Guida

Il problema difficile della coscienza. Su David Chalmers e sulla liquidità paradigmatica del pensiero

di Franco Oliva

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 270

Poiché con il termine "coscienza" intendiamo "coscienza di qualcosa", un'analisi del sottostante fenomeno non può non rinviare a quel "qualcosa". Ed entrambe le cose - la coscienza in quanto "cosa" ed il "qualcosa di cui abbiamo coscienza - formeranno inevitabilmente oggetto di riflessione epistemologica. A tale incombenza sembra, tuttavia, opporsi l'ambiguità dei vocabolari teorico-disciplinari utilizzati nella disamina di fenomeni che attengono, nella prevalenza delle ipotesi esplicative, alla costituzione dell'"io" quale attore esclusivo del fenomeno indagato. Per cui, un discorso sulla coscienza parrebbe destinato a risolversi nell'enunciazione di una sorta di "teoria fondamentale" - quella che gli astrofisici chiamano "teoria M" - supponendo che per la descrizione di fenomeni oltremodo complessi ci si possa servire di più teorie parimenti valide in ragione delle mutevoli prospettive di osservazione.
18,00

Verità e storia in Søren Kierkegaard

di Ingrid Basso

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 132

Il discorso escatologico, la possibilità di parlare di un tempo inteso come "tempo di attesa", sembra fondarsi in Kierkegaard su una vera e propria filosofia della storia. La domanda con cui si apre Briciole di filosofia - se sia lecito costruire una beatitudine eterna su un sapere storico, l'evento dell'Incarnazione, - presuppone infatti una meditazione sulla natura dello stesso sapere storico: una meditazione che investe necessariamente quella "nozione scomoda" che è il passato, che non è più e però continua ad agire come un'"assenza presente". Attraverso un'analisi ontologica del divenire, Kierkegaard individua nella non-necessità di ciò che è storico - la sua possibilità sempre attiva - il nucleo vitale del passato, ovvero il suo "senso vissuto". Ed è allo scopo di preservare questo senso vissuto che la storia sacra deve usare per il filosofo lo stile comunicativo del racconto poetico, nel quale l'"appropriazione", il "per te", è la categoria fondamentale: Mutato homine de te fabula narratur.
13,00

Se questi sono uomini. Come si passò dalla discriminazione razziale alla sperimentazione biologico-sociale di Auschwitz

di Raffaella Iacuzio, Elena Iacuzio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 140

Una indagine socio-psicologica dei meccanismi della presa del potere: la manipolazione delle masse, il bisogno infantile di un capo, la distinzione tra l'In Group e l'Out Group, il rifiuto dell'estraneo e tecnica della sua cancellazione fisica nel periodo del Nazifascismo. Dopo "L'amore coniugale" e "Il processo Dreyfus", "Se questi sono uomini" riprende nella sua fase più tragica il tema ancora drammaticamente attuale dell'antisemitismo.
15,00

Noi due: una cosa sola

di Ada Del Conte

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 106

Nadia, donna molto affascinante, vive una tormentata storia d'amore che scorre tra realtà e ricordi. Peter, l'uomo del quale è innamorata, è un seduttore incallito. Sposati entrambi, iniziano la loro storia quasi per gioco e ne restano intrappolati.
15,00

Madre che tutto puoi

di Antonella Maione

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 54

Nella cornice di un paesino dove il tempo scorre privo di urgenze e assilli e il mercato rionale ne cattura le voci, mentre il Palazzo Ducale, suo secolare ventre ne assorbe gli umori, la giovane protagonista si ritrova a fare di colpo i conti con registrazioni anagrafiche di riguardo: Io ero chesta. Un aggettivo dimostrativo. I trucchi alle bancarelle ingoiano le trecce: la matita nera appuntita definisce lo sguardo. I colori della crescita fanno i conti con un'assenza pregnante: quella della madre. Vera protagonista del racconto.
8,00

Martirio amoroso

di Luigi Reale

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 46

Viaggio nell'interiorità di un inguaribile giovane amante diviso fra una realtà disperata e una idilliaca figurazione sentimentale. I componimenti poetici, attraverso la rievocazione di personaggi e vicende mitologiche, esprimono la volontà di affidare alla potenza espressiva del verso il canto elegiaco del proprio cuore.
8,00

Le ombre non mentono

di Franco Salerno

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 202

Un inspiegabile delitto insanguina l'Atrio del Duomo di Salerno. Chi è lo sconosciuto che giace riverso davanti a un Tempio della Cristianità? Esiste un legame fra questo assassinio, una strage di animali e l'uccisione di una ragazza estranea ai fatti? Di che cosa parla l'arcano testo della Scuola Medica Salernitana, sepolto tra antiche porte e libri scomparsi? Sono, questi, alcuni degli interrogativi su cui viene chiamato a indagare l'antropologo Giacomo De Marinis. Che scopre, insieme al lettore, una Salerno misteriosa, la cui storia si palesa come intessuta di leggende e di fatti realmente accaduti, di alchimisti e di guerrieri, di scienza e di fede nei grandi Valori della Vita. Sogni, fantasie e ricordi si intrecciano in un affascinante viluppo di vicende, che rischiano di gettare fango anche sul protagonista.
12,00

Ercolano. Una storia antiracket

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 256

Sul luogo del delitto la prima ad arrivare fu la figlia, una ragazza dal volto pulito e dai modi educati, pareva molto riservata anche nel dolore. Chiese di poter riconoscere il padre e le fu concesso. Colmò rapidamente la distanza da quel corpo che giaceva insanguinato: scattò verso il padre strappandosi la maglietta di dosso e, dopo aver affondato le mani nel liquido rosso vivo, si cosparse tutta del sangue di famiglia.
15,00

Artaud. Autoritratto senza organi

di Caterina Piccione

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 220

La scrittura di Antonin Artaud mette in scena la sua vita. Le sue opere sono tutte autoritratti: nello sguardo che porta su di sé, l'autore vede il mondo. Artaud trova il suo Doppio nel teatro, nei miti messicani, nelle glossolalie della follia - lungo tutta la sua vita, egli non fa che ricercare una parola che sia corpo, un corpo che sia mondo, un mondo che sia teatro. Il presente studio si propone di restituire un riflesso di questo Viaggio senza Organi in direzione dell'immensità.
14,00

L'ultimo sole

di Antonio Pipia

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

La storia di una famiglia. Dalle sue origini, agli inizi del secolo scorso, nell'oasi di Mondello in Sicilia, sino ai giorni nostri, ad Arles, una piccola cittadina della Provenza. Un secolo vissuto sempre nella consapevolezza delle proprie radici. Le vite dei suoi personaggi sfiorano e talvolta entrano in fatti di cronaca che hanno caratterizzato momenti significativi di quel tempo passato. Dagli anni della mancata rinascita del primo dopoguerra, agli omicidi di veri eroi mai celebrati dalla nostra ipocrisia culturale. Pippo Fava e Francesca Morvillo, tra questi. Sullo sfondo... l'amore per la vita di un uomo lasciato solo a combattere contro la malavita organizzata.
15,00

Scelte difficili. La sindrome di Thalberg. Vol. 3

di Ernesto Maria Volpe

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 196

Mentre Nathan Loggins si trova ad affrontare scelte difficili, dalle quali dipendono i rapporti con tutte le persone che gli sono più care, in agenzia si presentano due nuovi, inattesi clienti: il primo è Alfred, il 'fotografo invisibile' suo vicino di casa, il secondo è l'ultima persona al mondo per cui Nathan avrebbe voluto condurre un'indagine. Nel frattempo, giungono notizie sempre meno rassicuranti circa l'aspettativa di vita di chi, come Nathan, soffre della sindrome di Thalberg.
14,00

Le mie 100 poesie italonapoletane

di Giovanni De Riso

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2020

pagine: 120

"Come nasce la mia poesia? Se volessi dare una spiegazione razionale non saprei come rispondere. Questo volumetto è costituito da una raccolta di poesie che, in molti anni, ho scritto perché spinto da una naturale vocazione: quella di lasciare libero sfogo alle sensazioni, alle emozioni, ai sentimenti che ho provato nelle più disparate occasioni." (L'autore)
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.