Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Ponte Vecchio

Fisabilillah. Donne in cammino

di Giancarlo Dall'Ara

Libro: Copertina rigida

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2012

pagine: 112

Le donne di questo libro sono per di più musulmane, per di più col velo; pluri-discriminate quindi, o quantomeno ad elevato e persistente rischio di esserlo. Eppure, persone vive, risolute, impegnate; con tanto da dire, da raccontare. Donne anche con tanto di diverso le une dalle altre, se non altro quanto a provenienza geo-spaziale e socio-culturale, ma al tempo stesso con tanto di comune: soprattutto quanto a difficoltà incontrate, ad indifferenza e discriminazioni subìte, per un verso; quanto ad esuberanza e positività di atteggiamento, a propensione all'impegno volontaristico, per un altro verso. Se ci può essere un punto di partenza, non può che essere rappresentato dalla disponibilità ad incontrarsi, ad ascoltarsi, a conoscersi: una disponibilità concreta e sistematica per l'affermazione di un nuovo o rinnovato habitus mentale, da cui, e solo da cui, può derivare uno stile di vita in sostanza ed inequivocabilmente confacente.
12,00

Alfredo Oriani. Romanzi e teatro

di Marco Debenedetti

Libro: Copertina rigida

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2008

pagine: 240

Perché uno scrittore come Alfredo Oriani, ammirato da Croce e Bellonci, considerato con attenzione da Serra e da Gramsci, è oggi così evidentemente trascurato nelle ricostruzioni storiche del romanzo italiano dell'Ottocento? E perché testi come Gelosia e Vortice, spesso intensamente presenti nell'esercizio creativo dei maggiori scrittori del Novecento, sono a malapena citati nella gran parte dei manuali di storia letteraria? Certamente, un ruolo fondamentale nella caduta in disgrazia di Oriani ha avuto la Marcia al Cardello del 1924, e in generale tutta la violenta appropriazione della sua opera da parte del fascismo. A quasi un secolo di distanza, ormai superata l'insidiosa identificazione di Oriani col regime, appare doveroso tornare ai suoi testi: accanto al "grande male" psicologico, amplissimamente documentato nell'epistolario dello scrittore, resiste in essi una prepotente forza poetica, la capacità di allucinata rappresentazione delle sofferenze dei respinti della società, che si affina via via, attraverso il succedersi degli stili, dalle opere scomposte della giovinezza fino ai capolavori della maturità. La ricostruzione critica di Marco Debenedetti ci guida alla riscoperta di quello che potrebbe rivelarsi un piccolo classico.
15,00

Vecchio delta ti dico addio. Fatti di gente del Po e delle valli

di Bruno Traversari

Libro: Copertina morbida

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2006

pagine: 168

Il delta del Po, le sue genti, i suoi paesaggi nella rievocazione di un giornalista di vaglia consapevole della scomparsa di un "pianeta" antico.
14,00

Apocalisse 23

di Michele Fabbri

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2003

pagine: 64

7,00
18,00

Calda era la terra

di Rino Alessi

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2000

pagine: 288

13,00

Dante in Romagna. Mito, leggende, aneddoti, tradizioni popolari e letteratura dialettale

di Eraldo Baldini, Giuseppe Bellosi

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2020

pagine: 144

La gloria di Dante Alighieri si colorò di mito, soprattutto nei luoghi in cui egli terminò la sua opera e i suoi giorni; e il mito divenne, in diversi modi, leggenda. La memoria e il «culto» a lui tributati non rimasero circoscritti agli ambiti intellettuali: è nota infatti la profonda devozione anche popolare verso il poeta che, ancora in vita, a Ravenna e in Romagna (luoghi non solo d'esilio, ma anche di protettivo e amorevole rifugio) divenne oggetto di vasto interesse e di profonda reverenza. In questi sentimenti e nella familiarità di Dante con la Romagna, e dei romagnoli con Dante, stanno alcune delle premesse che consentirono, nelle nostre comunità, la nascita e la diffusione di aneddoti, storielle, racconti della tradizione e leggende relativi al Poeta, al suo carattere, ai suoi dialoghi, ai suoi comportamenti, ai suoi spostamenti. Una fioritura che, grazie a un paziente e ampio lavoro di ricerca fra innumerevoli fonti, viene qui indagata, raccolta e commentata, insieme ai brillanti versi dialettali riguardanti Dante, la sua opera e, di nuovo, il suo solido e durevole mito.
15,00

Dizionario etimologico romagnolo

di Giorgio Lazzari

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2020

pagine: 256

Il "Dizionario Etimologico Romagnolo" nasce come testimone di un passato recente eppure già così lontano dall'evoluzione della tecnologia e dagli stili di vita contemporanei; esso vuole essere un ricordo non solo di animali, piante, panorami naturali, ma anche di strumenti, attrezzi, abitudini ed i relativi modi di dire, lavori, giochi, proverbi, avvenimenti e luoghi. Il Dizionario ci rappresenta uno spaccato della operosa vita di cent'anni fa, di cui sopravvivono parole e locuzioni di antica origine e proprio la ricerca dell'origine di queste antiche parole gli ha dato una impronta particolare.
23,00

Le due chiavi. Cronache da sottoterra

di Francesco Ciotti

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2020

pagine: 312

16,00

Fiamme meravigliose. La storia della Madonna del Fuoco come non è mai stata raccontata

di Paolo Cortesi

Libro

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2020

pagine: 88

Nella notte del 4 febbraio 1428 avviene il più celebre miracolo forlivese: un'immagine della Madonna rimane intatta in mezzo alle fiamme che divorano l'edificio in cui era affissa. L'ammirazione si impadronisce del prodigio, che oggi è popolarmente conosciuto secondo la versione leggendaria. Ma esaminando l'evento con l'atteggiamento e gli strumenti dello storico, si scoprono dettagli ignorati, stranezze evidenti, eloquenti coincidenze, finalità terrene. Questo saggio ricerca e ricompone i frammenti di un puzzle storico e scrive non solo una pagina del tutto inedita della storia forlivese, ma anche un esempio di indagine storiografica su un materiale così evanescente ed affascinante come sono i miracoli.
10,00
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.