Editore le plurali - Ultime novità

le plurali

La monogamia dei calzini

di Giulia Pretta

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 257

"La monogamia dei calzini" affronta il tema del disfacimento dei rapporti determinato da eventi al di fuori del nostro controllo, come l'avanzamento di una patologia neurodegenerativa precoce. E tocca temi complessi come l'importanza di una memoria comune in qualsiasi rapporto, l'accettazione della malattia e il suicidio assistito. Appassionati di giochi di ruolo, Alice e Alberto vivono una vita nel ricordo degli anni Novanta mangiando fonzies e guardando puntate di Grey's Anatomy. Fino a che Alberto non scopre di avere una forma di Alzheimer precoce e questo cambia le carte in tavola. Alice gli sta accanto, ma non nasconde il proprio disagio. Non finge né si costringe a essere un'eroina coraggiosa, votata al sacrificio, anzi rimane se stessa, senza nascondere desideri e frustrazioni. Come potremmo reagire in una situazione simile? Rinunceremo alla nostra vita e alla nostra identità in nome dell'amore? Postfazione di Roberta Lepri.
16,00

Ancora un'altra

di Sabrina Mills

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 216

La vittima numero otto viene trovata come tutte le precedenti: truccata con cura, vestita a festa e ben composta sul proprio letto. Nessun segno di effrazione alla porta o di violenza. Ancora una volta, si tratta di una donna anziana. Ancora un'altra è un romanzo poliziesco ambientato a Genova e segue in parallelo le indagini dell'ispettrice Elena Masala e le mosse dell'operatrice sociosanitaria Giulia Santelmi, impegnata in una letale e psicotica missione: far smettere di soffrire le sue pazienti, per sempre. Ma nessun delitto è perfetto e, a complicare i piani di Giulia, ci pensano quelli del fratello di lei, malato di gioco e sommerso dai debiti. Con Ancora un'altra Sabrina Mills ci lascia entrare anche nella storia personale dell'ispettrice Masala, una donna transgender innamorata del suo lavoro e del marito, alle prese con l'affidamento di una giovane ragazza vittima di violenza familiare. L'autrice intreccia, con disinvoltura e raffinatezza, i diversi punti di vista e le storie delle personaggie, sfumando il personale nel politico e mescolando la suspence a scottanti tematiche sociali.
16,00

Suite per Irène

di Federica Lauto

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 328

Parigi 1942, Irène Némirovsky ha nove minuti per fare la valigia e lasciare un marito e due figlie, prima di essere deportata al campo di Auschwitz-Birkenau. In quel luogo, ogni notte, come un antidoto al dolore, la sua mente ripercorre l'infanzia vissuta a Kiev e a Mosca, l'esilio in Finlandia, in Svezia e il suo arrivo nella sognata e amatissima Francia. Il romanzo biografico immaginato da Federica Lauto ci porta in un viaggio nel mondo interiore di una delle autrici più importanti e prolifiche del Novecento, i cui giorni si intrecciano con quelli della Storia con la "s" maiuscola: dalla Rivoluzione Russa all'Europa degli anni Venti e Trenta, dalla salita al potere di Hitler allo scoppio della Seconda guerra mondiale. Prefazione di Ilaria Gaspari.
18,00

Felicemente seduta. Il punto di vista di un corpo disabile e resiliente

di Rebekah Taussig

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 270

Cosa accadrebbe se immaginassimo una società realmente inclusiva? Se invece di investire in "adattamenti" posticci per chi non rientra in uno standard imposto, creassimo invece una realtà più rispettosa di tutti i corpi e dei loro bisogni? Rebekah Taussig risponde a queste domande e sposta del tutto il nostro punto di vista. Attraverso il racconto della sua vita, l'autrice ci dimostra la pervasività dell'approccio abilista e l'impatto che questo ha sulle persone, con o senza disabilità. Ci ricorda che ciò che abbiamo in comune è un corpo, un corpo che non è (sempre e per sempre) quello immaginario e ideale che ci viene richiesto: ecco perché questo libro ci riguarda tutte. Prefazione di Marina Cuollo
18,00

Ben venga il piacere. Guida pratica alla sessualità femminile e femminista

di Giorgia Fasoli

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 173

Specchio specchio delle mie brame, sono tutte belle le vulve del reame! Questo libro parte da qui, dallo specchio in cui scopriremo insieme quali mondi meravigliosi abbiamo tra le gambe. La sessualità femminile è ancora incredibilmente incartata in pericolosi tabù e stereotipi, che limitano la nostra vita, la nostra felicità e l'espressione di noi stesse. Giorgia Fasoli, psicologa e sessuologa, sfata questi luoghi comuni: dall'anatomia al funzionamento del piacere, dall'autoerotismo al porno, dalle fantasie sessuali alla menopausa. La sessualità non è solo l'atto sessuale in sé, ma comprende moltissime sfaccettature: emozioni, valori, ruoli di genere, costumi e norme culturali. Questa guida sfiziosa è un viaggio nella sessualità femminile delle donne, a prescindere da orientamento sessuale, età, peso corporeo, disabilità, alla ricerca di ciò che funziona per ognuna di noi. Per scoprirlo, la bussola offre molte riflessioni e una valigetta di consigli pratici da sperimentare, perché non c'è una formula magica del piacere ma un percorso che, senza pudori e pregiudizi, tutte possiamo intraprendere per conoscerci meglio e godere di più. Prefazione di Stella Pulpo.
12,00

Come volano le api

di Chiara Castello

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2021

pagine: 138

In un tempo indefinito, il mondo vive le conseguenze di un morbo causato dallo sfruttamento sfrenato delle risorse naturali: la popolazione, dimezzatasi, per evitare l'estinzione della specie decide di creare dei centri di allevamento di esseri umani. Secoli dopo, a pandemia conclusa, gli allevamenti si sono trasformati in vere e proprie riserve di caccia dove, al posto di animali, vi sono quelli che vengono chiamati sub-umani. Non tutti, però, in questi luoghi di morte e divertimento sadico, svolgono passivamente il loro lavoro: sarà il volo silenzioso ma tenace delle api e l'incontro nella Riserva con la sub-umana Bianca a cambiare per sempre la vita e lo sguardo sulla realtà dell'infermiera Carla Ferretti. Sullo sfondo del ricordo della sorella, un incontro casuale con un allevatore di api e i movimenti di protesta contro la Riserva, "Come volano le api" ci immerge nelle paure e nei pensieri ribelli della sua protagonista contro la deriva, assurda, della specie umana.
14,00

Girls will be girls. Travestirsi, interpretare ruoli e cambiare le regole

di Emer O'Toole

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2021

pagine: 306

Il genere è un costume attillato che la società ci mette addosso non appena nasciamo, è un copione che interpretiamo, spesso senza accorgercene. Ma cosa accadrebbe se fossimo noi a immaginare nuovi ruoli e a riscrivere il copione? A metà tra saggio e autobiografia, con un tono brillante e ironico, il libro affronta temi cruciali come i ruoli familiari, l'educazione, la sessualità, il rapporto con il corpo, la cultura, il mondo del lavoro, la pornografia, l'intersessualità, il linguaggio. Lungo il filo conduttore delle sue esilaranti esperienze personali, e usando elementi di psicologia, sociologia e filosofia, Emer O'Toole mette in discussione i rigidi stereotipi femminili e il binarismo di genere. Un saggio illuminante e dissacrante che mette in mostra il re nudo, ci svela meccanismi nascosti e ci ispira nuovi modi di interpretare noi stesse.
18,00

Muoviamo le montagne

di Charlotte Perkins Gilman

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2021

pagine: 212

"Muoviamo le montagne" è «un'utopia di breve distanza, un'utopia neonata, qualcosa di piccolo che può crescere», così la definisce Perkins Gilman, inserendola in una tradizione di pensiero che passa per Platone, Thomas More ed Edward Bellamy. John, perso trent'anni prima durante una spedizione in Tibet, viene ritrovato dalla sorella Nelly, che lo riporta in un mondo del tutto cambiato. In questa nuova America, le donne si sono "risvegliate", hanno capito il loro potenziale e preso le redini del comando, partendo dall'idea che il misoginismo, la povertà e lo sfruttamento lavorativo sono stati la causa d'ogni male in passato. Perkins Gilman, nel 1911, catalizza nel protagonista le rimostranze di un uomo medio del suo tempo di fronte a cambiamenti radicali, che per certi versi ancora oggi possono dirsi futuristici. Dalle norme sociali all'economia, dai mezzi di trasporto al rispetto della natura, dalla religione all'educazione, il libro ripercorre il viaggio fisico e mentale di un uomo in un universo femminista, ecologico e cibernetico.
18,00

Lady cinema. Guida pratica per attivare le tue lenti femministe

di Valentina Torrini

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2021

pagine: 166

Quando ci mettiamo comode per vedere un bel film, vogliamo divertirci, essere stimolate, immergerci in altre vite. Ma come vengono rappresentate le donne nel grande schermo? Perché sembra spesso che le personagge siano stereotipate e create a favore dello sguardo maschile? Che ruolo hanno le donne dietro e davanti alla macchina da presa? Per essere delle cine-spettatrici più consapevoli dobbiamo allora indossare un bel paio di lenti femministe. Da Alice Guy, regista del primo film narrativo nel 1896, al New Queer Cinema, passando per la Feminist Film Theory, "Lady cinema" è una guida sulla storia delle donne dietro e davanti allo schermo. E molto di più: offre tanti strumenti pratici per valutare quello che state vedendo, dal Bechdel test alla Sindrome di Puffetta, dal Clit test alle regole dell'inclusività, e trenta schede di film da non perdere. Prefazione di Marina Pierri.
12,00

Cenerentole moderne. Guida femminista all'amore per zitelle, (non) mamme e partner ribelli

di Elide Pantoli

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2023

pagine: 150

Viviamo in una società dove le donne sono ancora viste prima di tutto come partner, mogli e mamme, e dove il "vero amore" è considerato quello all'interno di una coppia, possibilmente sposata e con pargoli. Ma deve essere per forza così? Partendo da frasi fatte e luoghi comuni, questa bussola decostruisce miti e stereotipi sulle donne single, sulla maternità e sull'amore romantico. Vi mostrerà perché essere single non è "un problema da risolvere", e cosa si nasconde dietro alla pressione sociale del "fare figli" e del trovare la propria metà della mela. Questa guida irriverente propone, infatti, molte altre forme di "vero amore" dalle quali ripartire per formare quella che l'autrice chiama la chosen family di ognuna. E non fatevi ingannare dal tono leggero e divertente, la guida contiene spunti di approfondimento teorico sul come e il perché il modo in cui amiamo è influenzato da patriarcato e capitalismo. Che siate donne single o accoppiate, con o senza figli... siete pronte a iniziare a scrivere un nuovo lieto fine per la vostra storia?
14,00

Sette peccati necessari. Manifesto contro il patriarcato

di Mona Eltahawy

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 200

Un manifesto potente e dissacrante che costringe a guardare in faccia il sistema patriarcale: complesso, pervasivo e internazionale. Mona Eltahawy, giornalista e attivista egiziano-americana, elenca sette "peccati" da commettere per essere e fare ciò che vogliamo, per liberarci da violenza e discriminazione, per distruggere il patriarcato. Con un'incredibile ricchezza di dati ed esempi di vita, l'autrice ci porta nei suoi viaggi in giro per il mondo, dal Sudafrica alla Cina, dalla Nigeria all'Arabia Saudita, dall'Egitto all'Irlanda, dalla Bosnia agli Stati Uniti. Mostra, con un approccio intersezionale, come il patriarcato si serva di diversi livelli di oppressione per mantenere il suo controllo e come, nel mondo, le donne lo sfidino ogni giorno. Esprimere rabbia, attirare l'attenzione, ricorrere alla volgarità, avere ambizioni, ottenere potere, agire e reagire alla violenza, vivere la lussuria: questo è ciò che ci insegnano a non fare, per tenerci sottomesse e impaurite, obbedienti e grate. Sono i sette peccati della religione del patriarcato, solo rivendicandoli possiamo davvero innescare una rivoluzione, nelle nostre vite private e nelle società in cui viviamo.
20,00

Azzurro amianto

di Emilia Bersabea Cirillo

Libro: Copertina morbida

editore: le plurali

anno edizione: 2022

pagine: 200

Anni duemila, una città del sud Italia, che sonnecchia su un'area industriale abbandonata. Due donne, forse madre e figlia, che si rifugiano proprio lì, formando diciannove mucchietti di polvere in cerca di giustizia. Un comitato di signore borghesi che vogliono fare del bene, ma senza sporcarsi troppo le mani. Un quartiere periferico, un parroco e un ex sindacalista contro le conseguenze di un terremoto e di una fabbrica contaminata. In questo scenario che pare immobile, piomba Beatrice, fuggita da quella città tanti anni prima e ancora imprigionata dai sensi di colpa per aver lasciato sua figlia Bianca, affetta da un disturbo dello sviluppo, alle cure di mani non sue. Nell'aiutare le due donne, sarà Beatrice a portare allo scoperto una pagina nera della città, quando negli anni Ottanta giovani operai iniziarono a scoibentare amianto per gli interessi di industriali senza scrupoli.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.