Il tuo browser non supporta JavaScript!

Licosia

La grande storia della mozzarella. Il caso di Paestum

di David L. Thurmond, Sandra P. Thurmond

Libro: Copertina morbida

editore: Licosia

anno edizione: 2018

pagine: 172

Questo libro racconta la storia della mozzarella, il suo processo produttivo e le diverse varianti elaborate nei secoli. La storia della moderna mozzarella è legata a filo doppio con la storia della bufala in Italia, una storia fatta di terribili sofferenze e malattie, ma anche della grande perseveranza degli uomini e dei loro successi nella creazione di uno dei più prestigiosi prodotti alimentari del mondo. Il racconto inizia mostrando il posto che la mozzarella oggi occupa nel mondo dei formaggi, la storia del bufalo e dei suoi allevatori. Si procede poi con una attenta ricostruzione dei processi attraverso cui la mozzarella viene prodotta e si conclude con la visita ad alcuni dei migliori produttori artigianali nelle due più importanti aree della mozzarella di bufala, e cioè la provincia di Caserta e la piana di Paestum.
20,00

The naked pitcher

di Massimiliano Bellavista

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2018

12,00

Democrazia moderna. Valori e principi

di Arnaldo Miglino

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2018

pagine: 186

Se si volesse ridurre a un solo elemento essenziale la nozione di democrazia, si potrebbe dire che questa è la deconcentrazione e la diffusione di tutte le forme di potere.
16,00

La pesca in Campania e in Sicilia. Aspetti storici

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2018

pagine: 214

Nel Mediterraneo la pesca non ha mai avuto una rilevanza paragonabile a quella dei paesi dell'Europa settentrionale, nonostante la maggiore estensione delle terre che si affacciano su di esso. Proprio per questo motivo il mare doveva dare nutrimento a un numero di persone maggiore e non proporzionale alla produzione. Per di più, come ci insegna Braudel, il Mediterraneo non è quel lago quasi immobile, come appare agli sprovveduti, bensì un mare infido nel quale la tempesta sopraggiunge senza quasi alcun preavviso. Il pesce, per un numero esorbitante di persone, doveva essere preso nelle vicinanze della costa, presso il porto nel quale riparare al più presto nel caso ci fosse stata necessità. Allontanarsi non era consigliabile anche per un altro motivo. Il clima del Mediterraneo non consentiva una conservazione anche solo temporanea del pescato neppure tramite salagione. Quindi si doveva pescare a poca distanza da una costa che era sempre più sfruttata. Di qui l'impoverimento dei fondali e la conseguente gelosia di mestiere, che toglieva ogni connotazione sociale a quest'attività.
18,00

Il primato del politico. Perché l'economico non spiega l'economico

di Luciano Pellicani

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2018

Partendo dalla teoria marxiana dei modi di produzione e delle forme di dominio, in questo libro Luciano Pellicani dimostra che il controllo monopolistico delle sorgenti della vita ha condannato le grandi civiltà orientali non solo alla schiavitù generale di Stato, ma anche alla stagnazioni economica, scientifica e tecnologica. E dimostra altresì che il collasso della gabbia d'acciaio con la quale l'Impero romano aveva imprigionato i suoi sudditi ha offerto ai popoli dell'Europa occidentale la chance di conseguire, attraverso una infinita teoria di conflitti di interessi e di valori, due straordinari risultati: l'istituzionalizzazione di un modo di produzione autopropulsivo e la creazione di una civiltà sui generis: la civiltà dei diritti e delle libertà.
20,00

Oclocrazia. Quando a governare è la folla e non il popolo

di Nunziante Mastrolia

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2018

Da un paio di millenni e una manciata di secoli continuiamo a ripetere retoricamente, sulla scorta di Pericle, che Atene fu scuola dell'Ellade, culla della democrazia, patria dell'Occidente, la prima comunità antica a godere della libertà dei moderni. D'altro canto, con la stessa retorica continuiamo a rappresentare Sparta come poco meno di una caserma, grigia, tetra, spenta, dove le arti non erano ammesse e i commerci e le attività economiche soffocate sistematicamente sul nascere; un esempio di uno Stato totalitario nell'antichità. Ebbene, se così stanno le cose, se Atene è l'archetipo della società aperta e Sparta la matrice di tutte le società chiuse e se le società aperte sono ontologicamente superiori alle società chiuse, come la storia del XX secolo ha dimostrato, perché consentono che i singoli possano liberamente concretizzare gli infiniti mondi che hanno dentro di sé, allora perché è Sparta a sconfigge Atene? Nella risposta a questo domanda c'è la chiave per leggere la crisi della democrazia moderna e dell'Occidente.
18,00

Guerra economica. Modelli decisionali e intelligence economico finanziaria

di Massimo Franchi, Alberto Caruso de Carolis

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2017

L'Intelligence Economica diventa non solo fondamentale, ma risorsa necessaria per sopravvivere; occorre fare in modo che almeno un attore dello Stato-nazione possa trovarsi al tavolo che conta, quello dei decision maker globali, e rappresentare gli interessi della cittadinanza o della maggior parte della stessa. Prefazione di Cosimo Maria Ferri. Introduzione di Giuseppe Gagliano.
20,00

Dialoghi con il radicchio

di Anna Mazzone

Libro: Copertina morbida

editore: Licosia

anno edizione: 2017

pagine: 208

"Sono sicuramente molto vecchio, ma il radicchio ha un'anima. Non lo vedi che è diverso da tutta l'altra insalata? Non è insignificante, è rosso scuro come la vita, come il vino, con queste striature bianche che fanno pensare al dolore, alla pazzia, alla gioia che si perdono in un labirinto senza uscita. Se questo radicchio potesse parlare, sono certo che mi direbbe cosa ti è successo oggi. Oppure, se non lo vuoi proprio dire a me, prova a dirlo al radicchio e lui ti risponderà."
18,00

Da Libio Severo ai paleologo. Ricerche storiche sul salernitano

di Fernando La Greca

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2017

pagine: 170

Fra gli argomenti trattati nel volume troviamo: Libio Severo, un imperatore lucano; cartografia storica del Salernitano; i terremoti in Campania nell'antichità; i Paleologo da Costantinopoli a San Mauro Cilento; il Golfo di Policastro in età greco-romana.
18,00

I corrispondenti francofoni di Tommaso Cannizzaro

di René Corona

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2017

pagine: 296

Questo volume raccoglie le lettere scritte in francese da più corrispondenti, provenienti da buona parte dell'Europa, verso Messina, dove il destinatario era Tommaso Cannizzaro (1838-1921), scrittore, poeta, traduttore di numerose lingue (tradusse La Divina Commedia in siciliano e in italiano molti poeti francesi, nordici, e slavi), specialista di tradizioni popolari. Grande ammiratore di Victor Hugo lo incontrò durante il suo esilio. Fu talmente ben accolto sia da Hugo che dai suoi prossimi, che tutta la vita visse quei giorni con un grande rimpianto. Personaggio singolare e tanto discreto da non firmare mai le proprie opere; ammirato dai suoi stessi pari per le sue conoscenze linguistiche e la conoscenza del folklore siciliano, ebbe con i suoi corrispondenti rapporti di amicizia e di stima. Tra di essi troviamo un premio Nobel e diversi poeti e scrittori. La sua fu una vita dedicata interamente agli studi e di questo impegno troviamo riscontro nelle lettere dei suoi corrispondenti (il francese era usato come lingua di cultura veicolare), tutti conquistati dal talento e dalla generosità di Tommaso Cannizzaro.
20,00

The great history of mozzarella. The case of Paestum

di David L. Thurmond, Sandra P. Thurmond

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2017

pagine: 180

Il libro è incentrato sulla storia della mozzarella di bufala in Italia e sulle diverse tecniche moderne di produzione di questo che è uno dei più squisiti e particolari formaggi al mondo. La storia di questo prodotto affonda le sue radici in un passato lontanissimo ed è connessa con la civiltà romana. Tuttavia è indubbiamente legata alla presenza del bufalo indiano in Italia. Una storia che è fatta di terribili sofferenze e malattie (la malaria), ma anche è anche la storia di uomini che con la loro perseveranza, intelligenza e inventiva dare vita a uno dei prodotti alimentari più famosi al mondo.
20,00

Paestum fra storia e memoria. Studi e ricerche

di Fernando La Greca

Libro: Libro in brossura

editore: Licosia

anno edizione: 2017

pagine: 248

Argomenti dei diversi capitoli di questo volume sono: le particolari caratteristiche dei "Lucani" di Poseidonia e la presenza romana nella città e nel territorio ben prima della fondazione della colonia latina nel 273 a.C.; il nome antico ("Valli Pestane") dell'insieme del territorio cilentano, visto come un grande promontorio sporgente nel mar Tirreno; i diversi porti esistenti lungo la costa e il porto principale di Paestum, forse davanti alle mura; la documentazione sui medici di Paestum e le diverse testimonianze che ne facevano una "città salutare"; la memoria di Paestum nella cartografia storica e negli umanisti del Quattrocento; il ventennio fascista come momento importante (pur se con luci e ombre) di crescita delle conoscenze su Paestum, attraverso nuovi scavi e nuovi studi.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.