Editore LIETOCOLLE - Ultime novità

LIETOCOLLE

Le colombe di Damasco. Poesie da una scuola inglese

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

"Le colombe di Damasco. Poesie da una scuola inglese" è un'antologia di poesie scritte da studenti con un'età compresa tra gli undici e i diciannove anni, e tutti nella stessa piccola scuola, Oxford Spires Academy. Questa scuola ha, però, una speciale caratteristica: il suo miscuglio etnico. Una scuola che molti migranti scelgono, sia le famiglie che arrivano dalle vicine Heathrow e Campsfield e chiedono asilo politico, sia i migranti economici che lavorano nei grandi ospedali o nelle fabbriche d'auto della città. Tutti i ragazzi inclusi nell'antologia vengono da famiglie di migranti e parecchi sono rifugiati. A testimonianza dell'impegno umanitario sollecitato da questo libro, l'editore Michelangelo Camelliti, e la traduttrice Giorgia Sensi hanno deciso di donare i proventi di ogni copia di questo libro alla UNHCR, Agenzia ONU per i rifugiati, sezione italiana.
17,00

Amore interrotto. Poesie per tanti

di Luca Denti

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2008

pagine: 70

10,00

Anche se gli alberi

di Massimiliano Marrani

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2021

La parola di Marrani lacera la pagina con invenzione esatta e spietata, come la pennellata dei grandi maestri o l'unghiata del predatore. Questo poeta talentuoso e originale non cerca l'apriori delle teorie né l'alibi dello spontaneismo, ma lavora a partire dall'esperienza, con abnegazione di vero artista. I suoi versi icastici e laconici gettano sulle stanze del vissuto la luce millimetrica di un'interrogazione senza sconti attorno alle cose prime e ultime. Al centro del suo rovello è la ferita ancestrale dell'esistenza, la vertigine di essere figlio e padre in un mondo che nega il suo senso. Per dirlo, il poeta si forgia una lingua scabra e corposa, senza 'effetti speciali', in cui ogni termine pesa come pietra; accesa da fosche visioni che contorcono la realtà in una maschera grottesca. Così che autore e lettore possano precipitare insieme, inermi, nel dolore, nello stupore, nella gioia cieca e feroce della vicenda umana.
9,90

L'alfabeto del buio

di Ilaria Pacelli

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

"L'alfabeto del buio" non vuole gettare la luce di un riflettore sui sospiri, ovvero la presenza del corpo nella voce, né sul grido, quando il corpo ha solo la voce e non trova parole. Queste parole trovano una forma che comprende i sospiri e il grido in un gioco di esaltazione e conflitto tra la luce e il buio, sovvertendo o confondendo l'abituale percezione. È per auspicata cecità che le figure si stagliano più nette. È così che si vince il tempo intento a logorare, di queste figure, i tratti immediati. Anche i sentimenti, gli sguardi sulla vita di ogni giorno, vengono in nuova luce a patto di essere visti come ombre, sul lato, dunque, della loro caducità, del loro fragile permanere, dubbioso in sé e per ogni "io" che ne voglia fare suo proprio saldo possesso. Come se le ombre, nel loro netto contorno, proiettate su uno schermo che ne imprime più nettamente la figura, fossero più salde dei corpi, destinati a patire l'istante che li vede apparire, sempre incerti, fugaci. Le fotografie di Danilo Massi, a questo proposito, sono una scelta allo stesso tempo felice e azzardata: forse fin troppo consone al dettato poetico, risvegliano però un supplemento di interrogazione, nella convivenza sia dell'una che dell'altra esperienza artistica.
12,00

La giovane poesia degli Urali

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

pagine: 214

È vano cercare un'identità collettiva generazionale o d'altro tipo in nove autori raccolti in un'unica edizione. Non è meno vano confrontare Anastasija Chvostanceva ed Evgenij Smysljaev, Egana D?abbarova e Jaroslava Sirokova, Anna Lukasenok e Angelina Sabitova, Aleksandra Siljaeva, Michail Kuimov e Ruslan Komadej. Le logiche e pratiche poetiche nel libro sono eterogenee, com'è eterogenea la poesia contemporanea in lingua russa. I versi liberi sono liberamente attigui al verso sillabico-tonico, la lirica alle tecniche del documentario, le simbolizzazioni di livelli diversi alle espressioni dirette, i contesti culturali ai costrutti autobiografici. Ogni autore vede a proprio modo le sfide del metarealismo, dominante per la poesia degli Urali, e del post-concettualismo, senza il quale è impossibile parlare della poesia giovane. Infine, anche i temi, che i giovani degli Urali sollevano, si distinguono per una moltitudine di aspetti. In tal caso risulta luogo comune nel libro solo la quintessenza della giovinezza e delle speranze, nient'affatto destinate a realizzarsi. E per di più quello stesso sapore indimenticabile, che c'è in ogni epoca.
17,00

Verso dove

di Lorenzo Mandalis

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

La quantità di richiami all'"animale granchio" presente nella raccolta suggerisce di definirne preventivamente ruolo e significati. I granchi rappresentano alcuni tra i simboli (insieme alla pineta, ai muggini, alle bavose, ai cani) della mia infanzia e della mia adolescenza passate a Livorno. Il mare livornese è scoglioso e i granchi si nascondono ovunque con i loro musetti perennemente imbronciati. Questi esserini, che da lontano sono pacati e riservati - e quando ti avvicini s'imbucano rapidi tra le insenature degli scogli - rappresentano molto bene le mie estati livornesi. Da bambino provavo ad acchiapparli con il retino o con le mani, ma molto spesso riuscivano a scappare e a intrufolarsi nell'ombra di qualche anfratto. Quando invece riuscivo a prenderli, li mettevo dentro il mio secchiello rosso e li osservavo girare - perplessi e con le chele alzate pronti a far guerra - sul fondo. Spesso, colto da pietà, li liberavo. Ma è capitato anche - oggi so, molto crudelmente - che li uccidessi. Sono stati gli animali con cui ho sperimentato per la prima volta alcuni importanti significati: quello della vita, della paura, della trappola e della morte. Quando ho lasciato la mia casa e mi sono messo in viaggio per posti lontani, i granchi hanno continuato a tormentarmi e a immalinconirmi. E anche oggi tornano spesso a disturbarmi. (Nota dell'autore)
16,00

Eludere una morte

di Flavia Teneriello

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

"La parola è la lama che conficco a colpi secchi nei cavi degli occhi a recidere il cranio: sordi rintocchi nella campana impazzita. Uno - le palpebre serrate. Due - la mano umida a sciogliere il volto. Tre - irrompono in petto le viscere. Ecco, lo vedi ora sulla carta il mio ciliegio in fiore?"
13,00

Alda Merini. Una ragazza folle come gli uccelli

di Emiliano Sciuba

Libro

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

pagine: 208

«Folle come gli uccelli» vale a dire: libera e visionaria come il cielo. Potrebbe riassumersi così questo nuovo studio, certo provvisorio e senza pretesa di esaustività, riguardo alla poesia simbolica di Alda Merini, che dopo la recente morte della poetessa ha iniziato ad attirare un interesse sempre maggiore. La via per una piena rivalutazione del caso Merini - glissato subdolamente col pretesto del personaggio buffonesco e velleitario, avulso dagli ambienti letterari e dall'impegno marxista, non in ultimo poiché donna - e la via per il suo riconoscimento da parte dell'Accademia italiana sono ancora lontane. Nonostante ciò, Alda Merini rimane il poeta italiano più conosciuto, solidarizzato e soprattutto amato dalla gente qualunque, in special modo dai giovani e dai giovanissimi che ogni giorno ne riconsacrano il ricordo tra murales, citazioni sine nomine locoque online, canzoni cantautorali rock pop e altre forme d'arte.
17,90

The Perseverance

di Raymond Antrobus

Libro

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

"Raymond Antrobus è nato per essere un poeta inglese, o almeno, un poeta della nuova Inghilterra multiculturale che ha in Londra il proprio centro. Antrobus era anche nato, sebbene la sua famiglia non l'avrebbe saputo per i successivi sei anni, con una grave sordità: c'era tutta una serie di suoni che lui non riusciva a sentire. 'The Perseverance' è ricca dei doni di tutti questi retaggi."
18,00

Quello che so di me

di Micol De Pas

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

14,00

Stanno tutti bene

di Alessia Fava

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

15,00

La porcellana tace

di Lela Zekovic

Libro: Copertina morbida

editore: LIETOCOLLE

anno edizione: 2020

La presente traduzione in italiano contiene le raccolte di poesia Belvedere e Lapislazzuli e la raccolta di prosa Una strada con castagni. Queste raccolte compongono insieme l'intera opera letteraria di Lela Zekovic in nederlandese.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento