Editore Golem Edizioni - Ultime novità | P. 12

Golem Edizioni

Tempo di educare, tempo di esistere. Verso una pedagogia dell'esistenza

di Luisa Piarulli

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 104

Il libro della prof.ssa Luisa Piarulli si può anche leggere come il racconto di un sogno. Il sogno di un mondo in cui le ferite prodotte dalla vita sociale contemporanea all'umano sono risanate dall'Educazione. Ma, come indica l'autrice, perché ciò possa avvenire è necessario che la Pedagogia esca dal ghetto in cui è stata confinata per ritrovare il posto che le compete nel discorso intorno alla costruzione dell'umano, individuale e sociale. Perché ciò accada è necessario che essa torni ad essere il luogo del dialogo tra i saperi in cui è stato frammentato il discorso sull'uomo e in cui si realizzi la confluenza delle correnti della scienza e dell'umanesimo. L'autrice propone una Pedagogia dell'Esistenza per un terzo millennio che sappia rimettere al centro la Persona, nel ruolo di protagonista autodeterminato e autocostruttivo. Un processo educativo pluridimensionale, in cui la funzione pedagogica diventa essenziale.
14,00

Secondo Josh

di Lorenzo Fusoni

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 140

C'è una guerra in corso tra bene e male: due bambini dall'inquietante ingegno e senza limiti morali si scontrano in una lotta paradossale, psichedelica e ricca di accadimenti, incuranti di poter rovinare la vita a coloro che li circondano, ossia amichetti, genitori, criminali, poliziotti, personaggi stravaganti e irreparabilmente maniaci. Un thriller paradossale, che si dipana solo attraverso lo scorrere delle voci, in un flusso ininterrotto di dialoghi, e che vede da una parte il piccolo Josh, genio della speculazione e della manipolazione, e dall'altra Marius, giovanissimo eroe che combatte i soprusi e le ingiustizie del mondo. Intorno alla loro epica battaglia prende forma un susseguirsi incessante di situazioni assurde, pochadesche e politicamente scorrette. Un'esplosione di equivoci, svagatezze, citazioni pop, allucinazioni e smarrimenti che tiene incollato il lettore fino all'ultima pagina di questa farsa contemporanea, rappresentazione grottesca, ma vivida, della nostra società e dell'impossibilità di comunicazione tra diverse generazioni.
14,00

Il tallone di Achille

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 240

"Il tallone di Achille" è un'antologia noir che raccoglie 15 racconti di altrettanti autori e ogni racconto è ispirato da una debolezza umana. È curata da Massimo Tallone, che, oltre a un racconto, ha scritto anche prefazione e postfazione, e coordinata da Sonia Sacrato che ha seguito anche la selezione dei testi e scritto il racconto di apertura.
16,00

Burrasca per tre

di Marinella Gagliardi Santi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 136

"Burrasca per tre" è ambientato ai nostri giorni in un piccolo incantevole borgo ligure. La protagonista è Emma, una scrittrice in cerca di tranquillità, e di una casa editrice che pubblichi il suo ultimo romanzo, l'avventura di suo nonno, un ragazzo del '99, nella Prima Guerra Mondiale. Emma, dopo un momento idilliaco, per un nuovo, inaspettato, amore, si trova coinvolta in eventi del tutto imprevisti: un personaggio ambiguo, un fatto di sangue violento, una pista terroristica, della droga nascosta in casa, una burrasca impetuosa, sconvolgono l'amenità del luogo e trasformano il suo quieto vivere con un susseguirsi di colpi di scena che la turbano profondamente. Burrasca per tre utilizza l'espediente del romanzo nel romanzo facendo procedere in parallelo la storia di Emma e alcune vicende storiche, peraltro reali, tratte da un diario di guerra scritto dal padre dell'autrice.
14,00

Favola imbandita

di Paola Gula

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 204

Rosalinda è un'agguerrita giornalista del settore enogastronomico, addirittura temuta nella sua realtà piemontese per il coraggio dei suoi pezzi firmati Ross. Roberto Servieri, il potente e affascinante direttore della più influente rivista d'Italia, l'ha notata, ne ha apprezzato il talento, la grinta e l'intelligenza e ha deciso che Ross deve far parte del suo staff milanese. La proposta di Roberto giunge come una valanga e la pone di fronte a un bivio: è eccitata all'idea di lasciare il lavoro di provincia di cui è innamorata ma che non la rende più felice, però l'idea di affrontare una nuova sfida in cui rischia di mettere in gioco la sua carriera, le sue convinzioni e tutta la sua vita la spaventa. L'esitazione dura poco. Consigliata dai due amici del cuore si lancia nell'avventura e va a Milano. Però Ross ha un segreto e a Cuneo, dove vive, assume una seconda identità nella quale lei, energica e determinata, lascia il posto alla dolce e sentimentale Linda. Il gioco degli equivoci comincia così a generare onde sempre più intricate, buffe e a tratti sconvolgenti nella vita di Rosalinda, che in veste di Ross deve tener testa agli assalti amorosi del seducente Roberto, e, nei panni di Linda, fronteggiare quelli dell'aitante Ale. Dentro la cornice di un Piemonte poco conosciuto, tra vini, formaggi, libri, ristoranti e qualche risata, fra colpi di scena degni di un giallo e un finale inaspettato, si dipana l'avventura dell'agguerrita giornalista dalla doppia vita. Prefazione di Elisa Isoardi.
16,00

Il blues della Maddalena

di Francesco Cozzolino, Marco Grasso

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 267

In una notte silenziosa una crepa appare sul muro di una casa dei vicoli di Genova. Nello stesso momento due cadaveri, una ragazza senza nome e un portuale, vengono abbandonati al Terminal Rinfuse, zona del porto dove viene accatastato il carbone. Alla rinfusa, come i personaggi di una Genova malinconica e variopinta: Federico Eduardo, giovane assicuratore proprietario del muro crepato che, schiavo di un disturbo di personalità multipla, vive in bilico tra due lavori e due donne, Teresa e Sofia; Virgilio Scatafascio, editore anarchico e paranoico che pubblica Federico su bustine di zucchero e cartoni del latte per portare la cultura sugli oggetti di consumo; Antonio Persico eccentrico commissario affetto da disturbi psicosomatici e noto per i metodi alquanto chiacchierati; Don 'Ntoni, vecchio boss-verduraio della malavita calabrese che ha perso i suoi "bassi" e avversa l'avanzare di una criminalità sempre più imbastardita; Wanda, transessuale brasiliano che con la cooperativa Le Passatelle vuole portare a termine il sogno di Don Gallo. Sullo sfondo, si staglia Futur@: un controverso progetto di rinnovamento urbano a capo del quale c'è un assessore in carriera che intreccia rapporti con la malavita e che per le sue mire politiche è pronto a macchiarsi di un omicidio. Un'umanità surreale popola un noir atipico, che si appoggia all'ironia per dipingere quel preciso momento nella vita di ognuno in cui si scelgono arma e nemico.
17,00

La vita attesa

di Gino Pitaro

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 208

Siamo agli inizi anni '90, in una Tropea assolata ed estiva. Gianni e Federico sono appena maggiorenni e vivono nella splendida cittadina tirrenica, presa d'assalto dal viavai dei turisti. Un luogo che per loro è visto attraverso gli occhi di chi vi abita, quelli del quotidiano, dall'infanzia fino all'inizio della maturità. L'ultimo decennio del secolo scorso rappresenta il fulcro del loro difficile percorso di crescita, dove fanno da sfondo i grandi avvenimenti nello scenario italiano e internazionale (tangentopoli, attentati, guerra nella ex Jugoslavia e in Ruanda). Le strade dei due amici divergono, amori e scelte differenti li allontanano. Tra loro si insinua, crescendo sempre più, un mistero che invade silenzioso lo spazio della loro esistenza, come accade che nella vita le cose non spiegate e coperte di reticenza diventino delle presenze ingombranti. Gianni segue la via accademica, partendo poi all'estero, mentre Federico quella della carriera in polizia. I loro destini però inaspettatamente finiranno per incontrarsi di nuovo. Vita criminale, personaggi fuori dalle righe, mutamenti inaspettati condurranno entrambi su un comune binario, per un breve tratto. Il finale scioglierà ogni nodo del presente e aprirà nuove porte al futuro.
16,50

Litania delle madri

di Michele Branchi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 320

La pediatra genovese Silvia Noli si trova bilocata nell'antico e popolare quartiere di via Madre di Dio (distrutto da tempo), durante l'estate del 1952, l'anno precedente la sua nascita. Incredula e sconcertata, Silvia scopre di essere Gina, sua madre, sposata con Roberto, suo padre, mitico partigiano comunista. La vita cristallina dei genitori le sarà oscurata da truci misfatti e spaventose rivelazioni concernenti l'attività criminale del padre e dei suoi amici, ex partigiani. Quando Silvia Noli si risveglia dal coma su un letto dell'ospedale, al suo capezzale vede Cina, la madre, con la quale non riesce più a dialogare. Le due donne si separano all'insegna del risentimento, dell'amarezza e della frustrazione. Inizia così un percorso di ricerca, analisi e investigazione che segnerà definitivamente il rapporto tra le due donne e rappresenterà, per ognuna di loro, un vero e proprio percorso di "individuazione", così come Jung intende il raggiungimento del proprio Sé più autentico.
18,00

Feroce è la notte

di Mattia Molini

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 180

Pacifisti violenti, psichiatre anomale, dinamitardi cinefili, papponi logorroici, prostitute-artiste concettuali s'incrociano in una Perugia che da città d'arte, jazz e cioccolatini si tramuta in teatro di un incubo. In una notte di provincia come tante un asociale amante del musical scopre un irrefrenabile feticismo per il naso. Quando una ragazza che l'ha rimorchiato ad una festa in maschera respinge la sua fantasia erotica, si scatena una lotta cieca e lui per sbaglio la uccide. Incaricato delle indagini è Titta, affascinante quanto brutale ispettore di polizia dedito al travestitismo: il tacco 12 armato della legge. In un carnevale psicotropo senza sosta, l'assassino che dormiva sotto la grigia quotidianità si prende una cotta per l'investigatore e, in un impossibile omaggio di amore e morte a lui dedicato, si lancia in una caccia sfrenata che sprofonda la città in un vortice di violenza e sangue, tra delitti in serie e allucinati sensi di colpa.
13,90

Casa Colaneri

di Renato Pricolo

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 248

Le vicende di Casa Colaneri hanno inizio, verso fine `800, in un piccolo borgo del Sud Italia. Antonio ed Elisabetta sono i capostipiti di una famiglia di sei figli. La Grande Guerra, la nascita e la caduta del fascismo, la Seconda Guerra Mondiale e il periodo post-bellico fanno da sfondo alla storia di tre generazioni della famiglia Colaneri. Vittorio, il primogenito, diventerà un valente medico, Giovanni un magistrato, Vincenzo emigrerà negli Stati Uniti, dove troverà fortuna. Ida si trasferirà a Roma per insegnare e Carmela, pianista concertista, girerà i teatri di tutta Europa. Dei sei fratelli solo Rosa non abbandonerà mai il nido domestico. Ciascuno attraverserà a proprio modo - e con alterne fortune - le vicende dell'Italia di quel periodo. "Casa Colaneri" è un romanzo corale che mette in scena le vite gloriose o minute, le passioni alte e basse, le alterne fortune di un colorato spaccato di umanità, che vive giorno dopo giorno con la forza, la rassegnazione e la lungimiranza tipiche delle persone del Sud.
18,00

Una sera d'inverno. Le indagini del commissario Martini

di Gianna Baltaro

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 160

L'ottava indagine del commissario Andrea Martini di Gianna Baltaro. Torino anni Trenta, il mondo dell'arte è messo in subbuglio da due efferati omicidi. Nel rione della Basilica della Consolata una ricca pittrice viene trovata uccisa nel suo atélier. Il secondo assassinio risulta collegato. Il commissario Martini indaga tra gli estrosi personaggi che ruotano attorno al Circolo degli Artisti, Palazzo Graneri. La sua perspicacia (come pure i suoi sentimenti) è messa a dura prova da imprevedibili colpi di scena. Ma la difficile inchiesta, al solito, perverrà alla soluzione. Anche se non a quella auspicata.
15,00

Il fiore di pietra

di Mario Pippia

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 168

Il commissario Polloni dopo anni di ricerche ha un sospettato per una lunga serie di furti avvenuti in tutto il Piemonte; però il suo obiettivo ha avuto un terribile incidente e sostiene di non ricordare nulla. Sta fingendo, oppure ha davvero perso la memoria nel devastante incendio della sua auto? Oppure è l'involontario testimone dell'ultimo colpo? Uno dei pochi indizi che Polloni ha è il fatto che, da quando Roberto Ferrero ha rischiato di morire e ha perso la memoria, i furti sono finiti. Ma sono molte le cose non chiare, a partire dal passato dell'uomo, irreprensibile rappresentante alla luce del sole e forse ladro - e non solo - quando si toglie la maschera di "brava persona". Come se questa situazione non fosse abbastanza complicata, ci si mettono di mezzo anche altre "coincidenze": persone vicine all'uomo subiscono strani incidenti che li portano a una morte improvvisa, e in qualche modo "utile" ad allontanare il poliziotto dalla soluzione del mistero. La verità è nascosta nelle pieghe del mondo di quest'uomo e di sua moglie, suo fortissimo alleato contro il resto dell'universo, anche davanti a situazioni al limite.
11,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.