Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

A Sud del sessantotto. Tra storia e storie

di Piero Antonio Toma

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 212

A sud del '68 tra storia e storie, tra ieri e oggi. E dove il presente e il passato si alternano in due filoni: storico-rievocativo e romanzesco. E dove si racconta di due giovani che tra una contestazione e l'altra s'innamorano e vanno a vivere insieme e che dopo cinquant'anni si trovano a parlarne con i coetanei di ieri e con gli osservatori di oggi. Una stagione narrata a più voci e in due tempi. Per la verità anche il riferimento al Sud più che una localizzazione geografica sa tanto di un altrove temporale e sociale. Qui si si parla di un parto epocale, di diritti e di libertà, e anche di cucina e di fare all'amore dentro un sacco a pelo, e soprattutto di giovani che per la prima volta mostrarono di voler e poter contare qualcosa e di scommettere su una scuola farsi conoscenza, civiltà e ricerca. Ma quel periodo diventa un chiodo fisso che esalta gli uni, nonostante certe ingenuità, e manda in bestia gli altri. Provate a chiederne agli incapaci di proiettarsi in un futuro collettivo, e vi risponderanno che si è trattato di una bufala e una perdita di tempo e che anzi sarebbe ora di smettere di parlarne. Al contrario è stata la meridiana che, nel mettere a fuoco la luna e non il dito, induce la storia a risvegliarsi, la pagina a convertirsi in memoria viva, la realtà a diventare invenzione e... Galileo ad accumulare esperienza. Infatti perché non fare l'appello del divorzio, dell'aborto, delle donne che conquistarono la minigonna e della pace (abbasso guerra e terrorismo), che quei giovani propugnarono da un occidente all'altro? E perché non rivendicare come intramontabili certe lotte alla povertà, alle diseguaglianze e ai senza voce che non avevano casa? Alla fine si scoprirà che quei manipoli di scalmanati saranno pure caduti nel pozzo, ma che, come Talete, hanno saputo fiutare il vento delle nuove muse e tentato di rimuovere l'ingiusto del presente a vantaggio del futuro.
18,00

È sempre amore

di Carmela Francesca Piano

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 123

«Desidero pubblicare questa nuova raccolta di poesie nella speranza di fecondare l'affetto del lettore per - la terra madre - il fatato amore - l'umanità sempre più offesa dalla dominante legge di prevaricazione sui deboli - l'incanto, la capacità di evocare e la ricchezza espressiva della nostra lingua violata dalla pervadente globalizzazione, dall'indotta depressione civile e devianza culturale - la politica, attività nobilissima se esercitata nel rispetto sia di una democratica architettura costituzionale della società, sia del dovere di rappresentanza pattuito con l'elettore. Non è casuale il mio impegno nel mutuare frammenti espressivi tramandati dai grandi autori del passato».
10,00

Magafemmina. Novelle di Mario Ricca

di Anna Mignogna

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 248

Saga familiare ambientata a Napoli dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri. Bettina è una giovane donna costretta dai genitori a sposare Amedeo, un uomo violento che la umilia. Odia il marito ma ama i due figli e per loro si sacrifica. Così come odia il ruolo a cui è costretta dal regime il cui capo si propone come il marito perfetto, borioso, verboso, invadente e traboccante di osceno vigore maschio. Ha ancora la copia dell'enciclica che il prete aveva consegnato loro al matrimonio, insieme alla polizza nuziale delle assicurazioni di stato del premio di natalità. Aveva letto faticosamente quelle righe che il sacerdote aveva sintetizzato: una condanna a vita. Costringevano la donna tra le mura di casa, stabilivano che il maschio era superiore, spiegavano che il lavoro femminile era una malvagia attività pericolosa per la famiglia e per l'educazione dei figli. Ama ammirare il cielo notturno e di ogni stella vorrebbe conoscere il nome. Durante uno dei tanti bombardamenti che si susseguono in città muore il figlio, il piccolo Gaetano, che aveva iniziato da poco le elementari mostrando attitudini per lo studio. Lei non si dà pace: "Uno scienziato poteva diventare e invece è morto in modo orribile". Un mattino all'alba decide di scappare da Napoli rifugiandosi da zia Concetta e zio Ciccillo a Baiano, dove incontrerà un giovane studente, marinaio, sfrattato. Tra i due nasce l'amore, lui le insegna i nomi delle costellazioni e i miti greci a esse legati. Lei giura a se stessa di non tornare mai più dal marito e dai genitori che le avevano imposto di sposarlo. Ma...
14,00

Chiaroscuri della ragione. Kant e le filosofe del Novecento

di Stefania Tarantino

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 160

Sono molteplici i "sentieri" filosofici che l'idea di chiaroscuro traccia in questo libro: la costruzione di un pensiero che rinuncia programmaticamente al suo manifestarsi come volontà di dominio e alla sua presuntuosa univocità per aprirsi al movimento inarrestabile dei concetti e delle cose, del libero fluire dell'intuizione e delle sue oggettivazioni nella vita personale e nella storia; la costante fedeltà a un concetto, eminentemente kantiano, come quello di limite che si misura costantemente - per richiamare una famosa distinzione cassireriana - con l'infinita gamma delle funzioni del pensare e dell'agire più che con le ontologiche sostanze dell'essere intemporale; la scelta, infine, di spostare il confronto con Kant dal piano logico e gnoseologico a quello dell'antropologia, della politica e della concezione della storia. Solo a partire da questi presupposti si comprende come possa immaginarsi - secondo la scelta argomentativa e interpretativa dell'autrice - il collocarsi delle quattro filosofe lungo un comune percorso che sposta l'idea di sommo bene dal terreno metafisico alla «fondazione di una nuova cultura dei diritti e della politica». Prefazione di Giuseppe Cacciatore.
15,00

La sindrome di Thalberg

di Ernesto Maria Volpe

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 173

Quell'uomo mi sta rovinando, pare stia raccogliendo prove molto compromettenti contro di me. Fino ad oggi il suo gioco mi è costato un capitale, ma adesso potrebbe rovinarmi completamente. Io lo devo trovare, subito: lei me lo deve trovare. - Ok, incaricherò due tra i migliori uomini della mia agenzia. - Forse non ha capito, Loggins, io voglio lei, perché lei è il migliore. - Ma... se io riuscissi a trovarglielo, lei cosa gli farebbe?
14,00

50 sfumature di CLIL. Manuale di sopravvivenza didattica per il docente

di Armando Cima

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 385

Un po' "manuale di sopravvivenza", un po' "diario", un po' "guida di viaggio" nel cammino di realizzazione o potenziamento di un percorso CLIL, questo libro ti aiuterà a scoprire i vantaggi, evitare i problemi e individuare con maggiore chiarezza i fattori critici di successo di un'esperienza didattica CLIL nella tua classe. Sei un docente "DNL" di discipline non linguistiche? Insegni lingua straniera e vuoi coinvolgere qualche collega DNL in una sperimentazione CLIL? Sei un dirigente scolastico e vuoi sapere come attivare nella tua scuola un curricolo CLIL? Sei semplicemente interessato a scoprire o approfondire la "didattica CLIL"? Ecco per te il manuale pratico di progettazione didattica adatto a tutte le discipline, scritto da un insegnante per gli insegnanti, un vero e proprio "kit di sopravvivenza" che, con lo stile e l'efficacia del "Self Coaching", ti accompagnerà in tutti i passaggi del percorso didattico, dall'ideazione, alla programmazione, alla preparazione e realizzazione delle attività in classe, fino alla verifica disciplinare e linguistica e alla valutazione dei risultati del progetto.
18,00

Aghi di pino

di Antonio Schiavo

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 200

Ettore Baldi, fin da piccolo, si è chiesto cosa rappresentasse quella serie di numeri perennemente in tumulto nella sua mente. Appassionato di mitologia greca, ricorda di aver letto che tutti gli uomini, alla nascita, conoscono la durata della propria vita e, quindi, il giorno della morte. La sofferenza del nascere però è così intensa da far loro perdere memoria di quella data. Anche lui era nato apparentemente senza dolore, senza emettere quei vagiti che solitamente accompagnano la venuta al mondo di tutti gli esseri umani. Quei numeri che si mescolano nel suo cervello potrebbero rappresentare la data della sua morte? Quando mancano ancora tanti anni al "momento fatale" Ettore pensa quasi che quello sia un privilegio e gode appieno dei piaceri della vita. Poi, man mano, quel pensiero si trasforma in un'ossessione che trova un'apparente conferma, in prossimità del giorno così temuto, in un gravissimo incidente che coinvolge la sua figlia più piccola, Laura. Il destino racchiuso in quelle cifre era riservato forse non a lui ma a quanto aveva di più caro.
14,00

Napoli. Cronaca di una implosione annunciata

di Attilio Belli

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 167

Sono molti i rischi che Napoli corre di essere trascinata verso una progressiva implosione, nell'incapacità di coinvolgere la sua area metropolitana in una prospettiva di sviluppo innovativo. I segnali che annunciano questo futuro sono raccolti nel testo in una molteplicità di esempi, accompagnati anche da alcuni suggerimenti per cercare di evitare questo esito.
15,00

Sogno napoletano

di Rita Del Noce

Libro: Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 104

Sogno: realtà = Napoli: città nuova; un' equazione da risolvere attraverso il viaggio per la città assieme allo scrittore Domenico Rea andando alla ricerca dei come e perché. Lontano da stereotipi e luoghi comuni scendiamo nelle viscere della città e ne attraversiamo l'anima. Oltre il coraggio della realtà, c'è la sfida del sogno che per realizzarsi necessita del distacco di Napoli dalla sua stessa natura e dagli uomini che la popolano; oltre che da sentimento, sentimentalismi e meridionalismi. Si va, attraverso la sintesi degli opposti, verso possibili equilibri e punti d'incontro fra il caos delle tante contraddizioni e delle molteplici identità della città. Non ci sono mete classiche né percorsi già a lungo idealizzati avvalendosi il golfo partenopeo non del pino bensì del principio di Archimede per continuare con gli altri punti della mappa. Ci s'imbatte nel napoletano verace affiorando il tema della minaccia irrisolta e della sua solitudine. A bussola del viaggio, l'educazione oltre che come costruzione del sentimento napoletano anche come etica civica.
10,00

Anatomia di una scelta

di Luigi Alviggi

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 428

Il romanzo, ambientato a fine secolo scorso, ha quattro protagoniste donne. Tre compagne di scuola sono seguite nell'ingresso al mondo, fonte della vita a seguire. Tra familiari, livello sociale, contatti, il libro traccia le evoluzioni, archetipi di modi esistenziali ben diversi. La quarta, Vinna, è al top del successo e rivive le tappe di carriera e dei traumi vissuti, una vita in flashback dunque. Lula, principale protagonista, precoce nel sapere dove voler giungere, si avvia alla fama. È in tv, in film, in giornali, in un crescendo che la porta nello star system. Daura non si ferma dinanzi a esperienze pericolose per l'oggi e più per il domani. Vuole anche lei arrivare ma non ha le doti dell'amica. Si dovrà accontentare della mediocrità che alla fine piacerà per l'amore trovato. Clara, ha una famiglia dai forti riferimenti ma protettiva nell'evitarle contrasti. Questa impronta costruirà alti ideali ma di non facile uso. A compenso dei limiti, ottiene obiettivi di rilievo, non senza inciampi. Intorno alle quattro tanti soggetti, taluni indagati a fondo, altri comparse, movimentano gli scenari che guidano le donne verso il proprio destino.
14,00

Francesco canto d'amore

di Pasquale Vezzuto

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 85

Il testo è arricchito da immagini e didascalie tematiche ed ogni capitolo offre una pausa meditativa. C'è anche la possibilità di effettuare una lettura nella lettura seguendo il colore francescano dello scritto e gli spunti tematici, evidenziati nei vari capitoli dai numeretti ad inizio rigo. Numerosi i riferimenti alle sacre scritture (2/3 dei quali riguardano il Nuovo Testamento, il restante 1/3 l'Antico Testamento, le fonti francescane e altre opere spirituali). In senso allegorico sono cinque le "vesti" indossate da Francesco nella sua vita. Nelle prime due, sontuosa del mercante e lucente del guerriero, c'è lo spirito del mondo che da bellicoso si fa belligerante convertendo l'ambizione in potere e l'orgoglio in ferocia. Con la terza, adamitica, il Poverello ritrova la primitiva innocenza, smarrita dalla generazione del suo tempo. Lo spirito divino abita nelle ultime due vesti, nel saio dell'asceta, ruvido di penitenza, e nella veste nuziale propria di coloro "che hanno combattuto e vinto la buona battaglia". Nelle parole del frate portinaio della Porziuncola un augurio ed una speranza: "Se è nel cuore di Francesco...". Con il canto musicale "Ali per amore" e la Vita di San Francesco in vignette.
12,00

Maria Maddalena d'Austria: una figlia dell'Impero nella Firenze medicea

di Assunta Petrosillo

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 271

Le ricostruzioni storiche dovrebbero essere il frutto di accurate e soprattutto imparziali ricerche, ma non sempre ciò accade. È il caso dell'arciduchessa Maria Maddalena d'Austria, definita dalle autorità in materia come una "bigotta regina di un regno di bigotti", alla quale l'autrice vuole però fare giustizia, fornendo una biografia molto ricca e minuziosa soprattutto sugli anni della giovinezza, periodo che, ignorato dalla storiografia italiana, rende invece quest'opera unica nel suo genere. Il lavoro di ricerca è costellato di fonti - tutte consultate personalmente dalla stessa autrice - e fornisce inoltre un quadro dettagliato sulla vita artistica della corte medicea, piena di spettacoli ed eventi, organizzati anche dalla stessa arciduchessa, strettamente legati alla politica dell'epoca. Non per questo la lettura risulta noiosa: i massimi pregi dell'opera, infatti, risiedono nella linearità dell'esposizione e nella scrittura semplice, che rendono il testo fruibile non solo ai cultori della materia, ma anche a chiunque voglia approfondire questo periodo storico e i suoi personaggi. Premessa di François Decroisette.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.