Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pacini Giuridica

Finché morte non ci separi? Dodici racconti giuridici per capire quando si può otterene la nullità del matrimonio

di Felisio

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 206

Dodici storie d'amore senza lieto fine. Diverse una dall'altra, ma accomunate dal seme del fallimento che si annida in ognuna, latente, fin dal primo "ti amo". Rapporti nati sotto la stella di un destino segnato. Il Diritto li etichetta come matrimoni "nulli", ragionando in alternativa al divorzio. Questo libro è, allora, un viaggio, alla scoperta di legami soltanto apparenti. Un viaggio leggero - attraverso le vicende di dodici coppie, quante le principali ipotesi di nullità del matrimonio - ma istruttivo, grazie al commento giuridico che segue ogni narrazione. E, infine, anche intrigante, in compagnia di racconti "molto ben scritti. Tutte le storie sono narrate con uno stile che mira all'essenziale. Pochissime, e di grande sobrietà, le notazioni descrittive che riescono a rendere ambienti e personaggi con pochi tratti sapienti, affidati a un termine calzante, un aggettivo pregnante. La prosa, costituita com'è da frasi sempre brevi o brevissime, spesso abilmente asintattiche, ha le stesse caratteristiche di sobria, essenziale eleganza" (Comitato di Lettura, premio letterario Italo Calvino).
22,00

Codice del diritto internazionale privato della famiglia annotato con la giurisprudenza della Corte di giustizia dell'Unione Europea

di Costanza Honorati, Maria Caterina Baruffi

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 364

Il presente Codice raccoglie e ordina sistematicamente i numerosi regolamenti UE in materia di diritto internazionale di famiglia, completandoli con gli atti nazionali e internazionali di più frequente utilizzo e con tutta la giurisprudenza della Corte di giustizia UE. Ciascuna norma è integrata con il dispositivo delle decisioni pertinenti e con ogni altro passaggio utile ai fini di una sua corretta applicazione. Ne risulta un'opera ricca e unica nel suo genere, strumento utile per orientare magistrati e avvocati che si confrontano con il diritto di famiglia internazionale.
27,00

Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Commento al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14

di Giorgetti

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 353

Accogliendo le segnalazioni degli studiosi e degli operatori della materia, oltre che le sollecitazioni provenienti dall'Unione europea, il legislatore è finalmente intervenuto realizzando una riforma organica della materia dell'insolvenza e delle procedure concorsuali ad essa connesse. La nuova disciplina, in ideale continuità con gli altri interventi precedenti e con l'obiettivo di facilitare la conservazione sul mercato delle aziende in difficoltà, accentua ancora maggiormente il "favor" per gli strumenti di composizione stragiudiziale della crisi. Non a caso è superato il concetto di fallimento, normativamente sostituito dalla liquidazione giudiziale; è introdotta una fase preventiva di allerta, funzionale ad una tempestiva individuazione dello stato di crisi anche nell'ottica di una sua pronta soluzione; escono centralizzati i c.d. piani attestati di risanamento e ulteriormente valorizzati gli accordi di ristrutturazione dei debiti; il tutto, in un impianto di regole processuali semplificate ed ispirate a principi di unicità e organicità. Di tutte tali significative modifiche il volume, che è il frutto della collaborazione di professionisti con estrazioni diverse, offre una rappresentazione immediata ma al contempo chiara e completa, così perseguendo l'obiettivo di offrire a tutti gli studiosi e agli operatori interessati una prima bussola con la quale orientarsi tra gli aspetti salienti della riforma e le relative problematiche.
32,00

Una doppia appartenenza. Tullio Ascarelli e la legge come interpretazione

di Tommaso Gazzolo

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 104

Tullio Ascarelli (1903-1959) è tra i giuristi che hanno più radicalmente segnato la cultura giuridica italiana del Novecento. Il testo qui presentato costituisce una riflessione sulla sua teoria dell'interpretazione della legge - per come articolata soprattutto nel saggio Antigone e Porzia, pubblicato da Ascarelli nel 1955 -, proponendo al lettore un punto di vista inedito. Le tesi di Ascarelli vengono, infatti, rilette in corrispondenza con la concezione della legge e dell'interpretazione propria della tradizione ebraica, profondamente sentita e vissuta dal giurista: il quale verrà, peraltro, costretto a lasciare l'Italia a seguito dell'entrata in vigore delle leggi razziali. Sarà riprendendo la messa in scena del "Mercante di Venezia", ed il confronto tra Shylock e Porzia travestita da 'dottore patavino', che le pagine di Ascarelli mostreranno i legami e le corrispondenze tra la sua tesi sull'interpretazione della legge e la sua radicata appartenenza alla cultura ebraica.
16,00

Che farò quando tutto brucia? Una lettura politico-giuridica di Antonio Lobo Antunes

di Donato Carusi

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 151

António Lobo Antunes (Lisbona, 1942) è una delle voci più alte e inconfondibili della letteratura contemporanea. Le metafore più spesso utilizzate al suo riguardo hanno a che fare con il fuoco: una prosa nichilista, un narratore incendiario, bruciante, infernale. Questo libro contiene un itinerario di viaggio nella sua vasta produzione e ne coglie, insieme alla conclamata qualità artistica, un aspetto meno spesso sottolineato: il valore civile.
19,00

La nuova disciplina dei delitti di corruzione. Profili penali e processuali (L. 9 gennaio 2019, n.3 c.d. «spazzacorrotti»)

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 164

La materia dei delitti contro la P.A. non trova pace. Dopo le recenti riforme del 2012 e del 2015, il legislatore interviene ancora con una legge che, tenendo fede allo slogan con cui è stata lanciata sul mercato politico mediatico ("Spazzacorrotti"), incide con cieca severità sia sulle norme penali sostanziali sia su quelle processuali. Essa estende ai reati contro la P.A. una serie di disposizioni eccezionali tipiche della disciplina dei reati di criminalità organizzata, nel presupposto, statisticamente e scientificamente infondato, di una loro omogeneità. Il presente volume intende offrire un primo contributo ad una riflessione critica sulle nuove norme, sia sotto il profilo delle scelte di politica criminale, sia sotto quello del vaglio di legittimità costituzionale, sia sotto quello delle problematiche pratico applicative.
22,00

Le responsabilità delle strutture e dei professionisti sanitari. Profili civili, penali, amministrativo-contabili e disciplinari

di Mauro Bilancetti, Francesco Bilancett

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 840

L'Opera si pone in continuità con il volume La responsabilità penale e civile del medico (VIII ed., Padova, 2013), aggiornata con le più recenti riforme che riguardano ora non solo i medici, ma tutti i professionisti sanitari: L. 8.3.2017 n. 24, sulla responsabilità civile e penale, L 22.12.2017 n. 219, sul consenso informato e sulle D.A.T., L. 11.1.2018 n. 3, sul riordino delle professioni sanitarie. Gli istituti vengono trattati con l'obiettivo di fornire soluzioni chiare ed ampiamente argomentate, curando sia il profilo pratico, con costanti riferimenti alla vastissima casistica offerta dalla giurisprudenza, sia il profilo sistematico, in una prospettiva interdisciplinare tra le varie tipologie di responsabilità, tra loro interagenti, con costanti collegamenti per una visione unitaria e non disorganica di trattazioni autonome. Completano l'opera una bibliografia vastissima, un indice analitico molto dettagliato ed un sommario, riepilogativo degli argomenti trattati, collocato all'inizio dei singoli Capitoli e Paragrafi, per favorire ogni genere di ricerca e di approfondimento. Questo lavoro è destinato a tutti coloro che a vario titolo sono interessati ai diversi profili di responsabilità sanitaria: avvocati, assicuratori, strutture sanitarie pubbliche e private, medici sia legali sia di ogni specialità e professionisti sanitari in generale. L'esposizione chiara ed accessibile, completa sotto ogni profilo (civile, penale, amministrativo-contabile, disciplinare e deontologico) lo rende fruibile, anche come manuale universitario per la imprescindibile preparazione alle rilevanti responsabilità alle quali i professionisti sanitari sono oggi chiamati con le più recenti riforme.
75,00

Le nuove famiglie. Unioni civili, convivenze, famiglie ricostituite: costituzione, diritti e doveri, rapporti personali e patrimoniali, filiazione, responsabilità, crisi della coppia e scioglimento, successione mortis causa, convenzioni e formule contratt

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 918

La legge 76 del 2016 su Unioni civili e Convivenze attua una ristrutturazione del diritto di famiglia e delle relazioni giuridiche di coppia, nel solco delle direttive tracciate dalla Corte costituzionale e dalla Corte europea dei diritti dell'uomo. Siamo al cospetto, a ben vedere, non di una, ma di due Riforme. L'opera analizza separatamente le due "nuove famiglie", ma ne evidenzia altresì i tratti unificanti, ricostruendo il comune substrato culturale e giurisprudenziale dei fenomeni sociali sfociati negli odierni, distinti, istituti giuridici. Vengono colte le innovazioni dell'Unione civile rispetto al Matrimonio, le quali attuano una modernizzazione dello statuto familiare in linea con i modelli europei e aprono la strada - anche in materia matrimoniale - all'introduzione di regole nuove e più conformi alla realtà sociale. In materia di Convivenza, si analizzano partitamente le differenti species che trovano oggi considerazione giuridica: 1) le convivenze di fatto, regolamentate dalla I. 76/2016; 2) le convivenze "rafforzate", le quali si caratterizzano ulteriormente per avere i partner stipulato un Contratto di convivenza; 3) le convivenze non regolamentate o "libere", alle quali non è possibile applicare la legge 76/2016 ma le specifiche soluzioni giurisprudenziali nonché gli istituti di carattere generale. Prefazione di Sergio Lo Giudice.
74,00

Il Decreto Salvini. Immigrazione e sicurezza

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 358

Nella Gazzetta Ufficiale, Serie generale, n. 281 del 3 dicembre u.s. è stata pubblicata la legge 1° dicembre 2018, n. 132, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante "Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell'interno e l'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata". Il volume, introdotto da due saggi sui profili generali di incostituzionalità e sugli effetti criminogeni del suddetto provvedimento legislativo, raccoglie i commenti ai singoli articoli, che si dipanano a partire dal Titolo I, riguardante il rilascio di speciali permessi di soggiorno temporanei, la protezione internazionale, e più in generale questioni attinenti all'immigrazione; passando attraverso il Titolo II, contenente disposizioni relative alla sicurezza pubblica; per finire con il Titolo III, riguardante gli interventi per la funzionalità del Ministero dell'Interno.
39,00

Clinica e neuropsicofarmacoterapia del disturbo duale

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2018

pagine: 172

25,00

Testo unico dell'immigrazione. Commentario di legislazione, giurisprudenza, dottrina

di Carlo Morselli

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2018

pagine: 865

L'imponenza e il pendolarismo dei flussi e "riflussi" migratori richiedono la loro gestione. La politica dell'immigrazione è il tessuto di una grande tela ordinata ed espressione dell'ideologia del Governo in carica, alla ricerca del bilanciamento tra esigenze solidaristiche e di natura umanitaria e ragioni di sicurezza, di ordine pubblico e di difesa sociale. Il D.L. sicurezza Salvini n.1 13/18 investe il diritto d'asilo, la cittadinanza, la sicurezza pubblica, il terrorismo e la criminalità mafiosa. Del T.U.I. risultano modificati gli artt. 5, 6, 9, 10 bis, 13, 14, 18, 18 bis, 19, 22, 27 ter, 27 quater, 29, 34, 39, che, insieme a diverse altre norme d'intervento sulle disposizioni relative all'immigrazione, alla procedura d'asilo, ai permessi di soggiorno di carattere umanitario, ai dispositivi riguardanti le espulsioni, risultano oggetto di analisi nella trattazione dell'opera (abbinata alla molteplice giurisprudenza). L'abolizione della protezione umanitaria è "provvedimento bandiera" del governo Conte, ma della normativa varata si è annunciato ricorso alla Consulta da almeno 5 Regioni, nel gennaio 2019. Prefazione di Raffaele Chiarelli. Commento di Dante Cosi.
72,00

Impugnazione delle delibere assembleari. Tutela reale e risarcimento del danno

di Pietro Calzavara

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2018

pagine: 224

L'opera affronta uno dei temi più frequenti del diritto societario, quello dei vizi delle delibere assembleari e dei rimedi esperibili nei loro confronti. Il volume si pone l'obiettivo di fornire all'operatore uno strumento di semplice consultazione ma al contempo ricco di aggiornati riferimenti dottrinali e giurisprudenziali utili alla soluzione anche delle situazioni più complesse. L'opera è suddivisa in tre parti. Nella prima si offre un quadro dei vizi che possono attingere la delibera, con paragrafi dedicati alle fattispecie più importanti o più controverse (deliberazioni inesistenti, conflitto di interessi, abuso di potere, violazione regolamenti assembleari, delibere negative, ecc.), ai loro effetti ed alla possibilità di sanatoria. La seconda parte è dedicata al risarcimento del danno e ai rapporti tra l'azione risarcitoria e quella volta alla rimozione della delibera invalida. Vengono inoltre affrontate le questioni della responsabilità della società, degli organi sociali e dei soci per l'adozione di delibere invalide e per la loro esecuzione e della quantificazione del danno. Nella terza parte si affrontano le problematiche processuali quali ad esempio le questioni della legittimazione e dell'interesse ad agire e le conseguenze dei fenomeni circolatori della partecipazione nel corso del procedimento. Un approfondimento è riservato al procedimento per la sospensione della delibera impugnata e alla tutela cautelare ex art. 700 c.p.c. anche in fase preassembleare.
35,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.