Editore Polaris - Ultime novità | P. 9

Polaris

Sud-est asiatico

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 336

Raccolti in un unico volume tutti i paesi che si trovano a est della penisola indiana e a sud della Cina, e che costituiscono la vasta e variegata macroregione penisulare e insulare del sud est asiatico. Diversi per cultura, religione, sviluppo sociale ed economico ed anche per caratteristiche geografiche, questi paesi rappresentano un ponte ideale tra mondo cinese e indiano e tra Asia e Oceania. Questi i paesi descritti nella guida: Myanmar, Thailandia, Vietnam, Cambogia, Laos, Hong Kong, Macao, Indonesia, Singapore, Malaysia.
13,00

Le mamme di tutti i bambini e altre storie dal Kenya

di Paola Pedrini

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 160

Un reportage di viaggio che esce dalle solite rotte turistiche del Kenya. È un viaggio nell'umanità di questo paese, un'esperienza durata tre mesi in un villaggio a 120 km a nord est di Nairobi. Spiega l'autrice: "Non credevo che potessero succedere così tante cose in una piccola missione sperduta in Africa, come a Ndithini. Cercherò di dare il mio aiuto alla congregazione delle Piccole figlie di San Giuseppe di Verona che operano qui da vent'anni. E a questa gente che vive in villaggi sperduti sugli altopiani kenioti, in questa terra rossa che ti entra nella pelle, terra calpestate da greggi di pecore e bambini a piedi nudi, terra dove gli uomini abbandonano donne e figli, dove la vita media non arriva a cinquanta anni, dove la promiscuità sessuale e l'AIDS uccidono lasciando ferite indelebili a generazioni innocenti che di colpa hanno solo quella di essere venuti al mondo.
13,00

Maldive. L'arcipelago delle emozioni

di Luca Mantegazza

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 272

Una leggenda locale racconta che le isole delle Maldive sono state create con le lacrime di Dio in un momento di profonda commozione per la creazione del mondo: è questa credenza affascinante che fa subito pensare a questo Paese come a un pezzetto di Paradiso in Terra. In questo arcipelago di 1190 isole tutto sembra ruotare intorno alla tavolozza dei colori di un misterioso pittore: minuscole aree verdi sono infatti circondate da sabbia bianchissima, lambita da uno dei mari più belli del pianeta che vira sapientemente dal blu al verde per essere nuovamente circondato dal bianco degli atolli. Naturalmente è il mare l'elemento portante di questo Paese, raggiunto da milioni di turisti che qui cercano un luogo magico dove godere di spiagge, sole, mare, pesci, e naturalmente tanto relax e privacy. Non mancano però i subacquei di tutto il mondo, che grazie anche al supporto di centinaia di barche e yacht da crociera hanno votato i suoi fondali come i più belli del mondo. Raggiungere le Maldive significa poi dimenticarsi di computer, uffici, traffico, telefoni e spesso anche delle scarpe: qui si viene infatti per riposare e passare le giornate a piedi scalzi, per godere delle meraviglie..
25,00

Montenegro. Un nuovo antico Paese

di Pier Vincenzo Zoli, Mauro Camorani

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 368

Può sembrare strano che un Paese così vicino all'Italia (ci separano appena 110 miglia di mare Adriatico) sia, per molti aspetti, così "lontano" da risultare in gran parte sconosciuto. In genere, quando si parla del Montenegro, l'attenzione si concentra principalmente sulla costa: Cattaro, con le sue straordinarie bocche, Budva, con i grandi alberghi e i casinò, il litorale, con le spiagge incastonate fra scogliere spettacolari. In realtà il Paese ha molto altro da offrire, sia che ci si sposti di qualche chilometro verso l'interno, o si guidi un paio d'ore per raggiungere il nord, regno di imponenti montagne, profonde gole e fiumi irruenti. Si può dire che esistano "due volti" del Montenegro: quello più moderno della costa e quello più tradizionale dell'entroterra, dove la natura detta ancora le sue leggi. Il Montenegro è un paese piccolo, il che consente anche a chi non ha molto tempo di visitarlo con soddisfazione, ma è anche così vario che, esplorandolo con calma, le sorprese non mancano mai, giorno dopo giorno. Questa guida, pur fornendo, come è giusto, tutte le informazioni pratiche necessarie a programmare il viaggio e a suggerire gli itinerari più interessanti...
25,00

Solitudini di ghiaccio. Everest, il sogno dell'impossibile

di Luciano Caminati

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 272

Mario Trimeri è il secondo italiano, dopo Reinhold Messner, ad avere raggiunto il traguardo delle Seven Summits ed è il primo al mondo, con la rumena Coco Popescu, ad aver salito le Volcanic Seven Summits, i sette vulcani più alti dei sette continenti; ma è anche l'unico sulla Terra ad avere realizzato entrambi i primati. Oltre a questo, Mario è un viaggiatore incallito, animato da autentico spirito vagabondo che lo ha portato a viaggiare in ogni angolo del pianeta, dalle grandi traversate polari ai deserti sahariani, dalle zone più impervie delle Ande a quelle Himalayane, dedicandosi, in particolare, alla esplorazione sistematica delle regioni più remote dell'Antartide. Il libro racconta gli anni tormentati che vanno dalla prima spedizione all'Everest, intrapresa con spirito squisitamente turistico, nel 2003, in occasione delle celebrazioni per il Cinquantenario della prima salita, a quella del 2007 il cui successo ha segnato la completa maturazione non tanto del Mario alpinista, quanto del Mario uomo. Anni travagliati dal conflitto interiore, sempre più esasperato, tra il richiamo degli affetti al senso di responsabilità per una vita "normale" e la forte spinta emozionale...
13,00

Kilimanjaro. Prima che le nevi si sciolgano

di Gianni Bauce

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 184

Venticinquemila escursionisti di ogni età e sesso salgono ogni anno in vetta al Kilimanjaro, la montagna più alta del continente africano. È considerata una montagna "facile", quasi alla portata di tutti ed è una delle vette più alte raggiungibili senza l'ausilio dell'ossigeno. Tuttavia per i protagonisti è stata una piccola impresa, perché la certezza di riuscire ad arrivare sulla vetta l'hanno avuta solo nell'istante in cui hanno toccato il cartello di legno che riporta la scritta "Uhuru Peak, 5895 m a.m.s.l.". La sfida è stata certamente il confrontarsi con la montagna, con la fatica, con il clima rigido e l'altitudine, ma è stata soprattutto confrontarsi con loro stessi, con le loro capacità e debolezze. Un viaggio ricco di emozioni, informazioni, cronaca e storia da riempire un intero libro che trasmette la meraviglia e la cruda bellezza della montagna che dietro ogni angolo ha saputo sorprendere e stupire.
13,00

Ruanda. Nel cuore dell'Africa

di Maurizio Bersanelli

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 304

Questa guida vi accompagnerà alla scoperta di un piccolo grande Paese che si trova nel cuore del Continente africano: Il Ruanda, "il Paese dalle mille colline". È un Paese splendido, per la sua storia, per le sue bellezze naturali e per una fauna unica. Conoscerete l'antico Regno del Ruanda, sprofondato nell'inferno di una dominazione coloniale che istigò l'odio nelle persone e come questo odio, con l'arrivo dell'indipendenza, si tramutò in morte e sangue, fino allo sterminio di quasi un milione di tutsi nel 1994. Leggerete come, nel disinteresse mondiale, il Ruanda fu liberato dai ruandesi e come visitare oggi il Paese significhi anche affrontare quel senso di disorientamento nel vedere il lavoro fatto per favorire lo sviluppo sociale, mentre i ricordi riportano a un Ruanda spettrale, battuto dalle milizie interahamwe alla caccia dei tutsi. Scoprirete le bellezze naturali del Randa: il Volcanoes National Park, un'area protetta di grande importanza scientifica e turistica, un parco di alta montagna con alcuni degli scenari più belli del continente africano, che ospita una delle specie animali più minacciate di estinzione al mondo, il gorilla di montagna...
27,00

Firenze. Le città d'arte in sedia a rotelle

di Pierluca Rossi, Enrica Rabacchi

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 128

Passeggiare per le vie evitando gli ostacoli, entrare in musei e chiese sapendo esattamente quel che vi aspetta, sperimentare in prima persona itinerari sicuri e scoprire quali sono le vostre possibilità. Questo volume per chi si muove su sedia a rotelle non vi fornirà informazioni di tipo storico, artistico o culturale, ma vi offrirà indicazioni pratiche e suggerimenti concreti (pendenza delle rampe, altezza dei gradini, larghezza degli accessi) per godersi in tranquillità il centro storico di Firenze. Posso fare una rampa da solo, o è bene avere qualcuno che mi dia una mano? Dove posso trovare un bancomat alla mia altezza? "A Ruota Libera" offre una raccolta di rilevazioni oggettive che ciascuno potrà sperimentare a partire dalla propria soggettività. Per questo in ciascun volume un diverso viaggiatore su rotelle racconterà questi itinerari secondo la sua personalissima esperienza.
16,00

Lucca-Pisa. Le città d'arte in sedia e rotelle

di Enrica Rabacchi, Pierluigi Rossi

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 108

Passeggiare per le vie evitando gli ostacoli, entrare in musei e chiese sapendo esattamente quel che vi aspetta, sperimentare in prima persona itinerari sicuri e scoprire quali sono le vostre possibilità. Questo volume per chi si muove su sedia a rotelle non vi fornirà informazioni di tipo storico, artistico o culturale, ma vi offrirà indicazioni pratiche e suggerimenti concreti (pendenza delle rampe, altezza dei gradini, larghezza degli accessi) per godersi in tranquillità il centro storico di Lucca e Pisa. Posso fare una rampa da solo, o è bene avere qualcuno che mi dia una mano? Dove posso trovare un bancomat alla mia altezza? "A Ruota Libera" offre una raccolta di rilevazioni oggettive che ciascuno potrà sperimentare a partire dalla propria soggettività. Per questo in ciascun volume un diverso viaggiatore su rotelle racconterà questi itinerari secondo la sua personalissima esperienza.
16,00

Roma, amor mio. A spasso tra i sette colli e il Tevere

di Maurizio Canforini

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 128

Una lettera d'amore di uno scrittore alla propria città. Un ritratto di Roma all'insegna di letteratura, arte, storia, spettacolo e costume: la rivalità tra Bernini e Borromini, i motteggi di Pasquino, la Via Veneto de La Dolce Vita, l'eterno fascino di "Roma nun fa' la stupida stasera", i giorni eroici della Repubblica Romana e tanto altro ancora... Una lettura adatta sia ai romani che ai turisti perché, per dirla con Byron, "Roma è città dell'anima. È un sentimento più che un luogo".
11,00

Assisi

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 80

Perché andare ad Assisi? Papa Francesco, nel suo pellegrinaggio dell'ottobre 2013, lo ha spiegato: "Per tutti, anche per la nostra società che dà segni di stanchezza, se vogliamo salvarci dal naufragio, è necessario seguire la via della povertà, che non è la miseria - questa è da combattere - ma è il saper condividere, l'essere più solidali con chi è bisognoso, il fidarci più di Dio e meno delle nostre forze umane. In questo luogo che ci interpella, vorrei pregare perché ogni cristiano, la Chiesa, ogni uomo e donna di buona volontà, sappia spogliarsi di ciò che non è essenziale per andare incontro a chi è povero e chiede di essere amato". E ai giovani ha sottolineato: "Francesco ha fatto crescere la fede, ha rinnovato la Chiesa; e nello stesso tempo ha rinnovato la società, l'ha resa più fraterna, ma sempre col Vangelo, con la testimonianza. Sapete che cosa ha detto Francesco una volta ai suoi fratelli? Predicate sempre il Vangelo e se fosse necessario, anche con le parole! Ma come si può predicare il Vangelo senza le parole? Con la testimonianza!". Ecco perché, per me, ogni uomo di buona volontà deve sostare in questi luoghi a ringraziare per il dono...
10,00

San Giovanni Rotondo

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2014

pagine: 80

Un pellegrinaggio nei luoghi di Pio da Pietrelcina è una delle esperienze che molti hanno fatto nella vita. Per tanti l'incontro con questo frate ha rappresentato l'occasione per riconciliarsi con Dio o per dare un senso alla propria sofferenza, per pregare oppure per avvicinarsi alla dimensione spirituale dell'esistenza. Lontano da ogni tentazione devozionistica (a volte al limite della superstizione), San Giovanni Rotondo e gli altri luoghi del Gargano rappresentano per molti una speranza e la possibilità di riprendere quel dialogo con Dio che si chiama "preghiera". San Pio da Pietrelcina amava ripetere: "Sono un povero frate che prega", convinto che "la preghiera è la migliore arma che abbiamo, una chiave che apre il Cuore di Dio". Alla preghiera Padre Pio univa poi un'intensa attività caritativa di cui è straordinaria espressione la "Casa Sollievo della Sofferenza". Preghiera e carità, ecco una sintesi quanto mai concreta dell'insegnamento di Padre Pio anche per la nostra società e i suoi giorni malati".
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento