Editore LA CITTÀ DEL SOLE - Ultime novità

LA CITTÀ DEL SOLE

Cantico dei cantici

di Ciric Slobodanka

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 92

12,00

Senza titolo

di Arturo Minervini

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 148

Un libro Senza Titolo, perché le parole sono fonte di equivoco. Una storia che non ha etichette, una maledetta sensazione che non sia mai il momento giusto per prendere un treno, per tenersi stretti quando la vita ti porta altrove, per mollare tutto e andare al mare. Senza Titolo mescola vite come fossero colori, Arianna, Filippo e Alfredo sono personaggi realmente esistiti nella testa di chiunque, ognuno di noi nella vita, almeno per un momento è stato Arianna, Filippo e Alfredo senza saperlo.
12,00

Donne e politica ieri oggi e domani: uniamoci per essere libere tutte. Convegno nazionale (Milano, 3 ottobre 2020)

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 174

Il secolo passato ci ha consegnato due rivoluzioni, che hanno cambiato il mondo, la vita delle persone, le relazioni tra uomini e donne e il loro stesso modo di pensarsi: la rivoluzione socialista e la rivoluzione femminista. "Da ciascuno secondo le sue capacità, a ognuno secondo i suoi bisogni". È l'espressione più bella e più forte di un ideale comunista che ha mosso le lotte del secolo scorso, che ha sovvertito l'idea di uguaglianza, non considerata più solo formale, ma come uguaglianza sostanziale, che richiede la trasformazione degli assetti economici e sociali esistenti. Ma è stato il femminismo ad andare oltre, rivendicando l'uguaglianza che deve partire e riconoscere le differenze. Una scoperta non scontata che ha sovvertito l'idea stessa della politica.
10,00

Compagni. Un gdr rivoluzionario

di W. M. Akers

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 172

"Compagn" è un gioco di ruolo cartaceo incentrato sulla vita nei movimenti clandestini rivoluzionari. Basato sul sistema de "Il Mondo dell'Apocalisse", mette i giocatori contro un governo corrotto (reale o immaginario, del passato o dei giorni d'oggi) e gli chiede di liberare il popolo dalle catene. Inizia una rivolta. Organizza un colpo di Stato. Combatti secondo le regole o gioca sporco... l'importante è non smettere mai di lottare per ciò che ritieni giusto. In questo manuale troverai: Le regole fondamentali del gioco, che sono facili da usare e semplici da insegnare; Una guida del GM per creare avventure indimenticabili con poca preparazione; Libretti per personaggi come l'Operaio, lo Studente, l'Artista e il Bruto; Khresht: 1915, un'ambientazione che ti consentirà di iniziare immediatamente la tua campagna; Numerosissimi esempi di gioco. La tua rivoluzione inizia oggi.
28,00

Università e movimenti. Teorie e pratiche politiche tra il '68 e l'oggi

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 238

Questo libro è frutto di un percorso collettivo di ricercatori e attivisti che si interrogano sul complesso legame tra le forme del sapere e le pratiche politiche, sviluppando un punto di vista critico rispetto alla sempre più netta separazione tra i luoghi di produzione del sapere e gli spazi di attivismo sociale. Il volume si articola in tre sezioni tematiche. La prima, intitolata Teorie, presenta una riflessione sulle correnti della Teoria Critica, dell'operaismo e dell'althusserismo; prospettive teoriche che, tra gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso, hanno posto in modo radicale il problema del nesso specifico fra teoria e prassi. Il secondo, Genealogie, sviluppa un'analisi di pratiche specifiche come l'inchiesta e il mutualismo, il contropotere e il poder popular, che rendono effettiva l'articolazione del lavoro intellettuale alla prassi politica. Percorsi, ultima parte del volume, presenta infine alcune esperienze di movimenti e gruppi che provano a ricostruire oggi il legame tra ricerca teorica e militanza, nella convinzione che la conoscenza sia un'arma fondamentale per la trasformazione dell'esistente.
20,00

Blanqui. Una vita per la rivoluzione

di Gustave Danvier

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 1006

Louis-Auguste Blanqui (1805-1881) è stato non solo una grande personalità del socialismo francese del XIX secolo, ma anche una limpida ed importante figura del movimento rivoluzionario internazionale. In 76 anni di vita, Blanqui ha subìto due condanne a morte, quindici processi, 34 anni di carcere, dieci anni di esilio e di residenze forzate; una vita piena di sacrifici e di aspre lotte, per la liberazione dei dannati della terra, per l'emancipazione umana. Blanqui, il prigioniero del capitalismo, è anche il dimenticato del socialismo; questo pensatore combattente, attento alla situazione storico-politica ed alla realtà del movimento rivoluzionario, è ancora rinchiuso nei miseri luoghi comuni che lo vogliono contenuto negli artefatti abitini dell'utopia, del sentimentalismo o del putschismo. Questa biografia (non solo politica), fondata sull'esame di documenti inediti, sconosciuti o dimenticati, degli atti processuali, delle migliaia di pagine manoscritte conservate presso la Bibliothèque nationale, gli Archives nationales, l'Institut français d'Histoire sociale di Parigi, l'Internationaal Instituut voor Sociale Geschiedenis di Amsterdam, gli Archivi di Mosca...
70,00

Liberare i popoli. Usa, Nato, Ue: appunti per la lotta

di Fosco Giannini

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 440

Dall'analisi della crisi della Jugoslavia alle guerre imperialiste contro l'Iraq, la Libia e la Siria; dalla Russia di Putin alla "Cina della Nuova Era"; dalla lotta del popolo palestinese alle politiche di guerra dei governi israeliani; dalla rivoluzione "chavista" del Venezuela al Brasile di Lula; dalla critica radicale all'Ue e all'Euro alla lotta contro la Nato e contro l'esercito europeo; dall'Iran all' Afghanistan, dalla critica serrata all'imperialismo Usa alla prioritaria necessità di ricostruire un movimento di lotta nazionale e sovranazionale contro la guerra; dallo smascheramento del falso "sovranismo" di Salvini alla critica delle sue politiche reazionarie e liberiste: questi sono alcuni dei saggi che nel corso degli ultimi anni Fosco Giannini ha scritto e pubblicato su diverse testate e in questo libro sono raccolti, formando, attraverso una concatenazione cronologica, un quadro generale relativo all'odierna lotta tra poli imperialisti e Paesi e fronti antimperialisti.
20,00

Briciole. Arte e fine del mondo in Theodor W. Adorno

di Chiara Cappiello

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 128

Quella adorniana è una riflessione asistematica, fatta di frammenti e di briciole di pensiero. Le briciole sono macerie, ciò che resta dopo uno sgretolamento, ma anche granelli di una polvere che mette le ali all'utopia. Francofortese costretto all'esilio negli Stati Uniti, nato all'alba del ventunesimo secolo e morto all'indomani del '68, Adorno è un pensatore del Novecento, della Germania e dell'Europa, e della loro crisi. Che viene messa a fuoco anche con l'ausilio di uno specchio assai profondo: quello dell'arte. Se il cuore del filosofo batte per l'avant-garde, si avverte allo stesso tempo come la nostalgia per un'armonia perduta - o a venire. Ciò emerge sperimentando l'accostamento di Adorno ad altri grandi osservatori del Novecento cui il francofortese non guarda simpateticamente. Con costoro egli ha almeno un punto in comune: potrebbero alloggiare insieme nelle suites del lukácsiano «Hotel Abisso». Lo sguardo di ognuno di essi scruta con piglio aristocratico più o meno velato gli strapiombi della storia.
14,00

Antonio Labriola: per una teoria dell'educazione

di Luca Odini

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 122

Antonio Labriola è un autore che ha segnato profondamente la storia e la cultura dell'Italia post-unitaria. Questo studio intende far emergere, in maniera sistematica, le linee essenziali della teoria dell'educazione di Labriola, portando alla luce i nuclei concettuali e di sviluppo nei termini che l'autore stesso tentava di declinare nella pratica educativa. In tale direzione, emerge un impianto che trova una sua autonomia a cavallo tra herbartismo e marxismo, riuscendo a elaborare interessanti nuclei teoretici. L'analisi affronta temi quali l'organizzazione degli studi, il processo educativo, il ruolo che l'interesse gioca nella didattica, oltre a metodi e tecniche d'insegnamento. La teoria dell'educazione di Labriola svela tutta la sua forza in un agire educativo rivolto alla formazione della persona, per sviluppare un pensiero critico in grado di comprendere e modificare i nessi insiti nei rapporti e nelle relazioni sociali, individuando, nel pensiero pedagogico, una delle chiavi fondamentali per favorire l'emancipazione delle donne e degli uomini.
12,00

I Borghi delle Madonne vestite. Dialogo/intervista sulla storia del Comune di Vico Equense nell'età contemporanea

di Mariacarmela Esposito, Vincenzo F. R. Esposito

Libro

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2021

pagine: 220

Qui si conclude la storia di Vico Equense, di cui si è occupato Vincenzo F. R. Esposito in precedenti studi. Vico fu città per volontà di Carlo I d'Angiò nel XIII secolo, come capitale del Ducato omonimo ed erede di Equa, città romana del I sec. a. C. Dalla Presidenza della Repubblica Italiana ha avuto l'onore del titolo di città per le sue origini databili intorno al VII secolo a.C., per essere la parte centrale e più estesa della Penisola a cui i coloni Greci, intorno al IV se. a.C., dettero il toponimo che ritroviamo in Sorrento e che richiama al mito delle Sirene. La storia di Vico Equense è in buona parte la storia della Penisola Sorrentina e si lega alle vicende di Napoli a cui è legata per motivi geografici, commerciali, sociali e politici. Il territorio del Comune, di oltre 29 kmq, comprende gran parte dei Monti Lattari, si affaccia sui golfi di Salerno e di Napoli e comprende paesaggi di grande bellezza, una umanità divisa in tredici borghi che formano tredici comunità con una unica storia molto tormentata che costituisce un paradigma degno di essere conosciuto.
12,00

Opere complete. Vol. 25

di Karl Marx, Friedrich Engels

Libro: Copertina morbida

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 984

Il piano di pubblicazione dei volumi ancora inediti in italiano delle Opere complete di Marx e Engels prosegue, dopo l'uscita dei Voll. XXII e XXXI (Il capitale), con la preparazione del Vol. XXVI (che contiene gli inediti scritti antropologici di Marx ancora inediti).Intanto, però, i 32 volumi precedentemente pubblicati sono introvabili, perfino in molte importanti biblioteche. Ad integrazione del nostro progetto li riproporremo per metterli nella disponibilità degli studiosi del pensiero critico marxista. Il primo di questi volumi che abbiamo scelto di ripubblicare è il XXV, perché contiene due opere fondamentali di Friedrich Engels - Anti-Düring e Dialettica della natura - anch'esse, nelle edizioni singole, da anni sparite da molti anni dagli scaffali delle librerie. Ciascuno dei due scritti di Engels è accompagnato dalla presentazione di due studiosi. L'Anti-Düring - con le prefazioni alle tre edizioni (1878, 1886 e 1894), tutte le varianti, le aggiunte successive e i materiali preparatori - è presentato dal Prof. Salvatore Distefano. Dialettica della natura - nella edizione critica, con tutte le note e i frammenti - è presentata dal Prof. Fabio Minazzi.
40,00

Amalade'

di Fosco Giannini

Libro

editore: LA CITTÀ DEL SOLE

anno edizione: 2020

pagine: 118

"Immergere temi di un contenuto sociale ed esistenziale quasi locale o persino anconetano in un dialetto scabro, asciutto, colloquiale e con una sua musicalità lenta, nella quale s'adagia un parlato che sembra rivolto ad un piccolo pubblico, è stata per Amalade' (Amala adesso), l'ultima raccolta di Fosco Giannini, una scelta felice, che ben contrasta il diffuso pregiudizio che fa ritenere ancora il dialetto lingua minore, secondaria e magari regressiva o più conservatrice rispetto alla lingua italiana nazionale. Tale opinione, legata alla visione gerarchica e progressista della cultura borghese nazionale, s'è da tempo dimostrata infondata... chiunque scorrerà questi versi... individuerà i temi portanti della raccolta e lo stile che dicono della qualità etica di questa poesia e del suo autore. Per me sono: l'attenzione al lavoro operaio, manuale, materiale; la solidarietà emotiva... verso le piccole epopee dei lavoratori sofferenti, distrutti dalla crisi della civiltà industriale e senza più ideali di riscatto, delle donne violentate, dei militanti politici sconfitti...". Prefazione di Ennio Abate.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento