Il tuo browser non supporta JavaScript!

Macabor

Il ritorno di Madama Meraviglia

di Mariapia L. Crisafulli

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2019

pagine: 68

"La Meraviglia è un miracolo; ha il potere di trasformare, sconvolgere il quotidiano. Come? Modificando il nostro sguardo. Riconsegnandoci gli "occhi della prima volta" e ridisegnando sul nostro volto, spesso triste e annoiato, il sorriso limpido, ingenuo e fiducioso che avevamo da bambini. C'è sempre stata: c'era una volta ma... c'è ancora? Sarà compito dei protagonisti delle sei storie che andrete a leggere in questo libro raccontarci le sorti della nostra Madama Meraviglia, in tutte le sue infinite espressioni. Perché lei ha tanti volti, tutti bellissimi e luminosi. Conosce tante storie, tutte straordinarie. Colora ogni realtà, persino la più grigia e all'apparenza insignificante." (Dall'introduzione di Mariapia L. Crisafulli). Età di lettura: da 7 anni.
10,00

Vado via coi gatti... La voce multiforme e multisonante di Gianni Rodari. Interventi critici (2004-2018)

di Maria Grazia Ferraris

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2019

pagine: 236

Questo saggio antologico "Vado via coi gatti..." intende raccogliere i vari contributi scritti da Maria Grazia Ferraris nel corso degli anni: articoli sulla personalità di Rodari, sulla sua attività giornalistica e di scrittore, sui suoi interessi filosofici, culturali e linguistici, sociali, sulla sua attualità, oltre che contributi di omaggio inediti per uno straordinario personaggio che non finiremo mai di ringraziare. Non mancano ampie citazioni dirette delle sue filastrocche, novelle e dei suoi raccontini che aprono al suo mondo umoristico e colto, geniale e complesso. Naturalmente continuando a divertirci e a non cessare di ammirarne la sua fantasia e la poliedricità.
20,00

Poeti del centro Italia (I). Vol. 3: Mariella Bettarini, il coraggio della coerenza

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 204

Il terzo volume de "I poeti del Centro Italia" è dedicato all'autrice toscana Mariella Bettarini. Più di trenta sono i libri di poesia da lei pubblicati dove, in un certo senso, realtà e illusione, in un'unica emozione, si raccolgono nel particolare miracolo della poesia che ha vita propria ogni volta che incontra un nuovo sguardo. Ma per il cuore, parafrasando Foucault, le immagini poetiche hanno sempre lo stesso valore di ciò che esse rappresentano e che il più vano degli artifici non può far nascere passioni false quando suscita un coinvolgimento che traluce l'incanto autentico di una visione. La Bettarini ha parlato sempre di lei e di noi. Ha attraversato gli anni, ha attraversato la vita, l'ha raccolta affinché una parte di lei rimanesse viva nell'oscurità e nel mistero, nell'esistere e nello sparire. Sempre e comunque attraverso la carezza di uno sguardo.
20,00

Epica quotidiana

di Ilaria Grasso

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 112

Un bisturi sorprendentemente sapiente ha predisposto, nel fare poetico di Ilaria Grasso, il taglio che separa le parole con cui si intitola questa sua prima, incredibilmente matura raccolta. Un bisturi che ad ogni verso ci mostra quanto epos e quotidiano siano frutto di una lacerazione che è sotto gli occhi di tutti ma, come La lettera rubata di Poe, pochi ancora hanno la capacità (e la volontà) di riconoscere.(...) Lo stile di questi versi è sempre estremamente equilibrato, urla con classe, denuncia l'osceno evitando la trappola della sua duplicazione indignata nel buio della notte dove tutti urlano...
12,00

Hanno ucciso Moro! Racconto del martedì nero della Repubblica

di Salvatore La Moglie

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 314

Il presente volume non è altro che la prosecuzione, nella parte terminale, del precedente libro edito da Macabor nel 2018 "Hanno rapito Moro!". Dunque, siamo alla parte conclusiva del diario di Roberto, giovane estremista di sinistra che ascolta, legge e scrive per comprendere quello che sta succedendo di grave nel suo paese e, alla fine, giunge alla cronaca del martedì nero della Repubblica, ovvero di quel tragico 9 maggio del 1978.
18,00

Storie di un tempo breve (anzi, brevissimo)

di Anna Fresu

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 84

La brevità e la ricerca di essenzialità sono del nostro tempo che fugge; delle comunicazioni sempre più rapide e stringate, della concentrazione necessaria per afferrare un messaggio o una storia velocemente. Tempo di instagram, facebook; tempo breve, tempo da non perdere. Niente, o rarissime, descrizioni, lungaggini, psicologismi, queste sono le caratteristiche dei racconti di Anna Fresu. Si entra subito nel vivo della storia con l'obbiettivo di colpire direttamente al cuore del lettore. E bisogna ammettere che l'autrice riesce a farlo in modo ammirevole.
12,00

Il cocchio alato del tempo

di Salvatore La Moglie

Libro

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 114

Il giovane Sandro, dopo aver rifiutato per anni la figura paterna la riscopre e inizia a discutere, con il coltissimo genitore, sui grandi temi della vita perché vuole avvalersi del suo insegnamento e della sua esperienza. Al centro dei colloqui ci sono il problema del tempo (saperlo spendere bene) e della saggezza della vita (come conquistarla senza dover attendere la vecchiaia). L'altro protagonista dell'appassionato dialogo è la cultura (la quinta dimensione) e il suo insostituibile valore: essa dovrebbe essere il faro che guida gli uomini nella nostra complessa e difficile civiltà in cui viviamo, per poterla meglio comprendere e affrontare, facendosene estremo scudo, riparo e strumento di salvezza contro la violenza della Storia e le offese di un mondo che appare sempre più disumanizzato e che per salvarsi, avrebbe bisogno di un nuovo Umanesimo e di una riseminazione degli ideali e dei valori più autentici. Al figlio che chiede suggerimenti su come raggiungere la saggezza, non aver paura della morte e sentirsi eterno il padre, alla fine, lascerà un originale testamento culturale e spirituale.
12,00

La vita della parola

di Bonifacio Vincenzi

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 70

«Bonifacio Vincenzi si cimenta in questo nuovo lavoro letterario con la pubblicazione della silloge "La vita della parola", un piccolo canzoniere sulla pienezza del verbo, alla ricerca dell'Essere, in una società, assente, che recita, decanta e insegue i "bagliori", le "illusioni", come valori, come dispersione, invece, di crescita. L'universo, infatti, che si dispiega in questo testo è quello del dissidio tra l'apparire e il vivere, il blaterare e il parlare, il virtuale e il reale, come voragine generazionale, come ossimoro incolmabile.» (dalla prefazione di Rocco Salerno)
12,00

Conversazione sull'educazione nella vita quotidiana

di Mariarosa Stumpo

Libro

editore: Macabor

anno edizione: 2020

pagine: 60

L'educazione dei figli o delle nuove generazioni è un argomento su cui si è centrata l'attenzione di molti intellettuali e studiosi fin dai tempi antichi. Quello che si propone questo lavoro è di dare una visione d'insieme dell'argomento, indagarne brevemente e con linguaggio discorsivo tutti gli aspetti, soprattutto quelli più controversi, come per esempio l'educazione come fortificazione del carattere o come correzione del comportamento, mentre meno spazio è dato all'educazione come istruzione, già dibattuta in più parti, o educazione come acquisizione di comportamenti corretti o sviluppo della personalità. Il saggio è destinato non tanto agli "addetti ai lavori", che possono comunque trarvi importanti spunti di riflessione, ma a tutti coloro che si trovano ad occuparsi di educazione o che sono per qualche motivo interessati al discorso educativo.
10,00

Nella spira di una conchiglia

di Ilaria Spes

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2019

pagine: 152

Anna, una donna sensibile che ama il bello e ricerca i sapori autentici e indecifrabili della vita; Pietro, un nuovo collega arrivato da circa un anno nello studio di architetto dove entrambi lavorano. Tra loro due si sviluppa un complesso e inconfessato rapporto d'amicizia e d'attrazione. Anna e Pietro sono diventati due labirinti comunicanti così emozionanti e coinvolgenti da far paura, soprattutto a lui, già legato sentimentalmente a un'altra donna. Poi arriva l'estate e Anna si concede una lunga vacanza in un borgo di mare un po' aspro e selvaggio del Ponente ligure. Lì si nutre dei colori e della voce del mare e tesse una trama di rapporti delicati con altre persone. Tutto sembra procedere per il meglio fino a che una svolta dai contorni incerti e drammatici la strapperà da quei luoghi e da quei legami appena sbocciati. Senza una parola. In un allontanamento improvviso ingoiato da un temporale.
15,00

Elia Malagò e l'anima delle parole ritrovate. Secolo donna 2019. Almanacco di poesia italiana

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2019

pagine: 318

Quest'anno, Secolo Donna è dedicato a Elia Malagò, la cui produzione poetica si sviluppa dal 1967 ad oggi, attraverso una ininterrotta e misurata sequenza di opere tutte di grande valore. Ha iniziato con Forum/Quinta Generazione, di Giampaolo Piccari, la casa editrice attraverso i cui tipi è passata quasi tutta una generazione di poeti, molti dei quali ora affermati. Ma oltre all'approfondimento dell'opera poetica della Malagò affiorano in questo testo altre presenze poetiche importanti della poesia italiana. La figura di Margherita Guidacci, per esempio. E ricordiamo anche autrici scomparse e mai dimenticate come Marta Bener, Gabriella Maleti, Maria Occhipinti. Nella Piccola Antologia poetica presentiamo ai nostri lettori autrici italiane contemporanee, alcune note, altre che stanno emergendo con tutto il loro valore: Marta Celio, Vanna Mignoli, Maria Pia Quintavalla (Nord Italia); Mariella Bettarini, Piera Mattei, Ambra Simeone (Centro Italia); Claudia Di Palma, Ilaria Grasso, Antonella Natalia Radogna (Sud Italia); Giulia Romano (Italia insulare).
20,00

Relicta

di Benedetto Maggio

Libro: Copertina morbida

editore: Macabor

anno edizione: 2019

pagine: 90

"La poesia di Benedetto Maggio parte da una condizione intimista, di esperienze vissute in prima persona e rielaborate per divenire un paradigma universale dell'esistenza dell'uomo nella sua completezza sensoriale e spirituale, nella sua interrelazione con gli altri, con cui ha condiviso affetti, amori, passioni, nostalgie e ricordi. Ricordi di luoghi, di persone, di eventi, rivissuti con la sensibilità di oggi, dell'uomo maturo consapevole dell'impossibilità di possedere di nuovo quei momenti, ma determinato a mantenerne la presenza nella sfera più profonda." (dalla prefazione di Franco Donatini)
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.