Il tuo browser non supporta JavaScript!

Itaca (Castel Bolognese)

L'Uomo all'opera: la grandezza del costruire

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 112

Costruire è una cosa grande. È innanzitutto avere uno scopo e condividerlo insieme ad altri. Il costruire è per la propria vita e per quella di altri. L'uomo costruisce e nel farlo edifica sé stesso. Un percorso dentro l'esperienza del costruire, dialogando con i maestri di ieri e di oggi, da Vitruvio a Libeskind, passando per Torroja, Gio Ponti, Nervi. Dalle cattedrali del medioevo al completamento della Sagrada Familia, dagli acquedotti romani ai moderni ponti a grande luce, dalle piccole abitazioni in legno e terra ai grattacieli delle megalopoli di oggi. Dalla pietra alla stampa 3D, passando per il calcestruzzo e l'acciaio. Un'occasione per immergersi nella grande eterna sfida, quella dell'uomo costruttore, rendendo tutti partecipi della sua evoluzione.
16,00

Tony Vaccaro. Il fotografo dell'umano

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 104

La vita del grande fotografo italoamericano, ora novantasettenne, accompagnata da alcuni suoi scatti fotografici. Una vita trascorsa con la sua inseparabile macchina fotografica Argus C3: da fotoreporter di guerra a fotografo di moda, alla costante ricerca dell'autenticità del volto umano e della bellezza in ogni sua forma.
18,00

Takashi Paolo Nagai. Annuncio da Nagasaki

di MARENCO SABBADINI

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 112

Lo chiamano "il Santo di Urakami". Fiero come un samurai nella sua etica giapponese, convinto all'ateismo come un uomo occidentale durante i suoi studi universitari di medicina, Takashi viene travolto dal fiume di fede che vive nel quartiere di Urakami, a Nagasaki. Un fiume sgorgato con l'arrivo di Francesco Saverio nel 1549, alimentato per secoli da migliaia di martiri e santi, passando per l'incredibile vicenda dei cristiani nascosti, durata oltre duecento anni. Diventa Takashi Paolo: fino alla fine vero giapponese e intelligente medico e scienziato. Il 9 agosto 1945 viene sganciata su Nagasaki la seconda bomba atomica della storia. Takashi Paolo è già gravemente malato di leucemia, a seguito del suo lavoro da radiologo. Decide di tornare a vivere sulle macerie del quartiere distrutto. Passa gli ultimi tre anni di vita costretto a letto, pregando per la pace, incontrando e confortando persone provenienti da tutto il Giappone, testimone di una fede e di un amore tali da vincere la devastazione della bomba atomica.
16,00

Il Potere dei senza potere. Interrogatorio a distanza con Václav Havel

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 120

Il volume ripropone a quarant'anni dalla pubblicazione italiana de Il potere dei senza potere (1979) e a trenta dalla sua elezione alla presidenza della Federazione Cecoslovacca (1989) il pensiero e la testimonianza di Václav Havel, facendone emergere tutta l'attualità. La forma è quella dell'intervista (Havel, con indubbio humor, le chiamava «interrogatori a distanza» per distinguerli da quelli, numerosi, che ha subito nelle carceri ceche). Le domande sono poste oggi, le risposte sono tutte tratte, liberamente ma fedelmente, dai suoi libri. Gli è stato chiesto di tutto: perché è diventato un dissidente, che cosa pensa della vita e della politica, dell'ideologia e della verità, dell'Est europeo e dell'Occidente, della crisi dell'uomo moderno e del suo rapporto con Dio, della fine del Patto di Varsavia e dell'adesione all'Unione europea, della fede e dell'esperienza dell'assurdo, della dignità dell'uomo e della speranza. E del potere dei senza potere, cioè dell'ortolano di Praga e del birraio boemo. Cioè di ciascuno di noi.
14,00

San Francesco, il cavaliere di Gesù

di Roberto Filippetti

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 64

San Francesco nacque ad Assisi nel 1181 o 1182. La sua era una famiglia ricca; il padre, Pietro di Bernardone, era un commerciante di stoffe preziose. A Francesco piacevano i vestiti belli; trascorreva le giornate con gli amici, tra feste e divertimenti. Era molto ambizioso, aveva sete di gloria e di avventure. Il suo sogno era diventare cavaliere. Il Signore prese sul serio i suoi desideri e i suoi sogni che si realizzarono in modo sorprendente: è la storia che Giotto ha raffigurato sulle pareti della basilica superiore di Assisi e che nonno Ambrogio ti aiuterà a scoprire.
13,00

La galera ha i confini dei vostri cervelli

di Pietro Buffa

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 144

Nel celebre dipinto La ronda dei carcerati Van Gogh ha rappresentato i detenuti che girano in tondo in un cortile stretto e angusto sotto l'osservanza austera di tre funzionari carcerari. Il loro girare a vuoto a testa china è senza senso e senza tempo. Quand'era direttore di carcere, Pietro Buffa teneva appeso alla sua parete questo quadro come monito di ciò che il carcere non dovrebbe mai essere e come invito a ricercare le piccole e grandi cose quotidiane che possono rendere più umana la vita dei detenuti. Alcuni episodi, sempre legati a volti, si sono impressi nella memoria dell'autore per il loro particolare impatto emotivo. «Ora, finalmente e per certi versi inaspettatamente, sono un libro che consegno a chiunque dia importanza alle emozioni che la sofferenza e la costrizione penale, con tutte le sue contraddizioni, comportano per tutti coloro che vivono o lavorano in un carcere». Prefazione di Paolo Bellotti.
13,00

Oltre ogni limite. Nazarena monaca reclusa 1945-1990

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 272

Suor Nazarena, monaca camaldolese morta a Roma nel 1990, ha vissuto per oltre 40 anni volontariamente reclusa in una cella non per una fuga o per disprezzo del mondo, ma per amore a Cristo e ai fratelli: «L'amore per Gesù e i fratelli divori il mio cuore in un martirio di amore ignoto anche a me stessa».
18,00

Chicchi di riso sul Monte Bianco

di Samuele Lucchi

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 128

Samuele scopre di essere «una bomba che cammina». Alla dottoressa che gli chiede se è disposto a lottare per la vita e quali motivazioni ha per farlo, risponde di sì, perché è marito e padre di due bambini ancora piccoli, ha ancora tante cose da fargli vedere, «e poi... devo andare sul Monte Bianco». Un libro a più voci, in cui il dramma di Samuele è raccontato non solo dal protagonista, ma anche da quanti gli sono stati vicini e lo hanno accompagnato in un cammino sospeso tra la vita e la morte: la moglie, i figli, i medici, gli amici, visibili e invisibili. Una storia che ha il sapore del miracolo e della gratitudine.
12,00

Alla scoperta del mondo. Sussidiario delle discipline. Per la 4ª classe elementare

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 440

Le discipline che si affrontano in modo sistematico nell'ultimo biennio della scuola primaria e le competenze richieste al termine del cinque anni costituiscono i riferimenti dei percorsi per l'introduzione alla realtà che è alla base della conoscenza. L'espressione "Alla scoperta del mondo" sintetizza quel momento, tipico della fanciullezza, in cui l'esplorazione e la scoperta avvengono in modo diretto e percettivo. Per questo il primo contenuto di lavoro proposto dal punto di vista del metodo è sollecitare un incontro diretto con l'oggetto. È la possibilità di vivere l'avventura della conoscenza come una esperienza di meraviglia della realtà, promuovendo nei bambini quello sguardo e quella disposizione a conoscere che allargano la ragione e superano il livello di superficie di tante informazioni. Il testo del sussidiario consolida e amplia l'esperienza conoscitiva attraverso la mediazione del linguaggio. L'incontro col dato avviene attraverso la lettura e la comprensione del contenuto. Per questo particolare cura è stata posta alla forma linguistica con cui sono presentati gli argomenti, favorendo un pensiero lineare e allo stesso tempo ampliando il bagaglio lessicale dell'alunno Nelle discipline è rispettato l'approccio metodologico proprio di ogni ambito: tutti i percorsi si strutturano a partire dalle domande suggerite dall'osservazione degli oggetti o dei contenuti incontrati. La domanda è quindi la prima ed elementare forma con cui ci si apre alla conoscenza; domanda che si focalizza via via in un lavoro di esercizio e di studio per apprendere e denominare gli elementi incontrati e per coglierne i nessi e le dimensioni. Nella introduzione delle materie in questo testo vanno di conseguenza differenziandosi i metodi con ci si approccia all'oggetto: operare per l'ambito aritmetico, osservare per la geometria, descrivere per geografia, narrare per la storia, sperimentare per le scienze. La comprensione del legame fra titoli, sottotitoli e paragrafi permette di ricostruire il discorso cogliendone i nodi concettuali. Nel testo sono evidenziate le parole importanti. Attraverso le parole e i concetti chiave avviene una prima categorizzazione che, seppur iniziale, guida la costruzione mentale e formale del contenuto da apprendere. In ogni capitolo è ricorrente la voce Mettiti alla prova. Si tratta evidentemente di una indicazione di lavoro finalizzata all'avvio di un apprendimento che perduri nel tempo sia nella comprensione dei concetti che nello studio delle nozioni. Accanto a domande che favoriscano una riesposizione orale da parte del bambino, si è cercato di mettere sempre l'alunno nella condizione di ritrovare nella sua realtà un riscontro di quanto va studiando e di richiedergli una implicazione attiva e consapevole, un "compito di realtà", secondo la dicitura delle Indicazioni Nazionali.
19,22

Alla scoperta del mondo. Per la Scuola elementare. Vol. 1: Fieri di saper leggere. Il libro della prima classe

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 336

Fieri di saper leggere è un testo essenziale che asseconda i ritmi di apprendimento dei bambini, supporta l'azione didattica dell'insegnante e al tempo stesso lascia spazio al lavoro del singolo docente che, individuato il percorso nei contenuti e nel metodo, attua la propria didattica in rapporto alla classe e alle esigenze degli alunni. Nel primo anno di scuola le occasioni di lettura e scrittura, così come la presentazione dei suoni e dei segni di scrittura, sono legate alle scelte metodologiche dei maestri e devono coniugarsi con la viva esperienza diretta che incontra l'interesse e la capacità dei bambini. In questo percorso il libro di testo è uno strumento discreto di supporto che accompagna, consolida e integra lo svolgersi degli apprendimenti. Il primo volume è dedicato alla lettura ed è pensato per un bambino che nell'azione del "dar voce ai segni" scopre la capacità di riconoscere il senso della parola, della frase e del testo. Le tematiche dei testi sono quelle familiari ai bambini: la famiglia e la scuola, la propria persona e gli amici, i giochi e le attività, la natura e il mondo che ci circonda. Trasversalmente a questi contenuti si affinano le dimensioni temporali e spaziali: la successione degli eventi, la durata del giorno e quella della stagione, gli ambienti naturali e antropici, le forme di vita delle piante e degli animali. Sono introdotti i linguaggi espressivi. Canti, poesie, immagini e piccoli lavori creativi potenziano l'approccio ai primi contenuti di conoscenza in una dimensione gioiosa e attiva e sostengono la grande scoperta della parola scritta. Ogni bambino, imparando a leggere e comprendendo quanto legge, fa l'esperienza di conoscere ciò che ha intorno. Leggere diventa la prima grande acquisizione all'inizio del percorso scolastico, la prima grande scoperta di cui essere fieri. Fieri di saper leggere, appunto. Il secondo volume, primo in ordine di uso nella pratica scolastica, ha un carattere operativo e coinvolge il bambino in un fare consapevole. Fieri di saper leggere, scrivere e contare si articola in tre sezioni, la prima delle quali è dedicata al gesto grafico. A partire dal riferimento allo schema corporeo si pone l'attenzione alla fluidità del segno, si precisa la discriminazione visiva, la percezione delle posizioni e la direzioni del tratto. Sono esercizi che possono precedere o accompagnare la presentazione delle lettere nel primo periodo e a cui possono facilmente collegarsi attività pratiche ed esperienze laboratoriali. La seconda parte è dedicata all'apprendimento sistematico dei suoni e dei grafemi, attraverso la composizione fono-sillabica si identificano le prime parole di senso compiuto e si avvia il processo della letto-scrittura. L'esercizio logico e matematico caratterizza la terza sezione. Una ricca proposta si sviluppa, dal gioco alla numerazione, per ordinare e denominare esperienze sulle forme e sulle quantità. Le azioni che danno origine alle operazioni, il calcolo, i raggruppamenti delle quantità, il linguaggio specifico sono i contenuti principali. La varietà e peculiarità degli esercizi permette di tornare in vario modo sugli oggetti di conoscenza proposti nell'attività pratica in classe. La nuova edizione si arricchisce del Quaderno del corsivo. Un semplice ed agile strumento con cui avviare, con la ritualità necessaria a questo apprendimento, la pratica della scrittura in corsivo, pratica che deve accompagnare il bambino nell'affinare il gesto necessario a una scrittura che scorra e che richiede un consapevole e guidato percorso. Materiale integrativo per il docente e per gli alunni su www.lacetra.it
11,95

Narrare la storia. Con Fascicolo. Per la Scuola media. Vol. 2: L' età moderna

di Alessandro Grittini, Luca Franceschini

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 486

Continuando il cammino iniziato l'anno scorso, quest'anno allargherai il tuo sguardo all'Europa e al mondo nell'età moderna. Attraverso le grandi stagioni del pensiero dell'uomo europeo, i suoi viaggi, le esplorazioni, i commerci, le conquiste, arriverai alla scoperta e alla conoscenza del mondo intero, incontrerai altri popoli e paesi, anche molto diversi da noi. Avendo raggiunto prima di altri continenti un livello molto alto di sviluppo in ogni campo, da quello scientifico all'ambito delle scienze umane, l'Europa è diventata dal Rinascimento in poi il centro del mondo. Purtroppo del potere che derivava da tale centralità spesso ha fatto poi anche cattivo uso, come nel caso del colonialismo. È però innegabile che l'attuale straordinario sviluppo che conosciamo è in notevole misura un'eredità europea. Lo conferma il fatto che le tre lingue di maggior uso internazionale del nostro tempo - l'inglese, il francese e lo spagnolo - sono tutte lingue europee. Nei secoli di storia umana che studierai quest'anno molte cose ti sembreranno più complesse; quindi più difficili e faticose da capire e da ricordare. Non devi però avere paura, perché la posta in gioco è grande. La dimensione dell'incontro con l'altro è una delle acquisizioni più importanti dello studio della storia. Anche quando questo incontro inizialmente può suscitare diffidenze e ostilità, incontrando chi è diverso da noi apprendiamo cose nuove e soprattutto approfondiamo la conoscenza di noi stessi. Accettando la sfida di conoscere un mondo sempre più complesso come quello che si va costruendo nell'età moderna, arriviamo a prendere sempre più coscienza di come si può stare nella realtà in modo creativo, libero e responsabile. Continua quindi, con fiducia ed entusiasmo, il tuo percorso di conoscenza e di scoperta. Sono in gioco la tua vita e la tua libertà.
24,90

Testimoni di luce

di Fabiana Guerra

Libro

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2019

pagine: 64

«Le vite dei santi appartengono alla storia, perché sono loro stessi a fare la storia e, meglio ancora, la fanno come piace a Dio. La storia senza i santi si riduce a guerre, battaglie, nazioni soggiogate o liberate, leggi e decreti, paesi che si avvicendano nella supremazia reciproca. Di tanto in tanto, però, Dio mostra la strada, e ogni volta per indicarla si avvale di un santo.» (Louis de Wohl)
5,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.