Editore Marietti - Ultime novità | P. 4

Marietti

Brividi sul divano. I telefilm di Alfred Hitchcock

di Beatrice Balsamo, Giorgio Simonelli

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2019

pagine: 116

La sera del 17 gennaio 1959 la Rai manda in onda per la prima volta Alfred Hitchcock presents, e precisamente il racconto sceneggiato Il falso indovino. La serie riassume tutti i caratteri del cinema e della televisione del grande regista: l'umorismo bizzarro, l'ironia, la suspense. I telefilm vanno in onda con una certa regolarità fino al 1967 e accrescono in maniera clamorosa la popolarità di Hitchcock. L'immagine del suo profilo stilizzato, che compare nella sigla, il prologo e il commento finale fissano infatti il suo nome e il suo aspetto nell'immaginario di un vastissimo pubblico. E danno un volto a temi e modalità narrative che ancora oggi aiutano a comprendere meglio qualcosa che riguarda tutti noi.
10,00

Il problema dell'uomo

di Martin Buber

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2019

pagine: 124

Pubblicato a Tel Aviv nel 1943, questo libro propone il primo corso di «filosofia della società» tenuto da Buber nel 1938 all'Università ebraica di Gerusalemme. L'occasione di mettere a fuoco l'essere dell'uomo nella sua peculiarità rispetto a ogni altro essere si intreccia con la testimonianza di una fase cruciale della sua vita: quella che vede l'emigrazione del filosofo dall'area geografica di lingua tedesca alla comunità ebraica in Palestina. In quest'opera l'autore presenta in modo dettagliato la sua idea della condizione umana e considera come differenza specifica dell'uomo rispetto a tutte le altre creature il suo configurarsi come essere sociale in forma peculiare. Secondo il filosofo, infatti, l'originaria socialità umana non è mediata dall'interesse, o dall'utilità, né dipendente dal sentimento empirico della simpatia o della compassione, ma si mostra come un «a priori» universalmente valido, che pone immediatamente in contatto l'«io» e l'«altro» in modo gratuito e nella reciproca disponibilità.
12,50

Una Costituzione da vivere. Breviario di valori per italiani di ogni età

di Paolo Grossi

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2018

pagine: 80

Fare «respirare» la Costituzione, mantenerla viva perché «non è un decalogo imbalsamato, ma un breviario di valori» in cui si parla di scuola, educazione, economia, ambiente, lavoro e salute. Paolo Grossi, per nove anni giudice costituzionale della Repubblica e per due presidente dell'Alta Corte, propone - soprattutto ai più giovani - un viaggio tra i principali articoli della Costituzione richiamando l'attenzione sulla centralità della persona umana, sull'antifascismo, sull'uguaglianza, sullo Stato sociale e sui diritti dei migranti. Una riflessione che riguarda la vita quotidiana dei cittadini in carne e ossa.
7,00

Un Rabbi che amava i banchetti. L'eucaristia narrata ai bambini

di Enzo Bianchi

Libro

editore: Marietti

anno edizione: 2015

pagine: 52

Enzo Bianchi ha dedicato questo libro ai bambini che si preparano alla Prima Comunione. È un testo semplice e fedele al Vangelo. E ha la fortuna di essere illustrato da un grande artista, anch'esso narratore ma con le immagini, Emanuele Luzzati. L'idea dei banchetti venne all'autore da un'esperienza straordinaria che fece nel 1978 quando, trovatosi a dover spiegare l'Eucarestia a quasi un migliaio di bambini, realizzò che la via più semplice era quella di raccontare loro i banchetti che ha fatto Gesù: «Un giorno, dei bambini, erano molti (più di cinquecento), mi hanno chiesto di parlare loro dell'Eucaristia, ad Assisi, nella chiesa di S. Francesco. Io ho cercato di raccontare loro come Gesù ha donato l'Eucaristia a tutti noi che lo amiamo, ho cercato di spiegare cosa significa la messa che ancora celebriamo» (dalla Prefazione dell'autore).
14,00

Lui e io. Diario intimo di una mistica del Novecento

di Gabrielle Bossis

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2012

pagine: 192

Resoconto, quasi stenografico, del faccia a faccia sublime di Gabrielle Bossis con Cristo, "Lui e io" è il diario intimo di una mistica del nostro tempo, immersa nel mondo, tra la gente, impegnata in un lavoro come tanti altri, quello di attrice di teatro. I dialoghi da lei annotati sono destinati a parlare ai cuori di tutti, a consolare le anime. Il cardinal Camillo Ruini, incoraggiando in altra occasione alla lettura di queste parole, scriveva che stimolano il lettore "a percepire l'invisibile nel visibile, l'eterno nel transitorio, l'amore divino nelle pieghe della solitudine e della sofferenza".
15,00

Confessioni. Preceduto da «Ricerca della vera fede»

di Lev Tolstoj

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 1996

pagine: 138

"Confessioni" (1879-1882) ripercorre l'esperienza di una lunga erranza e di una crescente disperazione fin sull'orlo del suicidio. Ma la lunga, sofferta ricerca non resta senza risposta. Non quella dell'illuminazione mistica, né dell'incondizionata adesione a una dottrina religiosa; la risposta venne piuttosto dalla "coscienza della vita", cioè dalla scoperta della conoscenza non razionale del senso della vita, che da sempre sostiene la vita degli uomini comuni, l'unica in grado di attribuire all'esistenza finita il senso dell'infinito. Fu così che la fede dei semplici diventò la fede di Tolstoj, e non solo la fede, ma la loro stessa vita, che egli volle condividere rompendo con il proprio ambiente e con la stessa famiglia.
10,00

Con le radici in cielo

di Saul Israel

Libro: Copertina rigida

editore: Marietti

anno edizione: 2022

pagine: 288

Dalla comunità ebraica di Salonicco al vortice dei drammi europei del Novecendo. Assieme al racconto di un'esperienza autobiografica eccezionale, il romanzo di Saul Israel propone riflessioni sull'odio razziale, l'intolleranza, l'antisemitismo europeo che appaiono oggi di grande attualità.
19,00

La Germania segreta

di Ernst H. Kantorowicz

Libro: Copertina rigida

editore: Marietti

anno edizione: 2022

pagine: 160

I saggi qui riuniti raccontano un aspetto essenziale, ma fondamentalmente sconosciuto, del grande storico di I due corpi del re e di I Misteri dello Stato. Essi contribuiscono a disegnare il tragitto esistenziale di un intellettuale europeo di rango. Mentre gli anni '20 lo vedono prendere parte al circolo di Stefan George, l'avvento fatale del Terzo Reich lo costringe - lui ebreo - ad accettare l'esilio negli Stati Uniti. Da questo esilio non farà più ritorno in Europa. Sono questi anni che segnano una svolta decisiva, soprattutto nel suo modo di concepire, leggere e raccontare la storia. Qui scopriamo un altro volto inedito di Kantorowicz, ne sveliamo per la prima volta l'atteggiamento impegnato, vissuto a partire dall'aula universitaria e dal senso del suo magistero. Questo impegno si volge prima contro la barbarie del nazismo, poi contro la politica del maccartismo e le sue distorsioni della libertà accademica. Sullo sfondo di quegli anni e delle prove di fuoco che ha dovuto affrontare, sia professionalmente che umanamente, si staglia una riflessione potentissima sul ruolo della Germania e sul senso della cultura europea.
15,00

Opere complete. Testi editi e inediti

di Nino Buccellato

Libro

editore: Marietti

anno edizione: 2021

pagine: 544

«Qualcuno dei critici mi ha rivolto, sia pure affettuosamente, l'accusa di essere uno scrittore "schivo", "solitario", "quasi sdegnoso". Chi non mi conosce può pensare che io sia una specie di orso o un istrice. Non è affatto vero. Ritengo invece di essere un tipo socievole e amante della buona compagnia. Mi piace soltanto lavorare in silenzio. Proust dice che un libro è figlio del silenzio». Ritratto allo specchio. Il vulcano non si spegne. Due strade per il cielo. Onorevoli o quasi. Le soste. Uomo di terra. Ossidiana appendice: Diario di prigionia.
42,00

Appunti su Hobbes. Un corso di Émile Durkheim nei quaderni di Marcel Mauss

di Émile Durkheim

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2021

pagine: 112

Questi appunti inediti sollevano domande centrali per la storia delle scienze sociali e costituiscono la testimonianza storica di un corso senza precedenti dell'anno 1895. Le questioni di filosofia morale e politica poste da Hobbes vengono attualizzate da Émile Durkheim e annotate dal nipote Marcel Mauss; riguardano la lacerazione del tessuto sociale, il ruolo dello Stato e della famiglia, la funzione pubblica della religione e un interrogativo centrale: come si fa a vivere insieme? Gli appunti di Mauss ci informano sul modo in cui Durkheim insegnava Filosofia, ma anche sul suo modo di pensare la società e sulle sue principali preoccupazioni nell'ultimo decennio del XIX secolo, compreso il desiderio di dotare la nascente disciplina sociologica  di un lignaggio teorico e filosofico riconoscibile.
9,00

Piccolo elogio della non appartenenza. Una storia istriana

di Michele Zacchigna

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2021

pagine: 58

Racconto di una storia istriana, questo memoir assume la prospettiva individuale di un cucciolo dell'esodo che si è visto consegnare il peso di una memoria affidata al rimpianto e al rancore. Le parole tracciano un percorso di emancipazione dalle tentazioni identitarie e dal loro carattere puramente accidentale. È, infatti, il corpo morto della madre, più che la terra perduta, a restituire nuova, e forse inattesa, consapevolezza al senso dell'appartenenza. E a rendere possibile, per la memoria e per la storia, «un approdo diverso». Postfazione di Paolo Cammarosano.
8,00

I Catari e la civiltà mediterranea - Seguito da Chanson de la croisade albigeoise

di Simone Weil

Libro: Copertina morbida

editore: Marietti

anno edizione: 2021

pagine: 104

Nei saggi raccolti in questo libro, Simone Weil dà ragione di una profonda continuità tra le grandi civiltà mediterranee dell'antichità e il Rinascimento romanico, indicando nella crociata albigese una svolta decisiva per la storia dell'Occidente, le cui conseguenze estreme ella poté misurare personalmente negli orrori della seconda guerra mondiale. Il volume è completato dalla traduzione dei passi della Chanson de la croisade albigeoise, commentati da Simone Weil. Opera di un contemporaneo, il poema offre un'immagine idealizzata della terra d'Oc, la "patria del linguaggio", luogo per eccellenza del racconto cavalleresco, nel momento stesso in cui sta per inabissarsi.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.