Editore Padova University Press - Ultime novità | P. 3

Padova University Press

I gesti del mestiere. Traduzione e autotraduzione tra Italia e Francia dal XIX al XXI secolo

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Dalla seconda metà del Novecento, l'interesse scientifico attorno ai temi della traduzione non ha mai smesso di svilupparsi. Non solo per quegli aspetti che riguardano la traduzione come "genere" e quindi per le sue implicazioni prettamente letterarie, ma anche e soprattutto per i suoi connotati più ampiamente sociologici e culturali. Si è quindi sviluppato un crescente interesse per il 'transfer letterario' inteso come tentativo critico di reinterpretare la storia letteraria in una prospettiva transnazionale, di cui la traduzione è in tutti i suoi aspetti una privilegiata cartina al tornasole. È in questo contesto che si inserisce il presente volume, maturato all'interno del progetto di ricerca TRALYT. Translation and Lyrical Tradition between Italy and France (19th-21st Century), che raccoglie gli interventi di giovani studiose e studiosi sui temi della traduzione e dell'autotraduzione tra Italia e Francia dall'Ottocento ai giorni nostri.
16,00

Traduzione come concetto. Universalità, negatività, tempo

di Sasa Hrnjez

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

La traduzione è il campo dove si realizza un certo concetto di universalità? In che senso la traduzione è un'esperienza della negatività? Qual è la forma temporale propria dell'atto traduttivo? Queste sono le domande che il libro affronta cercando di indagare non solo cosa ci può dire la filosofia sulla traduzione, ma anche cosa la stessa traduzione ci dice della filosofia. Tenendo conto della notevole crescita dell'interesse per il tema della traduzione nel panorama contemporaneo, la presente ricerca prende le mosse dall'esigenza di un approccio prettamente filosofico nel tentativo di attraversare alcuni concetti classici della tradizione filosofica in un'ottica "traduttiva".
16,00

Gli allievi bolognesi di Roberto Longhi: Arcangeli, Bassani, Bertolucci e Pasolini narratori d'arte

di Ambra Cascone

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Quella che si apre a Bologna verso la metà degli anni Trenta, con l'arrivo di Roberto Longhi alla cattedra di Storia dell'arte dell'antico ateneo, è una delle stagioni più dense e cariche di avvenimenti per la storia culturale italiana. Tra i primi allievi di quegli anni, i giovani Giorgio Bassani, Attilio Bertolucci, Francesco Arcangeli e Pier Paolo Pasolini, intrecciano i loro percorsi biografici, critici, poetici, in uno scambio che si rivelerà decisivo. Rileggendone in maniera comparata i primi scritti sull'arte e ritessendone la trama dei rapporti attraverso gli scambi epistolari e le collaborazioni professionali, il libro prende in esame il contributo critico di questi autori sulle arti figurative nella stagione fondamentale che va dagli anni di formazione universitaria alla conclusione del secondo conflitto mondiale; mettendo al contempo in luce l'esistenza di una piattaforma comune di confronto e maturazione critico-poetica.
25,00

La presenza delle mafie nell'economia: profili e modelli operativi

di Antonio Parbonetti

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Le mafie non sono "altrove" o lontane e non prosperano esclusivamente in contesti sociali ed economici a basso tasso di legalità. Esse operano in tutti i paesi sviluppati e utilizzano le aziende per condizionare la vita sociale e politica, riducendo la libertà individuale e di iniziativa economica. Il libro analizza le caratteristiche ed il funzionamento delle aziende legate alle mafie, evidenziando i principali meccanismi di riciclaggio e gli effetti della loro presenza in ambito economico. Il quadro che emerge è quello di organizzazioni complesse e articolate che utilizzano strategie di mimetismo per aumentare la propria sfera di influenza, il potere e la ricchezza. Le mafie sono vicine e la lotta contro di loro dipende dall'impegno di ciascuno e di tutti!
25,00

Covid-19: dentro l'emergenza. Una lettura multidisciplinare

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Il risultato di questo lavoro collettivo è un documento autenticamente interdisciplinare, che raccoglie i saperi, le conoscenze, e i risultati della ricerca di tante/i studiose/i della nostra Università. Un contributo che sintetizza lo stato delle conoscenze in questo periodo incerto in cui la pandemia è ancora presente, in cui non sappiamo quali saranno le sue conseguenze sulle persone (e non soltanto in termini socio-sanitari) e sulle strutture economiche ed istituzionali. Uno sguardo, dunque, ancora interno a questo contesto, che intende offrire ad un/a lettore/rice futuro/a una chiave di lettura delle percezioni, delle visioni, e forse anche dei pregiudizi delle persone che hanno condiviso un'esperienza così dura e pervasiva.
22,00
30,00

Diritto pubblico subiettivo e libertà religiosa. Profili di diritto comparato

di Giuseppina Scala

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Il lavoro si incentra sul concetto di diritto pubblico subiettivo, così come recepito in Italia oltre un secolo fa attraverso l'influenza della dogmatica tedesca, al fine di verificare se taluni profili siano ancora riproponibili in vista della tutela dei diritti di libertà nello Stato democratico. Prendendo le mosse principalmente dal lavoro di Francesco Ruffini, lo studio si propone di approfondire, attualizzandolo, il figurino classico di stampo liberale mediante la cartina di tornasole della libertà religiosa. L'analisi comparatistica, muovendo dall'ordinamento italiano, affronta ex professo gli ordinamenti giuridici scandinavi.
25,00

Al bivio della traduzione. Heidegger e Derrida

di Elena Nardelli

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Può il discorso filosofico fare a meno della traduzione? Come interrogarsi sulla traduzione e a partire dalla traduzione? E da qui: in che modo la traduzione interviene nel rapporto tra la ricerca filosofica e la sua storia? Che cosa ci dice la traduzione sulla lingua in generale e sul linguaggio filosofico? Quali effetti di soggettività si producono nel tradurre? Quali immagini dell'alterità ci restituisce la traduzione? E quali sono le risorse di una pratica filosofica che, almeno per certi aspetti, sembra coincidere con il tradurre? Queste le principali domande che guidano questa ricerca. Ci sono infatti pensatori che nei momenti decisivi del loro percorso filosofico non possono fare a meno di tradurre. Martin Heidegger e Jacques Derrida sono senz'altro tra questi.
16,00

L'odissea dell'ospedale nuovo di Padova 2000-2021. Il risiko degli interessi e la subalternità della politica

di Ivo Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

La memoria pubblica, travolta dall'incalzare della cronaca e condannata all'assertività della parola funzionale alla propaganda, conserva solo pochi fotogrammi sbiaditi di tanti fatti che pure incidono in profondità sul vivere. Capire quanto succede attorno a noi rischia di diventare un esercizio indecifrabile, in cui il presente sembra estraneo a un prima e inevitabilmente anche a un dopo. La ricostruzione della vicenda del nuovo ospedale di Padova - luogo della cura e presidio della vita, motore di innovazione e di straordinari riequilibri urbani -, quando ancora oggi il suo divenire presenta troppi profili incerti, è occasione per rendere consapevolmente esigente una comunità attenta ai propri destini. Riannodare i fili e rileggere in controluce i fatti potrà aiutare a capire non solo quanto è avvenuto, ma anche a valutarne gli esiti finali e misurare la distanza fra le promesse e le opere.
18,00
18,00

I comportamenti e le preferenze del turista culturale a Padova. Risultati dell'indagine statistica

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2021

Il volume raccoglie gli studi condotti da un'equipe interdisciplinare dell'Università degli Studi di Padova sui comportamenti e le preferenze del turista che visita la città di Padova con interessi per il patrimonio culturale. La ricerca si fonda su dati raccolti sui diretti protagonisti della ricerca, ovvero coloro che hanno visitato nel 2019 le principali tappe degli itinerari culturali cittadini. Con oltre 1000 interviste sono state indagate caratteristiche, tendenze, esperienze e ragioni della visita alla città per le sue memorie storiche, oltre agli itinerari di viaggio, all'intenzione di ritornare in futuro e al gradimento di nuovi prodotti turistici.
25,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.