Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lindau

Oscariana. Wilde secondo Wilde

di Oscar Wilde

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 80

Quella che avete tra le mani non è una qualunque raccolta di aforismi. Pubblicata per la prima volta nel 1895 da Arthur Humphreys direttore della storica libreria londinese Hatchards e amico di Oscar Wilde, è l'unica di mano dello scrittore. Una prima selezione era stata concepita da Constance, la moglie di Wilde, ma quest'ultimo, non del tutto soddisfatto, decise di rivederla per intero. Il risultato è una autobiografia intellettuale sui generis in cui citazioni provenienti dal Ritratto di Dorian Gray, dai testi teatrali e dai saggi ci restituiscono il genio, l'ironia e l'intelligenza mordace dell'autore irlandese.
9,50

Sulle tracce del cuore. Tra profezia e tradizione

di Lanfranco Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 248

Studioso e docente, padre Lanfranco Rossi ha sempre seguito nei suoi lavori il filo di una personale ricerca, interiore e spirituale prima che accademica. I suoi scritti sono come lui: lineari, profondi, densi, rivolti in molte direzioni, promettono di rivelare sempre più cose a ogni rilettura. È questo il pregio della raccolta dei suoi articoli più significativi qui presentata. Temi comuni sono ascesi e mistica, intese come esperienze radicali che coinvolgono tutto l'umano. Ascesi come fatica di accettare «la propria pazzia», di discendere «nell'inconscio, facendone emergere la carica dirompente e irrazionale; affrontarne i mostri, i demoni, e venirne a capo» per trasformare «l'essere umano in un essere divinizzato». Mistica come esperienza del divino, difficilmente comunicabile eppure comune, in una forma che supera di molto il semplice «dialogo» tra le religioni e le loro diverse confessioni. Preghiera come sintesi delle due. Negli scritti qui riuniti si trova traccia di un sapere che non è solo frutto di studi libreschi, ma di una familiarità: «Non [...] una disciplina che sia lecito insegnare come le altre; solo dopo lunga frequentazione e convivenza col suo contenuto essa si manifesta all'anima, come la luce che subitamente si accende da una scintilla di fuoco, per nutrirsi poi di sé stessa» (Platone). Prefazione: Padre M. I. Rupnik; Franco Cardini.
21,00

Qui da noi non c'è posto

di Andree Poulin

Libro: Copertina rigida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 32

Marwan e Tarek fuggono dal loro paese in guerra. A bordo di una barca sovraccarica di profughi, i due fratelli affrontano l'ignoto e il pericolo, alla ricerca di una terra che li possa accogliere. Ma sono ignorati, temuti e respinti ovunque. Riusciranno a trovare un luogo dove vivere in pace, accanto a persone accoglienti? Ma in quale porto sbarcare? Su quale isola approdare? In quali cuori trovare rifugio? Età di lettura: da 6 anni.
16,00

La quinta età. Libri, memorie, passioni

di Camilla Salvago Raggi

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 141

Si scrive un diario per fissare sulla carta una traccia di ciò che accade, districare la matassa di emozioni e pensieri che via via si forma, cercare un possibile (e improbabile) disegno. Ed è inevitabile che la visuale cambi con il trascorrere degli anni, parallelamente al mutare della prospettiva. Se nell'infanzia si vive unicamente il presente e con la giovinezza l'orizzonte si allunga in direzione di un futuro che pare infinito, con l'età matura, quando il tempo manca, lo sguardo si fa più ampio e più profondo. È dalle vette della quinta età che Camilla Salvago Raggi ci narra in queste pagine una stagione di letture, riflessioni e memorie. Gli eventi di ogni giorno aprono infatti la strada a ricordi radicati nel tempo: quelli di una antica famiglia aristocratica, di una intensa vita letteraria condivisa con il marito, Marcello Venturi, di interessi e passioni che si avvicendano nel tempo. Sono tanti i personaggi che popolano il suo racconto: Elena Croce, Elémire Zolla e Cristina Campo, Gian Giacomo Feltrinelli, Raffaele Crovi, Lalla Romano, Michele Prisco... e ciascuno di essi è colto con fine esattezza. Lo stesso accade per i luoghi, i viaggi, i libri. Ne risulta - forse oltre le stesse intenzioni dell'autrice - un convinto inno alla vita, quando è vissuta con intelligenza e sensibilità.
16,00

La superba gioventù

di Pablo Simonetti

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 376

Felipe Selden è un giovane di buona famiglia, bello e carismatico. La sua personalità enigmatica e schiva esercita un fascino a cui nessuno è immune. Nonostante sia un uomo di talento e di grandi ambizioni, deve lottare duramente per affermarsi, accettando la propria omosessualità. Una famiglia conservatrice e cattolica e soprattutto una società meschina e senza scrupoli, pronta soltanto a servirsi di lui, sembrano infatti impedire il suo desiderio di felicità e di realizzazione personale. Anche lo scrittore Tomàs Vergara non può fare a meno di sentirsi attratto da questo personaggio impenetrabile e misterioso. Diventando suo amico fidato, è lui a raccontarci le sue battaglie e i suoi conflitti, e ad accompagnarlo nel difficile percorso di maturazione. "La superba gioventù" mette a nudo l'ipocrisia e la grettezza di un mondo fatto soltanto di apparenze e illusioni, ma è anche un avvincente romanzo sulla complessità delle relazioni umane e sulle mille sfumature che un sentimento come l'amore può assumere.
24,00

Un Natale selvaggio

di Nicholas Oldland

Libro: Copertina rigida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 32

C'erano una volta un orso, un alce e un castoro che amavano festeggiare il Natale. La Vigilia, i tre amici erano così occupati per i preparativi della festa che avevano scordato di procurarsi la cosa più importante: l'albero di Natale! E così lo cercarono nella foresta e trovarono il più bel pino che avessero mai visto. Ma c'era un problema: l'orso, che amava tutti gli alberi, non avrebbe mai permesso agli amici di tagliarlo. Ma come avrebbero potuto festeggiare il Natale senza l'albero? "Un Natale selvaggio" è una fiaba sulla gioia di festeggiare assieme e sull'importanza di fare le scelte giuste, quelle che fanno felici tutti, alberi compresi! Età di lettura: da 4 anni.
13,00

Il Napoleone di Notting Hill

di Gilbert K. Chesterton

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 232

Che cosa accadrebbe se il re d'Inghilterra venisse eletto tramite un sorteggio? E se a essere sorteggiato fosse un bislacco funzionario governativo in frac, Auberon Quin, dotato di un sulfureo senso dell'umorismo e di un gusto particolare per l'epoca feudale? E che cosa accadrebbe se a condurre questo gioco narrativo fosse Gilbert K. Chesterton? Re Auberon conferisce ai quartieri di Londra la dignità di città-stato e un ragazzo dai capelli rossi di Notting Hill, Adam Wayne, prende talmente a cuore le burle del re che per contrastare il progetto di una strada che attraversa il suo quartiere scatena una vera e propria guerra con gli altri boroughs londinesi. L'unico modo per sconfiggerlo sarà affrontarlo sul suo stesso terreno. Con il suo spirito incline al paradosso e all'ironia, Chesterton imbastisce una farsesca allegoria sulla condizione dell'uomo, costretto a domandarsi se il mondo è uno scherzo di Dio e se lui deve stare al gioco seriamente, oppure scherzare, a sua volta, fino alla morte.
19,00

Manuale pratico di sceneggiatura

di Claudio Dedola

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 206

Basato sulle otto lezioni di un noto corso di sceneggiatura, questo manuale illustra le strategie più efficaci per scrivere un film. Dall'elaborazione del soggetto alla definizione del protagonista, dalla stesura dei dialoghi al processo di riscrittura, il testo affronta tutti gli aspetti fondamentali della scrittura cinematografica (oltre, ovviamente, a quelli tecnici). Include inoltre un modello semplice e intuitivo per strutturare la propria sceneggiatura, suddividendola in piccole sezioni caratterizzate dalla loro specifica funzione all'interno del racconto. L'idea di base è che per scrivere un buon film sia necessario accettare alcune regole. La qualità e l'originalità non si ottengono infatti rifiutandole - sarebbe troppo facile -, ma sfruttando al meglio il proprio talento all'interno del sistema che esse delineano.
19,50

Dizionario del cinema immaginario. I film che esistono solo dentro i film

di Alberto Anile

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 325

Questo dizionario è un atto di fede. È il primo mai compilato sul cinema immaginario: raccoglie i film nei film, le pellicole fittizie che, all'interno di quelle reali, si vedono realizzare sui set, proiettare in sale cinematografiche, trasmettere in Tv. È fatto di capriole della visione, si tuffa negli abissi dello schermo. Per goderseli bisogna prima dar fiducia ai film che li contengono: occorre una sospensione dell'incredulità al quadrato. Dal punto di vista pratico è un dizionario totalmente inutile. È un catalogo di sogni, raduna pellicole fantasma, elenca alfabeticamente opere che nessuno ha visto e vedrà mai. Eppure quei film esistono, qualcuno li ha pensati, ha dato loro un titolo, degli attori, un pubblico: importa davvero che siano immaginari? Non sono immaginari anche i personaggi e la trama dei film che li ospitano? Estrapolati dai film reali, i film immaginari ritrovano ora una trama coerente, rivendicano una critica onesta, rinascono a nuova vita, ottengono finalmente piena cittadinanza. Prefazione di Paolo Mereghetti.
24,00

La tregua di Natale. Lettere dal fronte

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

pagine: 186

"Mentre osservavo il campo ancora sognante, i miei occhi hanno colto un bagliore nell'oscurità. A quell'ora della notte una luce nella trincea nemica è una cosa così rara che ho passato la voce. Non avevo ancora finito che lungo tutta la linea tedesca è sbocciata una luce dopo l'altra. Subito dopo, vicino alle nostre buche, così vicino da farmi stringere forte il fucile, ho sentito una voce. Non si poteva confondere quell'accento, con il suo timbro roco. Ho teso le orecchie, rimanendo in ascolto, ed ecco arrivare lungo tutta la nostra linea un saluto mai sentito in questa guerra: 'Soldato inglese, soldato inglese, buon Natale! Buon Natale!'". Fronte occidentale, vigilia di Natale 1914: senza che nulla sia stato concordato, i soldati degli opposti schieramenti cessano il fuoco. Si accendono candele, si cantano inni di Natale. Comincia un botta e risposta di auguri gridati da parte a parte, fino a che qualcuno si spinge fuori dalla propria trincea per incontrare il nemico e stringergli la mano. La "tregua di Natale" fu un atto straordinario e coraggioso che partì da semplici soldati mossi da sentimenti di profonda umanità e fratellanza. Rileggere oggi, a distanza di cento anni, le lettere spedite dal fronte che raccontano quel gesto di spontanea e generosa insubordinazione ci commuove e ci interroga: è davvero impossibile costruire un mondo pacifico e solidale?
16,00

Una piccola grande storia di amicizia

di Reka Kiraly

Libro: Copertina rigida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

È una notte buia e tempestosa quando riccio e coniglio arrivano a casa di volpe per gustare insieme una talla di cioccolata calda alla cannella. All'improvviso sentono bussare alla porta. Chi potrà mai essere? Riccio ha paura di ogni piccolo rumore. È topo, preoccupato poiché la sua pera è finalmente matura ma lui non sa come coglierla. Ha paura delle api che le ronzano attorno. Fortuna che coniglio non ha paura di niente! Il giorno dopo il gruppo di amici accompagna topo a cogliere la pera, e allora si scoprirà che anche coniglio ha paura di qualcosa... Una piccola, grande storia sull'amicizia e su come, tutti insieme, si possono vincere le paure, divertendosi allegramente. Età di lettura: da 4 anni.
13,00

Grande orso abbraccia tutti

di Nicholas Oldland

Libro: Copertina rigida

editore: Lindau

anno edizione: 2019

C'era una volta un orso così felice e pieno d'amore che abbracciava tutto ciò che incontrava. Passava le sue giornate gironzolando per la foresta, ritrovando vecchi amici e facendosene di nuovi, e a tutti regalava grandi e forti abbracci come soltanto un grande orso sa fare. Un giorno però si imbatte in un uomo con una grossa accetta, e per la prima volta in vita sua, l'orso non ha tanta voglia di essere affettuoso... Tenera e divertente, Grande orso abbraccia tutti è una fiaba che racconta l'incredibile potere di un cuore aperto e generoso. Età di lettura: da 4 anni.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.