Editore Robin - Ultime novità

Robin

L'incanto delle tenebre. Romanzi e racconti neogotici italiani: La pupilla della tigre-La sposa della morte-Le insidie celesti

di Silvio Raffo

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 578

Cultore di un filone fantastico-visionario di cui è forse l'unico esponente nella letteratura italiana contemporanea, Silvio Raffo trova in questi brevi, agghiaccianti romanzi - come nei racconti arricchiti da nuovi testi inediti - piena e compiuta espressione. "La pupilla della tigre": Consuelo Bannister, cieca dalla nascita, è la figlia del console inglese a San Sebastian. La ragazza ha la possibilità di percepire il mondo grazie all'aiuto del fedele servitore Manolito. Alla morte dei genitori Consuelo viene affidata alla tutela di Iris Regueiro, amica della madre ed ex suora laica appartenente a una setta di fanatiche religiose che ha la sua sede segreta in un villaggio vicino a Glendalough, in Irlanda. Sfigurata in gioventù dall'artiglio di una tigre, Iris le propone un viaggio alla volta di una fontana miracolosa, dove potrà riacquistare la vista. La ragazza accetta l'invito; ma forse dietro quel gesto all'apparenza generoso si cela una sinistra macchinazione della setta... Il racconto è un'ambigua contraddanza tra realtà e visione; ambiguità che suggella inesorabilmente anche l'inatteso finale. "La sposa della morte": Un'opera d'arte difficile da decifrare attrae l'anima delle persone travolgendola fino allo stordimento. Raffigura un cavaliere e una strana coppia di sposi sullo sfondo di una campagna minacciata dall'alta marea ed esercita sui personaggi questa inspiegabile attrazione. Il titolo - La Sposa della Morte - non aiuta a rivelare il significato; si conosce solo il nome dell'autore, un certo Markus Eberden, vissuto in un convento a Lonely Island, nelle regioni delle maree, a sud della Gran Bretagna e la storia si svolge in un presente non definito. Le voci dei personaggi narranti si alternano nel tempo che passa, raccontando la loro esperienza confondendosi con l'alzarsi e l'abbassarsi della marea, in un ritmo incessante a ricomporre infine un mosaico talmente perfetto da riproporre un nuovo insondabile enigma. "Le insidie celesti": 12 racconti fantastici in cui le categorie di spazio e di tempo travalicano i confini del reale per condurci nel regno del perturbante e nella dimensione della sincronicità junghiana.
19,50

Americana: Emigrante per passione-Attraverso le grandi pianure-La vecchia capitale dell'Oceano Pacifico-Abusivi a Silverado

di Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 288

Nel 1879 Robert Louis Stevenson mette in pratica una vera e propria fuga da casa e, benché cagionevole di salute e con pochissimi quattrini in tasca, si imbarca a Glasgow, in Scozia, su un piroscafo di emigranti diretto in America. Vuole raggiungere Fanny, affascinante signora di cui poco più sa se non di esserne innamorato. Per raggiungerla in California compirà la traversata oceanica, la traversata delle grandi praterie, e quella delle Montagne Rocciose in un viaggio epico in mezzo agli abissi dell'umanità, fin quasi a perderci la vita. «Fu una specie di matrimonio in extremis, e se io sono dove sono, è grazie alle cure di quella signora che mi sposò quando ero un mero intrico di tosse e ossa, molto più adatto come emblema della mortalità che dello sposo», scriverà nelle sue Lettere. Questi sono i diari avvincenti dell'avventura americana scritti da uno dei più grandi scrittori del XIX secolo.
19,00

Il lago di luce

di Domenico Corna

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 264

Durante un volo con il fratello, Elena vede in riva a un lago di montagna una bambina, a cui si sente inaspettatamente legata: sembra però essere solo una visione. Spinta da una profonda determinazione e curiosità per il mistico, si dirige proprio in quel luogo, per trovare una risposta ai suoi dubbi. La comunità che abita nei dintorni la accoglie e poi la convince a trascorrere una notte solitaria sulla riva del lago in attesa di un segno che possa farle capire la verità sul suo istintivo legame con quella bambina. Lei, accettando, mette a repentaglio la propria stabilità mentale, le proprie certezze. Si vedrà quindi costretta ad affrontare un percorso ancora più complicato ed emotivamente delicato, dove incontrerà molti personaggi che la guideranno lungo il suo cammino. Cosa scoprirà Elena riguardo al suo destino che sembra costantemente avvolto da una nube di mistero?
15,00

La quarantaduesima carta

di Elisabetta Chicco Vitzizzai

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 400

Nella Torino dei primi del '900 una giovane donna è costretta ad affrontare le sue più intime paure, in una casa-castello cupa e misteriosa si trova a scoprire con desiderio e paura nuovi luoghi popolati da mostri e fantasmi (reali o immaginari?). Persa nell'incanto malioso e maligno di allucinati colloqui con le ombre, macabre apparizioni e inquietanti sedute spiritiche, la fragile e suggestionabile ragazza si convince di rivivere la favola nera di Barbablù. Il limite tra realtà e suggestione si fa sempre più labile e la mente della protagonista vacilla fino a giungere a un finale sorprendente.
16,00

Ghe jera na toseta... (C'era una bambina...)

di Sandra Dal Pra

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 152

Bruna, una donna realmente esistita, è ormai in pensione quando riceve inaspettatamente una lettera dalla Svizzera. All'improvviso è costretta a riportare a galla i ricordi più duri e veri legati alla sua vita: quando da bambina curava le mucche sull'Altopiano di Asiago, il lavoro in pasticceria, il primo matrimonio, ma soprattutto l'eccidio della sua famiglia durante la strage nazifascista. Bruna è una delle tante eroine che, in silenzio, ha subito la Storia senza mai farsi annientare. Appartiene a quella generazione di persone che ha costruito l'Italia e che è doveroso ricordare.
10,00

I diamanti della collana

di Savino Bevilacqua

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 104

Giorgio è un ragazzino di 12 anni, curioso e amante della storia. Durante l'organizzazione della cena per la Vigilia di Natale a casa dei suoi nonni, si accorge di un grande anello di diamanti al dito di nonna Lucia. Sarà l'occasione, per la nonna, di narrare le vicende legate a quel diamante intrecciate con "Lo scandalo della collana" che colpì la regina Maria Antonietta prima che scoppiasse la Rivoluzione Francese.
10,00

Che cosa ci rimane?

di Pasquale Pellegrini

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 199

Un incontro casuale richiama alla memoria una relazione che avrebbe potuto diventare qualcosa di più. Un impulso scatta nel protagonista e lo induce a iniziare con Denise un dialogo epistolare che diventa riflessione profonda sulla vita, sul tempo e sulla speranza. "Che cosa ci rimane?" è un romanzo di sentimenti intensi, di spessore umano e spirituale, di consapevolezza individuale e collettiva. Un romanzo che riflette sull'importanza della parola e della scrittura, sulla necessità di recuperare la loro capacità terapeutica e dialogica per la formazione dell'essere umano. Tra le pagine risuona una domanda: cosa siamo riusciti a far sedimentare in noi attraverso le relazioni con gli altri e la partecipazione alla loro vita?
14,00

Cioccolato

di Aleks Tarasov-Rodionov

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 176

Quando fu pubblicato, nel 1922, "Cioccolato" colpì l'opinione pubblica russa come "una forte scarica elettrica", divenendo oggetto di furiose discussioni a tutti i livelli. Usando un linguaggio complesso, che mescola i virtuosismi della "prosa ornamentale" con le iperboli dei manifesti di propaganda politica, con la fattografia e con i procedimenti delle nuove tecniche cinematografiche, la povest' narra una storia tragica che prefigura i grandi processi politici di Mosca degli anni Trenta, diventando il prototipo di romanzi più famosi quali "Buio a mezzogiorno" di Arthur Koestler e "L'affare Toulaev" di Victor Serge. Tristemente, il romanzo prefigura anche il destino dello stesso autore, condannato a morte per spionaggio e trotskismo.
15,00

Lili

di Alessio Rosin

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 368

Lili è una giovane donna malinconica, che si sta affacciando al misterioso e incerto mondo degli adulti. Cresciuta da un padre apprensivo e da una madre fantasma, è pronta a lasciare le sue certezze abbracciando nuove esperienze, come la convivenza con Sandro e il lavoro per una testata giornalistica. L'entusiasmo della gioventù viene presto soffocato dai doveri di quella nuova vita, che aumentano ogni giorno, e da cui Lili si allontana, rifugiandosi nell'alcool e nelle sigarette. Saranno però proprio queste nuove responsabilità a farla maturare, a permetterle di migliorare i rapporti col padre e a fare progressi nel lavoro. In un percorso di crescita commovente, si compirà la metamorfosi di Lili, che non eluderà più il passato, ma finalmente lo abbraccerà come una parte fondamentale del suo essere.
17,00

Cose

di Shawn Micucci

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 81

L'idea della raccolta non nasce come corpo unico, ogni poesia viene alla luce in corrispondenza di un'emozione che nel tempo si trasforma in una vera e propria equivalenza: poesia è emozione. I contenuti, lo spazio e la forma dei testi raccontano della vita dell'autore, della sue fragilità e paure e soprattutto dell'amore. Un percorso che dimostra il più grande atto di forza che un essere umano possa compiere: essere nudo nelle proprie "cose".
10,00

Giallo e nero

di Umberto Gandini

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 149

Tra carnefici e vittime, ladri e testimoni, inetti e ubriachi, in otto racconti postumi l'autore presenta una società in bilico tra individualismo e senso della giustizia, in cui criminali improbabili si scontrano con poliziotti pavidi. Sullo sfondo l'Alto Adige, teatro di gialli e di conflitti, si mostra come una terra né totalmente italiana né totalmente tedesca, i cui cittadini si trovano ad avere due patrie o nessuna.
12,00

Raccolta n. 83

di Anna Colombo Castelnuovo

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 144

Una persona qualunque, una partenza oltreoceano. Una donna alle prese con i propri sentimenti che, accidentalmente, le cascano puntuali tra le mani all'inizio di ogni nuovo giorno in terra straniera. Questo raccolto misterioso, del quale l'autrice non può arrestare il corso, la porterà a intrecciare la trama e l'ordito della propria esistenza, attraverso l'imprevedibile gioco della parola. Il risultato finale è una personale, a volte graffiante, analisi esistenziale dove il numero 83, anno di nascita della scrittrice, si fa metafora della vita come esperienza esclusiva e incomparabile. I temi toccati appartengono alla sfera del quotidiano e affrontano l'imperante semplicità degli incontri, dei momenti e delle emozioni proprie dell'esperire umano. Il linguaggio netto e spiazzante, che caratterizza la personalità più profonda della scrittrice, si posa sottilmente sui comuni momenti di vita quotidiana e sulla ricerca di senso all'interno delle relazioni umane.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.