LA CITTÀ DEL SOLE

Opere complete. Vol. 26: Scritti etno-antropologici

di Karl Marx, Friedrich Engels

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 726

Il volume XXVI delle Opere complete di Marx ed Engels fornisce anzitutto la traduzione integrale dei cosiddetti «Quaderni etno-antropologici» (1879-1882) di Marx, ovvero dei corposi quaderni di estratti con citazioni, riassunti, commenti da opere di Lewis H. Morgan, John Phear, Henry Sumner Maine e John Lubbock, che offrivano, su uno sfondo evoluzionistico, preziosi elementi di collegamento e di confronto con il suo «materialismo storico», permettendogli di considerare la società e la storia in modo più ampio e più articolato. Ai quaderni di estratti etno-antropologici marxiani seguono nel volume i tre manoscritti in cui sono confluite le analoghe ricerche storico-etnologiche svolte da Engels nel 1881-1882: «Sulla protostoria dei Germani», «L'epoca francone» e «La marca» (titolo redazionale: Storia e lingua dei Germani). In essi Engels, utilizzando ampi materiali, si concentra sulle vicissitudini della proprietà fondiaria, da quando, presso i primi Germani, era proprietà comune del popolo, a quando subentra la proprietà di ciascun paese, poi dissolta in piccole comunità di villaggio, mentre si riduce il ruolo dei legami di parentela.
65,00

Traiettorie operaiste nel lungo '68 italiano

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 190

Lungi dall'essere una corrente teorica e politica omogenea, l'operaismo fu piuttosto una costellazione di esperienze - politiche e intellettuali, individuali e collettive, di ricerca e di azione - molteplici, frammentate, spesso contaminate da elementi eterogenei, che produssero genealogie non lineari. Con questo lavoro speriamo di aver fornito un contributo utile per le ricerche a venire che intendano andare al di là di quelle interpretazioni equivoche che vorrebbero ricondurre una stagione assai complessa di sperimentazioni politiche e sociali, quale fu il "lungo '68" italiano, a una presunta "matrice" operaista, o, ancora, ridurre le molteplici traiettorie dell'operaismo alle tesi, peraltro a loro volta divergenti, di alcuni suoi più noti rappresentanti.
16,00

20 anni di SOS Jugoslavia SOS Kosovo Metohija. 20 anni di militanza per la pace e di solidarietà concreta

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 102

Dedichiamo queste pagine a quelli che c'erano 20 anni fa a quelli che ci sono stati in questi 20 anni a quelli che non ci sono più a quelli che ci sono ancora oggi tutti preziosi e importanti ciascuno parte di noi con la speranza che altri verranno per continuare a resistere al fianco dei popoli aggrediti nel ricordo di tutti gli innocenti di ogni guerra fatta per interessi, profitti, obiettivi dei potenti con nell'anima la speranza di un futuro umano che nessuno dimentichi e nulla sia dimenticato.
15,00

I palestinesi e la guerra in Siria. Palestinesi a fianco del popolo siriano

di Enrico Vigna

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

pagine: 86

«...Questo lavoro intende documentare la posizione e le scelte fatte dalle varie comunità della società siriana... e al ruolo di forze esterne al popolo siriano, che hanno una funzione devastante fondamentale, sotto tutti gli aspetti nella crisi siriana... Come si scandiva nelle oceaniche manifestazioni di massa contro i cosiddetti "ribelli": "Uno, uno, uno: il popolo siriano è uno"... In questo libro si può trovare una sintetica ma documentata raccolta di materiali che possono aiutare a comprendere qual è la composizione dell'insieme delle forze palestinesi che hanno combattuto a fianco del popolo siriano».
15,00

Dalla magia alla stregoneria. Cambiamenti sociali e culturali e «caccia alle streghe»

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

Si coglie in questa ricca raccolta di saggi l'ambizione di produrre uno sguardo ampio sul tema delle credenze e in particolare sui fenomeni della magia e della stregoneria. Gli interventi spaziano dal contesto culturale dell'Europa rinascimentale, all'interno del quale l'astrologia e l'alchimia hanno svolto un ruolo centrale per la nascita della scienza moderna, fino all'analisi di normative appartenenti alla legislazione coloniale inglese, adottate e applicate nei casi di stregoneria. I diversi autori possono così fornire risposte a quesiti anche disparati: quali siano i processi mentali sottesi al pensiero magico, come si sia modificato nel corso del tempo l'atteggiamento delle autorità censorie e quello di critici e interpreti, come la magia e la stregoneria siano presenti nelle credenze di contesti culturali diversi.
15,00

L'imperialismo, fase superiore del capitalismo

di Lenin

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 230

Questa nuova pubblicazione del "saggio popolare" di Lenin tiene conto dell'originale dizione russa novesij che significa "superiore", in senso relativo e non assoluto. Il termine "suprema", utilizzato in passato, deriva da vyssaja che invece rimanda a ciò che non conosce limiti storici. Se la "fase" cui Lenin si riferisce deve essere intesa - correttamente - come storicamente circoscritta diventa ancora più urgente ricondurre l'analisi dell'imperialismo alle diverse fasi che esso ha attraversato nel corso del XX secolo e fino a oggi: dalla prima, essenzialmente nazionale, via via fino a quella attuale, transnazionale. Gianfranco Pala nel poscritto esamina l'evoluzione dell'imperialismo in un excursus, inevitabilmente sommario, che ci aiuta a comprendere meglio l'attualità e l'escalation dei conflitti cui stiamo assistendo. Al famoso saggio che Lenin definì nella primavera del 1916 durante il suo esilio di Zurigo sono anteposti altri suoi scritti sul tema, tutti precedenti la rivoluzione di ottobre: Prefazione al libro di Nikolaij Bukharin L'economia mondiale e l'imperialismo (1915); Imperialismo e socialismo in Italia (1915); L'imperialismo e la scissione del socialismo (1916).
15,00

Liberare i popoli. Usa, Nato, Ue: appunti per la lotta

di Fosco Giannini

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 440

Dall'analisi della crisi della Jugoslavia alle guerre imperialiste contro l'Iraq, la Libia e la Siria; dalla Russia di Putin alla "Cina della Nuova Era"; dalla lotta del popolo palestinese alle politiche di guerra dei governi israeliani; dalla rivoluzione "chavista" del Venezuela al Brasile di Lula; dalla critica radicale all'Ue e all'Euro alla lotta contro la Nato e contro l'esercito europeo; dall'Iran all' Afghanistan, dalla critica serrata all'imperialismo Usa alla prioritaria necessità di ricostruire un movimento di lotta nazionale e sovranazionale contro la guerra; dallo smascheramento del falso "sovranismo" di Salvini alla critica delle sue politiche reazionarie e liberiste: questi sono alcuni dei saggi che nel corso degli ultimi anni Fosco Giannini ha scritto e pubblicato su diverse testate e in questo libro sono raccolti, formando, attraverso una concatenazione cronologica, un quadro generale relativo all'odierna lotta tra poli imperialisti e Paesi e fronti antimperialisti.
20,00
20,00

Inguria e tutti s'è scordati dei padroni

di Fosco Giannini

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

pagine: 193

"È una poesia di impegno civile quella di Fosco, che non evade in un mondo di lirismo, intimista... In questo senso è una poesia nuova, originale nel suo genere, considerando che trattasi di opera in dialetto. Senza dubbio non frequente e controcorrente. Molti poeti oggi descrivono una realtà incantata, finta, Giannini si sofferma sull'altra parte dell'universo: la vita dei poveri, delusi, dolenti, disperati, soli e dimenticati. Il linguaggio dunque spesso appare aspro, antipoetico ma funzionale alla materia trattata".
15,00

Natura, storia e linguaggio. Studi su Marx

di Giovanni Sgrò

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

pagine: 142

Gli studi raccolti nel presente volume ruotano intorno a tre nuclei tematici ben definiti e strettamente correlati, in quanto sono tutti e tre il risultato della prassi sociale dell'uomo: natura, storia e linguaggio. Il primo studio è dedicato alla profonda riflessione di Marx sulla convergenza, compresenza e complementarietà di natura e storia. Il secondo studio offre una ricostruzione della strategia difensiva assunta da Weber e da Marx nei confronti delle critiche che furono loro rivolte, in particolare in risposta all'accusa di aver offerto una interpretazione spiritualistica della storia (Weber) o di aver offerto una interpretazione economicistica della storia (Marx). Il terzo studio ricostruisce, invece, le riflessioni di Marx sul linguaggio, soffermandosi in particolare sul carattere "linguistico" che caratterizza, secondo Marx, il rapporto tra le merci nella relazione di scambio. Le tre appendici integrano i tre studi principali e ne sviluppano alcuni aspetti.
12,00

L'ombra senza corpo. Marx: natura, materia, intelligenza

di Gianfranco Pala

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

pagine: 394

Marx, in merito alla stoltezza di molti "economisti" cita Percy Ravenstone sul risultato della "guerra contro la rivoluzione francese" che ha trasformato "alcuni imbecilli in professori di economia politica". Antonio Labriola scriveva che un autentico marxista non "sbanda", e se si pente è perché non è mai "passato attraverso Marx"; e Lenin inveiva contro il "dilettantismo" della superficialità borghese che è totalmente incurante del fatto che occorra un serio impegno di carattere "professionale". Una "intelligenza generale", che in termini universali dell'umanità è una forma evoluta delle alte conoscenze raggiunte dalla mente umana: "lo sviluppo del capitale fisso è diventato forza produttiva immediata incorporata e racchiusa nel nuovo sistema automatico di macchine": per cui Marx stesso coniò per esso il rammentato splendido e sorprendente concetto di "produttività morta". Nel sistema dominante della borghesia capitalistica, anche quelle elevate e durature capacità lavorative umane sono ridotte a merce: per i padroni "diventano" capitale variabile anche le conoscenze sviluppatesi nel sapere umano, nei cervelli e menti pensanti dei lavoratori...
24,00

La Cina della Nuova Era. Viaggio nel 19° Congresso del Partito Comunista Cinese

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2019

pagine: 322

Con un'economia cresciuta ad un ritmo impressionante, la Cina è il paese che ha conosciuto più di tutti una trasformazione rapida e profonda che l'ha portata a diventare uno dei paesi più potenti del mondo. Eppure in Occidente rappresenta, ancora per molti, un grande enigma di difficile interpretazione. La famosa frase di Napoleone (ripresa anche da Lenin): «Quando la Cina si sveglierà, il mondo tremerà», pare oggi avverarsi in tutta la sua forza. Il mondo pare assistere incredulo allo sviluppo e alla crescita di influenza del gigante asiatico e, sopratutto l'Occidente, trema all'idea che possa compiersi una transizione egemonica (come la chiamerebbe l'economista Arrighi) tra gli Stati Uniti ed il paese più popoloso del mondo, guidato dal Partito Comunista. L'elezione di Xi Jinping a Segretario del PCC prima e Presidente della Repubblica Popolare poi, hanno dato un impulso fondamentale al cambio di status della Cina nel mondo.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.