Editore Ibis - Ultime novità

Ibis

Il marito di Elena

di Giovanni Verga

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 139

La storia narra dell'amore di due giovani, Cesare ed Elena. L'uno proviene da una famiglia contadina destinato a una carriera di avvocato, l'altra è figlia di un funzionario borbonico, educata e destinata a una vita aristocratica. Cesare conosce Elena, se n'innamora e, conseguita la laurea, inizia a frequentare la casa della giovane. Deciso a sposarla, chiede la sua mano ai genitori che però, vista la sua precaria situazione economica, si oppongono al matrimonio. Quando i nostri protagonisti fuggono da Napoli, le famiglie devono rassegnarsi al matrimonio. Ma Elena, che ha un carattere frivolo e ambizioso, abituata com'era ad una vita mondana e raffinata, male si adatta alla vita modesta e provinciale che ora deve condurre e inizia a diventare irrequieta e depressa. Grazie alle migliorate condizioni economiche, i due possono ritornare a Napoli. È così che Elena si dà a una vita mondana entusiasmante (ricevendo lusinghe di diversi uomini), mentre il marito rimane in disparte cercando di ignorare le dicerie sui tradimenti della moglie... Nel romanzo vengono abbandonati gli elementi veristici e ripresi i precedenti temi di carattere romantico e passionale a sfondo psicologico.
13,00

Tigre reale

di Giovanni Verga

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 109

Giorgio La Ferlita, giovane diplomatico dal debole carattere, conosce durante un ballo Nata, una contessa russa, malata di tubercolosi, e ne rimane folgorato. Il tema della passione amorosa, fatalità da cui è impossibile tentare di liberarsi, è centrale in questa opera. Nata lo contraccambia e i due iniziano a frequentarsi con assiduità mantenendo però la loro relazione entro i limiti di una intensa amicizia. Nata è un donna bella e conturbante che si rivela al tempo stesso enigmatica e incostante. La storia viene interrotta dall'annuncio della partenza di Giorgio per Lisbona e dall'arrivo del marito di Nata che la raggiunge per riportarla a casa. Nello svolgimento del racconto Giorgio arriva ad abbandonare la moglie per seguire la contessa, ormai in fin di vita... Per la prima volta compare il tema dell'importanza e del valore della famiglia. Il tema portante della trama è comunque un classico degli scapigliati: l'incontro tra amore e malattia.
11,50

Minorca, paradiso mediterraneo. Guida slow tra spiagge, sentieri, cultura e gastronomia

di Daniela Aronica

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 191

Minorca è l'isola che non ti aspetti. È il tropico dietro l'angolo che ti sorprende con i suoi colori: arena e rocce rosse, ocra e nere lungo la costa settentrionale; sabbia bianchissima, acque turchine e pinete verde smeraldo a sud. A cingerla un cammino costiero di 185 km, da percorrere a piedi o a cavallo, per intero o nei suoi tratti più belli. Ma l'isola va esplorata anche navigando sottocosta a bordo di un tradizionale Ilaut o pagaiando in kayak. La Minorca rurale riserva altre sorprese. Il suo cuore di pietra è solcato da un interminabile reticolo di muri a secco tra i quali a ogni passo svettano, ancora pietra su pietra, resti di straordinari monumenti megalitici. Di notte l'isola regala un'altra delle sue meraviglie: grazie al bassissimo inquinamento luminoso, è infatti uno dei luoghi migliori per osservare il cielo stellato, come certificato di recente dalla Starlight Foundation.
16,50

La Galilea e La moschea verde

di Pierre Loti

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 175

"Penso di recarmi presto a Gerusalemme, dove cercherò di recuperare qualche briciola di fede", così scrive nel 1876 Pierre Loti a un amico. Passeranno tuttavia alcuni anni prima che possa realizzare il suo progetto: solo nel febbraio del 1894 infatti inizierà il suo pellegrinaggio in Terra Santa. Ma la sua speranza di ritrovare la fede non si realizzerà. Quindi il capitano di fregata Pierre Loti, deluso del suo viaggio e inappagato nella sua ricerca, affiderà alla penna la sua esperienza di viaggiatore. Nasce così una trilogia autobiografica: "II deserto", "Gerusalemme", "La Galilea", che verrà pubblicata tra il 1895 e il 1896.
15,00

I piedi nella sabbia

di Monique Pistolato

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 191

Giovanni è un medico del pronto soccorso, barbuto e ruvido, vive con Matteo un bambino che porta dentro di sé un drammatico segreto. Viola è una giornalista precaria, si destreggia tra il procacciarsi notizie, ritardi e una vita incasinata. Le loro esistenze si incrociano sotto i cieli della laguna scoprendo, in un viaggio tra passato e presente, il potere dei legami. Una storia sincera costruita sulla partecipazione corale, narrata con delicatezza ed eleganza, che si dipana dentro la città più bella del mondo.
16,00

L'incanto è un'arte. Diario di viaggio in una casa d'aste

di Fabrizio Guerrini, Pablo Carrara

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 224

Per parlare d'arte moderna e contemporanea e per parlare del collezionare l'arte. Ma come? Dove? E, soprattutto, cosa? Domande che condivido da sempre con viaggiatori come me. Io non ho risposte: propongo con questo libro un possibile percorso. Tracce in una terra da esplorare: questo è il diario di viaggio dentro una Casa d'aste. Si chiama Meeting Art ed è a Vercelli. Lo so. Ce ne sono tante di Case d'aste, degne di nota o decisamente prestigiose. Per non perdermi, ho scelto di perlustrarne una sola che, peraltro, è tra le più importanti d'Italia (per fatturato, ma anche per densità di tornate d'asta e numero di artisti trattati). Tra i lotti in asta cerco scintille di poesia, storia, arte. Mi lascio guidare da ciò che vedo e da ciò che l'osservazione stimola. Scelta parziale, limitata. Certo. Ma io non sono un critico d'arte e questo non è un luogo specializzato. Sono solo un viaggiatore...
24,00

L'ora di ginnastica e altri racconti

di Rainer Maria Rilke

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 95

Nei racconti di Rainer Maria Rilke (1875-1926), pur nei limiti di uno stile letterario ancora in costruzione, non mancano tracce di quello che sarà il Rilke maturo: il distacco e l'ironia nella malinconia, ad esempio. Sono anche già presenti i temi fondamentali della poetica rilkiana: l'amore per gli umili, gli oppressi, i falliti, gli infelici. Lo spettro di una vita non vissuta, di un'esistenza che passa senza lasciare tracce. Insomma questi racconti, pur ripudiati, sono figli di quello stesso sforzo di creare dal nulla, di costruire sul vuoto, da cui nasceranno alcuni anni più tardi, con ben diversa padronanza della parola e con maggior distacco, prima il Malte e poi le Elegie duinesi.
7,00

Ninnenanne spagnole. «Añada. Arrolo. Nana. Vou veri vou»

di Federico García Lorca

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2021

pagine: 112

La conferenza sulle ninnenanne spagnole si colloca, con ogni evidenza, sul versante popolare degli interessi di Lorca, il quale riconosceva al folclore - massime alla canzone tradizionale - il grande merito di aver preservato e trasmesso nel tempo le radici culturali più profonde e connotanti di un mondo che non doveva essere smarrito. Questo breve testo, non soltanto offre diversi motivi di interesse a chi intenda approfondire le conoscenze su Lorca, ma costituisce anche, per coloro che vi si avvicinino con minori ambizioni esegetiche, la suggestiva e personale visione di una realtà folclorica tutta ispanica.
9,00

Zoo di racconti. Trame narrative e tracce animali nelle short stories di William Faulkner

di Paolo Bugliani

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2021

pagine: 231

Il volume offre un'indagine del ruolo delle presenze animali nei racconti di William Faulkner, e in particolar modo in quelli strutturati attorno al paradigma della caccia. Dopo un inquadramento preliminare delle short stories di Faulkner sia nel macrotesto della sua opera sia nel contesto generale del suo tempo, l'attenzione si concentra sul bestiario narrativo che in esse emerge. Il percorso iniziato da These 13 e che culmina con Big Woods fornisce l'occasione per riflettere su quanto la presenza dell'animale nella narrativa breve sia non soltanto molto pervasiva, ma giochi anche un ruolo cruciale nella dimensione estetica dell'universo narrativo faulkneriano. Lo studio vuole mettere in luce come l'attività venatoria rappresenti per Faulkner un tema e un principio organizzativo del materiale diegetico, che tocca molte interessanti questioni di ordine generale, prima fra tutte la vicinanza tra l'animale e quei personaggi, così frequenti in Faulkner, che non possiedono piena contezza di un mondo che, nei fatti, sembra avviato verso un progressivo disgregamento ontologico.
12,00

La ghigliottinata. La dama dal nastro di velluto

di Alexandre Dumas

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2021

pagine: 221

Il romanzo ha come protagonista Ernst-Theodor Hoffman, il celebre narratore tedesco, che, ancora giovane studente, giunto a Parigi nei giorni del Terrore, incontra Arsène, la dama dal nastro di velluto, un'affascinante ballerina amante di Danton. La femme fatale alla quale Hoffman ha dichiarato il suo amore eterno, conquistata venendo meno a un giuramento che provocherà la morte stessa della donna, nasconde un atroce segreto dietro al suo pallore e sotto quel nastro che porta al collo: il luccichio cupo della ghigliottina. Romanzo cupo, pieno di digressioni e di rimandi, di atmosfere, costruito a più livelli, ci rivela un altro aspetto di un Dumas fantastico, insolito narratore aperto che si misura con i "desideri dell'impossibile".
16,50

Intervista a Stalin

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2021

pagine: 95

Nel 1934 H. G. Wells visitò l'Unione Sovietica e il 23 luglio intervistò, per quasi tre ore, Joseph Stalin. Wells era già stato in Unione Sovietica nel 1920, dopo la rivoluzione del '17 e la guerra. Ora ritorna trovandosi in un paese molto diverso, radicato nel socialismo, con Stalin saldamente al potere e con ancora grandi difficoltà economiche. Il testo è una potente testimonianza di tutto questo e dal dialogo si coglie la tensione che, dietro all'apparente cordialità, pone in contrapposizione due visioni politiche e sociali differenti.
8,00

Venezia è anche un sogno. Guida alla città invisibile. Dieci itinerari insoliti e curiosi per calli e canali

di Monique Pistolato

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2020

pagine: 204

Dedicata a chi desidera fuggire dai classici percorsi turistici incontrando la bellezza, la vita, le lotte, di una città dai sentimenti carsici che prova a (r)esistere oltre gli sfarzi di Piazza San Marco e i venditori di souvenir. Dieci itinerari alla scoperta della Venezia meno esibita: giardini, chiese, osterie in cui sostare, traghetti in gondola e angeli che spuntano dalla nebbia. Un'attrezzatura per avventurarsi nei sestieri della città in una giornata tersa di tramontana, per scoprire isole mistiche scivolando in laguna con una house boat o per esplorare l'archeologia industriale di una Marghera fantascientifica... Passeggiate silenziose, escursioni in barca accompagnati da aironi e garzette tra barene viola di limonio, raccontate da uno sguardo che concede al lettore di fare le valige e partire o di immergersi nel viaggio, comodamente, da casa.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.