Il tuo browser non supporta JavaScript!

Robin

Ragazzo luminoso (Il)

di Margherita Cucco

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 216

Gli ultimi anni della breve vita di Tim Bergling, universalmente noto come Avicii, con il loro susseguirsi di grandiosi successi e crudeli sofferenze, fino alla precoce e tragica fine, sono narrati da una testimone, una donna estranea all'ambiente dello spettacolo e in qualche modo un alter ego dell'autrice, che con il suo romanzo ha voluto rendere omaggio a un artista dal talento straordinario, ma soprattutto a un giovane incompreso e infelice, schiacciato da un mondo che lo ha sfruttato senza capirlo.
14,00

Chi aspettava muore. Nona indagine per il commissario Capurro

di Michele Branchi

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 576

"Il corpo della donna era smembrato e decapitato. Un macello di sangue, carne, secrezioni, materia cerebrale, da cui non si riusciva a ricomporre un volto, un'identità. [...] Sembrava che la vittima si fosse trovata al centro di un'esplosione, che non aveva tuttavia danneggiato i sedili e le pareti dell'auto, limitandosi a imbrattarli di liquidi organici. [...] Che cosa aveva indotto a un assassinio tanto abominevole, eseguito all'insegna di un sadismo furente e devastante...?" I mass media lo denominano subito il mostro del Basso Piemonte e l'orrore si declina col panico, la paura di non sapere chi sarà il prossimo bersaglio. L'omicida colpisce uomini e donne senza un'apparente ragione che li possa accomunare. Non lascia tracce, se non ambigue e contraddittorie. Usa i testimoni per dare notizia dei suoi crimini spaventosi. Sembra che non esistano difese di fronte all'imprevedibile irruzione del male nella vita di chiunque. Che cosa si nasconde dietro questa catena raccapricciante? Perché le vittime aprono la porta al loro carnefice, malgrado gli avvertimenti della polizia e dei mezzi di comunicazione? Una unità di crisi interregionale non basta a identificare il serial killer. Il commissario Capurro riceve l'incarico speciale e segretissimo di formare una squadra e neutralizzare il mostro a ogni costo, adottando metodi e misure straordinari, al di fuori delle regole e senza renderne conto alla Procura. Si inoltrerà in un incubo infernale, accorgendosi di essere sempre più solo, a discapito delle forze governative che lo sostengono. Ma chi è il vero nemico che insidia l'incolumità dei cittadini e mina l'ordine pubblico che il commissario ha il dovere di proteggere anche con l'autorizzazione a uccidere?
18,00

Quella lunga notte

di Junio Rinaldi

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 160

Un corpo assalito da una malattia che non perdona. L'incapacità di parlarne agli amici. Una passione che degenera. Un delitto. Nel romanzo il lettore è guidato in una vicenda, dove realtà e finzione si mescolano di continuo e per il protagonista la scrittura diventa vita e la vita si fa scrittura.
10,00

Aiutavo il destino

di Corrado Bertinotti

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 196

Alessio è giovane e la vita gli sta sbocciando tra le mani. Ha vinto il campionato di calcio col Casale ed è riuscito a parlare per la prima volta con la donna dei sogni. Ma esplode la Grande Guerra e lo scaraventa lontano in un inferno di sangue. Sarà l'inizio di un viaggio interminabile che lo porterà per trincee, ospedali, gallerie e montagne gelate a lottare per riprendersi tutto quello che gli hanno tolto.
15,00

Lo spirito che muove la giostra

di Leonardo Rosa

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 392

Quello che a Ferrara tutti chiamano Pedagogico è un rudere invaso dalla vegetazione e dai rifiuti, ai margini della campagna. È quanto rimane del vecchio ospedale psichiatrico infantile di Aguscello. Dopo la chiusura, agli inizi degli anni '70, è divenuto un rifugio per clandestini e senza tetto, ma non solo. Leggende popolari, come quella della giostrina mossa dalle anime dei bambini morti, fanno del Pedagogico un polo magnetico per cacciatori di fantasmi, oltre che un luogo in cui si celebrano messe nere. Un sabato mattina di ottobre al suo interno viene scoperto il cadavere di un uomo anziano. Attorno al corpo tre candele, mentre sul petto è inciso un pentacolo, simbolo inconfondibile degli adulatori di Satana. Presto si scopre che la vittima è uno psichiatra che aveva iniziato la sua carriera all'interno del Pedagogico. Un delitto che sconvolge l'apparente tranquillità di una città di provincia. A gestire il caso è il giovane commissario Giovanni Falchi. Sulle sue spalle grava la responsabilità di un'indagine complessa, seppure segnata da una matrice fin troppo chiara. Falchi, supportato da una squadra dove svetta il dissacrante ispettore Zuffi, indaga senza trascurare elementi coperti da cinquant'anni di oblio. Il commissario dovrà fare i conti con lo scetticismo che lo accompagna, stretto tra il sofferto legame con il calcio giocato e le ombre del proprio passato, in un'età che lo pone nel difficile transito tra la gioventù e una maturità ancora da conquistare. Prefazione di Rudy Bandiera.
13,90

Madamè

di Antonio Ciravolo

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 158

Ci sono: un grosso uomo nero con una lupara in mano, un ragazzo con nomi di attrici di poliziotteschi anni '70, una donna con un cappotto fucsia, un goffo cecchino napoletano e un'anziana signora che non dice nulla, tutti insieme, in una grande sala buia, ad aspettare che qualcuno li scriva. Ecco. Tutto qui. E chi dovrebbe scriverli? Fa poco, quasi nulla, sembra sia bloccato. Però qualcosa succede. Anzi, succede tutto. E non di tutto. Succede proprio tutto. Questo romanzo è la storia di ogni vita. Meglio, questo romanzo è la vita che merita ogni storia. Meglio ancora, questo romanzo è la storia che di ogni vita dovrebbe rimanere, ad un certo punto. Perché dentro ognuno di noi ci sono uomini neri, lupare, anziane mute, donne con cappotti colorati, cecchini partenopei, melodie di Bach e Wagner, ragazzi legati a una sedia, che si dimenano, urlano, piangono, imprecano e, alla fine, alla fine di tutto, esplodono in milioni di lapilli amaranto che ricadono a terra, lampeggianti come cuori senza gabbie, che soffocano su uno sbuffo di polvere e da lì, proprio da lì, iniziano ad avere un nome. Il nome di ogni spazio. Il proprio posto.
14,00

Il canto dell'Orinoco

di Leandro Lucchetti

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 360

Per i nativi è 'el Cobra Grande', l'Orinoco, il maestoso fiume amazzonico considerato per secoli da conquistadores, avventurieri e pirati la via d'accesso per l'Eldorado. Il fiume, nel suo alto corso, s'inoltra nell'inaccessibile territorio degli Indios Yanomami, che rifiutano ogni contatto con l'uomo bianco, protetti dal governo venezuelano che ha dichiarato il loro habitat una "biosfera" in cui è permesso l'ingresso solo a spedizioni scientifiche dotate di un lasciapassare, rilasciato molto raramente. Una piccola troupe di documentaristi italiani, sfruttando amicizie locali, riesce ad aggirare i divieti e s'inoltra nel territorio proibito per documentare l'attività distruttrice dei garimpeiros, i cercatori d'oro provenienti illegalmente dal territorio brasiliano, che devastano l'ambiente e contaminano i nativi con malattie come vaiolo, tubercolosi e sifilide. Ma gli Yanomami, trent'anni prima, hanno rapito una suora italiana e la piccola troupe va incontro a una realtà del tutto inaspettata che incredibilmente si riallaccia a un passato che ci appartiene, riferito alla città di Trieste e alla sua particolare situazione negli anni della guerra e del primo dopoguerra.
18,00

L'imperatore dei sogni

di Francesco Bonomo

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 368

Cos'è che fa grande un uomo davanti alla storia? I suoi sogni decidono per lui, tracciano la strada, hanno radici profonde, lontane, da ricercare nel passato. In una Sicilia medioevale multiculturale, Costanza d'Altavilla viene condotta nella capitale, dove si immergerà in una realtà palpitante, conoscerà il promesso sposo, Enrico, e una giovane musulmana, Fatima, sostegno insostituibile. Un lungo viaggio condurrà al matrimonio di Costanza e alla nascita dell'erede, destinato a diventare il futuro imperatore Federico II di Svevia, che dovrà misurarsi con la solitudine e con pericoli di ogni genere, ma mostrerà grandi risorse... Eventi imprevedibili, in uno scambio continuo tra realtà e fantasia, contorneranno la sua esistenza e coglieranno di sorpresa il lettore, ma alla fine del romanzo il cerchio si chiuderà, riconducendo tutto all'origine...
16,00

Periferie esistenziali. Da rispettare, superare, distruggere

di Fabrizio Floris

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 161

Periferie esistenziali è un viaggio dentro i dolori della città: attraversa baracche, centri di accoglienza, dormitori, povertà, disoccupazione e disillusioni. Percorre le frontiere fisiche, morali e sociali della città, che si dispiegano dai confini del corpo alle baracche lungo il fiume, alla scoperta di luoghi che tritano destini e distillano bellezza, perché la speranza di chi sogna di cambiare è forte come la vita.
14,00

Quello che il falso cuore sa

di Luisella Ceretta

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 296

Torino. È la sera del 24 dicembre. Claudia Sorisio ha appena chiuso il suo negozio. Deve raggiungere le amiche per festeggiare la vigilia di Natale. A quell'appuntamento non arriverà mai. Il suo cadavere viene ritrovato nel negozio la mattina del 26 dicembre. Le foto della scientifica rivelano uno strano particolare: il corpo è disposto in maniera innaturale a formare un arco. Il giorno dopo scompare Delia, un'amica di Alice, nuova fidanzata di Luigi Fabris. Per il neo ispettore capo è l'inizio di una nuova indagine che ha radici in un passato non troppo remoto. Intorno a lui gravitano altri personaggi, più o meno utili alla soluzione del rebus. Tra questi, la nuova collega arrivata da Verona, in fuga da una storia d'amore finita male e con il desiderio di lavorare a casi più importanti di un semplice furto di galline. In città arriva un giovane prete napoletano con la passione per le tragedie di Shakespeare, bello, enigmatico e sfuggente, dall'animo perennemente in conflitto per la missione da svolgere. Sempre presenti il commissario Valenti, capo di Fabris, amante dei villaggi turistici e dei balli latino-americani, e gli agenti della sua squadra: Andrea Turris, sardo, aspirante scrittore ed eternamente fidanzato con Luisa; Valeria Pomicini, dal fisico imponente, ex insegnante di boxe e con un particolare intuito informatico, e Mario Galli, l'uomo che non sorride mai. Ritornano la bella e glaciale anatomopatologa Eva, con la quale intrattiene un rapporto non sempre professionale, e Gloria, Mario Miccoli per l'anagrafe e il fisco, lavapiatti e cameriera, amica di Fabris e di Turris. Nella cornice di una città immersa nel freddo invernale e avvolta dall'atmosfera festaiola, le vicende umane si snodano tra presente e passato, tra mistero e sentimenti, in un mix di leggerezza e gravità. Fino a rivelare chi è quel "falso viso" e perché "bisogna che nasconda quello che il falso cuore sa".
16,00

La scoperta del doppio

di Franco Festa

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 272

Il giovane e irruento commissario Gabriele Matarazzo, in partenza a Ferragosto per il mare, si trova ad assistere ai suicidi, in rapida successione, di un adulto e di un giovane. Nonostante tutti cerchino di dissuaderlo dal farlo, decide di indagare sull'accaduto. Intanto, nella zona del centro storico abbandonato di Avellino, in cui ha scelto di vivere, incrocia ogni sera un vecchio, che abita lì vicino. È il commissario Mario Melillo, il ricordo della sua bravura investigativa e dell'intransigenza morale è ancora vivo nella Questura. Tra i due si stabilisce un rapporto di amicizia e il vecchio, dopo molti indugi, decide di aiutare Matarazzo nelle indagini. All'improvviso un misterioso delitto cambia tutto. Nuovi inquietanti protagonisti si affacciano sulla scena. Sarà l'amore perduto del commissario, Licia, che si è allontanata dalla città per dimenticarlo, a fornirgli casualmente gli elementi per risolvere il caso e per squarciare il velo di complicità e di rassegnazione che domina su tutto.
14,00

Il nero sguardo dei merli

di Giorgio Leonardi

Libro

editore: Robin

anno edizione: 2018

pagine: 176

È la calda estate del 1970 e qualcosa sta per accadere nella tranquilla città di H. Nel corso di una giornata come tante, prende il via una serie inarrestabile di eventi e uno strano intreccio di destini. Tutto ha inizio con l'incontro tra Marcus, un giovane musicista, e Megan, una creatura bizzarra, dalla voce bellissima e ammaliatrice. Un brutale atto di violenza separa presto le loro vite, facendole incrociare con quelle di altri protagonisti della storia. Si snodano così, tra le altre, le vicende di don Bartolomé Blanco, il parroco della comunità cattolica cittadina; quelle di Freddie, il fratello di Megan, un ragazzo dalle abitudini pericolose e con un conto in sospeso con l'aldilà; quelle di Juris, un misterioso uomo con un solo occhio. In una spirale di avvenimenti drammatici si affaccia, come un raggio di sole che buca una coltre di nubi, la storia d'amore di Tomasz e Marta, che affonda le sue radici in un periodo cruciale della storia umana e nasce dalla promessa mantenuta di una lettera. Ogni personaggio di questo romanzo nasconde un segreto, su tutti incombe un destino collettivo. Seguendo una linea narrativa che lega passato e presente, il racconto si allontana dalla città di H. per trasferirsi tra i suggestivi scorci di Riga, capitale della Lettonia, poi in Polonia e in una non meglio specificata località montana. Tutto però torna infine in quel microcosmo iniziale, sorta di centro ideale del mondo, per trovarvi l'inevitabile compimento.
12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.