Editore PENDRAGON - Ultime novità | P. 8

PENDRAGON

Partecipare la democrazia. Storia del PCI in Emilia-Romagna

Libro

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 144

"Partecipare la democrazia" è una accumulazione di storie e di memorie, di biografie e di carte, di immagini fisse e in movimento, che contribuiscono a dare corpo alla storia dell'Italia repubblicana. Un piccolo partito di rivoluzionari, passato attraverso la lotta clandestina e l'esilio antifascista, è capace di trasformarsi, dopo la Seconda guerra mondiale e la Resistenza, in un grande partito di massa. Fa faticosamente i conti con lo stalinismo. Si impegna nella modernizzazione e nello sviluppo sociale del Paese e, nello stesso tempo, all'interno del contesto istituzionale liberaldemocratico, impara a rinnovare se stesso. In Emilia-Romagna, una terra dalle forti tradizioni autonomistiche e associative, il Partito comunista cresce e si radica più che altrove, rappresentando il pilastro principale dell'organizzazione nazionale in termini di iscritti, e assumendo alcune caratteristiche peculiari che tratteggiano un "modello" di governo locale in grado di confrontarsi con le esperienze più avanzate del riformismo europeo. La parabola del PCI si esaurisce in un frangente storico, gli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso, nel quale è un'intera epoca a finire: in Italia, in Europa e nel mondo.
15,00

Associare i ragazzi

di Carlo Pagliarini

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 302

Carlo Pagliarini ha scritto queste memorie a metà degli anni Ottanta, mentre dirigeva l'Arciragazzi da lui promossa e diretta. I vari capitoli ripercorrono l'impegno civile giovanile di un uomo che alla creatività ludica nella formazione delle giovani generazioni ha dedicato gran parte della vita, nella seconda metà del XX secolo. Sono un maturo ripensamento, insieme razionale ed emotivo, ad azioni e stati d'animo - dal dopoguerra agli anni in cui scrive - sul periodo in cui dirigeva l'Associazione Pionieri d'Italia (API) e portava i suoi pionieri all'esterno delle Case del popolo dov'erano cresciuti i loro gruppi, fino a promuovere la formazione di educatori di colonie estive, convitti per ragazzi e soprattutto campeggi educativi nell'Appennino. Pagliarini rivisita i momenti salienti della sua esperienza di organizzatore dell'attivismo giovanile, presentando allo stesso tempo parecchie vivaci immagini della rete italiana ed europea di educatori che hanno avuto modo di contribuire all'attività dell'API, a cominciare da Gianni Rodari, Dina Rinaldi, Marcello Argilli, Ada Gobetti e Bruno Ciari, sempre assieme a una moltitudine di giovani entusiasti organizzatori.
20,00

Passi. I miei passi. Appunti disordinati dal viaggio di una vita

di Rita Vincenza

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 94

La vita di ognuno è caratterizzata da una miriade di storie, emozioni e ricordi oltre che dal modo con il quale si vive il rapporto con gli altri dentro se stessi. Ma qual è l'obiettivo che tutti accomuna se non quello di lasciare un'impronta del proprio passaggio? È proprio questo ciò che si propone di fare Rita Vincenza (nom de plume dell'autrice) attraverso una riflessione profonda sugli avvenimenti più importanti della sua vita. Dall'infanzia negli anni Sessanta, all'adolescenza nei turbolenti Settanta, sino al difficile rapporto con la propria famiglia, quelli narrati sono passi di una vita che nella sua singolarità lascia spazio al lettore per immedesimarsi ritrovando in essi, come quando si ascolta un evocativo brano di musica leggera, le proprie esperienze ed emozioni.
12,00

Composizioni per coro misto e femminile

di Giorgio Vacchi

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 301

Giorgio Vacchi ha dedicato la sua attività di musicista al mondo corale e alla trascrizione e armonizzazione dei canti popolari, a partire da quelli alpini che tanto amava. Il presente volume riunisce tutte le partiture che Vacchi ha elaborato per coro misto e femminile in cinquant'anni di lavoro. Molti brani furono scritti per il coro Stelutis, vero e proprio laboratorio permanente delle idee musicali di Vacchi; altri furono elaborati per i tanti cori che, spesso dietro impulso dello stesso Vacchi, fecero ricerca nel proprio territorio. In due corposi volumi Silvia Vacchi, figlia di Giorgio, ha raccolto un totale di 204 partiture che, per l'occasione, sono state anche oggetto di revisione, grazie all'esperienza diretta acquisita alla guida del coro Stelutis.
30,00

Composizioni per coro maschile

di Giorgio Vacchi

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 301

Giorgio Vacchi ha dedicato la sua attività di musicista al mondo corale e alla trascrizione e armonizzazione dei canti popolari, a partire da quelli alpini che tanto amava. Il presente volume riunisce tutte le partiture che Vacchi ha elaborato per coro maschile in cinquant'anni di lavoro. Molti brani furono scritti per il coro Stelutis, vero e proprio laboratorio permanente delle idee musicali di Vacchi; altri furono elaborati per i tanti cori che, spesso dietro impulso dello stesso Vacchi, fecero ricerca nel proprio territorio. In due corposi volumi Silvia Vacchi, figlia di Giorgio, ha raccolto un totale di 204 partiture che, per l'occasione, sono state anche oggetto di revisione, grazie all'esperienza diretta acquisita alla guida del coro Stelutis.
30,00

Maestri di Musica al Martini. I musicisti del Novecento che hanno fatto la storia di Bologna e del suo Conservatorio

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 276

Ti sarà pur capitato, caro bolognese che hai visitato il Conservatorio di piazza Rossini e il Museo della Musica di strada Maggiore, di ammirare un antico dipinto a olio ritraente una faccia, un busto, una figura intera. E certo hai pensato: chi sarà? Un musicista, va bene, ma poi? Hai anche trovato nome e data, ma senza saziare del tutto la tua curiosità. Forse hai anche pensato: ma saranno tutti qui, i musicisti bolognesi o "bolognesi"? E perché quelli di una volta sono più numerosi di quelli recenti? Le risposte le hai in mano. Volta il libro e leggi bene: Maestri di Musica al Martini è un titolo che non mente per tutto l'oro del mondo, solo ogni tanto uscendo dal seminato. "Nei paraggi" s'è appunto voluto intitolare il XII e ultimo capitolo della trattazione, che nel pelago cittadino ha pescato anche, figurati, un sindaco. Ma prima s'era sbizzarrito in tutte le direzioni fra compositori, pianisti, direttori, docenti e artisti di musica e altro. Dodici scene in tre atti, come un melodramma di tradizione. Quindi con due intervalli: curiosi anche questi, vedrai. Un'ottantina di testi e un'abbondante quarantina di firme. C'è molto? Sì. C'è tutto? Ahinoi no, non era possibile fare altrimenti per ragioni di ricerca e di stampa. Certo è, gentile bolognese, che ne vedrai delle belle. E ne ricorderai, anche: ma se certi nomi sono noti, i percorsi non lo sono mica tanto. Basta, esclama questo libro: io cerco di fermare il tempo e ti racconto buona parte della moderna musicalità di Bologna. Ti racconto, dico, e perché poi? Se mi leggessi solo tu Padre Martini, l'eponimo del Conservatorio che tenne rapporti con mezzo mondo, farebbe il broncio. MMM non lo, ti, ci deluderà.
30,00

Buongiorno Pilastro! Immagini e parole da un blog di periferia

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 111

Il rione del Pilastro a Bologna è il risultato di stratificazioni di idee, modelli di vita, visioni del mondo, aspettative, desideri, sogni, illusioni e delusioni. È materia che muta nel tempo. Una ricca varietà di vite, cucine, nazioni che popolano i grandi condomini. È un luogo vivo, dove non si chiudono gli occhi e anzi li si apre per vedere bene che cosa succede oltre (e dentro) le porte delle nostre case. Il blog del Pilastro - pilastrobologna.it - è frutto dell'impegno di cittadinanza attiva di persone diverse, spesso donne, di età differenti e accomunate dal desiderio di combattere i pregiudizi che da sempre hanno perseguitato quest'area e racconta tutto questo e molto più dal dicembre 2014, in oltre mille articoli dedicati a fare conoscere una realtà in continuo fermento, i tanti servizi - pubblici oppure offerti dall'associazionismo e dal volontariato - talvolta poco noti, le idee e le persone. In questo volume ne troviamo una selezione che invoglia a leggere anche il resto.
10,00

La Bohème

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 142

Opera in quattro atti. Musica di Giacomo Puccini, libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. Prima rappresentazione: Torino, Teatro Regio, 1 febbraio 1896.
14,00

Una donna fa l'uomo bello

di Sergio Cioncolini

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 222

Ugo è un uomo solo. Ha quarantasette anni e non ha moglie, né figli. Vive nella società della comunicazione, ma non ha affetti. Non parla con i suoi simili e nemmeno li ascolta. Legge tanti libri, vede un po' di televisione, ma è disperatamente solo. Lavora in un'azienda da una vita, tra colleghi estranei che si burlano della sua solitudine, e possiede una pompa di benzina. Al suo dipendente non riesce a dare del tu. Frequenta una chiesa con un oratorio e tanti ragazzi, ma non è accettato. Ha una pistola e un balcone pieno di gerani. Prende tranquillanti per dormire e detesta i cani che scorrazzano sotto la sua casa e sporcano la città. Poi, il suo cuore comincia a fare tum tum. Uno scherzo cattivo. Tum tum. Un incontro. Tum tum. Sorprese e scoperte inaspettate. Tum tum. La vita cambia, si colora. Tum tum.
15,00

La Baracca. 45 anni di Teatro Ragazzi. Una scelta di vita, l'invenzione di una professione

di Anna Paola Corradi

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 255

Il volume vuole raccontare l'entusiasmo e gli ideali che hanno spinto un gruppo di giovani "creativi", nella Bologna della metà degli anni '70, a fondare la cooperativa teatrale La Baracca e scegliere di dedicare la propria attività culturale all'infanzia e all'adolescenza. Ripercorre alcune tappe significative del cammino artistico della compagnia, oggi composta da donne e uomini di diverse generazioni: dalla fondazione all'apertura nel 1982 del Teatro Sanleonardo, primo Centro Teatro Ragazzi in Italia, fino all'attuale gestione del Teatro Testoni Ragazzi. L'intento è quello di approfondire i significati culturali e artistici dei progetti sviluppati da La Baracca per affermare in ambito nazionale e internazionale il diritto al teatro, all'arte, alla cultura di ragazze e ragazzi, di bambine e bambini, fin da piccolissimi. Il libro si rivolge a chi opera in campo teatrale, culturale, pedagogico; a studenti, insegnanti e a chi è interessato al teatro come esperienza educativa ed esistenziale. Vuole contribuire alla riflessione intorno alla portata innovativa del Teatro Ragazzi italiano e rilanciare l'idea del teatro come occasione di comunicazione fra l'infanzia e il mondo adulto.
18,00

Miserere

di Vito Bruschini, Vincenzo Giordano

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 104

Negli anni Ottanta la Catturandi di Milano aveva smascherato gli organizzatori di un secondo attentato che Papa Wojtyla stava per subire, dopo quello del 1981 compiuto da Ali Agca. Da qui lo spunto narrativo di questa storia che racconta le vicende di un agente del KGB (nome in codice Miserere) che doveva attuare l'attentato addossando la responsabilità del fatto al gruppo criminale dei Lupi Grigi. Nella realtà Papa Wojtyla è morto nel suo letto: la trama di questo libro spiega il perché l'attentato fu sventato. La trama della storia si snoda da Mosca (in quegli anni ancora sotto il regime sovietico) all'Afghanistan (nel periodo della guerra tra sovietici e mujaheddin), da Città del Vaticano alla Turchia e alla Svizzera, per terminare nello stadio Mohamed V di Casablanca, in Marocco.
14,90

È tempo di volare. Diario intimo di una donna adulta

di Ugo Draetta

Libro: Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2021

pagine: 135

Gianna ha appena chiuso un importante capitolo della sua vita. Rimasta vedova poco più che trentenne, dopo una serie di cambiamenti e di scelte anche estreme - inclusa una breve parentesi come escort - è ora pronta ad affacciarsi con grande curiosità alla sua nuova dimensione di adulta. Ha sempre sognato l'amore, lo anche vissuto, ma soltanto adesso capisce cosa sia davvero un sentimento avvolgente, appagante, totalizzante. Scopre di avere tante energie, tante risorse da impiegare per il suo nuovo compagno, per i figli tanto attesi e che pensava di non potere avere, e perfino per realizzare ciò che ha sempre desiderato, ad esempio prendere il tanto agognato brevetto di primo livello Open Water per fare delle meravigliose immersioni nei mari più belli al mondo. Attraverso le pagine del suo diario, Gianna si mette a nudo, analizza se stessa, e sente finalmente di essere diventata la persona che aveva sempre voluto essere, capace di volare ancora più in alto...
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.