Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guida

Equinozio di primavera

di Serse Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 367

Le storie non sono tutte uguali. Annalisa e Federico si amavano, ma poi si sono persi. Hanno vissuto un amore forte e intenso, ma ormai entrambi sanno che la loro relazione è giunta al termine. Una storia lunga quattro stagioni. Le esistenze vanno avanti, dal passato riaffiorano ricordi belli e ricordi imbarazzanti. Nuovi personaggi entrano nella narrazione: amiche, amici, parenti e conoscenti. Una storia nel cuore dell'Emilia, tra città e campagna, tra ricordi ed esistenze da ricostruire. Una storia che sembra finita, lui non cerca lei e lei non cerca lui. Ma c'è ancora una cosa da capire e, soprattutto, c'è ancora una vita per amare. I libri non sono tutti uguali. Questo è un libro di narrativa, con molti temi di saggistica.
15,00

Harmonville. Storia di uomini e di musica

di Carlo Mormile

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 160

In un pomeriggio di fine estate, seduto in riva all'oceano, osservavo il moto delle onde e sentivo il ritmo del mio respiro, quando all'improvviso ebbi la consapevolezza che tutto intorno a me prendeva parte a una gigantesca danza cosmica... "vidi" scendere dallo spazio esterno cascate di energia, nelle quali si creavano e distruggevano particelle con ritmi pulsanti, "vidi" gli atomi degli elementi e quelli del mio corpo partecipare a questa danza cosmica di energia, percepii il suo ritmo e ne "sentii" la musica, e in quel momento "seppi" che questa era la danza di Shiva, il Dio dei Danzatori adorato dagli indù. La citazione è del fisico austriaco Fritjof Capra (l Tao della fisica, Adelphi, 1993, pp. 11-12), che può essere così sintetizzata: la musica è vita e la vita è musica. In Harmonville si compie un percorso di strutturazione e destrutturazione della materia musicale, alla ricerca di quell'oro che è dentro il nostro essere. Un percorso interiore che deve condurre il ricercatore a modificare i propri stati di coscienza, per poter guardare oltre il cielo stellato.
15,00

Lo Stato sociale: alba, meriggio, tramonto. Una mappa ricognitiva

di Andrea Talia

Libro

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 319

Il welfare state, nato sotto l'egida delle idee di Beveridge e di Keynes, è stato, per lungo tempo, sinonimo di stabilità e prosperità. Il trend demografico sfavorevole, l'impatto strutturale della crisi economica, il decremento della popolazione attiva, ne hanno essiccato il processo distributivo. Queste diseconomie, unite agli sperperi, hanno riacceso il dibattito in punto di sostenibilità/legittimità del Welfare. Occorre riorganizzarlo, contemperando libertà e motivazioni individuali con una rete protettiva per gli emarginati e le nuove povertà. Si affronta, poi, la risalente problematica delle pensioni - un cantiere perennemente insonne - in chiave storicizzata e prospettica. Si argomenta, infine, sui tre macro-obiettivi della coalizione giallo-verde. Superamento della Fornero; reddito di cittadinanza; flat tax. Prefazione di Oronzo Mazzotta.
18,00

Un ironman per la vita. Sport, passione e amore per il prossimo

di Pino De Maio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 84

Il triathlon, di cui Pino racconta in questo libro, è disciplina durissima. Nuota, pedala e corri è il suo slogan [...]. Sette, otto ore di allenamento. Poi, la competizione che dura un giorno intero, dalle sette del mattino al tardo pomeriggio. Pino De Maio ha impiegato undici ore e 56 minuti per essere incoronato Ironman, prendendosi la soddisfazione di essere il primo degli italiani nella sua categoria. Prefazione di Mimmo Carratelli.
10,00

Una storia soltanto

di Vincenzo Scafaro

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 172

14,00

Semi e germogli nella terra dei fuochi

di Alessandro Tartaglione

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 62

"Semi e germogli" è una silloge poetica altamente sintomatica, decisamente impegnativa sul piano sostanziale, illuminando, ciascuna poesia, una dopo l'altra, le coscienze individuali e collettive su una realtà triste, su un vissuto emozionante, avvincente, quale quello che domina ancora nella Terra dei Fuochi. Ogni singola poesia è un pezzo di questo vissuto che soddisfa, sul piano nutritivo, l'anima ansiosa, delicatamente apprensiva. Nella silloge, dunque, si susseguono temi profondamente stimolanti, stillati dalla profondità dell'essere e dell'esistenza del poeta, profondamente avvertito del valore della famiglia, di cui degusta l'amore della moglie e dei figli, dell'amicizia, della realtà civile e culturale dell'ambiente di vita, della natura (flora e fauna) che lo circonda, dei guasti visibili e invisibili operati dall'umana ambizione, della sofferenza sociale e umana calata nella terra dei fuochi. La silloge, insomma, esprime la sensibilità dell'autore, il poeta Alessandro Tartaglione.
10,00

Europa: che fare? L'Unione europea tra crisi, populismi e prospettive di rilancio federale

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 275

Dalla sua istituzione ad oggi, l'esperienza - unica nella storia - dell'Unione Europea ha affrontato numerose difficoltà, che hanno generato fratture e crepe nel progetto originario: crisi economica, neo-nazionalismi e la strumentalizzazione dell'immigrazione minacciano oggi i tre pilastri su cui è costruita formalmente l'Europa: libertà, sicurezza e giustizia. In questo quadro, le risposte della politica si sono dimostrate insufficienti: le istituzioni europee sono oggi percepite come distanti dai problemi dei cittadini e viste come una tecno-burocrazia che impone rigidi e dogmatici criteri economici. Tuttavia, la crisi dell'Europa potrà trasformarsi in una straordinaria opportunità, se si sarà in grado di riparare le fratture e trarre preziosi insegnamenti dagli errori commessi in questi anni. Il volume indaga l'Europa contemporanea e le prospettive federaliste di rilancio del progetto originario, fornendo al lettore un approccio critico sul tema e le proposte di un appassionato gruppo di studiosi, coinvolti in un ciclo di incontri organizzato dalla Gioventù Federalista Europea di Napoli, ramo giovanile presente in 32 paesi europei del Movimento Federalista Europeo (MFE). Il MFE è un'organizzazione politica apartitica e autofinanziata, fondata a Milano nel 1943 da un gruppo di antifascisti guidato da Altiero Spinelli e Ernesto Rossi, che si rifà all'idea di un'Europa federale, solidale e democratica, così com'era stata concepita dai padri fondatori dell'UE e descritta nel Manifesto di Ventotene.
15,00

Il complesso dell'Annunziata. Sette secoli di arte, storia, accoglienza

di Franca Della Ratta

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 265

Il tesoro dell'Annunziata, di anno in anno, pezzo dopo pezzo, è stato donato da regine e sovrani, da cittadini di ogni ceto per aiutare i propri simili, per donare un sorriso a chi ne aveva tanto diritto, per voto a quella Madonnina così cara al nostro popolo. Ma l'Annunziata non è solo questo, è anche un forziere che più di ogni altro monumento racchiude la memoria storica di Napoli, un tesoro di opere d'arte di epoche e stili diversi, uno scrigno che, chiuso con una ferrea chiave, nasconde gelosamente l'origine misteriosa di migliaia di vite umane.
15,00

Mi ritiro per pensare!

di Marcello Cocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 142

Un testo irriverente, politically scorrect, in cui affiorano pensieri in libertà di un uomo che della libertà ha fatto il suo primo e unico valore. Vita, amore e morte, alcuni dei temi affrontati volutamente con uno stile irriverente ma che lascia spazio al pensare. L'obiettivo è provocare una reazione nelle persone che, per la maggior parte della loro esistenza, trascorrono una vita piatta, monotona, priva di sussulti. E dunque questo libro, al di là del personalismo che ne esce fuori, è un sottile invito a pensare con la propria testa, a non farsi condizionare da. mode, pregiudizi, prese di posizione aprioristiche. "Una vita fa Marcello Cocchi, durante la presentazione di un suo cortometraggio di cui fui spettatore, mi spiegò il senso della sua regìa: un tentativo di indagine che trae la sua stessa sostanza dalla vita vera, ma si muove tra suggestioni e inconscio, in confini dai contorni confusi ma che come per magia alla fine riescono a trovare ordine e compiutezza. Ebbene, ho ritrovato queste stesse caratteristiche nel suo libro Mi ritiro per pensare!. Più che un romanzo, un diario, pieno di storie, passioni, disgressioni, citazioni, motti, riflessioni personali e universali, scritto senza filtri e permeato di una 'logica illogica' che mi ha soggiogato. Ma anche un testo per certi versi filosofico, che privilegia l'immanenza alla trascendenza. Una scrittura potente al servizio di immagini suggestive, tutte diverse tra loro eppure tutte dettate dalla costante, esplicitata esigenza di amore: folle pretesa di affetto e ossessivo tormento dell'incolmabile vuoto." (Maurizio De Giovanni)
10,00

L'impresa come organizzazione

di Mario Benassi

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 112

12,00

Colette, vita di una donna anticonformista

di Raffaella Iacuzio

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 104

Sidonie Gabrielle Colette (1873-1954) ha celebrato l'apoteosi dell'adolescenza creando indimenticabili figure di adolescenti piccanti, sensuali, amorali come giovani bestie ma pervasi da una tenerezza struggente che ce li rende senz'altro simpatici come: Claudine (suo alter ego), Cheri, Gigi etc. La sua vicenda di scrittrice e attrice divisa da un marito despota e la passione per gli uomini e per le donne è così straordinariamente attuale da ispirare un recente film di successo con una protagonista perfetta: Keira Knightley.
10,00

Tra Van Gogh e i peperoni. Commedie e atti unici

di Eduardo Tartaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 495

Nella raccolta sono presenti le commedie e gli atti unici scritti da Eduardo Tartaglia in un arco temporale che va dal 1993 ("La paura che ti fai") al 2017 ("Tutto il mare o due bicchieri?"): un quarto di secolo, ormai, in cui la produzione dell'Autore-Attore-Regista napoletano ha costantemente segnato le stagioni teatrali attraverso un percorso di scritture e di messe in scena che hanno fatto conoscere ed apprezzare uno stile divenuto ormai inconfondibile. La capacità di affrontare temi di grande impatto sociale e civile con la leggerezza tipica dello scrittore comico. L'originale misura nel dosare con alchemica precisione la serietà degli argomenti narrati con personaggi e situazioni di irresistibile divertimento. L'abilità ad individuare gli stati d'animo che turbano e inquietano il cosiddetto immaginario contemporaneo, per cogliere con sapienza e incisività gli esilaranti paradossi che sempre si annidano proprio nelle storie più spinose e difficili. È in questi elementi che va ricercata la cifra drammaturgica più autentica e personale del teatro di Tartaglia. Prefazione di Giulio Baffi.
22,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.