Quasar

Il futuro dei centri storici. Digitalizzazione e strategia conservativa

di Donatella Fiorani

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2019

pagine: 264

I centri storici costituiscono un argomento per definizione complesso e irriducibile a sintesi, mentre l'informatizzazione si definisce di per sé come processo dinamico, refrattario a codificazioni strutturali permanenti e talvolta piuttosto evanescente negli stessi contenuti. Conciliare queste prospettive così diverse richiede alcuni compromessi, consistenti soprattutto nel privilegiare alcune problematiche rispetto ad altre e accettare di proporre una trattazione 'aperta'. Si sono quindi approfonditi gli aspetti della conoscenza e della conservazione materiale dei centri storici (pur contemplando la possibilità d'interagire con altro genere di dati) e si è cercato di rappresentare l'architettura complessiva di un sistema informativo multi-scalare, indicandone anche nel dettaglio contenuti e modalità di funzionamento, senza 'sigillare' la proposta tramite un'informatizzazione esaustiva.
45,00

Regium Lepidi, Tannetum, Brixellum e Luceria: studi sul sistema poleografico della provincia di Reggio Emilia in età romana

di Paolo Storchi

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2018

pagine: 324

La provincia di Reggio Emilia in età romana costituiva un territorio posto a metà fra quelli di Mutina e Parma, le colonie gemelle del 183 a.C. Qui non si ebbero fondazioni coloniarie, ma il territorio fu diviso in lotti ed assegnato a singoli coloni romani nel 173 a.C.; questi avevano bisogno di centri di servizio dove trovare risposta a tutte le necessità tipiche di un cittadino romano. Da alcuni di questi centri nacquero le quattro città romane indipendenti che possiamo trovare nella provincia reggiana all'inizio dell'età imperiale: Regium Lepidi (Reggio Emilia), Brixellum (Brescello), Tannetum e Luceria. Ad una origine tanto simile corrispose però una evoluzione storica completamente differente che portò solo la prima città a sopravvivere senza soluzioni di continuità di vita dall'antichità ad oggi, mentre tutte le altre non sopravvissero alla fine del mondo antico, a volte scomparendo in modo violento (Brixellum), altre volte per semplice abbandono progressivo. Questo volume vuole esaminare tutto l'iter storico di questi centri e presenta novità importanti anche per quel che riguarda la collocazione di Tannetum centro sulla cui precisa ubicazione si dibatte da decenni.
32,00
38,00
60,00

Scienze dell'antichità 20.3-2014. Dell'arte del tradurre. Problemi e riflessioni

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2015

pagine: 284

65,00

Scoppieto

di M. Victoria Peinado Espinosa

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2015

pagine: 168

35,00

Agents and objects. Children in pre-modern Europe

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2015

pagine: 200

40,00

Monstra. Costruzione e percezione delle entità ibride e mostruose nel Mediterraneo antico

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2013

pagine: 272

30,00

Scoppieto

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2013

pagine: 208

35,00

Epigrafia latina. Ostia: cento iscrizioni in contesto

Libro: Copertina morbida

editore: Quasar

anno edizione: 2010

pagine: 328

28,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.