Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

Diritto e società. Per un immaginario della cultura giuridica

di Lucio D'Alessandro

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 237

La sociologia è spesso intesa come strumento sincronico per costruire una teoria dei sistemi sociali in grado di restituire il quadro organico e concluso di uno degli insiemi di cui si compone il reale. Nell'indagare il rapporto tra diritto e società, questo libro si affida invece alla dimensione diacronica della Storia, per offrire una serie di immagini della cultura giuridica, dalle antiche società eroiche alle elaborazioni virtuose dell'Illuminismo, per giungere sino alla contemporaneità. Affiorano così, in tutta la loro complessità, alcune delle questioni nodali che tuttora ci interrogano e interrogano il legislatore: dai territori della maternità (in epoca di stepchild adoption e di femmes porteuses) al rapporto tra natura utilitaria dell'uomo e legislazione; dall'interpretazione della legge, in un caso concreto, da parte del giudice, alla possibilità di individuare un'epistemologia unitaria delle norme; dall'idea di costituzione materiale ai problemi, attualissimi, della proceduralizzazione e della socialità del diritto.
18,00

Comprarsi l'amore

di Patrizia Garelli

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 116

Giulia, abbiente vedova di un noto professionista, conduce una vita apparentemente soddisfacente. Una serie di eventi imprevisti mette in crisi le sue certezze, costringendola a una scelta discutibile, ma perfettamente in linea con il suo carattere.
10,00

Il politomane. La storia di Francesco

di Antonio Del Monaco

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 183

Il politomane vive un forte disagio che, spesso, può sfociare in una vera e propria patologia di tipo psichiatrico. Egli alterna una forma di bipolarità con forti segni maniacali nella gestione e utilizzazione del potere, e una fase depressiva legata alla fobia e alla disperazione nel timore della perdita del potere. Il suo legame con la politica è di natura tossica, con una grave forma di dipendenza. Nella sua tossicità, il politomane vive il suo ruolo in un autentico delirio di onnipotenza, curando eccessivamente la sua immagine, e ricercando visibilità attraverso la manipolazione e la millanteria. Egli ha difficioltà all'ascolto attivo, ascolta gli altri con grande superficialità; il suo unico pensiero è il mantenimento del potere, non mollare mai la "sedia". Questo stesso pensiero lo porta ad una ruminazione mentale che, nel tempo, diventa ossessiva e compulsiva, spingendolo ad una totale disperazione che può renderlo anche aggressivo. Il primo intervento terapeutico, allora, è quello di allontanarlo dal suo oggetto del desiderio, dal mondo della politica, perché la sua personalità inquinata deve essere necessariamente curata lontano dal "palazzo".
10,00

Il grattino della mosca. Brevi storie da leggere in metro o seduti sul wc

di Valentina Viscione

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 48

Storie brevi come il click di uno scatto fotografico, quanto basta per capire che l'immagine che conserviamo nei file dei nostri pc, probabilmente, dice molto di più. Il fotografo non blocca che un momento. Tutto ciò che accade prima o dopo è lasciato ad una verità che non tutti percepiscono ma che un insetto piccolo e silenzioso come una mosca, talvolta, ha il privilegio di osservare.
10,00

La repubblica dei gigli bianchi

di Felice De Martino

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

A Montesano, un paesino della provincia di Salerno ai confini con la Lucania, negli anni '50 e per buona parte degli anni '60, si instaurò la Repubblica dei Gigli Bianchi. Quella favola ha avuto come protagonista principale un emigrante del posto, Filippo Gagliardi, divenuto uno degli uomini più ricchi del mondo. All'epoca in quel punticino dell'universo, isolato e lontano, chiunque avesse un problema, lo vedeva quasi sempre risolto non dalle istituzioni ma dalla volontà di un uomo di misurarsi con se stesso. La storia, inconsueta e magica, ambientata tra le viuzze strette del paesino di montagna e gli ampi scenari della natura caraibica, è raccontata attraverso i ricordi e le suggestioni dell'autore, all'epoca ragazzino.
12,00

L'amore coniugale. Storia della coppia Moravia-Morante

di Raffaella Iacuzio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 156

Una ricostruzione dell'incontro degli scrittori più rappresentativi del '900, dell'intrecciarsi così profondo delle loro vite con l'arte tanto da diventare essi stessi personaggi da romanzo. Del mecenatismo di Moravia senza il quale la Morante scrittrice non sarebbe esistita. Della angoscia esistenziale dei due scrittori, del loro tormentato rapporto matrimoniale che però durerà fino alla morte. Della loro reciproca influenza letteraria. Della particolare sessualità di Elsa e dei suoi legami con personaggi omosessuali come Visconti, Bill, Morrow ed altri, e del comune sodalizio con Pasolini. Della meravigliosa civiltà da Saba a Calvino che contornò la coppia Moravia-Morante. Sullo sfondo, il clima politico del secolo tra il fascismo e il disgregamento della Democrazia Cristiana. Non manca, della vicenda e dei personaggi, anche l'analisi in chiave psicoanalitica.
13,00

Odio il mio piacere

di Stefano Coppi

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 129

Carl si è trasferito a Trieste col proposito di un nuovo inizio. Mette su, in poco tempo, un atelier di tessuti, che sembra allontanarlo da un passato ingombrante. La tregua è solo apparente. Ci sono figure nella sua vita che alterano il suo mondo o lo giustificano pericolosamente. Tre donne e un segreto macchiano le pagine di questo thriller psicologico. Carl conosce il motivo del suo male, ma è sfuggito al controllo dei limiti che si è imposto. Un omicidio, otto regole di odio e una vita da riscrivere velocemente, per non tradire una verità troppo incerta, troppo fragile.
12,00

L'altro radicale. Essere liberali senza aggettivi

di Giuseppe Rippa, Luigi Oreste Rintallo

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 114

Partendo dalle ragioni dell'"alterità" del partito fondato da Marco Pannella, Giuseppe Rippa riflette sull'eclisse attuale dei radicali nello scenario italiano dopo la morte del leader nel 2016. È l'occasione per raccontare la propria esperienza politica dagli esordi nella Napoli degli anni Settanta alla situazione attuale, che a due anni dalle elezioni presidenziali negli Stati Uniti registra una svolta epocale dai contorni ancora indefiniti. Attraverso la carrellata di incontri ed eventi emerge con nitidezza l'analisi politica del direttore di «Quaderni Radicali» e «Agenzia Radicale», contraddistinta dal complesso rapporto con Pannella - a un tempo dialettico ma sempre improntato a lealtà - e dalla determinazione a concepire l'impegno civile come una ragione di vita irrinunciabile. Introduzione di Silvio Pergameno. Postfazione di Biagio de Giovanni.
10,00

Diseguali. Il lato oscuro del lavoro

di Ernesto Paolozzi, Luigi Vicinanza

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 138

La democrazia si svilupperà in positivo se migliorerà la qualità della democrazia a discapito di una crescita puramente quantitativa destinata a consumare lo spirito stesso che incarna il movimento democratico. Fondamentale sarà, in questo processo, la soluzione della grande questione del lavoro come fondamento di una nuova concezione della democrazia stessa. Redistribuire il reddito utilizzando la tecnologia che ci libera dal lavoro tradizionale creando nuova ricchezza ora distribuita solo fra pochi. Lo sviluppo tecnologico non è un destino che ci condanna alla disoccupazione, alla povertà di massa e, dunque, alla perdita della dignità e della libertà. Lavorare meno per lavorare tutti, lavorare meglio per vivere con dignità, redistribuire i profitti per costruire una democrazia autentica. Un'utopia? Forse. Ma cos'altro possiamo immaginare?
12,00

Pensieri all'improvviso. Cantata di prima e dopo

di Lina Sastri

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 80

Una raccolta di poesie, pensieri brevi, riflessioni lunghe e brevi, appunti di viaggio in cui la grande artista per la prima volta si confessa a tutto tondo. Confessa le sue fragilità, le sue debolezze, ma anche i grandi amori della sua vita. Ne viene fuori una donna dalla grande personalità, che non ha paura di mostrarsi in tutta la sua umanità. Poesie in dialetto e in italiano, con rime spezzate e rime baciate. Introduzione di Ruggero Cappuccio.
12,00

Il diario di antossia

di Marinella Gargiulo

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 133

Il Diario di Antossia rientra nell'ampia produzione d'impianto femminista che dagli anni Ottanta del secolo scorso ha rintracciato i lineamenti sepolti nel tempo di tante donne e ha arricchito la nostra memoria letteraria di svariati ritratti femminili di mogli, sorelle o amanti di uomini illustri. Si tratta in questo caso di Antonia Kwiatkowska, familiarmente chiamata Antossia, la moglie di origine polacca del grande filosofo dell'Anarchia e rivoluzionario russo Mikhail Bakunin. La biografia romanzata di Antossia si colloca in un quadro storico filologicamente assodato ed è vivificata da una particolare empatia femminile: i sentimenti dei due protagonisti sono delineati con efficace delicatezza con sullo sfondo un grande segreto, sconosciuto ai più, della vita personale di Bakunin.
18,00

Le lacrime di Napoli

di Tania Rennella

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 142

Marie, giovane donna parigina, vive a Napoli con suo marito e i suoi figli. Scopre il dramma che si svolge alle porte della città: cumuli di spazzatura che invadono le strade scuotendo psicologicamente un'intera popolazione. Marie grida la sua rivolta e punta il dito contro le organizzazioni criminali che gestiscono in modo illegale i rifiuti tossici. Una pratica illecita resa possibile grazie alla negligenza, forma "elegante" dell'immoralità di coloro che sanno e lasciano fare. Allarmata dal pericolo, questa giovane madre deve prendere una decisione immediata e crudele: trasferirsi a Parigi per proteggere i suoi figli oppure rimanere per salvaguardare la sua famiglia unita? Una scelta che metterà in discussione la sua vita e a dura prova le sue convinzioni.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.