Nda Press

Il libro delle streghe

Il libro delle streghe

di Joyce Lussu

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2022

pagine: 180

Streghe e sibille sono le protagoniste di questi dodici racconti in bilico tra fantasia, ricostruzione storica, tradizione e leggenda. Joyce Lussu ci conduce alla scoperta dell'immagine perduta di queste donne sagge e serene, dotate di conoscenze e saperi positivi, da sempre perseguitate dal potere androcratico. Streghe e sibille possono così riemergere, perdere finalmente l'immagine distorta dagli specchi deformanti della storia e da perfide manipolazioni, e assurgere a simbolo della cultura matriarcale delle origini e delle sue idee di pace, civiltà e convivenza.
12,00
La guerriglia in Italia. Scritti militari da Mazzini alla Resistenza

La guerriglia in Italia. Scritti militari da Mazzini alla Resistenza

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2022

pagine: 120

Nella combinazione tra guerriglia e lotta di massa anche l'Italia ha avuto i suoi maestri e ha sviluppato le sue originali teorie militari. Dalle istruzioni di Mazzini e Garibaldi ai guerriglieri, fino agli elementi di tattica partigiana elaborati dal CLN per i combattenti partigiani, questa antologia di scritti fa luce sulle tecniche militari della guerriglia italiana che ha accompagnato i momenti fondativi della nostra Repubblica. "La guerra per bande rappresenta il primo stadio della guerra Nazionale" (Giuseppe Mazzini). "Esordire con fermezza è già metà della battaglia" (Giuseppe Garibaldi). "La lotta politica non avrebbe avuto un risultato vittorioso se non fosse stata accompagnata e strettamente coniugata alla lotta militare. Non fu sufficiente affermare e far accettare, a tutte le correnti antifasciste, la necessità della lotta armata, fu altresì necessario elaborarne le forme e la tattica" (Pietro Secchia).
10,00
Padre, padrone, padreterno. Breve storia di schiave e matrone, villane e castellane, streghe e mercantesse, proletarie e padrone

Padre, padrone, padreterno. Breve storia di schiave e matrone, villane e castellane, streghe e mercantesse, proletarie e padrone

di Joyce Lussu

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2022

pagine: 180

Breve storia di schiave e matrone, villane e castellane, streghe e mercantesse, proletarie e padrone. Torna in libreria un classico della cultura alternativa degli anni '70. Joyce Lussu traccia una contro-storia delle donne dall'età romana al Novecento inquadrando la condizione femminile nel percorso dello scontro di classe in Occidente. "Essere donna l'ho sempre considerato un fatto positivo, una sfida gioiosa e aggressiva. Qualcuno dice che le donne sono inferiori agli uomini, che non possono fare questo e quello? Ah, sì? Vi faccio vedere io! Che cosa c'è da invidiare agli uomini? Tutto quello che fanno, lo posso fare anch'io. E in più, so fare anche un figlio".
12,00
Ribellarsi è giusto!

Ribellarsi è giusto!

di Tse-tung Mao

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2021

pagine: 180

Mao Tse-tung (1893-1976) rivoluzionario, statista e uomo politico cinese. Nel 1921, fu tra i fondatori del Partito Comunista Cinese, di cui divenne presidente nel 1931. Dopo la seconda guerra mondiale, grazie alla sua politica filo-contadina, Mao riuscì in pochi anni a controllare l'intera Cina proclamando nel 1949 la Repubblica Popolare Cinese, della quale divenne il primo presidente. Mentre Mao stringeva patti di collaborazione, il governo di Mosca avviava al contempo una riforma agraria creando piccole proprietà contadine e, successivamente, cooperative agricole. Più tardi, grazie gli appoggi sovietici, prendeva il via anche la fase dell'industrializzazione cinese. Nel 1965-66 guidò la celebre "rivoluzione culturale". Il movimento e la figura di Mao ebbero una tale forza da uscire dai confini del Paese e si diffusero anche in Occidente e nei Paesi africani. Nel 1975 in Cina veniva varata una nuova Costituzione basata sul pensiero di Mao, che l'anno seguente morì. Antologia di scritti a cura di Roberto Sassi.
12,00
Dialoghi sull'anarchia

Dialoghi sull'anarchia

di Errico Malatesta

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2021

pagine: 152

Errico Malatesta (Santa Maria Capua Vetere 1853 - Roma 1932). Di famiglia borghese, durante gli studi liceali si appassiona agli ideali del repubblicanesimo mazziniano ma aderisce presto, appena diciottenne, al nascente movimento anarchico, diventandone in pochi anni una delle figure di maggiore spicco a livello internazionale. Nel corso della sua avventurosa vita militante promuove moti insurrezionali in Italia e all'estero, subisce più volte il carcere ed è costretto a lunghi periodi di esilio in Argentina e Inghilterra. Dirige quotidiani anarchici e scrive centinaia di articoli. Partecipa attivamente alle lotte politiche e sociali del "Biennio Rosso" (1919-1920) - periodo di forti aspettative rivoluzionarie - durante il quale la sua popolarità tra le masse raggiunge l'apice. Antifascista irriducibile, con la definitiva vittoria della dittatura mussoliniana, a partire dal 1926, Malatesta è di fatto costretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, strettamente controllato giorno e notte dalla polizia politica. Muore a Roma nel 1932. Antologia di scritti a cura di Orlando Micucci.
12,00
Scritti rivoluzionari (1919-1926)

Scritti rivoluzionari (1919-1926)

di Antonio Gramsci

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2021

pagine: 436

Il 27 aprile 1937 moriva a Roma Antonio Gramsci, dopo più di dieci anni di detenzione nelle dure prigioni fasciste. Gramsci è probabilmente il filosofo marxista più studiato e dibattuto nelle università di tutto il mondo. Ma la sua figura di intellettuale non deve far dimenticare il ruolo decisivo avuto nella storia del movimento operaio italiano: quello di dirigente politico, comunista e rivoluzionario. Questa raccolta di scritti gramsciani intende porre in rilievo ciò che altre antologie hanno messo in ombra: l'adesione di Gramsci al movimento dei consigli di fabbrica a Torino, l'aspra battaglia politica nel P.S.I. contro i riformisti, la lotta al fascismo, il suo impegno per la costruzione di un partito comunista rivoluzionario, culminato con la vittoria delle tesi leniniste da lui proposte al Congresso di Lione del 1926. Antologia di scritti gramsciani a cura di Orlando Micucci.
14,00
Rivoluzione e guerriglia metropolitana

Rivoluzione e guerriglia metropolitana

di Ulrike Meinhof

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2021

pagine: 292

Nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1976, nel carcere di Stammheim, moriva Ulrike Meinhof, una dei principali quadri dirigenti della RAF (Rote Armee Fraktion). Nata sull'onda del movimento studentesco e antimperialista tedesco, la RAF si pone l'obiettivo di organizzare una guerriglia comunista in Europa, cuore del sistema imperialista internazionale. Questo volume raccoglie gli scritti politici prodotti dall'organizzazione armata e fotografa gli albori di ciò che sarà comunemente nota come "era del capitalismo globale". Antologia di scritti della RAF e di Ulrike Meinhof a cura di Giulia Bausano ed Emilio Quadrelli.
12,00
Frida Kahlo. Arte, amore, rivoluzione

Frida Kahlo. Arte, amore, rivoluzione

di Stefania Bonura

Libro: Copertina rigida

editore: Nda Press

anno edizione: 2021

pagine: 138

Era una colomba. Una colomba con una zampa rotta. All'età di sei anni la poliomelite l'aveva lasciata storpia. E così aveva imparato a volare. Ma per uno strano scherzo del destino un incidente le aveva spezzato anche le ali. Frida Kahlo. Una delle più grandi pittrici contemporanee. Quarantasette anni di vita. Per metà passati in un letto a dipingere. Eppure riuscì in uno spazio così ridotto ad essere una protagonista del suo tempo, a vivere grandi passioni d'amore, a partecipare e a contribuire in maniera determinante a quell'effervescenza culturale e artistica che contrassegnò il Messico postrivoluzionario. Una donna straordinariamente bella e dotata di grande forza vitale. E poi tenace, combattiva, giocosa e sferzante. Appassionata. Nata alla vigilia della rivoluzione di Madero, Zapata e Villa, la sua biografia è un racconto denso, ricco, che si snoda attraverso le sue lettere, i suoi scritti e i suoi numerosi autoritratti. Una vita piena di colori che emerge trionfante da una cornice di sofferenze e patimenti. La sua casa blu, i suoi oggetti, le sue radici, la sua famiglia, Diego Rivera (il suo amore di migliaia di anni), Lev Trockji e Tina Modotti (i suoi più famosi amanti), André Breton (e i surrealisti), le manifestazioni (politiche), le feste (mondane), i gringos (di gringolandia), i numerosi interventi chirurgici, il desiderio di maternità, la morte.
9,00
Nome di battaglia Sonia

Nome di battaglia Sonia

di Laura Carboni Prelati

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2017

pagine: 147

Ciò che ci ha lasciato l'ultima guerra, col suo carico di orrore e di morte, è un'eredità feroce, distruttiva e disumana. Numerose sono state le onorificenze a quanti hanno strenuamente lottato per riscattare la Libertà: eroi singoli o gruppi di militanti o intere città, come Faenza dove si dipana la storia di Elda, la nostra protagonista. Ma altrettanto degni di riconoscimento sono i tanti rimasti nell'ombra che, con passione e determinazione, senza clamore, si sono battuti con infinito coraggio e lealtà. Elda è una di loro. Lei, giovanissima staffetta partigiana con nome di battaglia Sonia, ha rischiato ogni giorno la vita in nome dei valori in cui credeva e dei comuni ideali con i compagni di viaggio. Un intreccio di legami e un succedersi di situazioni drammatiche che ne hanno condizionato il futuro di donna. Le memorie, raccolte dalla figlia in un devozionale rispetto, sono fondamentali per non dimenticare, per consegnare alle nuove generazioni lo spaccato di un periodo storico ma soprattutto per far capire come il valore della Libertà debba essere considerato un diritto imprescindibile, in onore a quanti si sono sacrificati per un così alto ideale. Introduzione di Vittorio Rino Visani.
15,00
Facce da Milan. 82 ritratti di gente rossonera

Facce da Milan. 82 ritratti di gente rossonera

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2017

pagine: 281

Kilpin, Liedholm, Rocco. Rivera, Maldini, Baresi. Rijkaard, Gullit, Van Basten. Rizzoli, Farina, Berlusconi. San Siro, L'Assassino, Milano. Pedro, L'Ultimo Imperatore, Diego Abatantuono e Ugo Tognazzi... Ma soprattutto Enzo Jannacci e Beppe Viola. Questi, insieme ad altri sessantuno protagonisti, compongono la galleria di ritratti presentati in questo libro. Un percorso nella storia di una delle squadre più popolari della storia calcistica mondiale. Una storia che si intreccia a doppio filo con la storia della città di Milano e con le storie di tanti tifosi, illustri o meno. Una galleria di ritratti scritta dal Conte Fiele, Ilaria Calamandrei, David L. Lucardi, Paolo Madeddu, Leonardo Pinto e Andrea Saronni ossia i componenti del sito Comunquemilan. Prefazione di Giorgio Terruzzi.
15,00
Le cicatrici tra i miei denti. Antologia e ritratti di poesia in lotta

Le cicatrici tra i miei denti. Antologia e ritratti di poesia in lotta

di Gianluca Costantini

Libro: Copertina morbida

editore: Nda Press

anno edizione: 2016

pagine: 141

Il giro del mondo in 61 poesie, aforismi, riflessioni, di poeti, scrittori, uomini e donne, attraverso due secoli e quasi tutte le culture che compongono il nostro pensiero contemporaneo. Questa originale antologia curata dall'artista/attivista Gianluca Costantini unisce la sua originaria passione per la poesia con il lavoro di media madonnaro che lo caratterizza internazionalmente soprattutto in rete. Un album familiare di volti noti e meno noti, una galleria di ritratti che provengono da tutti i continenti, e che costruiscono un arcipelago visivo e verbale in cui risuona come leitmotiv l'impegno civile, l'attenzione per l'umanità, l'attitudine all'amore. Da Anna Achmatova ad Andrea Zanzotto passando per Nazim Hikmet e Che Guevara, l'alfabeto poetico di Costantini testimonia la resistente necessità della bellezza: non c'è rivoluzione possibile e giusta senza di essa. Postfazione di Davide Brullo.
10,00
Tina Modotti. Sulla fotografia sovversiva. Dalla poetica della rivolta all'etica dell'utopia. Ediz. italiana e inglese

Tina Modotti. Sulla fotografia sovversiva. Dalla poetica della rivolta all'etica dell'utopia. Ediz. italiana e inglese

di Pino Bertelli

Libro

editore: Nda Press

anno edizione: 2016

pagine: 396

Questo libro non è una biografia, né un romanzo, né una tesi accademica su Tina Modotti. È un pamphlet ereticale, un saggio irriverente, uno studio amoroso in forma di elogio sulla filosofia politica, estetica e sovversiva di una donna libera, di un'artista straordinaria e di una rivoluzionaria di professione che, al di là di ogni tentazione celebrativa o di crocifissione, resta una protagonista della fotografia contemporanea e una delle figure più importanti e scomode del '900. A compendio del testo un inserto fotografico di e su Tina Modotti. Introduzione di Maurizio Rebuzzini.
10,00