Editore MANNI - Ultime novità

MANNI

La materia dei giorni

di Marco Corsi

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 112

Da Omero a Octavio Paz sono molteplici gli echi letterari che risuonano all'interno di questo libro, da cui affiorano storie e memorie di storie che descrivono vasti continenti di ghiaccio punteggiati da misteriosi pinguini, geografie remote segnate da "parole corrusche e petrose", divinità lontane che simboleggiano l'"eterno ritorno dell'oggi". Ma ciò che contraddistingue in maniera evidente la fisionomia complessiva della raccolta è la costante ricerca di una visionarietà profonda, capace di guidare il lettore in un viaggio antropologico e sentimentale in cui la storia si intreccia con l'esperienza privata, registrando i minimi eventi della vita oppure i mutamenti che caratterizzano l'"evoluzione ordinaria della specie", mentre improvvise accensioni portano alla luce la materia concreta o immaginifica di cui si sostanzia il nostro vivere nei giorni. E in questo percorso la misura più tradizionale dei versi, che pure sfocia nelle articolate costruzioni poematiche riunite nella sezione centrale, cede talora il passo a una prosa radente, catafratta, sempre sostenuta da una forte tensione emotiva e di pensiero. Un canto largo, dunque, che trova il suo centro nella relazione fra scrittura e vita, investigandone le molteplici possibilità di rapporto "tra classico e sperimentazione".
13,00

La suggeritrice

di Francesco Colizzi

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 192

Per una grave frattura al femore, uno psichiatra vive l'esperienza sanitaria di paziente: l'arrivo del 118, il pronto soccorso, gli esami radiologici, l'intervento chirurgico d'urgenza, il ricovero in reparto, l'avvio alla riabilitazione. La divisa del malato si unisce a quella di medico e insieme, di giorno e di notte, compiono nel protagonista, con la mente e con il cuore, un affondo nel presente e ancor di più nel passato, con i vivi e con chi se ne è andato. Emergono, quasi grazie ad una suggeritrice muta, come in sedute di psicoanalisi, lacerazioni e conflitti per un romanzo interiore, in una conversazione serrata, efficace, liberatoria, con sé stesso e con gli altri.
17,00

Io

di Massimo Parizzi

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 208

Il protagonista è un bambino che, nato nel 1950, vediamo crescere fino a oggi. In questa storia, però, il tempo non segue il calendario. Eccolo, così, ragazzino, ansioso di salire sulla tettoia del garage in cortile; anziano, comprare un fiocco per la nascita del nipote; di nuovo bambino, chiedere a un'amica: "Tu sei io?" È la scoperta, decisiva, che "tutti sono io". Anche gli altri personaggi non compaiono qui per avere una storia, ma per mostrarne un'altra: quella dell'io di tutti. Fra di essi, i tanti che durante la Primavera araba affollano piazza Tahrir al Cairo; i giovani che nel Sessantotto occupano il liceo; il bimbo che nel 2003 prende a pugni a Baghdad la testa della statua di Saddam Hussein; i partecipanti a una "carovana per la pace" nella ex Jugoslavia. Un'audace biografia generale di eventi, domande e pensieri.
19,00

Immaginazione (2021) (L'). Vol. 322: Marzo-aprile

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

"L'immaginazione", rivista di letteratura diretta da Anna Grazia D'Oria, è presente da ventidue anni e si conferma una realtà davvero interessante, soprattutto per la poesia. Esce con cadenza bimestrale, rivolgendo particolare attenzione alle tendenze poetiche contemporanee, con la presentazione di versi inediti di poeti noti e meno noti. Per gli appassionati del genere la rivista, fiore all'occhiello del gruppo editoriale Manni, è una miniera inesauribile di notizie, approfondimenti e curiosità sulla poesia contemporanea mondiale.
8,00

Mentre tutto cambia

di Fabio Guarnaccia

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 144

È l'estate del 1989, il Vela e i suoi amici hanno 14 anni, si muovono ai margini di una città e di una generazione: non più bambini, adolescenti a stento, passano il tempo in una casetta diroccata vicino a una discarica nella periferia di Milano. In quel rifugio in cui possono fumare, sfogliare giornaletti e ascoltare musica, un giorno di giugno trovano un ragazzo morto di overdose. Hanno paura di perdere la loro tana, così decidono di nascondere il cadavere. Ma quella morte gli rimane attaccata addosso: è l'odore che sale dal campo abbandonato in cui hanno gettato il corpo, e il peso di un segreto così grande e del senso di colpa che non dà tregua. Il Vela passerà le vacanze ciondolando in casa, con un padre pieno di rabbia, una madre incupita persa dietro alle sue piccole abitudini, una nonna adorata con cui divide il divano letto; e bighellonando in giro, tra il luna park delle Varesine e i cantieri della città che cresce, assieme al Best, Paolino e Ivan, ognuno con il proprio mondo complicato e il proprio carico di inquietudini. La piccola banda si scontra con la pochezza degli adulti, con la prepotenza dei ragazzi più grandi e con una Milano che nell'incessante sviluppo urbanistico distruggerà l'unico posto in cui si sentono al sicuro. È la storia di quattro ragazzi colti nel momento più delicato della loro vita, e nel punto più delicato di una città.
14,00

Delle verità

di Daniele Gorret

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 160

Dalla verità più arcaica all'alétheia dei Greci, dalla veritas cristiana all'arido vero leopardiano fino alla babele di verità del pianeta globalizzato, questo libro tenta di dire come l'uomo abbia sempre prodotto visioni del mondo tra loro contrastanti e come con esse sia costretto a convivere e a modellare la propria esistenza. E questo tentativo è fatto narrando in versi le tappe del cammino storico, dagli albori dell'umanità all'epoca a noi contemporanea. Daniele Gorret però non racconta di Storia se non per riportare ogni "verità" alla propria limitatissima vicenda personale. Così che gli endecasillabi del libro accostano esperienze collettive abissali a banali accadimenti di vita quotidiana.
17,00

Un padre, un figlio

di Junio Rinaldi

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 48

Un figlio accompagna l'anziano padre malato nell'ultimo tratto di strada. Non può esserci dialogo, c'è però un cumulo di ricordi che riescono a tenere a bada l'angoscia del presente e si trasformano in confronto continuo. Attorno ai due uomini, come in una danza tra le stanze di casa che assume sempre più l'aspetto di un ospedale, si muovono la madre affetta da demenza senile, la sorella, i due badanti, i medici.
11,00

Il bambino che non poteva andare a scuola. Storia della mia infanzia durante le leggi razziali in Italia

di Ugo Foà

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 96

Quando vengono promulgate le leggi razziali, nel 1938, Ugo ha 10 anni, sta per iscriversi alle scuole medie. Ma all'inizio di settembre, prima che ricominci l'anno scolastico, sua madre gli comunica che, in quanto ebreo, non potrà tornare tra i banchi di scuola. Ugo e i suoi quattro fratelli, e tutti gli ebrei in Italia, non potranno fare sport, lavorare negli uffici pubblici, avere una radio in casa, farsi aiutare da una tata "di razza ariana", e via via molti provvedimenti che mirano a estrometterli dalla vita sociale, economica e politica del Paese. Il padre di Ugo lavora in Eritrea, manda il denaro per il sostentamento della famiglia rimasta a Napoli; e lì Ugo vivrà i bombardamenti, la fame, gli stenti della guerra, e poi con le Quattro giornate di Napoli, finalmente, l'arrivo degli Alleati e la Liberazione. Per quarant'anni Ugo non ha raccontato questa storia. Poi ha capito che aveva il dovere di testimoniare, soprattutto davanti ai giovani. Adesso gira instancabile le scuole di tutta Italia e racconta la sua vicenda: è la vita di un bambino durante la guerra, un bambino che non può andare a scuola, che quando dà gli esami da privatista deve sedere all'ultimo banco. È il racconto festoso della Liberazione, e quello tragico dei parenti e degli amici deportati. È la storia di un uomo che deciderà di andare ad Auschwitz soltanto nel 2005 e lì, davanti al binario che conduceva ai forni crematori, non potrà fare a meno di inginocchiarsi e dire una preghiera. Il libro, pensato per un pubblico di ragazzi, è corredato da agili schede sui momenti salienti del fascismo e della Seconda guerra mondiale, sulla persecuzione razziale in Italia e Germania, su episodi e personaggi citati nel racconto di Foà. Età di lettura: da 10 anni.
12,00

Immaginazione (2021) (L'). Vol. 321: Gennaio-febbraio

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 64

8,00

Latte di fico verde

di Bianca Gabrielli

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2020

pagine: 96

La Seconda guerra mondiale è appena finita. Haim, ebreo tunisino, si imbarca per Parigi con uhttp://ie-rh-portalprd.ie.local:8080/web/guest/ricercaprodottona borsa di studio, molte speranze e nostalgia. In Francia scopre la militanza politica, il successo professionale, il dolore. Sotto un altro cielo, nata da un'ebrea emiliana e un nobile calabrese, Marta, creatura solitaria, si adatta come può ad una vita di costante non appartenenza - religiosa, sociale, geografica.
13,00

Il filo dello stupore

di Antonella Pane

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2020

pagine: 224

Angelica ripercorre la propria storia senza infingimenti, con ricordi lontani e vicini, situazioni vissute e in divenire. Tasselli dell'infanzia, della giovinezza, della maturità sono affiancati da letture amate che indicano la strada e da incontri che sono sempre ricerca di sé e dell'altro. Le relazioni sbagliate, le sfide professionali, l'urgenza di comprendere per mezzo della psicoanalisi la causa dei propri insuccessi portano la protagonista ad una maggiore consapevolezza.
17,00

Storia interiore dell'universo

di Paolo Vismara

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2020

pagine: 96

Un percorso imprevisto proietta il professor Amai nella fuga dall'omologazione terrena inserendolo in un'altra dimensione, in un mondo parallelo, in una zona del cielo a cui si accede per gradi, a seconda della capacità di allontanarsi dal conformismo quotidiano. Il protagonista è adatto e quindi è scelto per compiere il viaggio, per vivere in pienezza l'Oltre, insieme alle parole che trovano nello spazio la possibilità di vibrare pienamente generando godibili paesaggi mentali in un flusso di infinito. Anche nella zona onirica c'è un Re che sparisce, che se non torna deve essere sostituito: le regole ci sono ovunque, ma qui si abbraccia in un unico corso tutta la storia dell'universo.
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.