulla riorganizzazione delle realtà aziendali, nonché sulla necessità di predisporre/aggiornare adeguate misure di prevenzione e protezione dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Ciò sotto un duplice profilo, sia quello degli obblighi dei datori di lavoro (d.lgs. n. 81/2008), sia quello, diverso, dell'adempimento degli obblighi scaturenti dal rispetto della normativa in tema di Responsabilità Amministrativa degli Enti, di cui al d.lgs. 231/01. Il volume effettua, quindi, in un'ottica penalistica d'impresa, un'analisi quanto più dettagliata ed operativa del quadro normativo/sanzionatorio scaturito dall'emergenza epidemica in atto, così da fornire, da un lato, un'interpretazione sistematica delle norme e, dall'altro, "spunti operativi" che agevolino le imprese nel difficile compito di apprestare gli strumenti necessari per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori rispetto al contenimento del rischio di contagio da COVID-19, anche in relazione all'utilizzo di sistemi digitali di "contact tracing". L'opera consente inoltre di affrontare le principali tematiche e criticità connesse alla prova di una responsabilità penale in capo al datore di lavoro in conseguenza di eventuali contestazioni derivanti dall'omesso adempimento degli obblighi precauzionali allo stesso imposti dalle norme.
23,00

Diritto internazionale tributario. Vol. 2: Trattati fiscali italiani a confronto

di Paola Tarigo

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 509

«In concomitanza con l'internazionalizzazione dei mercati e dei rapporti economici, che ha connotato gli ultimi decenni', la dottrina ha constatato come l'approccio casistico agli istituti tributari, caratteristico dei paesi di common law, sia divenuto ormai prevalente, oltre che nel diritto europeo e nella giurisprudenza della Corte di Giustizia UE, anche nel diritto delle convenzioni internazionali 2. Non più appannaggio soltanto del diritto di fonte giurisprudenziale dei paesi di common law, l'approccio casistico ha, infatti, conosciuto un notevole sviluppo in conseguenza dell'espansione che in questi ultimi decenni ha investito il diritto internazionale, con la globalizzazione, erodendo ambiti normativi alle discipline nazionali. Ne è risultato, in materia fiscale, una forte promozione dello strumento di normazione bilaterale (oltre che multilaterale) offerto dai trattati internazionali, fonti di norme giuridiche particolari. Forse, proprio per controbilanciare questo particolarismo, maggiormente difficoltoso da inquadrare, negli studi internazionalistici in tema di doppie imposizioni si è avuto più riguardo per le clausole dei Modelli di trattato, in specie dell'OCSE, che non, in modo diretto, per le norme convenzionali dei vari accordi bilaterali, ed ancor meno per la comparazione delle norme dei diversi trattati di un medesimo Stato (cosiddetti, "parallel treaties")...» (Dalla Premessa)
62,00
65,00

La nuova disciplina penitenziaria

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 552

L'attuazione della "Riforma Orlando", affidata ai decreti legislativi 2 ottobre 2018, nn. 121-124, non brilla per completezza, né per organicità. Permangono i caratteri dell'inestirpabile visione carcerocentrica: pena certa, sanzione esemplare, verdetto immutabile. Peraltro, i minorenni, verso i quali era stato concepito un intervento culturalmente più avanzato, restano indietro; cosicché, l'aggiornamento dei meccanismi di espiazione declina tristemente. In linea di fondo, il legislatore tende ad abbandonare l'assiologia "illuminata" della Costituzione, rinunciando ad erigere mura più solide a tutela di umanità e umanizzazione della pena. Il volume, in una prospettiva diacronica (ieri, oggi, domani), offre la lettura critica della disciplina: una complessa e articolata disamina dei decreti legislativi, organicamente esposta, quale utile guida all'interpretazione delle norme.
56,00

Che cosa è la discriminazione? Un'introduzione teorica al diritto antidiscriminatorio

di Elena Consiglio

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 231

Qual è la natura della discriminazione? Quando una previsione, un criterio o una pratica possono dirsi "discriminatori"? Perché discriminare è ingiusto? Qual è, se c'è, il fondamento morale del diritto antidiscriminatorio? Questo libro ricostruisce in chiave critica le risposte che la letteratura recente ha dato ai quesiti relativi alla definizione di "discriminazione" e alla giustificazione dei divieti di discriminare; al contempo evidenzia le questioni che rimangono aperte, tratteggiando le linee direttrici di ulteriori ricerche. Il testo è rivolto ai giuristi sia teorici, sia pratici. A questi ultimi spetta il compito, difficile ma di cruciale importanza, di argomentare la discriminazione nei casi concreti.
27,00

IFRS 9 e banche: impatti contabili e gestionali

di Elisa Menicucci, Nicolò Paoloni

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2020

pagine: 160

20,00
28,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.