Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

Un «affare» di famiglia. Storie romantiche di giovani imprenditori

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 184

L'azienda di famiglia è essa stessa famiglia... motivo di lunghe incomprensioni, motivo di fugaci successi... una pietra sulla quale costruirsi, un luogo dove sperimentarsi... ma soprattutto custode di romantiche storie.
10,00

Una passeggiata a Vico Equense

di Valeria Bava, Antonio Vanacore

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 94

"Chi non è mai stato a Vico Equense in Penisola sorrentina e non sa cosa si perde. Più che un libro questo vuole essere un viaggio, una passeggiata tra i borghi e i paesaggi naturali che questa terra cela e rivela a chi estraneo arriva qui".
12,00

La comunicazione politica televisiva. Da Moro e Granzotto a Salvini e Gruber, da Berliguer e Minoli a Berlusconi e Floris

di Luigi Luca Borrelli, Edoardo Oscar Maria Canavese

Libro

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 236

È l'11 ottobre 1960 e le telecamere della televisione italiana si accendono sul volto di un onorevole: è il debutto di Tribuna Politica, la prima trasmissione a far parlare e confrontare politici e giornalisti. Da allora formule e registri linguistici si sono succeduti, alternati, mescolati, trasformando la televisione, la politica e i gusti degli elettori: alle blande Tribune succede lo spettacolare ring di Mixer, travolto negli anni '90 dalla tv politicizzata e infine sostituito dai numerosi, narcisistici talk-show. Attraverso lo studio di documenti video il testo ricostruisce lo sviluppo della comunicazione politica televisiva, analizzando le performance di leaders e giornalisti di ogni tempo, da Moro e Granzotto a Salvini e Gruber, da Berlinguer e Minoli a Berlusconi e Floris.
15,00

In Albania. Storia delle relazioni fra Italia e Albania (1912-1939)

di Annamaria Valletta

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 136

"La ricostruzione delle relazioni tra le due sponde del Mar Adriatico ha abbracciato un arco temporale cruciale, quello che va dal 1912, anno dell'indipendenza del piccolo Paese balcanico, al 1939, anno in cui l'Italia fascista riuscì a stabilire con l'occupazione e l'annessione un controllo di tipo imperialistico sull'economia albanese. Ne è venuto fuori un quadro deformato dalle ambiguità della politica italiana nei confronti del Paese delle Aquile che mette in discussione l'immagine costruita dal giudizio dell'opinione pubblica italiana nel secondo dopoguerra del "bravo italiano" e di un'Italia sostenitrice del progresso politico-economico dell'Albania".
14,00

Mutazione del tempo e dei luoghi (versi lirici e versi satirici)

di Giovanni Amedeo

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 238

Le prime poesie di Giovanni Amedeo furono così giudicate da Arnaldo Frateili: «Notevoli per la coerenza del tono e la sensibilità analogica, che si esprime con una tesa concentrazione verbale. In esse le occasioni del poetare non appaiono consuetudinarie, ma prodotte da incontri con la poesia momentanei e intensi». I versi satirici sono poi quelli di Controbenedizione. Qui lo "sperimentalismo", il "marketing", il "pubblico medio", la qualità letteraria barattata col "nome conosciuto" magari per uno scandalo e altra produzione scadente, sono viste quali cause dell'inaridimento della letteratura italiana, rigogliosa fino al 1960. Stravolgimento che suscita la rabbia di chi vede così impoverita forse la più nobile forma d'arte. Ma in questa risentita critica, alla rabbia si accompagna una ricca fantasia e una felice vena comica, che alimentano senza stanchezza le non poche pagine della composizione.
16,00

Carlo Mario Guerci. Un economista lungimirante

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 156

Carlo Mario Guerci, nato alla fine degli anni Trenta ad Alessandria, è stato un economista originale nel panorama degli studiosi italiani. Aveva una grande curiosità professionale, una penetrante capacità di analisi, un profondo interesse sui cambiamenti innovativi in atto: qualità che metteva a disposizione non solo nelle aule universitarie per i suoi studenti, ma anche per il grande pubblico. I suoi articoli, pubblicati sulle maggiori testate nazionali, consentivano di capire in anticipo i fenomeni e i problemi dell'economia industriale ad un vasto campo di lettori. Con le sue ricerche, sempre all'avanguardia, studiava le innovazioni e i comportamenti strategici delle aziende presenti in importanti settori come la chimica, le telecomunicazioni, i trasporti e l'industria dell'auto.
15,00

Così in cielo come in terra

di Alvaro Lukacs

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 209

Dagli incontri con un gruppo di amici per commentare i romanzi letti nasce nell'autore il desiderio di poter leggere se stesso nel racconto, ironico e intenso, dei suoi incontri con situazioni e persone lontane e vicine. Alla sua memoria, scissa come in un sogno, affida un tentativo di raccordo tra le sue origini disperse tra Mitteleuropa e America Centrale, tra le due vite perplesse di pilota militare prima e di avvocato penalista poi, tra due idee confuse di fede e ragione, e l'unica certezza di non essersi mai radicato in niente di diverso che nei suoi affetti. In Costarica, dove è nato da un padre ungherese in fuga dal nazifascismo, in Toscana dove è cresciuto, negli Stati Uniti dove ha incominciato a volare e a Napoli dove ha imparato a mentire, l'autore rintraccia i territori, le parole, le amicizie, gli oggetti, gli amori, le letture, le relazioni, le fantasie e le allucinazioni che ne hanno segnato il percorso di crescita tra dubbi fecondi di realizzazione personale e la consapevolezza di una vita privilegiata dall'avventura multiculturale.
14,00

Pensare di nuovo Dio. Gli universi possibili e l'irrazionalità di Dio

di Riccardo Ingenito

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 245

Questo libro aspira a rifondare la teologia con una lettura innovativa della creazione e della dottrina di Dio. Si parte da una lettura originale del Genesi e si pongono le basi per una nuova comprensione del divino. Dio appare sconosciuto e misterioso ad Adamo ed Eva e il loro peccato appare inevitabile: ma questo Dio lo ha sempre saputo e possibilmente voluto. Nella seconda parte del libro si sviluppa la ricerca che funge da supporto all'esegesi biblica. Dio non agisce secondo i nostri schemi razionali e non regola i destini degli uomini e il divenire dell'universo come se fosse un orologiaio. Egli ama la vita e la libertà e dona ad ogni uomo un ventaglio di possibili scelte di vita. Ciò che l'uomo non può comprendere è l'irrazionalità di Dio: Egli è amore e odio, giorno e notte, luce e tenebra. Nella terza parte del libro, l'autore sviluppa la corrispondenza tra il mito di Dio e le teorie scientifiche sull'universo.
14,00

Bob Dylan. Parliamone

di Gianfranco Coci, Antonio Tricomi

Libro

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 102

Ha 77 anni e da quando ne aveva 18 è in giro per il mondo a scrivere e cantare canzoni. Ha vinto l'Oscar, il Pulitzer, il Nobel. C'era prima dei Beatles e c'è ancora. Ha tenuto migliaia di concerti e venduto decine di milioni di dischi. Bob Dylan, parliamone. Prefazione di Luigi Caramiello.
10,00

Ritrovarsi

di Raffaele Messina

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 175

"Ritrovarsi" è la storia di Francesco e del suo amore. Il primo, quello che non si scorda. E, sullo sfondo, Napoli nella Seconda guerra mondiale; l'epopea di una città prima illusa, poi piegata e umiliata. Una città straordinaria, che nel dolore trova la forza del riscatto.
12,00

Cosa significa donare?

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 164

Cosa significa donare? Tenendo fede all'impegno di cercare una risposta, gli autori di questo libro si sono calati, con agilità mercuriale, nei contesti storico-culturali più disparati: dallo scambio natalizio di doni nel mondo occidentale, alla tessitura solidale che lega le società islamiche, passando per gli scambi di doni tra Spagnoli e Indiani nei primi viaggi di scoperta di Cristoforo Colombo. Testata attraverso uno spettro ampio di concezioni e pratiche del dono, la domanda di questo libro porta in primo piano una realtà in cui le esperienze di dono sono largamente riscontrabili: non solo del passato, ma anche del presente si può dire "Eppur si dona!". Ma perché in un tempo contrassegnato dal dominio del denaro si continua a donare? Dalle storie contenute in questo libro emergono tante ragioni per donare, spinte diverse che sembrano condensarsi attorno all'asse del riconoscimento. Donare non è semplicemente regalare qualcosa, ma contiene un certo dono di sé all'altro e, con esso, il desiderio di legarsi a lui con un atto che cementa il patto sociale. All'offerta di riconoscimento segue l'attesa di un riscontro che non sia un rientro. Il dono allora riesce quando risponde all'esigenza ultima di reciproco riconoscimento. Radicandosi nelle dinamiche più profonde di ciascuno, la passione del dono esprime un'esperienza sempre in bilico, sempre sul punto di trasformarsi in altro. Così da sorgente di riconoscimento può diventare una forma di disconoscimento come ci raccontano i "doni finiti male" esaminati in questo libro.
13,00

La casa di Ninetta

di Lina Sastri

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 65

"Un flusso dell'anima, scritto di getto, senza correzioni, qualche tempo dopo la morte di mia madre. In parte di ispirazione autobiografica, come tutti gli scritti di chi scrittore non è di professione, un tributo alla donna più bella e straordinaria che io abbia mai conosciuto, Anna, detta Ninetta, che era mia madre. E, attraverso la sua vita degli ultimi anni, crocifissa da una malattia che non perdona, che umilia il corpo e la mente, come l'Alzheimer, una casa, una città sorprendente, bellissima e spietata come Napoli, un popolo di donne, e l'uomo, impossibile, e presente, a volte, come una condanna, o un destino immutabile. Un racconto senza lacrime, che parla di lacrime, ma anche di risate improvvise e capricciose, come quelle dei bambini, con la grazia e la leggerezza di chi guarda al dolore con la dolcezza del perdono, e che regala emozione e gioia, e speranza nella vita, interrotto e condotto ogni tanto, dal canto della voce di Ninetta... e, mai saprò, come e perché è nato... unica verità, la necessità di raccontare. Grazie mamma." (Lina Sastri)
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.