Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

Harmonville. Storia di uomini e di musica

di Carlo Mormile

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 160

In un pomeriggio di fine estate, seduto in riva all'oceano, osservavo il moto delle onde e sentivo il ritmo del mio respiro, quando all'improvviso ebbi la consapevolezza che tutto intorno a me prendeva parte a una gigantesca danza cosmica... "vidi" scendere dallo spazio esterno cascate di energia, nelle quali si creavano e distruggevano particelle con ritmi pulsanti, "vidi" gli atomi degli elementi e quelli del mio corpo partecipare a questa danza cosmica di energia, percepii il suo ritmo e ne "sentii" la musica, e in quel momento "seppi" che questa era la danza di Shiva, il Dio dei Danzatori adorato dagli indù. La citazione è del fisico austriaco Fritjof Capra (l Tao della fisica, Adelphi, 1993, pp. 11-12), che può essere così sintetizzata: la musica è vita e la vita è musica. In Harmonville si compie un percorso di strutturazione e destrutturazione della materia musicale, alla ricerca di quell'oro che è dentro il nostro essere. Un percorso interiore che deve condurre il ricercatore a modificare i propri stati di coscienza, per poter guardare oltre il cielo stellato.
15,00

Lo Stato sociale: alba, meriggio, tramonto. Una mappa ricognitiva

di Andrea Talia

Libro

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 319

Il welfare state, nato sotto l'egida delle idee di Beveridge e di Keynes, è stato, per lungo tempo, sinonimo di stabilità e prosperità. Il trend demografico sfavorevole, l'impatto strutturale della crisi economica, il decremento della popolazione attiva, ne hanno essiccato il processo distributivo. Queste diseconomie, unite agli sperperi, hanno riacceso il dibattito in punto di sostenibilità/legittimità del Welfare. Occorre riorganizzarlo, contemperando libertà e motivazioni individuali con una rete protettiva per gli emarginati e le nuove povertà. Si affronta, poi, la risalente problematica delle pensioni - un cantiere perennemente insonne - in chiave storicizzata e prospettica. Si argomenta, infine, sui tre macro-obiettivi della coalizione giallo-verde. Superamento della Fornero; reddito di cittadinanza; flat tax. Prefazione di Oronzo Mazzotta.
18,00

Un ironman per la vita. Sport, passione e amore per il prossimo

di Pino De Maio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 84

Il triathlon, di cui Pino racconta in questo libro, è disciplina durissima. Nuota, pedala e corri è il suo slogan [...]. Sette, otto ore di allenamento. Poi, la competizione che dura un giorno intero, dalle sette del mattino al tardo pomeriggio. Pino De Maio ha impiegato undici ore e 56 minuti per essere incoronato Ironman, prendendosi la soddisfazione di essere il primo degli italiani nella sua categoria. Prefazione di Mimmo Carratelli.
10,00

Il tempo di Noi. Passi in cammino di parole

di Anna Iaccarino

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 124

Il protagonista di questo breve viaggio è un uomo che si racconta attraverso spaccati del proprio tratto esistenziale e di vita familiare, con un fulcro centrale: l'amato bisnonno e le donne che incontrano il suo cammino. Quel sentire al femminile che nella diversificazione di vissuti e sensibilità, ne incarna l'insieme di unicità dalle mille sfumature d'essere. Passi in cammino di parole. Il canto libero di una donna che ama vestire d'inchiostro pensieri, emozioni, parole in versi. Un tocco di incedere di riflessioni, sensazioni, voci sospese, che parlano allo scorrere distante dei giorni.
10,00

Una storia soltanto

di Vincenzo Scafaro

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 172

14,00

Ologramma. Sette vite per non morire

di Maria Gabriella Mariani

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 144

L'autrice ha un problema e per venirne a capo si crea un personaggio con un analogo problema. Anche quest'ultimo per lo stesso motivo decide di fare altrettanto. La sequenza continua e si arricchisce di nuovi personaggi, anche più d'uno alla volta, come una sorta di invenzione a più voci, o, per rimanere in ambito musicale, di tema e variazioni. A volte si susseguono, ancor più spesso si intrecciano, analogamente i personaggi s'incontrano e intessono una storia tra loro. Di qui il titolo "Ologramma", che rende l'idea di questa stesura compositiva, a cui, tra l'altro, si ispira un brano musicale composto dalla stessa autrice. Realtà e finzione risultano fuse, ma costituiscono anche la chiave di volta dell'intreccio e, in definitiva, del suo male, che non le dà tregua. L'uomo cerca disperatamente una soluzione alle sue angosce, combatte contro se stesso e si sente allo sbando. Il caso, la quotidianità, le difficoltà della vita, senza chiedergli il permesso, provvedono ad intervenire e a segnare irrimediabilmente il suo destino.
14,00

Semi e germogli nella terra dei fuochi

di Alessandro Tartaglione

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 62

"Semi e germogli" è una silloge poetica altamente sintomatica, decisamente impegnativa sul piano sostanziale, illuminando, ciascuna poesia, una dopo l'altra, le coscienze individuali e collettive su una realtà triste, su un vissuto emozionante, avvincente, quale quello che domina ancora nella Terra dei Fuochi. Ogni singola poesia è un pezzo di questo vissuto che soddisfa, sul piano nutritivo, l'anima ansiosa, delicatamente apprensiva. Nella silloge, dunque, si susseguono temi profondamente stimolanti, stillati dalla profondità dell'essere e dell'esistenza del poeta, profondamente avvertito del valore della famiglia, di cui degusta l'amore della moglie e dei figli, dell'amicizia, della realtà civile e culturale dell'ambiente di vita, della natura (flora e fauna) che lo circonda, dei guasti visibili e invisibili operati dall'umana ambizione, della sofferenza sociale e umana calata nella terra dei fuochi. La silloge, insomma, esprime la sensibilità dell'autore, il poeta Alessandro Tartaglione.
10,00

Colette, vita di una donna anticonformista

di Raffaella Iacuzio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 104

Sidonie Gabrielle Colette (1873-1954) ha celebrato l'apoteosi dell'adolescenza creando indimenticabili figure di adolescenti piccanti, sensuali, amorali come giovani bestie ma pervasi da una tenerezza struggente che ce li rende senz'altro simpatici come: Claudine (suo alter ego), Cheri, Gigi etc. La sua vicenda di scrittrice e attrice divisa da un marito despota e la passione per gli uomini e per le donne è così straordinariamente attuale da ispirare un recente film di successo con una protagonista perfetta: Keira Knightley.
10,00

Tra Van Gogh e i peperoni. Commedie e atti unici

di Eduardo Tartaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 495

Nella raccolta sono presenti le commedie e gli atti unici scritti da Eduardo Tartaglia in un arco temporale che va dal 1993 ("La paura che ti fai") al 2017 ("Tutto il mare o due bicchieri?"): un quarto di secolo, ormai, in cui la produzione dell'Autore-Attore-Regista napoletano ha costantemente segnato le stagioni teatrali attraverso un percorso di scritture e di messe in scena che hanno fatto conoscere ed apprezzare uno stile divenuto ormai inconfondibile. La capacità di affrontare temi di grande impatto sociale e civile con la leggerezza tipica dello scrittore comico. L'originale misura nel dosare con alchemica precisione la serietà degli argomenti narrati con personaggi e situazioni di irresistibile divertimento. L'abilità ad individuare gli stati d'animo che turbano e inquietano il cosiddetto immaginario contemporaneo, per cogliere con sapienza e incisività gli esilaranti paradossi che sempre si annidano proprio nelle storie più spinose e difficili. È in questi elementi che va ricercata la cifra drammaturgica più autentica e personale del teatro di Tartaglia. Prefazione di Giulio Baffi.
22,00

Esercizi con lo sguardo. Xero, copia, falso, clone. Carne digitale per l'estetica delle folle di Mediopolis

di Michele Rak

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 198

Uno dei più visionari analisti del mutamento culturale osserva gli effetti di alcune immagini e materie pop sulla formazione del gusto e sulla percezione del patrimonio identitario. Lo sguardo distratto, casuale, intermittente, voglioso, deviante che le folle lanciano sui corpi di carta, di bronzo, di marmo, di plastica nelle strade e piazze delle città investe e trasforma senza sosta il loro immaginario e le loro idee sull'arte. Con imprevedibili effetti sulla loro identità e sulla struttura del loro patrimonio. Oltre le architetture, i veicoli, i colori, i rumori, gli odori le folle vedono, cercano, fotografano i nuovi corpi e le loro materie: Veneri e cuochi di plastica, icone di ragazze senza tempo, scritture su muri e treni, cloni distorti di opere d'arte. Dopo Benjamin e MacLuhan, fermi per la forza dei tempi sulla soglia di internet, è il momento di una teoria del mutamento che la cultura mediale produce con la tecnologia, la rete, la rapidità del contatto iconico, oltre e contro qualsiasi lingua, confine e religione. È la forma di Mediopolis.
10,00

Un «affare» di famiglia. Storie romantiche di giovani imprenditori

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 184

L'azienda di famiglia è essa stessa famiglia... motivo di lunghe incomprensioni, motivo di fugaci successi... una pietra sulla quale costruirsi, un luogo dove sperimentarsi... ma soprattutto custode di romantiche storie.
10,00

La comunicazione politica televisiva. Da Moro e Granzotto a Salvini e Gruber, da Berliguer e Minoli a Berlusconi e Floris

di Luigi Luca Borrelli, Edoardo Oscar Maria Canavese

Libro

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 236

È l'11 ottobre 1960 e le telecamere della televisione italiana si accendono sul volto di un onorevole: è il debutto di Tribuna Politica, la prima trasmissione a far parlare e confrontare politici e giornalisti. Da allora formule e registri linguistici si sono succeduti, alternati, mescolati, trasformando la televisione, la politica e i gusti degli elettori: alle blande Tribune succede lo spettacolare ring di Mixer, travolto negli anni '90 dalla tv politicizzata e infine sostituito dai numerosi, narcisistici talk-show. Attraverso lo studio di documenti video il testo ricostruisce lo sviluppo della comunicazione politica televisiva, analizzando le performance di leaders e giornalisti di ogni tempo, da Moro e Granzotto a Salvini e Gruber, da Berlinguer e Minoli a Berlusconi e Floris.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.