Editore Passaggio al Bosco - Ultime novità

Passaggio al Bosco

L'identità come fondamento della città. Riconciliare ethnos e polis

di Henry Levavasseur

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Secondo l'autore, dinanzi all'invasione migratoria e all'affermazione della "cancel culture", i popoli europei sono esortati ad abbandonare la propria identità etnica e culturale per fare spazio ad un nuovo modello: la "società aperta"... La perdita di ogni equilibrio - dunque - minaccia la sopravvivenza stessa delle Nazioni, esposte al livellamento cosmopolita del mondialismo apolide. Henri Levavasseur invita la nostra stirpe a riprendere consapevolezza di sé, ricostruendo la città sul fondamento imperituro della nostra identità. Riconciliare ethnos e polis, oltre il dominio della virtualità, il deserto dei "non luoghi", la demonia del profitto e il trionfo dell'indistinto. Ricostruire comunità che siano organiche e compatte, consapevoli delle proprie origini e fiere del proprio retaggio, fedeli all'eredità degli antenati e impermeabili alla rassegnazione del nostro tempo. Sostiene che la Nazione è un principio spirituale fondato sull'eredità di una storia condivisa e sulla volontà di costruire un comune destino: ecco perché il futuro può essere scritto solo attingendo alle radici profonde della nostra Civiltà. Prefazione di Jean-Yves Le Gallou.
10,00

Che cos'è il nazionalismo?

di Dominique Venner

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

pagine: 170

"Che cos'è il nazionalismo" rappresenta uno dei più apprezzati scritti di Dominique Venner: uscito su "Europe Action", vuole essere un approfondimento di quanto già affermato nelle pagine di "Per una critica positiva". Si tratta di un manuale militante rivolto ai giovani nazionalisti del tempo: uno scritto agile e diretto - qui corredato da alcuni editoriali inediti e da un ricco saggio introduttivo - che intende fornire le basi di una dottrina rivoluzionaria che restituisca coraggio ideale e lucidità strategica. Dal rapporto con la tecnica all'analisi dei riferimenti culturali; dal superamento della logica borghese alla necessità di riorganizzare la lotta anti-sistema; dall'esaltazione delle peculiarità europee alla difesa dell'identità millenaria; dalla critica del cosmopolitismo alla necessità di coniugare pensiero razionale e Tradizione: quello di Venner è un "viaggio nel tempo", tra le pieghe spirituali del nostro passato e le criticità tangibili del nostro presente. Un antidoto ante litteram alle degenerazioni del globalismo, della società aperta e della cancel culture.
15,00

Il solstizio di giugno

di Henry de Montherlant

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Il 14 giugno 1940, le truppe tedesche entrano a Parigi e sfilano vittoriose sugli Champs Elysées. Pochi giorni dopo, in occasione del solstizio d'estate, il vessillo con la croce uncinata sventola su Notre-Dame. Come per incanto, la festività pagana torna ad assumere un potente significato ancestrale. Agli occhi di Henry de Montherlant, atterrito dalla sconfitta francese e abbagliato dalla potenza germanica, il trionfo "astronomico" del sole rappresenta la rivincita della "ruota solare" sulla Croce. La spiritualità indoeuropea - improvvisamente - sembra prevalere sulla cristianità, per mano di un popolo "al quale spetta ora il compito di distruggere la morale borghese ed ecclesiastica dalle rive dell'Atlantico fino ai più lontani confini della Russia". Nella luce sfolgorante del solstizio di giugno, anche il tragico destino di una patria umiliata pare confondersi in una misteriosa corrispondenza di segni cosmici ed eventi umani. È questo lo sfondo di un classico che è stato definito - a ragione - "il più discusso libro della letteratura della Collaborazione".
16,00

Volontà d'impotenza. La cancellazione della civiltà europea

di Roberto Pecchioli

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Al termine della Grande Guerra, Paul Valéry scrisse: "ora sappiamo che le civiltà sono mortali". Un secolo dopo, il pronostico si avvera: l'Europa muore di consunzione, nichilismo e odio di sé. Agisce, nella nostra società, una sconcertante "volontà di impotenza": è il tenace desiderio di farla finita con tremila anni di identità, di cultura e di retaggi. La chiamano "oicofobia" ed è l'assurda condizione di chi disprezza, rinnega e rifiuta ciò che gli appartiene. Questo libro è una ricognizione attraverso la Via Crucis finale di un'immensa Civiltà - la nostra - che sembra volgere stancamente al tramonto: dalla prassi dello sradicamento globale alle tentazioni del transumano, dall'individualismo edonista alle contraddizioni della "società aperta", dall'attacco alla famiglia alla "guerra dei sessi", dal dominio della tecnica alla negazione delle sovranità, dalla "cultura del piagnisteo" all'isteria "politicamente corretta". Un saggio puntuale che denuncia il cortocircuito del progressismo apolide e del pensiero unico. Per non dimenticare, per risvegliare, per lasciare una traccia. Per affermare che non tutti - nel crepuscolo dell'Occidente - vollero suicidarsi.
18,00

Caduta matti. Racconti e mostri della follia contemporanea

di Emanuele Ricucci

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

pagine: 100

"Racconti e mostri dell'impazzimento odierno. Da Dio al sesso, fino agli uomini folla replicanti. Da destra a sinistra, dalla virtualità alla mediocrità, dalla morte della lingua alla globalità, fino a Taranto centro."
7,00

Perchè l'Europa si risvegli. Natura, eccellenza, bellezza

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Vivere, amare, servire, trasmettere, combattere: è questa la consapevolezza che accompagna la nostra duplice vocazione di eredi e di rifondatori. Con questa raccolta di contributi, l'Istituto Iliade lancia un appello al grande risveglio degli europei, partendo dagli imperativi della triade omerica definita da Dominique Venner: "La Natura come solco, l'eccellenza come fine, la bellezza come orizzonte". Riconoscere la natura come solco significa rispettare gli equilibri del cosmos e riconnettersi con la dimensione comunitaria delle nostre tradizioni, per ritrovare l'armonia con il paesaggio e riedificare la città sulla scorta della nostra identità millenaria. Inseguire l'eccellenza come fine significa coltivare e superare se stessi, per rimarcare la continuità con "ciò che siamo" in una forma che si rinnova sempre. Contemplare la bellezza come orizzonte significa rigettare l'utilitarismo borghese e il dominio della bruttezza, adottando un'etica verticale ed avventurosa che possa riscoprire il senso del sacro e reincantare nuovamente il mondo. Quando le luci si spengono, le torce devono prendere fuoco.
15,00

Il sentiero del lupo

di Valerio Crusco

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Anno 2032. In un futuro distopico - dopo un evento catastrofico misteriosamente collegato ai miti delle leggende vichinghe - tutto il mondo è stato investito da una grande glaciazione. I violenti fenomeni atmosferici, anche in Italia, hanno raso al suolo intere città e imposto un "Grande Inverno" di morte e desolazione. I pochi sopravvissuti, tratti in salvo dalla Milizia, vivono nei bunker sotterranei e vengono sfruttati come forza lavoro nella ricostruzione. Federico è tra i pochi coraggiosi che non accettano questa miserabile condizione: è un lupo solitario che vuole riconquistare la libertà. La speranza si accende quando approda nel "Distretto di Apuania", dove le cave di marmo fanno da sfondo ad una realtà dura e remota. Qui, tra le reminiscenze dell'antico popolo dei Liguri-Apuani, stringerà un rapporto fraterno che farà affiorare un segreto millenario. Tra sacrifici eroici, riti ancestrali e retaggi tradizionali, scoprirà la forza del branco, il senso della Terra, la mistica del sangue e il richiamo perenne degli antenati. Il "Sentiero del Lupo" - allora - lo condurrà a combattere l'ultima battaglia per il destino del mondo.
18,00

La rivoluzione delle anime

di Léon Degrelle

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

pagine: 120

"La rivoluzione delle anime", scritto da Léon Degrelle nel 1938, non era mai stato tradotto in lingua italiana. Si tratta di un'opera inedita, la cui intensità poetica è pari solo alla statura dell'autore: una testimonianza preziosa, capace di oltrepassare la barriera dello spazio e del tempo, trasmettendo il coraggio e la consapevolezza di una weltanschauung eroica, verticale e solare. Un impareggiabile contributo alla Formazione di quella élite militante e differenziata che ha il compito di custodire e trasmettere - oggi più che mai - la straordinaria eredità della lunga memoria europea.
12,00

Patrick Pearse. Una vita per l'Irlanda

di Jean Mabire

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

Patrick Pearse - come Bobby Sands - è stato un patriota, un poeta e un martire d'Irlanda. La penna di Jean Mabire, raccontandolo, riassume perfettamente la sua figura: "Portava tutto il destino del proprio popolo come un peso sacro. La sua missione, lo seppe fin dall'adolescenza, sarebbe stata quella di liberare l'Irlanda dal giogo straniero. La sua non fu neanche una scelta, ma un'evidenza. Era nato per essere un rivoluzionario". Forgiato al culto degli antenati, alla magia delle saghe popolari e all'epopea dei santi, maturò un profondo senso di ribellione, diventando il punto di riferimento letterario e militante del movimento nazionalista. La sua mistica della libertà - capace di imbracciare la penna e il fucile con il medesimo impeto - fu una sintesi armonica e radicale, dove il pensiero e l'azione si fondevano nell'immortalità dell'atto eroico: risvegliare l'Irlanda dalla lunga notte coloniale perpetrata dall'invasore britannico, partendo dalla riscoperta delle proprie radici e della propria storia. Queste pagine rappresentano un viaggio coinvolgente e febbrile nei fermenti dell'Insurrezione di Pasqua e nell'eterna lotta di un popolo fiero e indomabile.
16,00

Radiografia del femminismo. Storia, idee e protagoniste della sovversione progressista

di Vania Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

pagine: 250

Cos'è il femminismo? Chi sono le sue protagoniste e quali sono le loro idee? Si tratta di movimento egualitario, di un atteggiamento, di una rivendicazione di popolo o di una rivoluzione social? Questo saggio si inoltra nel multiforme mondo del femminismo, il quale - apparentemente generato da una spontanea lotta per i diritti e l'uguaglianza dei sessi - ha assunto col tempo connotati ben diversi, intrecciandosi con il socialismo, l'esoterismo, la psicoanalisi e l'antropologia, nel tentativo di costruire delle basi storiche, spirituali e scientifiche per giustificare la demolizione della tradizione patriarcale e maschilista, imponendo nuovi modelli sociali ginecocratici. Non più madri, non più figlie, non più mogli: questo è il destino della donna femminista nel pieno della "società aperta" immaginata dal progressismo globale.
16,00

Insert Kopeyki. I videogiochi nell'universo comunista

di Stelio Fergola

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

"Insert Kopeyki" è un contributo originale e unico nel suo genere: si tratta della prima analisi in lingua italiana sul ruolo dei videogiochi nel mondo comunista. La copiosa letteratura che affronta la materia, infatti, si limita a trattare il fenomeno nel contesto occidentale ed estremo orientale, concentrandosi sull'evoluzione di un mercato che - partendo dagli Stati Uniti e dal Giappone - ha allargato costantemente le proprie maglie fino a sviluppare intrecci interessanti con la musica e con il cinema. Ma cosa accadeva, al tempo dei primi arcade e delle prime console, al di là della "cortina di ferro"? Questo pamphlet approfondisce il tema dell'intrattenimento elettronico, leggendolo con la lente d'ingrandimento della storia: dai difficili equilibri della Guerra Fredda alla perenne competizione tra Est ed Ovest, passando per il successo planetario di Tetris e per le contraddizioni dell'economia pianificata. Strumento di propaganda o mezzo di evasione, il videogioco ha caratterizzato gli ultimi anni delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, lasciando un solco profondo: un viaggio inedito nel costume e nella vita quotidiana di universo sconosciuto ed impenetrabile.
10,00

Coraggio! Manuale di guerriglia culturale

di François Bousquet

Libro: Copertina morbida

editore: Passaggio al Bosco

anno edizione: 2021

C'è una leva, dentro di noi, che potrebbe sollevare il mondo: è il coraggio. È il fulcro che ci manca, la puleggia che ci mette in moto, l'arco che ci spinge, gli stivali delle sette leghe che ci fanno camminare a passi da gigante. Lo ha compreso François Bousquet, che con "Coraggio!" ha vergato un manifesto operativo della dissidenza. Questo contributo rappresenta un sasso nello stagno del "politicamente corretto", immaginando un'alternativa concreta al dominio del "pensiero unico".
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento