Il tuo browser non supporta JavaScript!

MORLACCHI

Leonardo da Vinci. Le radici umbre del genio

di Luca Tomìo, Marco Torricelli

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2018

pagine: 144

"In questo breve e piacevole libro-intervista gli autori ripercorrono in modo leggero ma al contempo rigorosamente scientifico - evento raro in un saggio di storia dell'arte quale in realtà è - la travagliata storia delle importantissime ricerche fatte dallo storico dell'arte Luca Tomìo che gli hanno consentito di collocare Leonardo in Umbria e nel Ternano nell'anno 1473, aprendo così nuovi ed impensabili scenari e prospettive di ricerca sulla figura del Genio Universale e sul Rinascimento in Umbria". (Dalla prefazione di Federico Bona Galvagno)
10,00

Manuale di archivistica italiana

di Paolo Franzese

Libro: Libro in brossura

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2018

pagine: 292

Gli archivi, depositi e laboratori di memoria lontana e vicina nel tempo, costituiscono sia il riflesso della vita della comunità, attraverso il filtro della loro storia, sia preziosi strumenti di conoscenza e di costruzione dell'identità di cui la società ha bisogno per acquisire consapevolezza di sé, per guadagnare in efficienza senza perdere in saggezza e per progredire. Allo stesso tempo, gli archivi sono anche strumenti del lavoro quotidiano, necessari per progettare e per svolgere attività e per prendere decisioni. L'insegnamento dell'archivistica, materia disposta per sua natura a interagire con altri ambiti disciplinari e professionali, con cui costruire terreni d'incontro e di cooperazione, può favorire la crescita e la diffusione di abilità e di competenze indispensabili per produrre correttamente archivi e documenti e per conservare, valorizzare e gestire le risorse documentarie del passato e del presente. Questo manuale, di cui ora si pubblica una nuova edizione, riveduta nei contenuti e nell'esposizione e ampiamente aggiornata nei riferimenti alle fonti normative, si propone come un essenziale sussidio didattico dei processi formativi di base per l'archivista.
16,50

Il risolutore

di Giambattista Scarfone

Libro: Copertina rigida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2018

pagine: 448

Andrea Rangeri, spinto dalla volontà di emergere, decide di lasciare il suo paese di origine, Ceragona, in Calabria, per recarsi nell'omonima città del Nord Italia, da cui era sempre stato attratto. Qui entrerà a far parte della malavita organizzata nel ruolo di un killer che, tuttavia, non si abbasserà a lavorare per "gli infami"; allo stesso tempo, egli dovrà guardarsi intorno cercando di riconoscere i nemici che, invece, vorrebbero eliminarlo. In questo romanzo, in cui trovano spazio anche sentimenti positivi come l'amicizia e l'amore, la corruzione e la debolezza delle istituzioni politiche ci riportano a vicende di un passato, nostro malgrado, non troppo lontano. «Davanti un foglio di carta bianco, in mano una penna, nella mente un groviglio di idee, di personaggi, di situazioni da ordinare, da mettere in fila. In quel momento dimentica di essere in carcere e inizia a volare oltre le spesse mura di cemento armato e oltre le tenaci sbarre di ferro di quel freddo luogo». (Dalla premessa di Antonio Scarfone)
13,00

Formazione e coerenze educative

di Maura Camerucci

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2017

pagine: 142

Serve alla scuola una sua filosofia che la ponga in dialettico rapporto con le filosofie dell'educazione e ne sconfigga le forzature e le deviazioni, una filosofia che riscatti per l'istruzione e la formazione un significato assai meno strumentale che le filosofie stesse dell'educazione. Laddove l'istruzione è l'organizzazione che consente al soggetto di orientare e programmare il suo processo di formazione come processo educativo, ha soprattutto di caratteristico che essa non può realizzarsi se non con e per il consenso del soggetto, di cui, deve rispettare i processi di sviluppo se vuole, al tempo stesso, promuoverli e, quando occorre, accelerarli. Per l'assonanza che si instaura con l'ambiente, il soggetto acquisterà e scambierà modalità di comportamento che i suoi mezzi gli consentono come persona autonoma. La via per la quale l'istruzione si attua, potrà di conseguenza non esaurire l'istruzione stessa nel mero e limitato acquisto di procedure, al contrario offrire e proporre a ciascun individuo un modello di comportamento in cui la rigorosità del metodo non sconfigga, anzi esalti l'interpretazione e la creatività di ciascuno che l'investa e lo rinnovi.
13,00

Le nuove giustificazioni della tortura nell'età dei diritti

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2017

pagine: 370

Capace di una prolungata e silenziosa resilienza occultata negli spazi extragiudiziali che talvolta anche le democrazie hanno lasciato aperti - nella prassi repressiva più che in quella investigativa - la tortura torna dopo l'11 settembre a proporsi come strumento accettato e fruibile anche per gli Stati di diritto. Non più prerogativa esclusiva, dichiarata e qualificante delle pratiche del terrore di poteri autocratici, essa dovrebbe risolvere in chiave utilitaristica, garantendo un bene collettivo a fronte di una circoscritta deroga ai principi, il gap di sicurezza di società "dei diritti" investite dalla minaccia di un nemico crudele, nichilista e inafferrabile. Il volume affronta questa drammatica e problematica riemergenza delle giustificazioni della tortura nell'età dei diritti a partire da un serrato dialogo tra discipline, dalla storia del pensiero politico e delle istituzioni alla riflessione giuridica, filosofica e politologica. Il percorso del lavoro mira a smantellare gli scenari che sottendono a questa riproposizione, delineandone il carattere eminentemente ideologico e mettendo allora a fuoco la fenomenologia della tortura e le sue caratteristiche prime.
18,00

Nietzsche e Michelstaedter «terapeuti» della modernità infelice. Leggendo l'Anticristo e La persuasione e La rettorica

di Sergio Guarente

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2016

pagine: 156

Questo saggio filosofico di Sergio Guarente è incentrato sul "sotterraneo" ma ineludibile legame tra Friedriche Nietzsche e Carlo Michelstaedter, che concerne, in primo luogo, l'"urgenza" etico-politica della definizione di una diagnosi - e conseguentemente di una terapia - della "malattia" della modernità infelice, con la sua inautenticità e il suo impedimento alla possibilità di una vita autentica e liberata. In tal senso, L'Anticristo e La persuasione e la rettorica costituiscono le opere emblematiche, puntualmente analizzate nei primi due capitoli del saggio, della comune disamina dei due pensatori, riguardante il drammatico stadio di décadence a cui è giunta la civiltà borghese. Ma, se entrambi gli autori cercano, con appassionata "radicalità", di intravedere l'impervio sentiero della liberazione e del ritrovamento di un nuovo modello di esistenza, profondamente "palingenetico" rispetto agli esiti decadenti e "patologici" della modernità, divergenti e non conciliabili appaiono le rispettive terapie, le vie al raggiungimento della salute. Il terzo e conclusivo capitolo del saggio si focalizza su un avvincente e originale confronto tra i due autori.
12,00

Abisso e retta. Genealogia della modernità

di Marco Genzolini

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2016

pagine: 220

"È propria dell'inconsistenza filosofica dominante la supponenza di poter superare un problema, nella fattispecie le aporie della modernità, senza riuscire a individuarne con precisione l'origine". Così scrive Marco Genzolini all'inizio del suo saggio, per introdurre l'impalcatura del suo pensiero: alle nostre spalle sta, ancora in larga misura impensata, una delle più grandi trasformazioni culturali di tutti i tempi, quella che porta dall'universo chiuso e circolare di Aristotele all'altro, infinito ed eccentrico, dei moderni. Ad essa si accompagna quel cambiamento di paradigmi che dischiude la progressiva matematizzazione e tecnicizzazione della realtà. Tale sconvolgimento avviene per gradi e coinvolge alcune delle più grandi personalità artistiche, filosofiche e religiose di quell'età di mezzo che si colloca tra l'autunno del medioevo e il rinascimento: Dante, Giotto (o forse bisognerebbe dire lo Pseudo-Giotto del ciclo di Isacco), i componenti della cosiddetta corrente mistica renana (da Ildegarda di Bingen a Eckhart) e, infine, il rappresentante di spicco del neoplatonismo quattrocentesco, Cusano.
12,00

Al favor della notte... Notturni nel teatro di Mozart

di Marco Jacoviello

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2015

pagine: 216

"Al favor della notte..." nasce dalla convinzione che il mondo dell'opera di Wolfgang Amadé Mozart, scritto in una inaudita purezza formale e sulla spinta di un'autentica emozione, nasconda un intimo retro-mondo di pensiero e verità. L'analisi della trilogia "italiana", Le Nozze di Figaro, Don Giovanni e Così fan tutte, introdotta dal pensiero di Friedrich Nietzsche su Verità e menzogna, volge uno sguardo estetico indirizzato alla luminosità della partitura trasfigurata nel carattere misterioso del canto, il più lucente notturno che l'opera abbia saputo produrre. Il testo comporta una visione allargata alle ragioni drammaturgiche del teatro d'opera del Settecento, con rimandi alla letteratura e alla filosofia circoscritti alla trilogia mozartiana, unitamente ad un apparato critico e scientifico puntuale e rigoroso. "Al favor della notte..." è un piccolo trattato dedicato ai melomani accaniti, ai neofiti intimiditi, agli iniziati alla musica e all'opera lirica, come pure ai docenti di Filosofia e Storia, a chi è rimasto studente nonostante tutto.
15,00

Percorsi del pensare. Ontologia, etica, estetica, epistemologia

Libro: Libro in brossura

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2015

pagine: 366

La presente raccolta di saggi, e relative sezioni antologiche, è dedicata alle forme del pensare. Si consegna un lavoro collettaneo destinato a quanti desiderino orientarsi tra i percorsi del filosofare, attraversando quattro grandi aree tematiche dell'indagine filosofica: l'ontologia, l'etica, l'estetica e la filosofia della conoscenza. Le varie voci della filosofia, le diverse forme di essa, le tendenze e le correnti sono delineate qui a partire dall'assunto che muove questi autori: che la filosofia costituisce di per sé il momento supremo di esplicazione dell'attitudine spirituale dell'uomo. Questo, proprio per rispondere ai fondamentali quesiti dell'esistenza e al bisogno di conoscenza, non può non fare lo sforzo di comprendere, non può non filosofare.
18,00

Un conto salato

di P. Luigi Brunori

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2013

pagine: 228

Racconta attraverso l'ottica particolaristica della città di Perugia l'ingresso degli italiani negli anni Novanta, ma è anche un racconto generazionale, in cui genitori e figli maturano, nel sentimento del mondo e nell'agire sociale, una profonda rottura.
11,50

Danno ambientale ed assetto del territorio

di Emilia Colaiuta

Libro: Copertina morbida

editore: MORLACCHI

anno edizione: 2013

pagine: 62

Il presente lavoro, allo scopo di approfondire l'analisi delle problematiche connesse a vario titolo al fattore ambientale, intende esaminare le seguenti tematiche che, nonostante vari interventi legislativi e contributi interpretativi forniti dalla giurisprudenza e dalla dottrina, ancora suscitano qualche perplessità ed, in alcuni casi, richiederebbero ulteriori interventi chiarificatori: A) evoluzione del concetto di danno ambientale nella Costituzionee nella legislazione nazionale; B) legittimità costituzionale dell'articolo 5 comma 13- punto2-lettera b) della legge 12 luglio 2011, n. 106, che ha convertitoil decreto legge 13 maggio 2011, n.70, denominato "decretosviluppo", nella parte in cui è stato codificato il passaggio dellefunzioni dal consiglio comunale alla giunta comunale in materiadi pianificazione del territorio comunale; C) risarcibilità in modo stragiudiziale del danno ambientale.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.