Editore LietoColle - Ultime novità

LietoColle

L'individuo superfluo

di Francesco Tripaldi

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2022

pagine: 113

"L'individuo superfluo" si pone, da un lato, come un monito all'auto-coscienza di quella che l'autore definisce "E-poca"; dall'altro, come innesco di un processo di (auspicabile) riappropriazione della stessa. Quest'E-poca è, infatti, contraddistinta dalla predominante componente elettronica, ma è compito dell'individuo controllarne l'evoluzione nell'ottica di una nuova dimensione E-tica ed E-pica per non rischiare di venirne estromesso. Prefazione di Vincenzo Costantino Cinaski.
12,00

Tutto è bello

di Paolo Donini

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2022

pagine: 142

"Tutto è bello", dice il figlio dell'autore entrando al parco per giocare; tutto è bello, anche se le giostre sono rotte. E noi, compressi in una stagione nella quale fatichiamo a trovare elementi di bellezza partecipata, sorridiamo e ci commuoviamo davanti alla tenerezza di un padre che prende parte allo stupore del proprio bambino che scopre il mondo, sullo sfondo delle inquietudini contemporanee, davanti all'osservare come sia la forma infantile, che biologicamente ci prosegue, a dare "forma al tempo": ti guardo stamattina e stasera già/sarai diverso, il tuo faccino di oggi/è l'emblema di ogni istante che è,/ seppur già perso, nel presente/che si fa passato, il sapere/del vero che ci hai dato. Dopo tanta poesia del figlio alla (ri)scoperta del padre - spesso originata da una separazione mortis causa - leggiamo finalmente un autore che, con proprietà e delicatezza, rovescia il paradigma dirigendo il fascio di luce verso la speranza del poi. Introduzione di Sebastiano Aglieco.
14,00

Come

di Alessandro Assiri

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2022

pagine: 64

Lietocolle - prestigiosa casa editrice che per 35 anni ha costituito un riferimento per la poesia italiana e internazionale - continua la propria esperienza diventando collana presso l'editore Ronzani e confermando il proprio progetto, anche nelle figure che la seguono e la curano. Direttore di collana, infatti, è Augusto Pivanti, a lungo collaboratore dell'editore Lietocolle, mentre prosegue, accanto a una scrupolosa selezione dei testi, l'attenzione al rapporto tra forme espressive diverse ma complementari alla parola poetica, in particolare la fotografia. Per questa ragione, la scelta del primo libro Lietocolle presso Ronzani è nella linea "Soloventi", dove poesia e fotografia dialogano sotto gli auspici di un saggio di Nicolò Cecchella ed Emanuela Nanni, "Poesia contemporanea e fotografia. Corpo poetico e nutrimento immaginifico", presente con ampi stralci nell'introduzione.
12,00

Le colombe di Damasco. Poesie da una scuola inglese

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2020

"Le colombe di Damasco. Poesie da una scuola inglese" è un'antologia di poesie scritte da studenti con un'età compresa tra gli undici e i diciannove anni, e tutti nella stessa piccola scuola, Oxford Spires Academy. Questa scuola ha, però, una speciale caratteristica: il suo miscuglio etnico. Una scuola che molti migranti scelgono, sia le famiglie che arrivano dalle vicine Heathrow e Campsfield e chiedono asilo politico, sia i migranti economici che lavorano nei grandi ospedali o nelle fabbriche d'auto della città. Tutti i ragazzi inclusi nell'antologia vengono da famiglie di migranti e parecchi sono rifugiati. A testimonianza dell'impegno umanitario sollecitato da questo libro, l'editore Michelangelo Camelliti, e la traduttrice Giorgia Sensi hanno deciso di donare i proventi di ogni copia di questo libro alla UNHCR, Agenzia ONU per i rifugiati, sezione italiana.
17,00

Waterloo

di Stefania Portaccio

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2019

"Nel suo ultimo libro di poesia, Waterloo, Stefania Portaccio dà forma, più di quanto non abbia fatto nelle tre raccolte precedenti, a una lingua spezzata e poi ricucita, verso dopo verso, con l'aiuto di figure linguistiche sempre incisive che stringono la frase nel senso stretto - o meglio schietto - delle sue argomentazioni. Il flusso della scrittura è rapido ma complesso, nutrito da inversioni e scarti sintattici, da certi barocchismi costruiti, si direbbe, per il piacere di stupire se stessa più che il lettore, da tagli operati seguendo la diversa luce del giorno o dalla aggressiva, insistente analisi demolitrice della sua introspezione".
14,00

Quadro di New York

di Valenti Gomez y Oliver

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2019

13,00

Miopia dell'abitudine

di Giovanni Trimeri

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2018

Il lavoro di Giovanni Trimeri può essere situato anche dentro una linea di realismo che abbraccia il segmento di territorio che va da Belluno a Feltre. Si parte dai Quadri per una esposizione di Francesco Piemonte (che da tempo salvano in versi i paesaggi godibili da Visome), per raggiungere la zona di Arten (dove appunto vive il poeta di Miopia dell'abitudine) dopo aver attraversato la Feltre lapidea di Gian Citton.
13,00

Amore interrotto. Poesie per tanti

di Luca Denti

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2008

pagine: 70

10,00

La ballata del carcere di reading

di Pina Spelta

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2015

".... condannato a due anni di lavori forzati da passare nel carcere di Reading. Frutti letterari di questa terribile esperienza sono: De Profundis, una sorta di diario in prosa, e la fatica poetica della Ballata. Non si può negare che quello che vede e che patisce lo sveglino dalla sua dorata sonnolenza di uomo fortunato per scaraventarlo in uno scenario di sofferenza del tutto inimmaginabile: finalmente la sua 'season of sorrow'! Non rimane passivo, anzi scrive lettere ai giornali, grida perché questo inferno per vivi venga conosciuto e mitigato. Alle fatiche giornaliere dei "lavori forzati" si aggiungono sporcizia, mancanza di nutrimento decente e proibizione di parola: per i prigionieri vige la proibizione assoluta di parlare e a nessuno il sollievo reciproco della parola. Solo condanne dure, spietate: 'Ha ucciso e deve morire'! Anche la morte che può, gentile, concludere tutti i mali, si fa ributtante degradazione. Sull'intero racconto della disavventura, che del tutto distrugge l'artista insieme con l'uomo, aleggia l'umana pietà del poeta che, profondamente commosso, commuove."
13,00

Maria Luisa Spaziani. La divina differenza

di Silvio Raffo

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2015

"Se è vero, come continuiamo a credere (forse in pochi) che la grande poesia si accompagna naturalmente a questo sentire 'sublime' e che almeno in arte esiste, deve esistere, la perfezione, perché la poesia delle ultime generazioni sembra aver perso la speranza e la voglia di scalare quelle vette? [...] Maria Luisa Spaziani sembra testimoniare in modi convincenti e 'moderni' la sopravvivenza della musa lirica, la sua legittimità e autorità indiscutibili. La sua opera, di recente consacrata dal Meridiano Mondadori, è la prova più lampante della possibilità di coesistenza di registro alto e leggibilità, dunque di 'tradizione' e comunicazione."
13,00

Tre nei

di Claudia Moscato

Libro: Copertina morbida

editore: LietoColle

anno edizione: 2014

13,00

A fari spenti

di Pina Spelta

Libro

editore: LietoColle

anno edizione: 2011

pagine: 64

10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.