Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giappichelli-Linea Professionale

Le principali contravvenzioni stradali. Accertamento e opposizione

di Felice Vairo, Raffaele Vairo

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 355

L' obiettivo di questo libro è quello di fornire al lettore una visione critica della normativa sulla circolazione stradale. A tale fine gli autori si avvalgono della più recente giurisprudenza di Cassazione, della Corte Costituzionale e dei giudici di merito senza rinunciare a una propria visione circa le principali e più frequenti violazioni della strada. II libro contiene una casistica ragionata e un formulario commentato, che potrà essere di aiuto ai professionisti del settore, i quali si trovano a far fronte alle problematiche che più frequentemente vengono loro proposte durante l'esercizio della loro attività. II libro è aggiornato alla legge 23 marzo 2016, n. 41 (in vigore dal 25 marzo 2016) che ha introdotto nel codice penale i delitti di omicidio stradale e di lesioni personali stradali, nonché alla più recente giurisprudenza.
40,00

Il codice dei contratti pubblici. Commento al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50

Libro

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 525

L'opera - frutto del lavoro coordinato di un gruppo di giuristi esperti del settore - costituisce una guida al nuovo Codice dei contratti pubblici ed è articolata in due parti: il Commento al testo del nuovo Codice, predisposto seguendone l'ordine sistematico e le connessioni con le direttive UE; una serie di tavole riepilogative delle principali novità introdotte rispetto al precedente Codice degli appalti in riferimento a ciascun istituto. L'esposizione è semplice e diretta, l'analisi è di taglio teorico-pratico. È uno strumento di studio e di lavoro per tutti coloro che si occupano a vario titolo di contratti pubblici di appalto e concessione.
57,00

Processo del lavoro. Commento sulle norme del codice di rito, delle leggi speciali e analisi tematiche delle tutele giurisdizionali

Libro

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 553

Questo commentario realizzato con una metodologia pragmatica, legata ai dati giurisprudenziali più recenti, è innovativo. Offre, infatti, al lettore non solo un commento aggiornato sulle norme del rito ordinario del lavoro, ma anche un approfondimento di istituti, riti e gradi correlati e non contenuti nella legge n. 533 del 1973. Uno spazio importante è stato assegnato al rito Fornero poiché - anche se concreti segnali, di future riforme, ne preannunciano la fine - rimane tuttavia ineludibile e attuale il suo impatto nelle aule giudiziarie. Il volume contiene inoltre brevi e mirati interventi monografici, tutti incidenti sulle controversie di lavoro consentendo così una meditata e omogenea interpretazione della complessa normativa che regola il processo del lavoro ed una rapida ed agevole consultazione.
59,00

Valutazione del danno e strumenti risarcitori

Libro: Copertina rigida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 1102

Il tema della responsabilità per fatto illecito ha assunto una dimensione nella giurisprudenza, nella dottrina e nella legislazione che non appariva prevedibile dalle scarne norme contenute nei diversi codici, che hanno accompagnato l'evoluzione del diritto privato. Il Curatore e gli Autori degli scritti del presente volume intendono fornire un utile contributo allo studio e alla applicazione dei principi elaborati dalla giurisprudenza e dalla dottrina nella diversificazione dei criteri di valutazione del danno e nella definizione delle diverse fattispecie risarcitorie in continua evoluzione.
105,00

La prova nel processo agli enti

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 264

Il frenetico ampliamento del catalogo dei reati - presupposto, idonei ad azionare la responsabilità penal-amministrativa delle società (si pensi alla recente introduzione del delitto di "autoriciclaggio"), la sostanziale irrilevanza "esimente" delle certificazioni relative ai più comuni sistemi di gestione aziendale (in materia di qualità, ambiente, sicurezza sul lavoro, ecc.) ed approdi giurisprudenziali significativi di una verifica sempre più approfondita dei profili legati alla cd. "colpa di organizzazione" in sede processuale (v., tra le tante, Cass., Sez. V, 18 dicembre 2013, n. 4677), costituiscono tutti elementi che obbligano le imprese ad affinare gli strumenti di compliance, al fine di evitare (o, comunque, limitare) i rischi cautelari e gli effetti sanzionatori prefigurati dal d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231. Il Volume offre un'ampia panoramica sul tema della prova nel processo agli enti, volta a rappresentare come i "pilastri" dell'organizzazione aziendale (modello organizzativo e Organismo di Vigilanza) possano essere efficacemente "registrati" per garantire piena immunità dalle conseguenze del reato.
32,00

Atti della difesa nel processo penale

Libro: Copertina rigida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 1958

Gli "Atti della difesa nel processo penale" sono pensati per offrire un solido strumento operativo in vista dell'esperienza giudiziaria, terreno sempre più scivoloso - tra l'altro - a causa dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale. L'Opera non costituisce un semplice formulario, ma torna utile in tre diverse prospettive. In linea di fondo, essa presenta un insieme aggiornato di norme (Codice di procedura penale - con le disposizioni di attuazione, coordinamento e transitorie - la disciplina sul processo minorile e quella dinanzi al giudice di pace) dove ogni articolo reca in calce eventuali pronunce d'illegittimità costituzionale; fungono da premessa la Costituzione, la Convenzione europea dei diritti dell'uomo, il Patto internazionale dei diritti civili e politici, con i relativi Protocolli, i Trattati dell'UE. In secondo luogo, l'Opera contiene l'analisi delle norme (secondo gli orientamenti della giurisprudenza) raggruppata per "Quadri essenziali", settori in cui si concentra la disamina delle disposizioni utili a formulare gli "Atti difensivi". Infine, gli Atti - oltre 400 - a loro volta corredati da note esplicative che spiegano l'articolazione degli schemi e delle possibili alternative.
139,00

Punire l'autoriciclaggio. Come, quando e perché

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 205

In adesione agli input derivanti dai diversi strumenti internazionali e in analogia con i principali modelli europei di riferimento, con la legge n. 186/2014 si è introdotta anche in Italia la fattispecie di autoriciclaggio, che punisce sia le persone fisiche (art. 648-ter.1 del codice penale) che gli enti collettivi (art. 25-octies, d.lgs. n. 231/2001). Si assiste, in tal modo, all'ingresso di una nuova concezione del reato come "circuito" rispetto al quale non ha più senso parcellizzare i vari momenti dell'intervento punitivo, nei termini del pre o del post-factum, dovendosi piuttosto focalizzare la misura di contrasto sui profili di connessione "paratattica" di un reato commesso per consolidare il profitto di altro reato o per portarlo comunque a conseguenze ulteriori, quale simbolo più evidente della nuova criminalità del profitto. Senonché, a distanza di appena un anno dalla sua introduzione, l'autoriciclaggio ha alimentato ampi dibattiti in ordine al suo ambito di applicazione e a possibili duplicazioni sanzionatorie, attesi gli evidenti profili di indeterminatezza della disposizione incriminatrice. Nell'intenzione dei curatori, scopo del presente volume non è, dunque, quello di discutere le ragioni di politica criminale notoriamente sottese al nuovo delitto, ma piuttosto quello di coglierne il come, il quando e il perché nell'ambito di un confronto tra i diversi operatori sui principali snodi interpretativi che, di qui a poco, ci si troverà a dover fronteggiare.
25,00

Omicidio stradale. Analisi ragionata della Legge 23 marzo 2016 n. 41

di Fabio Piccioni

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 180

L'obiettivo di questo lavoro è da un lato, quello di apprestare uno strumento informativo, volto a divulgare il difficile impatto dei nuovi congegni giuridici con la realtà concreta, dall'altro, quello di valutare la necessità di procedere alla modifica normativa e all'introduzione di nuove figure criminose che si aggiungano a quelle già previste. Il testo affronta, quindi, l'analisi e la descrizione delle singole previsioni, nel tentativo di prefigurare le ricadute derivanti dal loro impatto sul tessuto normativo del sistema e di porre in evidenza la peculiarità delle singole scansioni, al fine di individuare i problemi interpretativi offerti alla riflessione giurisprudenziale. Perché l'omicidio dovuto all'attraversamento di un'intersezione con il semaforo rosso, debba essere considerato più grave della stessa condotta cagionata da chi abbia bucato lo stop, o perché chi cagiona la morte a seguito del sorpasso di un altro mezzo in corrispondenza di un attraversamento pedonale, debba meritare una pena criminale più grave rispetto a chi, senza sorpassare, non si fermi quando i pedoni transitano sugli attraversamenti pedonali sono un esempio tipico delle questioni e delle risposte offerte all'operatore del diritto in questo volume tramite un'accurata e tempestiva riflessione sulla novella legislativa.
24,00
40,00

Danno alla vita e danno da morte

di Luca D'Apollo

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2016

pagine: 168

Il volume affronta il tema del risarcimento del danno da lesione della vita nelle sue sfaccettature del danno biologico terminale, danno da morte, danno catastrofale, nonché nelle voci di danno connesse al danno principale quale la lesione biologico-morale-esistenziale dei prossimi congiunti. Il lavoro si è articolato nell'analisi dell'evoluzione giurisprudenziale fino alla recente sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Uniti civili, 22 luglio 2015, n. 15350, con spunti di riflessione anche nell'ottica di un ripensamento dello status quo.
21,00

La riforma dei reati tributari

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2015

pagine: 455

Il d.lgs. n. 74/2000 ha cambiato volto. II volume, nella formula del commento articolo per articolo, fornisce un primo, ma approfondito, contributo analitico e critico di riflessione sulla nuova legge penale tributaria, dopo l'entrata in vigore del d.lgs. n. 158/2015 che ha sensibilmente riformulato il sistema dei reati tributari. Le profonde modifiche ai reati di dichiarazione; il nuovo delitto di omessa dichiarazione del sostituto d'imposta; la revisione delle soglie di punibilità; l'introduzione di nuove cause di non punibilità e di nuove circostanze attenuanti e aggravanti; la peculiare disciplina della confisca, sono il prodotto di una chiara volontà riformatrice dell'ordinamento penale tributario. Basti pensare alla parallela disciplina dell'abuso del diritto e dell'elusione fiscale, cui viene dato ampio spazio nei commenti e alla dichiarata non punibilità di tali fenomeni, peraltro, già messa in discussione da alcune recentissime sentenze della Corte di Cassazione. Inoltre, vengono prese in considerazione le più recenti problematiche che riguardano i complessi rapporti tra la legge nazionale e le decisioni della Corte di Giustizia Europea, tra istanze di tutela sovranazionali e diritti costituzionalmente garantiti (temi quali il ne bis in idem, la prescrizione, i rapporti tra norme penali interne e la protezione degli interessi finanziari della UE). Il volume si rivolge agli operatori del diritto e, altresì, agli studiosi della materia.
45,00

Successioni per causa di morte. Esperienze e argomenti

di Vincenzo Cuffaro

Libro: Copertina rigida

editore: Giappichelli-Linea Professionale

anno edizione: 2015

pagine: 744

80,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.