Editore Minerva Edizioni (Bologna) - Ultime novità

Minerva Edizioni (Bologna)

Al mi líber. Ricordi sportivi di Pietro Genovesi indimenticato campione, capitano e allenatore del Bologna F.C.

di Pietro Genovesi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 160

Nel 2022 saranno i 120 anni dalla nascita di Pietro Genovesi, calciatore e campione del Bologna FC. Per ricordarlo vengono pubblicati gli scritti del suo diario personale, in cui lui stesso annotava i suoi ricordi di calciatore. Dalle sue pagine emerge il carattere di un uomo allegro ma battagliero, amico affettuoso e sincero verso i compagni di squadra. Due scudetti, 1 Mitropa Cup (antesignana della Coppa Campioni), il prestigioso Trofeo di Parigi e dieci partite giocate con la Nazionale. Postfazione di Gian Paolo Rizzoli.
16,90

Napoli è Napoli

di Raffaele La Capria, Silvio Perrella

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 150

Raffaele La Capria e Silvio Perrella raccontano la città e il mare di Napoli: i profumi, le suggestioni e i ricordi che li legano a questa città speciale. Ad accompagnarli in questo cammino, le fotografie di Lorenzo Capellini.
18,00

L'ultimo testimone

di Maurizio Ruggeri

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 191

«Le Olimpiadi di Tokyo sono state una scommessa: a pochi giorni dalla partenza non c'era ancora la certezza di farle. Poi il vento è girato, soprattutto per i nostri colori, tornati a casa con 10 ori e 40 medaglie. Ho raccontato la boxe, la ginnastica artistica e l'atletica leggera, lo sport che ci ha regalato cinque trionfi, un record storico per gli atleti azzurri. Tutto ha avuto inizio con i due ori nel giro di una decina di minuti nel salto in alto e nei 100 metri, ma se Gianmarco Tamberi rientrava nei pronostici di un podio, prima dei Giochi giapponesi la vittoria di Marcell Jacobs nei 100 metri non era messa in conto nemmeno dal più esperto allibratore di un ippodromo. Da quel momento in poi gli atleti azzurri sono scesi sulla pista dello Stadio Olimpico convinti di sconfiggere qualsiasi avversario, e sono arrivate altre due medaglie d'oro nella marcia, con Massimo Stano e Antonella Palmisano, prima dell'apoteosi con la staffetta 4x100. È stata quest'ultima magia del quartetto italiano a sospingermi fuori da ogni confine, mentre facevo la radiocronaca della gara. Il finale da thrilling di Filippo Tortu, che per un solo centesimo batte la Gran Bretagna, resterà per sempre una magia incomprensibile» (l'autore). Prefazioni di Andrea Buongiovanni e Giovanni Malagò.
18,00

Ben di stomaco. Medicina e nutrizione per dire addio a reflusso, ernia jatale e gastrite

di Andrea Zanoni, Pietro Buffa

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 215

"Ben di stomaco" nasce dalla necessità di rispondere all'annosa richiesta di guarire dal mal di stomaco. Il mal di stomaco è diffusissimo, in tutte le sue forme, dalla gastrite al reflusso. Scopo di questo testo divulgativo è quello di spiegare in modo semplice, ma non banale, ai non addetti ai lavori cosa sia e come si curi il mal di stomaco. E perché no, farlo in modo piacevole, con esempi ed episodi di storia della medicina. Abbiamo deciso di raccontare anche come funzionino gli eventuali esami diagnostici e cosa succeda in sala operatoria, per chi avesse la necessità di sottoporsi ad un intervento chirurgico. Inoltre, abbiamo evidenziato che la cor retta nutrizione è indispensabile per il nostro benessere. Insomma, lo stomaco è senz'altro un organo che dobbiamo tenere in perfetta efficienza e molti aspetti della nutrizione rivestono oggi un ruolo fondamentale per rimettere in salute quest'organo e attraverso esso, tutto il nostro organismo. Questo saggio nasce dalla collaborazione tra un medico-chirurgo esperto in malattie gastro-esofagee e un biologo nutrizionista, due figure professionali che certamente hanno parecchio a che fare con la salute dello stomaco e la risoluzione delle eventuali problematiche ad esso associate. Dall'unione delle conoscenze le migliori soluzioni.
20,00

Il mare non l'ha fatto lui

di Debora Grossi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 325

"In estate la guerra non arriva, fa caldo. Fidati." A Riccione il giovane Navarro è un Figlio della Lupa ambizioso e costantemente alla ricerca di idoli. Osserva emozionato Benito Mussolini giocare a tennis credendo di avere davanti un attore. Si ispira a lui, a Gino, il ragazzo più popolare e a Dio. Si affida a loro mentre il regime fascista lentamente si trasforma. Navarro ruba dettagli e ricordi da quel mondo di finzione, pronto a condividerli con il migliore amico Orlando, il timido figlio del bagnino da tutti chiamato Bianchi. È proprio il suo animo mite e la sua concretezza a fare d'antidoto contro la prepotenza e le illusioni che li circondano, tentazioni a cui è impossibile resistere. La Riviera truccata a festa sembra essere lontana dagli echi lontani della guerra e anche le sue spiagge rimangono il luogo di conforto per chiunque voglia respirare un po' di pace. Navarro, insieme alla famiglia e all'amico, crescerà all'interno di una favola destinata a collassare. Incastrato negli ingranaggi della storia e in balia di cambiamenti e ideali distrutti si troverà al centro dell'inferno, la sua città, la tomba della sua infanzia.
18,00

Parlami del Toro. Storie di campioni per piccoli e grandi tifosi granata

di Franco Ossola

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 224

Un ricordo, un'emozione, un gol, una vittoria, un rimpianto, un'occasione persa... È attraverso questi spiragli intimi della storia di ciascuno di loro che 50 campioni, d'oggi e di un tempo, si raccontano, dicono di sé, ma soprattutto parlano del Torino, la squadra che hanno illustrato, a volte magistralmente, con la loro dedizione. Una lettura fatta di racconti brevi e leggeri, eppure, sempre intensi, vien da dire, per i lettori più giovani, educativi. Quelle che leggerete sono storie di agonismo e di tenacia, ma anche di determinazione, di sacrificio e di sogni da raggiungere con la propria squadra. Pagine pensate per accompagnare una parentesi di tranquillità, di quiete, magari - perché no, potrebbe essere il momento migliore - prima di chiudere in serenità una giornata faticata. Età di lettura: da 6 anni.
20,00

Dal cortile al mundial. Storia di una passione

di Giuseppe Tassi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 240

A quarant'anni dal trionfo del Bernabeu dell'11 luglio 1982, l'epopea di quel Mundial è ancora viva. Giuseppe Tassi, editorialista di QN ("il Resto del Carlino, La Nazione, il Giorno") ha deciso di raccontarla alla sua maniera. "Dal cortile al Mundial" è una storia di passione e di amore per il giornalismo. Una vocazione coltivata nei cortili degli anni Sessanta, imitando il mitico Lev Yashin e culminata con il trionfo di Madrid, narrato nella veste di giovane inviato. Nel mezzo i grandi eventi di quegli anni intensi: il Bologna che vince lo spareggio del '64 all'Olimpico, la notte di Benvenuti-Griffith, la conquista della Luna, l'indimenticabile corrida di Italia-Germania 4-3. Ma anche la rivolta studentesca del '77 e la strage della stazione di Bologna nel 1980, documentata nei panni del giornalista. Fino all'epilogo del Mundial '82, dove il sogno di quel bambino cresciuto nel cortile si realizza come per magia: mentre Rossi firma il trionfo dell'Italia di Bearzot, il presidente Pertini esulta in tribuna con l'orgoglio di un tifoso innamorato.
18,00

Chris Amon. La sfortuna non esiste

di Emiliano Tozzi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 287

«La sfortuna non esiste. Il destino lo creiamo noi con le nostre mani e con le nostre azioni.» Così parlò il mitico "Drake", Enzo Ferrari. Allestire la miglior vettura possibile. Per una totale assunzione di responsabilità, di fronte a una sorte potenzialmente nemica. Le tante rotture meccaniche che finirono per descrivere la carriera di Chris Amon a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta ne delinearono nell'inconscio collettivo e nell'ambiente delle corse quel fortissimo ritratto che sfociò nel luogo comune del "pilota sfortunato". Al punto di far rapidamente dimenticare ad addetti ai lavori e non quel senso diffuso di un campione e un pilota in grado di aggiudicarsi un leggendario titolo iridato nel campionato Sportpro-totipi, regalando alla Ferrari a bordo della bellissima P4 l'indimenticabile vittoria in parata nella 24 Ore di Daytona del 1967, assieme al compianto compagno di squadra: Lorenzo Bandini. Raccontare la carriera di quell'unico pilota neozelandese alla guida delle vetture del Cavallino rampante, in tutta la storia dell'automobilismo sportivo, vincolata solamente al giogo della sfortuna non sarebbe giusto e nemmeno onesto. Nel tentativo d'immaginare, anche solo lontanamente, chi fosse realmente Chris Amon. Dai suoi esordi nella terra d'origine fino a quella telefonata che portò il nome di Gilles Villeneuve all'attenzione di Ferrari, i risvolti che raccontano ancora oggi un pilota inimitabile furono molteplici e insospettabili. Un pilota straordinario, che non vada ricordato solamente per la sua incapacità di vincere un Gran Premio di Formula 1. Nonostante un talento fuori dal comune. Oltre quel mare, di eterna sfortuna. Prefazione di Leo Turrini.
18,00

Bibi in punta di piedi. Il coraggio di crescere, spogliarsi e attraversare insieme...

di Alessandra Sanavio

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 118

Bibi in punta di piedi narra del vissuto di "Bibi" che nel 2017, all'età di sei anni, assieme alla sua famiglia ha varcato la soglia dell'oncoematologia pediatrica. Un reparto che desta timore al solo udirne il suono. Il viaggio non è stipato unicamente di paura, nonostante le fatiche e le preoccupazioni umane; tutt'al più si tratta di un percorso frutto di incontri, di sensibilità condivise e mescolate anche con altre famiglie. Come un sentiero in alta quota è costellato di pendii scoscesi, di vegetazione rada, di colori naturali, oltremodo di discese a perdifiato, di vento che trafigge gelido i polmoni e di sapori che si respirano nelle prelibatezze proposte dalle baite. Anche questa esperienza è intrisa di punti di riferimento, di gusti familiari, caldi e teneri. L'unica vera essenza di Speranza. Questo è il vero messaggio da custodire e trasmettere. Prefazione di Arianna Prevedello.
15,00

Viaggiatrici alla Cascata delle Marmore. Nel giardino della natura

di Simonetta Neri

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 151

Protagoniste di questo libro, le viaggiatrici del Grand Tour si sono dimostrate le interpreti più sensibili del grandioso spettacolo costituito dalla Cascata delle Marmore. Intrepide, vi giungevano da Terni, risalendo la Valnerina a bordo di calessi o in groppa a muli, e una volta giunte alla meta contemplavano il flusso poderoso delle acque sul quale proiettavano le loro più intime sensazioni. Furono costoro attente osservatrici di un ambiente paesaggistico, al cui fascino hanno cooperato l'esuberanza della natura e l'ingegno dell'uomo, e descrissero con ricchezza di dettagli e profonda sensibilità uno scenario di sublime bellezza costituito da acque irruenti, aspre montagne e piccoli borghi incantati. La capacità delle viaggiatrici di analizzare l'impareggiabile vegetazione che abbraccia, rimanendone irrorata, il precipitare delle acque è sorprendente e non ha riscontro nel più frettoloso sguardo maschile. Nel 1869 Elisabetta Fiorini Mazzanti affermava che visitare la Cataratta del Velino è desiderio di chi è sensibile al bello della natura, ma molto di più lo è per l'artista che dipinge questo stupendo scenario, o per il botanico il quale rimane estasiato da una vegetazione assai rara che, nata in questo microclima, contribuisce non poco alla ricchezza naturalistica del luogo. Teste coronate e colte viaggiatrici di ogni parte del mondo hanno consolidato con i loro scritti il mito della Cascata come spettacolo paesaggistico, creazione storica e fonte di energia pulita, facendo nascere nel lettore d'oggi il desiderio di visitare una grandiosa caduta d'acque che per secoli è stata una tappa essenziale del viaggio in Italia. Introduzione di Attilio Brilli
15,00

Portami lontano da me

di Andrea Accorsi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 275

Marte è un ragazzino di sedici anni tossicodipendente. Ha trascorso l'infanzia rinchiuso in un manicomio per bambini, contenuto. Andrea è un fisioterapista con la passione per i viaggi in bicicletta. È in perenne fuga dai fantasmi del suo passato e da un senso di solitudine che continuano a tormentarlo. Le loro vite si incrociano quando Marte viene affidato ad Andrea per tentare la "terapia estrema". Un viaggio in tandem. L'idea è quella di portarlo in un luogo che possa rappresentare l'infinito, un faro sopra un promontorio di roccia, la fine della terra, l'inizio del mare. Per dargli una dimensione di come tutto ciò che si percepisce, sia l'inizio e la fine contemporaneamente. Tra di loro non esisteva nulla, prima. Ora hanno solo questo viaggio e loro stessi, l'uno per l'altro. Andrea è un uomo che ha parecchie cose in sospeso col passato, paludi di solitudini, ma che attraverso quel viaggio cercherà di bonificare un po' di quel passato, al costo del futuro. Tratto da una storia vera.
18,00

Rossella Corazzin. Una misteriosa scomparsa

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 191

La protagonista di questa storia è la diciassettenne Rossella Corazzin, originaria di San Vito al Tagliamento (Pn), inghiottita dal nulla nei boschi di Tai di Cadore, a pochi chilometri da Cortina, nell'agosto del 1975. Per anni il mistero della sua scomparsa è rimasto senza soluzione. Nel 2016 Angelo Izzo, corresponsabile del "massacro del Circeo", rivelò all'allora Procuratore di Belluno i particolari sul rapimento, stupro, uccisione e occultamento del cadavere della ragazza. Nell'autunno del 2021 la Commissione antima?a interrogò Angelo Izzo sulle sue rivelazioni legate alle vicende della sparizione di Rossella e sul coinvolgimento del medico perugino Francesco Narducci, accostato in passato ai misteri del mostro di Firenze. Un importante lavoro di ricerca, studio e analisi criminale esperiti sugli atti delle indagini. Un'avvincente ricostruzione degli eventi, ricca di colpi di scena, collega l'indagine alle sette pseudoreligiose e alle rivelazioni inedite di Izzo sulle messe nere, sui riti satanici e sul coinvolgimento del "braccio militare" di una loggia massonica deviata. Un libro verità che si legge come un romanzo.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.