Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gilgamesh Edizioni

Vento d'autunno

di Raffaella Azzini

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 224

La Lunigiana dagli anni '20 agli anni '40, quell'incantata e incantevole porzione di terra situata tra la Liguria e la Toscana, storicamente luogo di partenze, alla ricerca di un'opportunità lavorativa, diventa scenario principale di "Vento d'autunno", un romanzo corale in cui le esistenze di Enrico, padre un po' padrone che, però, ama la sua famiglia più di ogni altra cosa e farebbe di tutto per essa e per la sua terra, Rosa, una madre putativa che ha dovuto sostituire la moglie di Enrico, imponendo la sua legittima presenza con il solo strumento capace di tenere assieme una famiglia, ossia l'amore, Caterina, una sapiente nonna-chioccia, in grado di ammorbidire quelle frizioni che spesso si generano tra un capo famiglia come Enrico e i figli, desiderosi di affermare la loro libertà in un ambiente meravigliosamente aspro, di quelli che non ti regalano nulla che non sia sudato, Ernesto, Virgilio e il più giovane Elio, i tre fratelli maschi, Elena, la primogenita, costretta a crescere anzitempo, imparando il mestiere di ambulante durante le estati trascorse in Barsana, come veniva definita in lunigianese l'enorme territorio che comprendeva la pianura padana, Ines, la prima figlia naturale avuta da Rosa, e Mariuccia, la sorella più piccola, che guarda Elena con gli occhi ammirati di una sorella innamorata della sua indipendenza e vede in Luciano il possibile amore della sua vita, si specchiano in un tempo e in un luogo, la Lunigiana, nel quale il vento diviene a volte foriero di nefasti eventi, ma, molto più spesso, portatore di una pace e di una serenità che l'orecchio coglie nello stormire degli alberi.
15,00

Il meccanico di Nuvolari e altri personaggi di genio

di Paolo Pisi

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2019

Dieci racconti. Dieci storie da raccontare. C'è il meccanico che salva il campione dalla sconfitta, il pugile suonato che abbandona per una volta i panni della vittima sacrificale, il funambolo che non vuole camminare sul filo e altri personaggi che svelano il loro essere geniale: da perdenti abituali, ribaltano la situazione e affermano la loro sostanziale vittoria, alla conquista di nient'altro che di se stessi e di un armonico spazio vitale.
14,00

Il canto dell'arcobaleno: la sinestesia

di Marianna Maiorino

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 176

Come sarebbe il nostro mondo se gli occhi potessero ascoltare e se le orecchie potessero vedere? Perché abbiamo cellule olfattive nel sangue, nel cuore e nei polmoni? Se potessimo avere percezioni sinestetiche con tutti i sensi, cambierebbe il nostro modo di valutare il mondo? E se dall'attivazione dalla percezione sinestetica arrivassimo a scoprire che alcune forme di percezione, per il momento riconosciute solo agli animali, come la capacità di rilevare i campi elettrici o i campi magnetici, fossero proprie anche dell'essere umano ma ancora dormienti? E ancora, perché Pitagora, Aristotele, l'Arcimboldi, Leonardo da Vinci, Schopenhauer, Goethe, Castel, Kant, Eulero, Rol, Helena Blavatsky, Luigi Veronesi, e molti altri ancora hanno dedicato gran parte delle loro riflessioni a esplorare colore e suono, sia separatamente che insieme? C'è forse qualcosa dentro di noi che brama di essere scoperto e ci spinge in tutti i modi a indagare il mondo delle percezioni, per essere trovato? Queste sono alcune domande che l'autrice si pone e alle quali cerca di dare una risposta con questo saggio dedicato alla sinestesia, una capacità sensoriale che caratterizza il 4% della popolazione...
15,00

Sharon ritorna

di Ruco Magnoli

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 144

Nell'undicesima avventura, Sharon torna dal Messico a villa Coriandoli con un enigma registrato all'aeroporto d'arrivo, forse un delitto che coinvolge una persona attiva sulla costa del lago. Cercando di incontrarla, Sharon e Stella assistono alla sua uccisione, che si accompagna presto a quella di un'esperta di arte medioevale e anche, misteriosamente, di una murena. La murena, esplicitata nel suo simbolismo con l'aiuto di Murphy, che con la sua sapienza enciclopedica contribuisce a dare la stura alle citazioni eccessive e lussureggianti, si scoprirà essere l'animale totemico di una setta di uccisori rituali, decimati da un abile e astuto assassino. Si tratta di una faida interna fra due fazioni opposte, oppure di un intervento punitivo esterno? La soluzione dell'enigma sarà laboriosa e richiederà diversi spostamenti e contorcimenti mentali, ma alla fine, come al solito, non mancherà, accompagnata da un colpo di scena chiarificatore. Inseguendola, Sharon trova modo di esporre la sua concezione estetica, che rifugge dal modernismo per rivolgersi allo spirito della Controriforma, con fare aretinesco si potrebbe aggiungere.
12,00

Sharon suona

di Ruco Magnoli

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 144

Continua, raggiungendo la prima dozzina, il garbuglio delle investigazioni di Sharon - che per fortuna quasi nessuno legge, fra i superstiti lettori di libri. Questa volta c'è un allarme da decifrare alla fine di un labirinto di elucubrazioni musicali, che danno accesso alla notizia di un prossimo attentato islamista al mausoleo dedicato in riva al lago a Dante Alighieri. Così Sharon si confronta con un gruppo di fanatici assassini, che riuscirebbero a ucciderlo, se non fosse per il Mossad e per i servizi curdi, che lo proteggono. Il Mossad lo salva addirittura chirurgicamente dalla morte, e ne approfitta per circonciderlo, condannandolo a una dolorosa provvisoria castità. Ma è infine grazie alla buona sorte e alle competenze informatiche di Orso e del suo assistente Furetto che gli Sharoniti riescono a far fronte all'estrema pericolosità e alla straordinaria astuta competenza del nemico, nonché alla sua disponibilità al sacrificio estremo. Prenderne atto stimola il dibattito sull'importanza della fede nell'immortalità, nel quale convergono voci autorevoli. Intanto a villa Coriandoli si scommette che le ferite si rimargineranno e che tornerà il benessere quotidiano.
12,00

Briciole sparse

di Marilucia Dui

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2018

"Dormi rannicchiato in un bozzolo caldo. Domani, abiterai luoghi e spazi a me sconosciuti. Ti guarderò volare sapendo che un filo ci lega, come un aquilone alla mano di chi l'accompagna."
10,00

Il tempo dell'anima

di Eliana Fusai

Libro: Libro rilegato

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 96

"Il tempo dell'anima" è un romanzo che testimonia quanto il dolore sia furbo: colpisce e cerca di fuggire; si camuffa, si nasconde, si vaporizza, annidandosi nelle pieghe dell'anima con la complicità del tempo. E la voce di chi narra è di colei che ha vissuto costantemente lambita da insopportabili miasmi, senza capirne la ragione: semplicemente perché non c'è colpa nella figlità mancata.
14,00

Reston e le lacrime del drago

di Milena Ziletti

Libro: Copertina rigida

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 192

Reston e i suoi compagni di avventura hanno già salvato la Terra guarendo la Natura, ne hanno salvaguardato la pace sconfiggendo i Cronnis, e ora, sembra che un destino crudele stia distruggendo l'Umanità: tutti i bambini si ammalano e nessuno sa come curarli, solo le lacrime del Drago Azzurro possono riuscirci, ma nessuno sa se esiste e dove si trovi. Aurora e Reston partiranno alla ricerca del Drago, spingendosi oltre i confini della Terra conosciuta, là dove nessuno si era mai spinto. Avranno la sorpresa di ricevere un aiuto inaspettato e dovranno superare prove durissime. La Terra Sconosciuta ha regole sconosciute. Dovranno impegnarsi fino all'ultimo respiro per riuscire nell'intento ma... riusciranno a portare le lacrime del drago in tempo per salvare i bambini? Questo romanzo chiude la trilogia, chiude un cerchio aperto dalla prima avventura, si scoprirà il motivo per il quale Reston è nato con l'alicorno dorato e si imparerà che la lotta fra il bene e il male ha sempre una sola soluzione: l'Amore. Età di lettura: da 12 anni.
12,00

Lo strano dono di Sara

di Roberta Di Falco

Libro

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 80

Sara, una scrittrice di talento, è portatrice, suo malgrado, di un segreto nascosto nel suo genoma: discendente di un'antica stirpe di donne dotate di poteri sovrannaturali, riceverà in sogno visioni rivelatrici. Scoprirà che dai secoli bui fino al Reich, il Potere Forte ha sempre cercato di impossessarsi della forza racchiusa nel DNA della sua genia per sfruttarlo a fini meschini. Solo lei e il suo amico Charles - esperto conoscitore dei simboli runici possono fermare questo diabolico progetto di controllo globale.
13,00

Terre incolte

di Nadia Alberici

Libro: Libro rilegato

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 112

"Le poesie della Alberici sono di impatto emotivo forte, sia per la bellezza e delicatezza delle immagini che per la ricchezza e l'intensità lessicale. Notevole, in particolare, la capacità di variare sul tema dell'essere creatura insieme alle creature, che vive la dimensione orizzontale dell'incanto, al livello dello sguardo dei vegetali e degli animali, quasi che l'autrice provasse lo stesso stupore e lo stesso terrore di fronte all'immensità del cosmo che, pur non essendo fatto a misura dei minuscoli esseri che lo abitano, ne rinnova ad ogni risveglio il sentimento panico di sentirsi briciola del tutto. La gioia di essere nel tempo è impastata di inquietudine e spavento. E la chiave di tante liriche credo sia proprio questa meraviglia di sentirsi scorrere e abbandonarsi alla necessità di essere e divenire, in una fusione col mondo che da entrambe le parti è avvertita come unica e irripetibile, come il creato desiderasse il creatore e ne fosse a sua volta desiderato (parafrasando il Juan Ramon Jimenez di Animal de fondo). L'abbraccio oscilla tra anima e corpo, sublimazione e carnalità, metafisica ed eros, come nella bellissima immagine del coito tra l'acqua e la terra, che forse è un paradigma simbolico di questo sentimento della natura, che trascende il tempo, in cui gli elementi paiono voler dialogare e fondersi tra loro, alla ricerca di una sintesi superiore". (Claudio Borghi)
8,00

La protesta e l'amore. Conversazioni con Luca Bonaffini

di Mario Bonanno

Libro: Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 192

15,00

Il fischio finale

di Davide Rubini

Libro: Libro rilegato

editore: Gilgamesh Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 384

Primavera 1994-estate 1995. All'indomani di una stagione che porta il Rivaermosa in C2 per la prima volta nella sua storia, al capitano Brando Adelmi viene offerta la possibilità di candidarsi come consigliere in un Comune di medie dimensioni del Nord Italia. Chi lo sceglie è un uomo politico sfuggito a recenti scandali, che vede nel fuoriclasse un bacino di voti assicurati. In gioco ci sono la sopravvivenza della società calcistica nella quale Brando ha militato per anni e la realizzazione del progetto Città felice. Le formazioni sono schierate. La partita può cominciare. "Il fischio finale" è una fotografia ironica e disincantata dell'Italia e degli italiani a due anni dalle vicende di Tangentopoli.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.