Olschki

«Ne' miei dolci studi m'acqueto». La collezione di storia delle scienze di Carlo Viganò

di Giancarlo Petrella

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 118

L'ingegnere e imprenditore Carlo Viganò (1904-1974) raccolse negli anni circa diecimila volumi, tra i quali un nucleo circoscritto di una sessantina di manoscritti e numerose edizioni quattro-cinquecentesche, inerenti le più disparate discipline scientifiche. Nel 1971 donò la propria collezione alla neonata Facoltà di Scienze Matematiche e Fisiche della sede bresciana dell'Università di Brescia. Viganò non fu però un vacuo bibliofilo, ma un collezionista-studioso, che intrecciò proficue relazioni con alcuni dei più noti storici della scienza dell'epoca.
20,00

I monaci Silvestrini e la Toscana. (XIII-XVII secolo)

Libro

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 216

Il volume costituisce la prima indagine complessiva sulla presenza della famiglia monastica silvestrina dell'Ordine di san Benedetto nella Toscana medievale e moderna, e ricostruisce le origini di tale congregazione di matrice marchigiana, la sua diffusione oltre gli Appennini, i rapporti con le chiese e le società locali, la committenza artistica, evidenziando la capacità ancora forte dei Benedettini del Duecento nel rispondere alle istanze spirituali dei fedeli, sfidando la 'concorrenza' dei nuovi Ordini mendicanti.
26,00

Cesare Guasti. Un protagonista della scena culturale fiorentina dell'Ottocento

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 162

Atti della Giornata di Studio sulla figura intellettuale di Cesare Guasti (Prato, 1822 - Firenze, 1889), tenuta a Firenze il 4 aprile 2014. I contributi trattano dei diversi contesti in cui l'erudito pratese si trovò a operare, dalla formazione scolastica nella città natale al trasferimento a Firenze, dove svolse le funzioni di archivista diventando soprintendente dell'Archivio di Stato e partecipò attivamente al dibattito culturale e artistico in un'epoca di transizione dal Granducato di Toscana al Regno d'Italia.
28,00

La Sala Grande di Palazzo Vecchio e la Battaglia di Anghiari di Leonardo da Vinci. Dalla configurazione architettonica all'apparato decorativo

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 620

Gli atti del convegno svoltosi nel 2016 fanno il punto sulla questione della leonardesca "Battaglia di Anghiari" nella Sala Grande di Palazzo Vecchio, secondo un metodo interdisciplinare e scevro da ogni pregiudizio, che ha portato a indagare anche il contesto culturale e architettonico nel quale il dipinto è stato pensato. Il volume offre dunque un significativo avanzamento delle conoscenze sia sull'opera scomparsa di Leonardo che sul principale palazzo pubblico della città.
60,00

I bassi d'arco di Antonio Vivaldi. Violoncello, contrabbasso e viola da gamba al suo tempo e nelle sue opere.

di Bettina Hoffmann

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 612

Il contributo che Vivaldi dette allo sviluppo degli strumenti ad arco bassi è formidabile: arricchì come nessun altro compositore del suo tempo il repertorio del violoncello, offrì al contrabbasso ruoli inediti e nuove funzioni timbriche, trasse dall'oblio la viola da gamba. La sua musica offre informazioni preziose sulla organologia, la tecnica esecutiva e l'accordatura dei bassi d'arco barocchi. Questo studio su Vivaldi è anche l'occasione per ripercorrere gli scambi fecondi con altri strumentisti italiani del tempo.
65,00

Catalogo del fondo Cesare Grassetti della Fondazione Giorgio Cini.

di Ilenia Maschietto, Daniele Danesi

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 378

Nel 2008 la Fondazione Giorgio Cini riceve, per lascito testamentario, la raccolta di libri antichi appartenuti all'Avv. Cesare Grassetti. La collezione di 832 edizioni del Quattro e Cinquecento manifesta la preferenza del collezionista per i libri stampati tra il 1470 e il 1530 e per i libri scientifici, le rarità e alcuni opere devozionali. Con l'intenzione di valorizzare la singolarità della collezione, viene dato ampio spazio alle peculiarità degli esemplari che restituiscono, insieme agli indici posti in fine, il ritratto del collezionista attraverso la sua biblioteca.
45,00

Edizione nazionale del carteggio di L. A. Muratori. Carteggi con Lazzari... Luzán

di Lodovico Antonio Muratori

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 508

Tra i 49 carteggi muratoriani spicca quello con Leibniz, che abbraccia le comuni ricerche storiche sulle origini delle casate di Este e Hannover, antefatto delle Antichità Estensi del 1717 e delle successive imprese storiografiche del Muratori. Tra gli altri corrispondenti, importante è il poeta lodigiano Francesco de Lemene, fautore (con Maggi e lo stesso Muratori) del rinnovamento poetico sotto l'insegna dell'Arcadia. Ben rappresentati sono gli ecclesiastici: i prelati modenesi di stanza a Roma Antonio Leprotti e Giuseppe Livizzani, difensori in Curia degli scritti religiosi muratoriani; il benedettino Celestino Lorefici, sulle orme del Bacchini; il messinese Andrea Lucchesi Palli, impegnato nel diffondere in Sicilia le idee del Muratori.
100,00

Un trésor de textes. Images, présences et métaphores du trésor dans la langue et la littérature françaises

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 296

La raccolta di saggi mira a offrire una visione prismatica della complessità e dell'ambivalenza della parola e del concetto di Tesoro, tanto nella lingua quanto nella letteratura francese, dal Medioevo fino ai nostri giorni. Dal rapporto tra materialità e immaterialità, all'uso e alla reinterpretazione del capitale testuale e simbolico della tradizione, passando per thesauri e corpora, il volume affianca il lavoro di raccolta a quello di rielaborazione e trasmissione dei saperi.
38,00
20,00

«Pagine sparse». Il carteggio di Giuseppe Martucci nei documenti d'Archivio del Royal College of Music

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 216

Il volume raccoglie oltre 150 lettere indirizzate a Giuseppe Martucci (1856-1909), nell'arco temporale dal 1877 al 1909. Tra i corrispondenti figurano eminenti letterati (Enrico Panzacchi, Giosuè Carducci), critici musicali (Aldo Noseda, Filippo Filippi) e personaggi della politica e dell'aristocrazia del tempo (Adelaide Del Balzo Strongoli). La collezione, conservata presso il Royal College of Music di Londra, comprende anche una decina di lettere che attestano gli onori postumi tributati a Martucci.
30,00

Hipparque de Nicée et l'astronomie en Grèce ancienne

di Germaine Aujac

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 138

30,00

Tempo e materia. Una metafisica

di Alberto Giovanni Biuso

Libro: Copertina morbida

editore: Olschki

anno edizione: 2020

pagine: 168

Metafisica è parola e concetto che il pensiero filosofico e scientifico degli ultimi due secoli ha investito di una critica molteplice e radicale. E tuttavia il significato e la necessità della metafisica appaiono intatti e questo libro cerca di indagarli in vari ambiti, coniugando il metodo fenomenologico con i risultati delle scienze naturali. Ne emerge una ontologia come incessante trasformazione della materiatempo, della quale ciascuno e tutti gli enti sono una delle infinite vibrazioni.
29,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.