Editore Padova University Press - Ultime novità | P. 9

Padova University Press

Itinerari di diritto penale dell'economia

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Il diritto penale dell'economia rappresenta un settore chiave e in continuo divenire, sopratutto in un'epoca come la nostra caratterizzata da una profonda crisi e un intenso mutamento del tessuto socio-economico del Paese. Quest'opera si basa su un approccio votato all'interdisciplinarità, reso necessario dalla complessità della materia trattata e dagli interessi trasversali che la stessa coinvolge. In un unico volume sono state sintetizzate le odierne linee di sviluppo del diritto penale economico, mettendo in primo piano i collegamenti esistenti tra la law in the book e la law in action.
40,00

Scrivere lettere. Religiosi e pratiche epistolari tra XVI e XVIII secolo

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Lo studio degli epistolari e dei carteggi è uno strumento tradizionale delle ricerche storiche, e le problematiche ad esso connesse, sia di natura metodologica, sia di tipo più specificamente contenutistico, sono da tempo molto presenti nel dibattito storiografico. Il contributo specifico che questo volume porta al cantiere della ricerca riguarda in particolare gli studi relativi agli Ordini religiosi in età moderna. Se infatti lo studio delle comunicazioni epistolari private è utile per ricostruire i moventi e più in generale il background delle azioni degli attori storici, ciò è particolarmente vero per quanto riguarda figure come quelle dei religiosi in età moderna.
16,00

La Cappella degli Scrovegni nell'anfiteatro romano di Padova: nuove ricerche e questioni irrisolte

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Il 6 febbraio 1300 Enrico Scrovegni acquista da Manfredo de' Dalesmanini il sito dell'Arena dove, con altre costruzioni e ruderi di minor conto si trova anche... "una domus intus magna murata et solarata coperta cupis cum stupa prope posita in medio ipsius Arene cum loza post ipsam domum..." (come riportato nell'antica pergamena dell'atto di vendita custodita nell'archivio Foscari-Gradenigo). Enrico rende questo luogo sede di un magnificente palazzo e della Cappella nota universalmente per gli affreschi in essa custoditi, realizzati da Giotto. Nonostante i passaggi di proprietà avvenuti nei secoli, prima alla famiglia Foscari-Gradenigo nel 1475 e poi al Comune di Padova nel 1880, la Cappella mantiene ancora oggi il nome degli Scrovegni e ad Enrico viene attribuita la sua costruzione. Eppure nessun documento, tra quelli risparmiati dai roghi quattrocenteschi, che distrussero gran parte degli archivi storici di Padova, racconta della sorte delle strutture che Enrico aveva trovato nell'Arena e di come si svolse il nuovo cantiere.
25,00

Il teatro delle emozioni: la paura

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Questo volume raccoglie i contributi proposti in occasione del Convegno internazionale "Il teatro delle emozioni - La paura" (Università degli Studi di Padova, palazzo del Bo', aula I. Nievo, 24-25 maggio 2018). I vari testi sono stati organizzati in tre sezioni principali: "Tra il testo e la scena", "Individuo, società, politica" e "La paura e il femminile". All'interno di ciascuna di esse si è cercato di seguire uno sviluppo cronologico e di favorire allo stesso tempo il confronto fra le manifestazioni teatrali più antiche e quelle più recenti. Si tratta, tuttavia, di una partizione puramente orientativa: alcuni studi, infatti, dialogano tra loro in modo costruttivo, e quasi si completano a vicenda, anche se sono stati collocati in sezioni diverse del volume.
20,00

Positività giuridica. Studi ed attualizzazioni di un concetto complesso

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Parlare di "positività giuridica" significa, in senso generalissimo, discutere del modo in cui si dà nell'esperienza qualcosa che possiamo rilevare intersoggettivamente come "diritto", di come avviene che "si ponga" un certo contenuto giuridico piuttosto che un altro, con quali forme venga rivestito e quali processi, auspicabilmente razionali, individuali o collettivi, siano stati messi in atto per ottenerlo. In questo lavoro, giusfilosofi di importanti università italiane e spagnole si confrontano con i molti percorsi possibili della positività giuridica, offrendo uno spaccato vivace delle problematiche che il pensiero giuridico contemporaneo si trova ad affrontare per riempire di senso anche i propri concetti primi e per continuare a porsi come punto di riferimento di un'evoluzione equa e razionale del diritto e delle società complesse.
40,00

Venezia e gli Asburgo

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

La pluralità di voci e il dialogo tra le discipline letterarie, storiche e storico-artistiche sono alla base di questo volume dedicato al fondamentale tema dei rapporti intrattenuti dalla Serenissima con l'impero asburgico, nel più ampio contesto del tardo Rinascimento europeo. Sulla scia di una consolidata tradizione di studi, lo scopo del libro è di percorrere alcuni filoni storiografici più promettenti, ampliando le prospettive d'indagine verso contesti culturali, geografici e artistici finora poco esplorati, in un'ottica globale. Il commercio a lunga distanza - conseguenza dell'espansione marittima della prima età moderna -, l'affermazione delle famiglie nobili di Terraferma in ambito locale ed europeo, la circolazione degli oggetti artistici attraverso i canali diplomatici, la fortuna della pittura veneziana per mezzo della stampa e del collezionismo, il ruolo svolto da Aretino nel gioco diplomatico-propagandistico italiano grazie al rapporto esclusivo tra Tiziano, Carlo V e Filippo II, sono alcuni dei temi affrontati dagli autori.
25,00

«Posti liberi». Leggi razziali e sostituzione dei docenti ebrei all'Università di Padova

di Giulia Simone, Pompeo Volpe

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Nell'autunno del 1938, a seguito della promulgazione delle leggi fasciste antiebraiche, cinque professori ordinari dell'Università degli Studi di Padova - Marco Fanno, Donato Donati, Adolfo Ravà, Tullio Terni e Bruno Rossi - sono dapprima sospesi dal servizio perché appartenenti alla «razza ebraica» e, successivamente, collocati a riposo. Il presente volume, pubblicato a ottant'anni da tali drammatici eventi, intende andare oltre l'analisi dei meccanismi normativi e burocratici che hanno determinato l'espulsione dei cinque docenti ordinari, per gettar luce sul successivo processo di sostituzione degli espulsi. Grazie a rigorosi scavi archivistici, vengono delineate le biografie delle vittime e di tutti coloro che sono stati "immersi" in queste vicende per la loro posizione accademica. Il quadro appare oltremodo complesso, e le dinamiche proprie del mondo accademico si inseriscono in un clima di acquiescenza del mondo culturale ai voleri del regime, giungendo fino a un vero e proprio processo di rimozione delle colpe, che, a guerra conclusa, ha caratterizzato la storia dell'Italia repubblicana per decenni.
15,00

Eretici e dissidenti tra Europa Occidentale e Orientale (secoli XVI-XVIII)

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

I saggi raccolti nel volume si confrontano con le categorie di eresia e dissenso, con la loro applicazione in diversi contesti europei, con la loro capacità di fornire chiavi di lettura di processi centrali della prima età moderna: la crisi religiosa e intellettuale del primo Cinquecento, la definizione di nuove ortodossie, il progressivo affermarsi tra Sei e Settecento di schemi politici e culturali destinati a ridisegnare gli spazi delle confessioni religiose. Articolata intorno a tematiche differenti e condotta con approcci eterogenei, la riflessione degli autori si caratterizza per la comune attenzione ai percorsi verso la modernità che si dipanarono tra XVI e XVIII secolo.
20,00

Il diario di viaggio a Venezia di Constantijn Huygens, 1620

di Giovanni Ratti

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2018

Constantijn Huygens sostenne un ruolo di primissimo piano nella vita diplomatica e culturale del Secolo d'Oro olandese. I suoi molteplici interessi toccarono la letteratura, le nascenti scienze esatte, la musica, la pittura e l'architettura. Il culmine della sua formazione, all'età di ventitré anni, fu uno straordinario viaggio che nel 1620 da L'Aia lo portò a Venezia al seguito della delegazione olandese guidata dall'ambasciatore François van Aerssen. A memoria di questo viaggio tenne un Diario, in cui il senso di meraviglia accompagnò costantemente Huygens al cospetto dei paesaggi, delle antichità romane e delle moderne architetture di Palladio e Scamozzi, Il manoscritto, ora conservato nella Koninklijke Blibliotheek a L'Aia, è stato per la prima volta qui tradotto e portato all'attenzione del pubblico al di fuori dei Paesi Bassi, perché possa contribuire all'ampliamento del dibattito sugli albori di quello straordinario fenomeno che unì il Nord e il Sud dell'Europa sotto il nome di Grand Tour.
20,00

Horti picti. Forma e significato del giardino dipinto nella pittura romana

di Monica Salvadori

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2017

Il saggio affronta il tema del giardino nella pittura romana, facendo interagire fonti letterarie e fonti materiali. Proiettata a superare il limite fisico della parete, la pittura di giardino inganna l'occhio dell'osservatore e lo induce a contemplare luoghi meravigliosi e rasserenanti. Il censimento delle evidenze, analizzate in tutte le loro componenti, consente di individuare gli elementi "formulari" del sistema parietale, la sua evoluzione, nonché la circolazione dei motivi. Il focus sul rapporto tra le pitture di giardino e lo spazio architettonico permette di cogliere differenziazioni (preferenze e dismissione di motivi) in rapporto alla unzione dell'ambiente. Dall'analisi emerge quanto il giardino dipinto costituisca una delle più esplicite testimonianze di una congruente adesione del tema iconografico alla destinazione dell'ambiente: i vani scoperti, quali giardini e corti, sono infatti gli spazi maggiormente caratterizzati dalla presenza degli horti picti, i quali sottolineano, con un processo di amplificazione illusionistica, le funzioni proprie degli ambienti. Se il periodo tra la fine del I sec. a. C. e il I sec. d. C. è quello che permette di definire a tutto tondo il tema degli horti picti nella loro versione illusionistica, l'esame esteso alla fase medio e tardo imperiale guadagna originali elementi che si impostano sul nuovo assetto socio-culturale. In questa prospettiva, la metamorfosi del modello - anche nel suo slittamento semantico - è fondante per la ricezione (e riformulazione) del tema tanto nella pittura catacombale quanto nel sontuoso e complesso programma della Basilica di Aquileia.
70,00

Integrare le ICT nella didattica universitaria

di Marina De Rossi, Cinzia Ferranti

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2017

Negli ultimi anni la sfida per il miglioramento della qualità della didattica ha spinto sempre più le università a orientarsi verso modelli learner-centered, nella direzione socio-costruttivista dell'allestimento di ambienti d'apprendimento integrati. Numerose ricerche, infatti, sottolineano come il cambiamento sia favorito dallo sviluppo di processi trasformativi che, unitamente alla considerazione delle concezioni sull'apprendimento e sull'insegnamento, affrontino sistematicamente la progettazione didattica, integrando le diverse conoscenze dei docenti relative ai contenuti, alle metodologie e alle tecnologie. In particolare, le riflessioni sull'uso delle ICT hanno sviluppato studi teorici e analisi metodologiche volti a ripensare il loro impiego, anche nell'ambito della didattica universitaria, considerandole sempre più come strumenti utili sia sul piano cognitivo (per ricercare, produrre, rielaborare e far interagire il sistema dei saperi), sia su quello socio-culturale (per favorire processi di comunicazione, sviluppo, condivisione e scambio).
18,00

Annuario italiano dei diritti umani 2017

Libro: Copertina morbida

editore: Padova University Press

anno edizione: 2017

L'Annuario italiano dei diritti umani 2017 offre dati aggiornati su come l'Italia opera nell'adattare la propria legislazione e le proprie politiche agli obblighi derivanti dal diritto internazionale dei diritti umani e dagli altri impegni che il Governo ha volontariamente assunto di fronte alla comunità internazionale in materia di diritti fondamentali. Sono presi in esame i più significativi atti posti in essere dalle istituzioni nazionali e locali a livello interno e internazionale, compresi quelli delle istituzioni educative e accademiche e delle organizzazioni di società civile. Ampio spazio è dedicato alle raccomandazioni che le istituzioni internazionali - Nazioni Unite, Consiglio d'Europa, Unione Europea e OSCE - hanno indirizzato all'Italia nel 2016. Una selezione della pertinente giurisprudenza italiana e internazionale chiude il volume.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.