Editore Historica Edizioni - Ultime novità

Historica Edizioni

Una vita giocata

di Daniela Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

"Una vita giocata" è la storia vera di Nicoletta Amato, bellissima diciassettenne educata severamente da genitori benestanti e raffinati che vivono con lei in una villa ad Anzano del Parco, nel comasco. Il 18 ottobre 1975, tre giorni prima di diventare maggiorenne, la protagonista fugge da casa per raggiungere a Parigi l'uomo che ama, che suo padre ha cercato in ogni modo di tenerle lontano e che ha 27 anni più di lei. Una vita giocata è anche quella di Italo Casadei, facoltoso e affascinante stilista, che vive in uno splendido appartamento nel cuore della metropoli e che con Nicoletta avrà tre figli, Luca, Luigi e Lorenzo. Il gioco d'azzardo è la sua ombra e diventerà la sua rovina. Una storia d'amore appassionata, travagliata in cui alla personalità dolce ma coraggiosa della giovane moglie, l'uomo oppone la propria esuberante, ostentata ma fragile sicurezza.
17,00

Racconti toscani 2022

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

In una terra ricca di cultura e meraviglia come la Toscana si nascondono tante voci, tanti ricordi e favole ancora non ascoltate o scritte. Il nuovo volume di "Racconti toscani" è dedicato proprio agli scrittori e alle scrittrici toscane. Un'antologia che racchiude storie del nostro presente, tra pandemia e addii, storie di vita e di guerra e storie di un'epoca futuristica e tecnologica.
22,00

All'ombra di Enrico Cuccia. Potere e capitalismo nel Novecento italiano

di Federico Bini

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 112

L'evoluzione del capitalismo italiano del dopoguerra passa inevitabilmente attraverso la figura enigmatica e potente di Enrico Cuccia, capace di tenere unite attorno a Mediobanca (la sua banca) le principali famiglie italiane. In alcuni casi usando anche un "velato" commissariamento, come quando alla FIAT impose la figura di Cesare Romiti. Prima a fianco di Raffaele Mattioli, il banchiere umanista, gran capo della Comit, poi fondatore e dominus di Mediobanca, Enrico Cuccia seppe incarnare un potere silenzioso, discreto e quasi occulto, nonostante i suoi passi verso il portone di Via Filodrammatici fossero quotidianamente sempre più imponenti fino al giorno della sua scomparsa.
15,00

Guarda sempre avanti

di Francesca Ziliotto

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

Anna ha conosciuto Leonardo su un treno, diretta a Roma per la presentazione del nuovo libro della sua autrice preferita. È stato amore a prima vista. L'amore per sempre, così pensava Anna. E quando Leonardo scompare misteriosamente, Anna è schiacciata dai sensi di colpa e dagli attacchi di panico. I colori che riempivano la sua vita svaniscono. Solo grazie al sostegno delle sue amiche e all'aiuto della dottoressa Cordioli, riesce a ricominciare a vivere e a realizzare il suo più grande sogno: pubblicare un libro e presentarlo nella Libreria centrale di Verona.
14,00

Nella testa dello zar. I segreti di Vladimir Putin

di Emanuel Pietrobon

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

Di Vladimir Putin si è scritto e si è detto tanto senza che si capisse effettivamente qualcosa di lui. È rimasto sempre un enigma, un uomo avvolto da un manto impenetrabile di mistero. Questo lo ha reso imprevedibile. Impossibile da decifrare, e dunque impossibile da capire, oggi viene accusato di voler restaurare l'Impero sovietico. Eppure , almeno fino a qualche anno fa, era considerato dai più in Occidente come un liberal-conservatore che sognava di aderire all'Alleanza Atlantica e di avvicinare la Russia all'Unione europea. La domanda è: cosa è cambiato dal 1999 al 2022? La risposta, la troverete in questo libro.
15,00

Racconti a tavola 2022. Volume 1

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

"Vorrei che tu fossi al mio fianco per stupirti di una vita che c'è e che la fantasia può solo raccontare". Questa l'immagine poetica che abbiamo utilizzato per sintetizzare la nuova avventura del Concorso letterario promosso da Historica premiato, ancora una volta, da una partecipazione nutrita e di qualità. Anche al cospetto di guerre e pandemie la bellezza è un colpo di frusta provvidenziale alla nostra umanità impaurita: ci aiuta a condividere, nel nostro caso con la complicità della tavola, i lampi di paradiso che caratterizzano tutte le storie di questa antologia e illuminano la vita anche quando ha la parvenza di un girone infernale.
22,00

Racconti lombardi 2022

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

I ricordi del passato e delle sue tradizioni, i momenti passati in compagnia di qualcuno di speciale, le preoccupazioni del presente e le speranze per il futuro ci accompagnano pagina dopo pagina in questa nuova antologia di Historica Edizioni. Grazie agli autori selezionati ci immergiamo tra le strade di Milano, nelle periferie e nei borghi in provincia, fino a raggiungere le sponde del lago di Como o il monte Visolo. L'eterogeneità delle ambientazioni e dei personaggi rappresentano al meglio le mille facce della Lombardia e delle persone che la vivono e la attraversano.
22,00

Reporter col cilindro. Alle origini del giornalismo parlamentare

di Adriano Monti Buzzetti Colella

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

In quello scorcio di XIX secolo che è stato definito la Belle Époque italiana, l'intrigante Roma umbertina diventa un laboratorio: artistico, sociale, politico. A cantarne le gesta è una nidiata di giornalisti in prevalenza giovanissimi, vero e proprio brat pack di ragazzacci incorreggibili, parecchi dei quali destinati alla celebrità. Tra di loro nomi come Gabriele d'Annunzio, Cesare Pascarella, Edoardo Scarfoglio, Matilde Serao, Trilussa, l'autore del Giornalino di Gian Burrasca Luigi Bertelli, lo scrittore proto-fantascientifico Enrico "Yambo" Novelli. Primi professionisti della comunicazione nel senso contemporaneo del termine, essi descrissero la nuova Italia liberale dall'interno, con uno stile frizzante e spregiudicato. Pionieri di fatto del moderno giornalismo parlamentare, dal particolarissimo punto di vista della tribuna stampa delle due Camere (e del Caffè Aragno, del Ronzi e Singer, del "Cillario" e dei mille ritrovi mondani della politica capitolina fin de siècle) nonché delle turbolente redazioni di quattro quotidiani dalla vita breve ma rivoluzionaria: il "Capitan Fracassa", il "Don Chisciotte della Mancia", il "Folchetto" e il "Torneo".
22,00

L'egemonia culturale

di Antonio Gramsci

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2022

In questo volume tratto dai celebri Quaderni del carcere, Gramsci tratteggia la sua idea di egemonia culturale: un dominio frutto di assenso, persuasione e vicinanza da parte degli intellettuali organici al popolo-nazione. Al comando della società, persone specializzate e "funzionali", in grado di soddisfare le esigenze fondamentali della massa popolare creando una direzione intellettuale e morale scevra da astrattismi e legata alla realtà. È attraverso la valorizzazione della cultura, la coesione tra teoria e pratica, l'importanza del consenso e il ripensamento del ruolo dell'intellettuale come trait d'union di questi elementi, che il concetto di egemonia culturale gramsciano ha modo di prendere forma e svilupparsi appieno.
16,00

Roger Scruton. Vita, opere e pensiero di un conservatore

di Luigi Iannone

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2021

Filosofo, editore, accademico, editorialista, conferenziere, compositore musicale, docente di Estetica, storico, polemista, autore di importanti volumi sull'arte, sulla bellezza, sul vino, sulla musica, sull'ecologia, sui diritti degli animali. Nel giorno della sua morte, il Premier inglese lo ha ricordato come il «più grande pensatore conservatore moderno del paese» e, nel corso degli anni, attestati di stima gli sono stati riconosciuti da decine di prestigiose riviste culturali internazionali. Pur muovendosi in un ambito che definiamo "conservatore", e perciò mai occultando il forte radicamento a valori e ideali di riferimento, Scruton ha mosso le sue analisi in più ambiti possibili con libertà e autonomia. Questo volume collettaneo ha lo scopo di mettere a confronto più punti di vista, anche divergenti, nell'intenzione di offrire al lettore un ricco ventaglio di analisi.
22,00

Inferno a Kabul. La vera storia del ritiro occidentale dall'Afghanistan

di Chiara Giannini, Simone Platania

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2021

Cosa c'è dietro al frettoloso ritiro della coalizione internazionale dall'Afghanistan? E i vent'anni che le nostre Forze armate hanno passato in quella terra sono davvero serviti a qualcosa, visto il drammatico epilogo? Un libro in cui il lettore troverà le risposte a queste e altre domande nel racconto degli ultimi giorni nell'inferno di Kabul vissuti dall'inviata di guerra Chiara Giannini ma anche nell'analisi fatta da esperti e veterani di ciò che è stato a sarà di una terra in cui la guerra è parte integrante della cultura civile. La vera storia della fuga degli interpreti afghani, dell'impegno per salvarli dei militari italiani, delle donne rimaste a subire il regime del nuovo Emirato talebano ma soprattutto di quello che resterà sempre un clamoroso errore occidentale.
15,00

L'autodistruzione dell'Occidente. Dall'umanesimo cristiano alla dittatura del relativismo

di Eugenio Capozzi

Libro: Copertina morbida

editore: Historica Edizioni

anno edizione: 2021

Il "nuovo umanesimo" invocato sempre più spesso da molti esponenti delle élites politiche e culturali occidentali tradisce in realtà non la ripresa ma piuttosto il rifiuto di quella concezione dell'uomo come animale razionale e libero che sta alla base dei diritti individuali, del liberalismo, della democrazia, e che è stata costruita nell'incontro tra cultura greca, romana, ebraica, celtico-germanica e attraverso la rivoluzione cristiana e la modernità. Il culto della potenza, lo scientismo e le ideologie hanno corroso l'umanesimo occidentale fino a dissolverlo in un relativismo radicale, transumano e postumano. Un relativismo che lascia il mondo globalizzato privo di un tessuto etico-politico comune, e che può essere combattuto soltanto da una consapevole riconnessione della civiltà occidentale alle proprie radici.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.