Editore Guido Miano Editore - Ultime novità

Guido Miano Editore

La Resistenza e le negazioni agli ebrei. Poesie e ricordi

di Luigi Crenna

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 64

Luigi Crenna rivive i tristi momenti della Resistenza, quando le incursioni aeree piombavano all'improvviso sulla testa dei cittadini e scaricavano bombe all'impazzata: «... Le esplosioni provocate dagli incursori e i lampi della controaerea erano uno spettacolo tremendo. Qualcuno pensava veramente che questo castagno potesse essere una protezione, perché nascondeva le persone dalla vista degli aerei...» (Il ricordo del grande castagno). Sono immagini, per chi le ha vissute come me, che rinnovano tremori e paure. Si correva tutti quanti nei rifugi intrappolati come talpe in quei buchi, aspettando che il rumore degli aerei fosse passato. Ci si abbracciava tra fratelli, col padre o con la madre, nella speranza di farla franca. Che tempi brutti! Che momenti di tristezze e di paure. E quando gli aerei erano scomparsi nel cielo, noi ragazzi si giocava con gli avanzi della guerra.
10,00

La zattera. Racconti sulla banda dei ragazzi dei «ghèt»

di Gian Pietro Bertoli

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 190

Questo libro, dalle chiare impronte memoriali e autobiografiche, contiene una trentina di racconti, ambientati tra Pont Canavese e Sparone, due località piemontesi della Valle dell'Orco, negli Anni Cinquanta, con proiezioni nei decenni successivi. Pietro è il ragazzo in età scolare protagonista della prima parte di tali narrazioni, che assume un carattere di letteratura realista, oserei dire verista, mentre la seconda parte sfuma gradualmente tale identità per sfociare in dimensioni oniriche, con personaggi provenienti dal mondo fiabesco. Mi pare che il cuore, il centro vero del libro stia nella nostalgia dell'autore per l'età mitica e sempre idealizzata dell'infanzia, della giovinezza, affiancata ad una filosofia basata sulla gioia di vivere il gioco come esperienza di vita, che diviene educativa nel processo di crescita dell'individuo: beninteso, il gioco di allora, fatto di cose povere e semplici, tanta fantasia e creatività, magico e avventuroso, vissuto in gruppo (banda) che richiedeva e sviluppava nei ragazzi capacità, abilità, superamento delle paure.
15,00

Frammenti di luce

di Marco Zelioli

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 116

La raccolta di poesie di Marco Zelioli è tutta pervasa di luce: luce e speranza sono parole chiave, ripetute molte volte nei diversi componimenti. Il titolo, Frammenti di luce, si addice molto all'opera, in quanto ogni poesia offre uno spiraglio, un frammento di luce, anche nelle situazioni più disperate e buie. Il poeta conserva sempre un animo positivo, convinto che la speranza può sconfiggere oscurità e male. Speranza animata da una fede profonda, che non dà spazio allo sconforto, all'abbandono, alla resa, alla paura.
12,00

La solitudine del poeta

di Franco Donatini

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 92

Franco Donatini stringe all'anima i sogni e le speranze di una vita, di un viaggio in un mare non sempre tranquillo, a volte gonfio di onde burrascose, attraverso le quali raggiungere l'isola nascosta. Quel porto che è nella nostra mente e che forse non esiste nella realtà, ma è sempre motivo di ricerca e di nostos. Basta andare, non fermarsi, non restare ancorati, fermi, dacché la poesia è viaggio, è percorso anche in mezzo a cavalloni che ti fanno sbattere in scogli ripidi e aguzzi. Il poeta non si arrende, ricupera una tavola scampata e con quella continua il viaggio. Un cammino che la poesia traduce in vita, e che la vita traduce in poesia; nel misterioso cammino di un dilemma su cui indaghiamo senza risultati.
15,00

Scienza, fede... e poesia

di Marco Righi

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 94

Marco Righi ha ereditato dalla famiglia la passione per le scienze esatte: è ricercatore in laboratorio, lavora per il CNR, ha pubblicato una quarantina di lavori di carattere scientifico per riviste internazionali. Ciò per sottolineare la sua mentalità razionale che, tuttavia, ha poi cercato di completare trasmettendo i suoi messaggi e le sue convinzioni maturate con l'esperienza di vita, mediante le forme poetiche che, notoriamente, richiedono anche lo sviluppo di capacità creative, fantasiose, intuitive, linguistiche proprie. Inoltre, spesso, i suoi contenuti sono di carattere religioso, altra dimensione dove il mistero e l'accettazione dei limiti della ragione sono fondamentali. Quindi ha dovuto compiere un lavoro di integrazione culturale e tecnica su se stesso non indifferente: conciliare fede e poesia - prevalentemente irrazionali - con scienza e analisi, oggettivamente raziocinanti. Ecco dunque il risultato di tale iter spirituale, la pubblicazione di una raccolta poetica che ha per titolo proprio la problematica suddetta: "Scienza, Fede... e Poesia", opera in cui, senza pretese liriche ed estetiche, egli fa conoscere la sua anima sia scientifica che umanistica. Prefazione di Enzo Concardi.
15,00

Estetica della partecipazione. Il realismo ontologico di Pavel Florenskij

di MAURO BELTRAMI

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 264

"Estetica della partecipazione" - il titolo - come sottolinea più volte lo stesso Mauro Beltrami, è un contenuto rilevante del pensiero di Pavel Florenskij, il filosofo, e non solo, russo al quale è dedicato lo studio e su cui si sviluppa la ricerca appassionata dell'intellettuale italiano, e che va nella direzione di un coinvolgimento cognitivo del soggetto pensante, vale a dire che la conoscenza, la comprensione sono veramente tali solo se partecipati. Già tale assunto pone Florenskij in rottura con la tradizione filosofica occidentale dominante, basata su un quasi assoluto razionalismo. E la rottura si fa ancora più profonda se pensiamo allo sviluppo realizzato oggi dagli strumenti creatori delle cosiddette 'realtà virtuali', che allargano a dismisura distanze ed assenze invece che favorire partecipazioni, vicinanze e prossimità esistenziali, relazionali, culturali.
21,00

Opera Omnia

di Maurizio Zanon

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 192

"Proverò a pormi una domanda fondamentale su Maurizio Zanon: qual è la sua sete più profonda? Cosa vuole egli veramente comunicarci con i suoi messaggi poetici? Cosa traspare di più significativo ed importante della sua personalità, della sua umanità, della sua anima, da ciò che il lettore leggerà in questo libro? La domanda si è già articolata in più punti interrogativi e quindi anche la risposta seguirà la stessa strada. Infatti non c'è in lui una sete unica, un messaggio solo, un'anima monocolore, ma tutto un insieme di valori e di istanze che concorrono a formare la ricchezza dell'uomo e dell'artista. La grande sete del poeta si definisce quindi con più nomi, che tutti però hanno per radice il nome dell'amore: amore per la vita, amore per la libertà, amore per l'amore, amore per la natura, amore per l'eterno, passione per Venezia."
18,00

Alcyone 2000. Quaderni di poesia e di studi letterari

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 112

Saggi critici di letteratura e arte: Il medioevo di Dante. La funzione didascalica dell'arte nell'estetica della Commedia; Intervista a Franco Loi: come vedo l'angelo custode; Caravaggio dall'ombra al dettaglio; Romano Bilenchi, letture e amicizie. Saggi critici di letteratura comparata; sillogi poetiche di autori contemporanei; altri articoli e recensioni.
20,00

Il libro della vita. Poesie e dipinti

di Fabio Recchia

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 80

Fabio Recchia è nato nel 1953 a Levico terme (TN) dove attualmente vive. Poeta e pittore ha pubblicato diverse raccolte di liriche, alcune delle quali illustrate con sue riproduzioni d'arte. Si dedica alla pittura con varie tecniche: acquarello, acrilico, mosaico, vernice spray e tecniche miste; ha all'attivo molte mostre personali e collettive in Italia e Germania. «La parola del poeta non è altro che il pennello del pittore: vita e arte, arte e vita. Un binomio che scalda l'animo e lo emoziona a contatto della sua produzione, dei suoi colori, della sua tecnica artistica. Ascoltare le sue parole equivale ad ammirare i suoi quadri, dove tutto è sinfonia, tutto è armonia, gentilezza, finezza, di un artista che ama la vita tradotta in poesia». Nazario Pardini
18,00

Ventagli lirici

di Marcella Mellea

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 74

La poetessa Marcella Mellea con la pubblicazione di questa raccolta poetica apre il ventaglio dei suoi motivi lirici, spaziando nei vasti orizzonti di una problematica circolare che compie escursioni in diversi aspetti contenutistici, inerenti sia le dimensioni individuali che quelle universali del vivere odierno. Ci troviamo di fronte quindi ad una letteratura soggettiva quando l'autrice s'immerge nei meandri della memoria per rivivere situazioni del passato, dell'infanzia, delle radici; o quando dedica tributi al sentimento d'amore che ha visitato la sua vita, o quando ancora s'incammina verso riflessioni di tipo esistenziale e spirituale. La maggior parte delle liriche del libro occupano tali livelli d'ispirazione, offrendoci spunti autobiografici e squarci fotografici d'altri tempi. Tuttavia non mancano contemplazioni delle suggestioni naturalistiche e sensibilità sociali verso le sofferenze causate da eventi naturali o storici della realtà contemporanea.
12,00

Il senso della vita

di Nuccia Miroddi

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 88

Nuccia Miroddi, scrittrice prolifica che fa della vita un poema, ricorrendo ad ogni momento dei suoi palpiti esistenziali. E qui la vita c'è tutta con le sue molteplici caratteristiche epigrammatiche di cui l'autrice si fa carico: la fugacità del tempo, lo sfiorire della giovinezza, la coscienza del breve soggiorno, il tempo di vivere e di morire. Tutte tematiche che fanno da supporto ad una versificazione asciutta e apodittica con cui la Nostra concretizza appieno i suoi elans meditativi. Siamo di fronte ad un'autrice eclettica, versatile, che con le sue opere ricopre tutti quelli che sono i momenti focali della vita; di questa vicissitudine carica di emozioni e di memorie: un sentiero cosparso di spine e di petali che nasce fresco e policromo nei mattini primaverili. Una poesia polivalente, plurale, questa di Nuccia Miroddi che con i suoi slanci emotivi in un linguismo di prosodica sicurezza si abbandona ad una confessione lirica di intensa partecipazione.
16,00

Opere scelte

di IGINIA MIGNOSI

Libro: Copertina morbida

editore: Guido Miano Editore

anno edizione: 2021

pagine: 60

Dipinti di Iginia Mignosi; la pittrice ha ereditato dai nonni la passione per l'arte; incoraggiata dal cugino, il filosofo e letterato Pietro Mignosi, che ne intuì il talento sin da quando era piccola, si dedicò allo studio della pittura e della musica. Traendo ispirazione dalla natura, dipingeva i quadri e poi li traduceva in musica che ella stessa componeva. Iginia Mignosi era paesaggista e dipingeva con colori ad olio su tela.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento