Editore Golem Edizioni - Ultime novità | P. 3

Golem Edizioni

La mia stagione è il buio

di Cristina Caloni

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 144

La fragile psiche di Julian Tartari, musicista, fuggitivo e assassino immaginario, ci mostra l'inattesa umanità della follia in una realtà dai contorni incerti. "Vi saluto, sono morto": con questa frase prende avvio il monologo delle sue confessioni distorte, mentre fugge dal passato e dai suoi demoni attraverso l'Europa. Novara, Milano, Londra. Entrare nel suo universo, per chi a Milano frequentava il Margot, era un mistero, una grazia e una rivelazione. Se tutti interpretano un ruolo nella società, gli artisti hanno il potere di sedurre e spaventare, ma anche di rassicurare, per contrapposizione, chi sceglie una vita lontano dai riflettori. Chi cerca di battere il tempo rincorre una notte senza fine. Questo romanzo non è solo il tentativo di sublimare il ricordo di un amico scomparso troppo presto, è una lettera d'amore alla legge Basaglia. "Siamo quelli che danno inizio alle guerre, quelli che ci mettono tutto il loro cuore, siamo i vostri figli disperati, siamo il vostro amore e il vostro inganno. Noi siamo i vostri killer psicotici".
14,00

Quo vadis architetto. 600 film un videogioco 100 QR Code

di Giorgio Scianca

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 256

La figura dell'architetto è cambiata in modo sostanziale nella realtà e nella sua rappresentazione. I 600 film, provenienti da tutto il mondo, raccontano di un nuovo corso complessivamente positivo, che vede l'architetto finalmente attivo, presente e ben conscio delle grandi problematiche dei territori, degli abitanti e degli abitati.
19,00

Tappi di sughero. Racconti per chi non si accontenta di galleggiare

di Roberto Marazzi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 128

Qualche volta divertenti e leggere, qualche volta ciniche e cattive, sempre in bilico tra surrealtà e ricordi da tutti già vissuti, sensazioni da tutti, magari di nascosto e con vergogna, già provate. Storie da leggere tutte insieme, d'un fiato, o poco per volta, una per una.
12,50

Vestita di buio

di Annalisa Molaschi

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 160

Tre donne vincolate ai propri ruoli. Una moglie, un'amante e una ragazzina sono oggetto degli istinti spudorati di Giulio, bugiardo patologico agevolato da una società arretrata. Gemma, all'oscuro della passione travolgente tra la sua migliore amica Anna e il marito, si rassegna alle insoddisfazioni dovute al difficile rapporto con Giulio. Un fatto rivoltante irromperà nelle loro vite, trascinando via legami e certezze. Sullo sfondo, il gelido inverno del '55 investe la piccola città sul fiume in cui ogni azione è osservata dagli occhi indiscreti della gente.
14,00

Amélie. Diario di una psicoterapia

di Massimiliano De Somma

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 496

Cosa accade in una seduta di psicoterapia? Come e perché?si va in terapia? Cosa si dice allo psicoterapeuta e cosa risponde lui? Serve veramente? A queste e ad altre domande risponde Amélie, nome di fantasia ma protagonista reale di questo viaggio interiore che, attraverso centinaia di e-mail scritte al suo terapeuta durante il suo percorso di crescita e consapevolezza, descrive una storia di ansie e paure, di giovane studentessa alle prese con esami e professori, di relazioni sentimentali omosessuali, di amicizie vere e di convenienza, di dinamiche familiari conflittuali di rifiuto e svalutazione reciproca. Tutto ci?permette di comprendere a fondo cosa avviene in un processo terapeutico di trasformazione e crescita e come questo, attraverso lo sviluppo della consapevolezza, della responsabilità e della capacità di osservare le cose da diversi punti di vista, possa favorire un cambiamento rimuovendo i blocchi, gli ostacoli e le resistenze che limitano i nostri processi evolutivi naturali, la nostra autoregolazione organismica. Qui e ora avviene la nostra vita, e Amélie si rende conto di come abbia permesso al passato di continuare a influenzare il presente, così come l'inesistente futuro ad angosciarlo. Solo nell'attimo presente ritrova pace, equilibrio e la capacità di viverlo. Cambiano così i suoi punti di vista, le relazioni, le dinamiche familiari, i suoi interessi, gli obiettivi, non senza difficoltà ne conflitti tra il restare Bambina alla ricerca di una mamma buona, e il lasciarsi andare verso l'Adulta consapevole e responsabile delle proprie potenzialità. Come un romanzo, suggerendo libri da leggere, film da vedere e musica da ascoltare, racconta quattro anni della propria esistenza fino ad arrivare a un colpo di scena finale, la scoperta di un segreto di famiglia, che non metterà fine al suo viaggio, dandole invece l'opportunità di aprirlo verso altri orizzonti e a sempre nuove e continue scelte, così come è la vita.
24,00

S-tralci di vite

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 208

Gli psicologi e gli scrittori si assomigliano per la curiosità verso le relazioni umane, la capacità di osservarle e di descriverle. Quando tra queste due categorie professionali c'è uno scambio, come è avvenuto in questo libro, si ha un profitto reciproco scrivere significa mostrare, non dire. Ma chi pratica la funambolica disciplina della psicologia deve dire, deve spiegare. O far dire, far spiegare. Che è il contrario della letteratura. Ebbene, dopo ardenti discussioni e vivaci impennate dialettiche, le dieci firme di questa raccolta hanno varcato la soglia sacra dell'arte del racconto. Se è vero, come è vero, che in ciò che scriviamo c'è sempre qualcosa di noi, questa antologia può rappresentare anche un esperimento di inversione di ruolo in cui leggendo è possibile scoprirsi esploratore del mondo interno di chi, per mestiere, esploratore lo è davvero e magari prendere spunto da questi racconti per riflettere su se stessi in una specie di osservazione partecipata come dei novelli Bronislaw Malinowski.
15,00

Un gigante con la toga. Biografia dell'avvocato Pier Giacomo Guglieminetti

di Massimo Tallone, Maria Grazia Chirone

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 192

Il senso di questa biografia è quello di mostrare, fin dove è possibile, l'aspetto meno spettacolare, ma non per questo meno eccezionale dell'uomo Pier Giacomo Guglielminetti.
15,00

I problemi della signora Pich

di Gianna Baltaro

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 224

Un omicidio viene commesso negli uffici della Fondazione Speranza, di cui la signora Pich è Presidentessa. La polizia indaga e il commissario Martini viene chiamato direttamente in causa da un misterioso biglietto.
15,00

Amore contrario

di Luisio Luciano Badolisani

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 160

È il 15 agosto quando alla porta di Ernesto, solitario insegnante in pensione, bussano delle donne misteriose, ma egli spossato dal caldo estivo invece di aprire preferisce riposare e seguire il corso dei suoi pensieri che lo riportano a episodi e persone del proprio passato: gli amori tormentati, i genitori, l'adorata sorella Silvia. La vita affettiva del protagonista sembra essere inesorabilmente compromessa: come ogni uomo, pur essendo desideroso di amare, risulta incapace di accogliere questo sentimento dalle sue donne rifuggendo dai legami stabili per non soffrire o far soffrire, perché certe ferite non si rimarginano mai. Un amore contrario dunque, originale definizione che dà il titolo a questo romanzo introspettivo e psicologico che tocca il delicato tema della violenza domestica.
14,00

Come pezzi di carta sull'acqua

di Sara Morchio

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 160

Ognuno di noi adotta strategie diverse per adattarsi agli eventi della vita. Ivana, delusa dopo una storia d'amore, è fuggita e ha lavorato lontano, ha cercato di dimenticare vivendo altre relazioni, poi ha fatto ritorno. Sabina, sognatrice, idealista e solitaria, dopo un abbandono da cui non si è più ripresa, è rimasta irretita nel rifiuto dei rischi dell'amore. Angela vive un matrimonio ormai senza significato con Bruno, il quale si crogiola nell'indolenza e nel ricordo di un passato da seduttore incallito. Ivana e Bruno si incontrano casualmente, un tempo amanti, riprendono a frequentarsi, ma con ruoli opposti rispetto alla prima volta: adesso è lei la figura dominante. Sabina, sollecitata dalla vicenda dell'amica Ivana, ripensa agli amori sbagliati e alle assenze che hanno caratterizzato la sua esistenza, ostinandosi a proteggerli dal dolore in una chiusura totale, ma qualcosa dentro di lei comincia a cambiare. Intanto Angela, che da un po' di tempo sta vivendo una relazione extraconiugale, solo grazie al dialogo immaginario con Gloria, l'amica di un tempo, riesce a riprendere in mano la propria vita. Attraverso continui rimandi fra passato e presente, riflessioni, desideri, manie e paure i personaggi dovranno sbrogliare la matassa dei ricordi. "Come pezzi di carta sull'acqua" è un romanzo sulla necessità di fare i conti con il passato per poter ricominciare a vivere.
14,00

La recita dell'architetto. 1523 film e un videogioco

di Giorgio Scianca, Steve Della Casa

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 528

Quando un architetto incontra un cinefilo nasce un libro che mostra il legame passionale e indissolubile tra le due arti. Una raccolta di 1523 film, in tutte le lingue del mondo, dal muto a oggi, dove l'architetto è protagonista. Tante storie conosciute e tante nuove scoperte; film, attori e registi famosi; location, edifici, plastici, progetti. Le parole che spiegano l'evoluzione della professione. Giorgio Scianca è l'architetto innamorato del cinema che ha avuto l'idea e l'ha messa in pratica. Steve Della Casa è il cinefilo innamorato dell'architettura che l'ha sostenuto. La loro collaborazione dura da dieci anni, la fede granata da tutta la vita.
24,00

Una rete di fili colorati

di Maria Antonietta Macciocu

Libro: Copertina morbida

editore: Golem Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 224

L'avventura civile, culturale e umana di un gruppo di donne torinesi riunite in un movimento per contrastare la violenza contro le donne e gli stereotipi, promuovere la parità in ogni campo e la coscienza di sé senza pregiudizi verso gli uomini, sperando anzi nel loro coinvolgimento. Maria Antonietta Macciocu, voce narrante e partecipe dell'esperienza, condensa dieci anni di incontri, discussioni, progetti, spettacoli in un racconto corale, che è anche racconto della storia recente del nostro paese in bilico tra passato e presente, tra spinte di modernità e pericolose regressioni. Dettagli di persone, situazioni a volte difficili a volte gioiose, collaborazioni, amicizie nate e consolidate, illusioni, successi e insuccessi, spesso affidati alla voce diretta delle donne, fanno emergere la poliedricità, la condivisione e la concretezza di un'esperienza tutta al femminile. Ma anche i limiti con cui un gruppo piccolo e senza aiuti economici deve confrontarsi e le inevitabili delusioni. Un racconto di cui tutte le appartenenti al comitato sono artefici pur con contributi differenti. Introduzione di Laura Onofri.
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento