Editore Marsilio - Ultime novità | P. 292

Marsilio

Ariosto e l'ironia della finzione. La ricezione letteraria e figurativa dell'«Orlando furioso» in Francia, Germania e Italia

di Christian Rivoletti

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

pagine: 320

L'ironia rappresenta uno dei caratteri distintivi del capolavoro di Ariosto, eppure manca a tutt'oggi una storia dell'ironia del Furioso, nel corso delle varie epoche e all'interno del panorama europeo. Il libro ricostruisce i diversi volti dell'ironia ariostesca, dal Cinquecento italiano alla Francia di La Fontaine e di Voltaire, attraverso la straordinaria stagione ariostesca di Wieland e dei romantici tedeschi, per approdare ai rapporti più segreti che intrattiene con il primo romanzo di Calvino.
35,00

Orson Welles

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

Orson Welles è stato uno dei più grandi inventori della storia del cinema. Il ragazzo prodigio e l'enfant terrible, che trionfa a Broadway giovanissimo e terrorizza l'America con The War of the Worlds. esordisce a Hollywood con Citizen Kane e da allora diventa il punto di riferimento imprescindibile per intere generazioni di critici e futuri cineasti. Il suo talento multiforme messo a servizio della regia cinematografica, della recitazione, del teatro, della radio e della televisione. fa di lui una figura centrale che sfugge a una sola definizione. La grandiosità della sua produzione ci ha lasciato in eredità un'opera immensa, sempre sorprendente e in parte ancora da scoprire.
12,50

Drawing after architecture. Renaissance architectural drawings and their reception

di Caroline Yerkes

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

pagine: 288

Perché gli architetti della prima età moderna hanno continuato a ricopiare disegni così a lungo dopo l'invenzione della stampa, che avrebbe dovuto rendere obsoleta quella pratica? Carolyn Yerkes risponde a questo interrogativo in una nuova, affascinante indagine sul ruolo del disegno di architettura nei secoli XVI e XVII. Ognuno dei bellissimi fogli presi in esame - rilievi, progetti, disegni di presentazione o per la stampa, semplici schizzi - contiene informazioni sugli edifici antichi (in primis il Pantheon) e moderni (San Pietro) sconosciute a qualsiasi altra fonte. Al tempo stesso ciascuno di essi mostra in che modo tali informazioni fossero registrate, analizzate e trasferite da altri disegnatori. Yerkes indaga la natura della testimonianza architettonica per comprendere in che modo gli architetti del rinascimento usassero le immagini per studiare gli edifici, redigere biografie e resoconti storici.
38,00

Piccola storia globale dell'arte italiana

di Simone Verde

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

Tutta l'arte italiana, nata durante l'impero romano e dopo la sua caduta, è figlia della contaminazione avviata dal dominio di Roma "Caput mundi". Partendo da questa teoria, Simone Verde ci accompagna in un viaggio attraverso le opere d'arte viste come microcosmi, piccoli esperimenti che riassumono il senso delle cose, diventando un ricettacolo del tempo e dello spazio. Ne emerge una lezione purtroppo dimenticata, ma che potrebbe permettere all'Italia di tornare a prosperare: il valore di un oggetto artistico non è il frutto di un'isolata autonomia né di una presunta purezza, ma è legato alla vastità delle influenze culturali che lo compongono.
16,00

Io

di Giuliano Ferrara

Libro: Copertina rigida

editore: Marsilio

anno edizione: 2018

pagine: 608

Promotore di battaglie spiazzanti o divertite provocazioni intellettuali, analista raffinato delle cose della vita pubblica e delle politica, delle sue grandezze e delle sue miserie, inventore di programmi televisivi e testate giornalistiche, «ateo devoto» tra i più feroci critici della Chiesa di Francesco, non riconciliato e poco conciliante. Dalla «bolla operosa» nella quale, dopo la scelta di lasciare la direzione del «Foglio», continua a sferzare il paese mettendone alla berlina vizi e oscenità, Giuliano Ferrara ci consegna una lettura politica e sociale degli ultimi decenni attraverso gli snodi cruciali del suo percorso: dall'uscita dal Pci all'anticomunismo, dagli anni socialisti alla fascinazione per Berlusconi e poi per Renzi, dalle censure televisive all'avventura corsara del «Foglio» fino alle grandi campagne contro i diritti «a tutti i costi» all'aborto e all'eutanasia. Un imponente affresco in cui le tinte accese della lotta politica, della rievocazione di sodali e oppositori, dei colpi inferti e di quelli ricevuti, si mescolano a quelle più tenui della riflessione sulle passioni private, sull'arte di vivere e l'amore per la natura.
24,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento