Robin

Ann Veronica

Ann Veronica

di Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 374

Ann Veronica Stanley è una ragazza di ventun anni che abita con il padre vedovo e la zia paterna in un quartiere benestante dell'hinterland londinese. Dietro l'apparenza di signorina 'perbene' si nasconde un'anima che ribolle, un'aspirante 'esploratrice' della vita in tutte le sue forme, che scalpita per divincolarsi dal giogo familiare e dall'ambiente iperprotettivo in cui è nata e cresciuta, ancora intriso di valori vittoriani. L'ennesima incomprensione in famiglia la spinge a prendere una decisione radicale: scappare di casa per trasferirsi a vivere da sola a Londra e coronare il suo sogno di studiare biologia al prestigioso Imperial College. Ma Ann Veronica dovrà presto fare i conti con la difficile realtà di una metropoli affollata, tentacolare e maschilista, capace di piegare anche gli spiriti più indomiti e di ridimensionare gli ideali più rivoluzionari. Tra riunioni socialiste, suffragette, sessioni di laboratorio, uscite galanti e qualche disavventura, la protagonista affronterà un viaggio dentro se stessa che la porterà a cogliere il vero senso della propria ribellione. Pubblicato nel 1909, Ann Veronica fa parte della serie di romanzi realisti che H. G. Wells scrisse a partire dai primi anni del Novecento e che costituiscono dei preziosi documenti letterari per comprendere le profonde trasformazioni sociali che caratterizzarono la storia dell'Inghilterra post-vittoriana.
18,00
Truffe, torture e guarigioni ovvero Del Papato dissacrato

Truffe, torture e guarigioni ovvero Del Papato dissacrato

di Jean-Baptiste Labat

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 142

Jean-Baptiste Labat (1663-1738), religioso e scrittore francese, racconta con grande umorismo la vita quotidiana nello Stato Pontificio del '700: un Carnevale godereccio, terribili guarigioni, e filibustieri, osterie sudice, fanti lestofanti, monaci truffatori, trafficanti di miracoli. In Truffe, torture e guarigioni ovvero Del Papato dissacrato sono raccolte le più curiose e argute pagine italiane tratte dal monumentale Voyage en Espagne et en Italie, pubblicato a Parigi in otto volumi nel 1730.
15,00
Fenicotteri rosa

Fenicotteri rosa

di Gianni B. Dellea

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 94

Questa raccolta poetica è un viaggio di crescita che segue l'evoluzione dei fenicotteri, i quali nascono grigi e solamente in seguito, grazie ai pigmenti assunti tramite l'alimentazione, acquisiscono la loro tipica colorazione rosea. Essi divengono quindi simbolo di maturazione ma anche dei dubbi e delle incertezze legati alla crescita, alle relazioni e al passare del tempo.
14,00
Casa aragosta. Al tempo dei numeri uguali

Casa aragosta. Al tempo dei numeri uguali

di Camillo Rigamonti

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 401

Stipati nella Centoventisei color celestino, tutte le mattine Lorenzo, Mattia e Paolo vanno in laboratorio insieme. È un rito che si ripete uguale a se stesso, di quotidiane schermaglie e inevitabili prese in giro. Da qualche tempo, però, il tono di Paolo non sembra più tanto scherzoso, quando parla di rivoluzione. È aggressivo, polemico. I sospetti dei due amici non fanno in tempo a concretizzarsi: Paolo all'improvviso scompare. In un instancabile sovrapporsi di presente, passato e futuro, le vite di Mattia, Lorenzo, Andrea, Ferdinando ma anche quelle di Obi, Vania, Adelio e di tanti altri personaggi seguiranno percorsi tortuosi e sorprendenti, intrecciandosi e allontanandosi all'ombra di quei muri che, anche al buio, manterranno il loro inconfondibile color aragosta.
18,00
Gli inediti: I delitti celebri narrati da Philo Vance-Le avventure di Harry Franklin, un gentiluomo di fortuna

Gli inediti: I delitti celebri narrati da Philo Vance-Le avventure di Harry Franklin, un gentiluomo di fortuna

di S. S. Van Dine

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 372

"I delitti celebri narrati da Philo Vance". Dandy e bon vivant newyorkese estremamente popolare negli anni '20 e '30, Philo Vance si diletta con la risoluzione di omicidi e in questa raccolta inedita commenta otto casi celebri realmente accaduti. In queste narrazioni il romanzo poliziesco non è più solo un gioco intellettuale, ma un tentativo di interpretare i delitti più efferati. "Le avventure di Harry Franklin, un gentiluomo di fortuna". Nel 1916, prima di adottare lo pseudonimo di S. S. Van Dine, Wright firmò i suoi primi racconti polizieschi, pubblicati sul "Pearson's Magazine", con il nome di Albert Otis. Il protagonista di queste avventure è Harry Franklin, un giovane e simpatico 'gentiluomo di fortuna'. Le sue peripezie, come annunciato dal "Pearson's Magazine", segnano "un nuovo tipo di detective story". Le otto short stories rimasero a lungo dimenticate, e fu soltanto nel 2012 che il loro vero autore venne rivelato al pubblico. Tutti i racconti editi in questo volume sono tradotti per la prima volta in italiano. Con il saggio introduttivo "W. H. Wright, alias Albert Otis, alias S.S. Van Dine" di Marco Catucci.
16,00
Ulisse non tornare. Ulysses don't come back

Ulisse non tornare. Ulysses don't come back

di Alessandra Libertini

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 107

Ulisse non è un uomo: sono gli eventi di un passato già risolto, volto a non ripresentarsi. Così le sirene, il mare, i marinai e i personaggi di un'epica conosciuta resa del tutto personale. Le poesie non mostrano una Penelope consumata dall'attesa ma una moderna donna di tutti i giorni, partorita dal mare stesso, che affronta le tempeste della vita lasciando andare ciò che è stato, affrontando coraggiosamente i mostri in agguato tra le onde della vita per proiettarsi poi, a vele sciolte, verso il futuro. Una raccolta di cinquanta componimenti poetici in cui dolore, speranza, resilienza, catarsi e immensa gioia accompagnano la navigazione verso nuovi lidi di questo capitano solitario che assomiglia a tutte le donne di oggi, coraggiosamente padrone del proprio mare.
14,00
Le caravelle dell'abbondanza. Saperi e sapori nella cucina italiana dopo il 1493

Le caravelle dell'abbondanza. Saperi e sapori nella cucina italiana dopo il 1493

di Attilio Aleotti

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 296

Il testo ripercorre il cammino che i prodotti alimentari, vegetali e animali americani presero nella loro diffusione verso i continenti del Vecchio Mondo, durante la "scoperta" dell'America. Si tracciano i percorsi che hanno portato alla diffusione degli ortaggi americani in tutto il mondo, spesso con una velocità sorprendente. Si confrontano le abitudini alimentari americane con quelle degli iberici/europei dell'epoca e si osserva come lo scambio fu un misto di curiosità e allo stesso tempo di un cieco senso di superiorità. Viene analizzata la cucina della penisola italiana, partendo dai riferimenti al libro di cucina del III secolo "Res Coquinaria" di Apicio, fino alle vette trionfali della cucina italiana del Rinascimento. Il testo è sostenuto da citazioni dei cronisti della scoperta, da testi riconosciuti di cucina, o da analisti antropologici e storici dell'alimentazione. I capitoli finali trattano le peculiarità dei prodotti specifici e il percorso fatto per entrare a far parte dell'universo culinario occidentale e mondiale.
18,00
Taccuini italiani (1858-1859)

Taccuini italiani (1858-1859)

di Nathaniel Hawthorne

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 576

Autore dallo stile misurato e rigoroso, spesso colorato dall'ironia, anche in queste note di viaggio Hawthorne, come i suoi contemporanei del Dark Romanticism, Edgard Allan Poe ed Emily Dickinson, rispecchia a tratti quel riserbo puritano che vela drammatici conflitti e una visione tragica della vita, in cui gli esseri umani si dimostrano inclini all'autodistruzione e predisposti al peccato 'Quando ritorno, cercherò di scrivere un libro più allegro [The Marble Faun]; ma il diavolo in persona par sempre cacciarsi nel mio calamaio ...' scriveva. E ci si cacciò anche quella volta, perché il povero Hawthorne il diavolo ce l'aveva in corpo (Mario Praz, Impressioni italiane di americani nell'Ottocento, in "Studi Americani" 4, 1958, pp. 91-92). L'Italia pare offrire materia e sostegno alla ricerca hawthorniana. Nonostante il suo degrado, sia materiale che etico (la sporcizia, l'amoralità, l'indifferenza al bene comune), insopportabile agli occhi dello yankee puritano, sembra costituire un antidoto all'angoscia che si annida sotto il "sudario di nerezza" e che avvolge l'anima di Hawthorne, per dirla con Herman Melville (Hawthorne and his Mosses, "The Literary World", 1850). Hawthorne lo riconosce nella qualità più volte individuata negli italiani: la loro "gentilezza" ("Le folle italiane non si distinguono per la loro educazione; forse meritano apprezzamento per la loro innata cortesia e gentilezza", 10 settembre 1858). E "gentilezza" significa innanzi tutto accettare l'altro nella sua alterità, senza dogmatismi o sensi di superiorità morale, stemperando la tragicità della Colpa Originaria nella consapevole, comune sottomissione al Fato della umana fallibilità.
20,00
Capovolto. Il Daimon ritrovato

Capovolto. Il Daimon ritrovato

di Simone Costa

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 96

Chi è Gargorio? È un essere... speciale, inquieto e osservatore. In seguito a un evento traumatico e catalizzatore, Gargorio partirà da Valencia alla volta di Girona. Qui, assieme a vecchi amici e a nuove conoscenze, intraprenderà un viaggio straordinario, in questo e in altri mondi, alla scoperta di se stesso e del suo Dàimon. Un intreccio potente, i cui attori hanno personalità complesse, mai scontate ma slanciate. Sono creature, di carne o di sogno, di cui potersi infatuare liberamente, fino a trovarsi... capovolti.
14,00
Risorgerà il sole

Risorgerà il sole

di Sara Giulia Vitale

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 144

Sole è una ragazza che soffre, ma non sa perché. Sta sempre male, è un dolore strano e soprattutto difficile da spiegare. Ha pochi e fidati amici, con cui però non passa mai troppo tempo e negli anni ha iniziato ad abituarsi a una solitudine che in realtà la distrugge. Con il tempo è caduta in una forte depressione, degenerata poi in un disturbo mentale: il Disturbo Borderline di Personalità. Non ha bisogno di diagnosi per sapere che qualcosa nel suo cervello non funziona più, si è rotto e tutto ciò provoca scoppi di rabbia potentissimi in cui si fa del male e non riesce a controllarsi. Guardando il suo mondo crollare, Sole si chiede: "Chi sono io veramente?".
14,00
Non mi salvare

Non mi salvare

di Stefania Scarnato

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 136

Non è solamente un catalogo di quadri e né un libro di poesie. È la storia di una famiglia, delle sue fragilità, della sua forza, dall'infanzia al dolore degli ultimi anni, alternato a riflessioni legate all'universo femminile. Un'opera a due mani, in cui padre e figlia esprimono se stessi: il primo sulla tela e la seconda con le parole. Attraverso due generazioni, in tempi diversi, dove colori e parole cercano di fondersi per resistere al tempo.
16,00
L'incanto delle tenebre. Romanzi e racconti neogotici italiani: La pupilla della tigre-La sposa della morte-Le insidie celesti

L'incanto delle tenebre. Romanzi e racconti neogotici italiani: La pupilla della tigre-La sposa della morte-Le insidie celesti

di Silvio Raffo

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 578

Cultore di un filone fantastico-visionario di cui è forse l'unico esponente nella letteratura italiana contemporanea, Silvio Raffo trova in questi brevi, agghiaccianti romanzi - come nei racconti arricchiti da nuovi testi inediti - piena e compiuta espressione. "La pupilla della tigre": Consuelo Bannister, cieca dalla nascita, è la figlia del console inglese a San Sebastian. La ragazza ha la possibilità di percepire il mondo grazie all'aiuto del fedele servitore Manolito. Alla morte dei genitori Consuelo viene affidata alla tutela di Iris Regueiro, amica della madre ed ex suora laica appartenente a una setta di fanatiche religiose che ha la sua sede segreta in un villaggio vicino a Glendalough, in Irlanda. Sfigurata in gioventù dall'artiglio di una tigre, Iris le propone un viaggio alla volta di una fontana miracolosa, dove potrà riacquistare la vista. La ragazza accetta l'invito; ma forse dietro quel gesto all'apparenza generoso si cela una sinistra macchinazione della setta... Il racconto è un'ambigua contraddanza tra realtà e visione; ambiguità che suggella inesorabilmente anche l'inatteso finale. "La sposa della morte": Un'opera d'arte difficile da decifrare attrae l'anima delle persone travolgendola fino allo stordimento. Raffigura un cavaliere e una strana coppia di sposi sullo sfondo di una campagna minacciata dall'alta marea ed esercita sui personaggi questa inspiegabile attrazione. Il titolo - La Sposa della Morte - non aiuta a rivelare il significato; si conosce solo il nome dell'autore, un certo Markus Eberden, vissuto in un convento a Lonely Island, nelle regioni delle maree, a sud della Gran Bretagna e la storia si svolge in un presente non definito. Le voci dei personaggi narranti si alternano nel tempo che passa, raccontando la loro esperienza confondendosi con l'alzarsi e l'abbassarsi della marea, in un ritmo incessante a ricomporre infine un mosaico talmente perfetto da riproporre un nuovo insondabile enigma. "Le insidie celesti": 12 racconti fantastici in cui le categorie di spazio e di tempo travalicano i confini del reale per condurci nel regno del perturbante e nella dimensione della sincronicità junghiana.
19,50