RUBBETTINO

Sicurezza e intelligence nel Regno Unito del Novecento

di Stefano Bonino

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 134

Quali sono state le minacce alla sicurezza interna britannica nel Novecento? Quali attori hanno cercato di destabilizzare l'ordine sociale e politico del Regno Unito? Quali sono state le risposte dell'apparato di sicurezza? Queste sono le domande cui si propone di rispondere il presente volume attraverso una ricerca storica, politologica e criminologica. Mediante l'utilizzo di un'imponente letteratura accademica, di documenti desecretati dalla polizia e dal Ministero dell'Interno e di articoli di quotidiani si analizza l'operato dei servizi segreti interni e della polizia segreta nel monitorare, depotenziare e neutralizzare sia movimenti di estrema sinistra e/o radicali che presentavano un rischio di violenza politica, eversione e disordine pubblico, sia individui che si macchiavano di spionaggio e di tradimento. Sullo sfondo emerge come le attività sotto copertura e di intelligence siano fondamentali nel mantenere lo status quo e nel difendere lo Stato dai suoi nemici. Prefazione di Mario Caligiuri.
14,00

Alle origini della nuova 'ndrangheta. Il 1980. Le reazioni del PCI e le connivenze della politica e della magistratura

di Enzo Ciconte

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 204

La Calabria del 1980 è una regione dove succedono tante cose. C'è una trasformazione della 'ndrangheta, una mutazione dei suoi caratteri originari che erano legati al mondo agricolo. Oramai la mafia calabrese ha molti interessi in città e nel campo dell'edilizia, partecipa al contrabbando delle sigarette estere, al traffico di droga, ai sequestri di persona. Adesso è arrivato il tempo di avventurarsi nei marosi dell'economia e di affrontare in termini nuovi il rapporto con la politica. I mafiosi tentano di affrancarsi dal vassallaggio con la politica e candidano propri rappresentanti al Consiglio regionale e al Consiglio comunale di Reggio Calabria. Muta il rapporto con i partiti: il Pci entra nel mirino dei mafiosi che uccidono rappresentanti autorevoli di questo partito nel giro di una manciata di giorni: Peppe Valarioti a Rosarno e Giannino Losardo a Cetraro. Cos'è la 'ndrangheta: frutto di arretratezza o di modernizzazione? Su questo interrogativo si scontrano il Pci e la corrente del Psi facente capo a Giacomo Mancini. È un anno che vede emergere posizioni diverse dentro la magistratura dove c'è uno scontro tra vecchio e nuovo, e dentro la Chiesa dove accanto al prete-padrone di Africo don Stilo c'è la Chiesa di don Natale Bianchi e gli appelli di monsignore Agostino vescovo di Crotone e di monsignore Sorrentino vescovo di Reggio. Infine, c'è tutta la questione sociale con il fallimento del pacchetto Colombo e le crisi industriali dal Quinto centro siderurgico a Gioia Tauro, alla Sir di Lamezia Terme, alla Liquichimica di Saline Joniche.
15,00

Il cinema tra le colonne. Storia, metodi e luoghi della critica cinematografica in Italia

di Denis Lotti

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 120

Da almeno un secolo, in Italia, coesistono esperienze eterogenee di critica cinematografica, che disegnano un percorso discontinuo tra passato e presente, tra stampa cartacea e Internet. Dopo un compendio di storia della critica, rivisitata dai pionieri sino ai giorni nostri, l'autore analizza metodi, forme e stili della recensione cinematografica prendendo in esame un ampio ventaglio di quotidiani, periodici, testate, blog e social network. In appendice è presente una antologia di testi scelti, esemplari della vivacità del dibattito italiano sul cinema dall'epoca del muto sino a oggi.
14,00

Lettere alla moglie di Hagenbach

di Giuseppe Aloe

Libro: Copertina rigida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 196

Al criminologo di fama internazionale Flesherman, viene diagnosticata una forma di demenza senile. «Prima o poi sfocerà in Alzehimer» dice il medico. La risonanza emotiva di questa notizia criminis non è la stanzialità, ma la lontananza. Flesherman va a Berlino sulle tracce del cadavere di Rosa Luxemburg, e qui apprende la notizia della scomparsa dello scrittore Hagenbach. Decide così di dedicarsi alla ricerca dello scrittore come un detective che perde pezzi di pensieri, che parla con i cartelloni pubblicitari, che vaga per città e paesi di mare, cercando una scomposta linea geografica che lo possa portare ad Hagenbach, e che lo riavvicini a una specie di morbidezza della vita.
16,00

Francis Ford Coppola. Un sogno lungo il cinema

di Vito Zagarrio

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 376

l libro analizza l'opera di Francis Ford Coppola, uno dei massimi Autori del cinema americano, tra New e New-New Hollywood. Un regista che ha avuto un enorme successo internazionale e la cui parabola appare oggi in declino, anche se dai film meno fortunati o apparentemente minori emergono testi sempre molto interessanti. Coppola ha firmato capolavori come Il padrino e i suoi sequels - che hanno molto a che fare con un "mito" italiano -, o come Apocalypse Now - che resta un turning point nel cinema americano e un imprescindibile modello di film sul Vietnam. Il volume racconta i film di questo grande regista che ha oscillato "mercurialmente" tra film "commerciali" (a volte su committenza degli Studios) e film personali (spesso con la produzione indipendente della sua Zoetrope). Affronta le sue ossessioni tematiche e stilistiche, lo mette a confronto con altri grandi registi, come Capra, Bertolucci, Syberberg, Kurosawa e Kubrick.
19,00

Oltre la vetta

di Lino Cangemi

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 130

Un'esperienza coinvolgente, un racconto biografico, intimo, costruito su sentimenti squisitamente personali, ma non solo: la scalata del Tilicho Peak, vetta himalayana di 7.134 metri. La vicenda qui narrata è un esempio formidabile di come le "strade", ideali, valoriali, emotive e fisiche, cambino le persone e, insieme a loro, le comunità in cui queste sono inserite, a prescindere dalle vittorie o dai fallimenti, dalla riuscita o meno di una spedizione. Questo è il piano su cui si dipana l'opera di Lino Cangemi e proprio su questo piano il suo mutare diventa fatto sociale, coinvolgente e contagioso. Un diario di viaggio che contiene più relazioni umane di quanto si possa pensare. È uno specchio che assorbe singoli protagonisti e restituisce comunità. C'è l'io e c'è il noi in questo volume. C'è il valore collettivo dell'impegno. Prefazione di Antonino Raso.
13,00

Dalla dominazione bizantina allo Stato normanno. Assetti religiosi, strutture economiche e sociali

di Antonio Macchione

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 272

Il passaggio dalla dominazione bizantina allo Stato normanno, alla luce della nuova stagione storiografica e delle crescenti acquisizioni documentarie, apre nuovi scenari di ricerca che consentono di focalizzare meglio l'attenzione sulle istituzioni monastiche italo-greche e su quelle latine, sull'organizzazione degli assetti carismatici e sulla complessità dei rapporti politici, sulla vitalità delle componenti etniche e della società nel Mezzogiorno medievale. Stigmatizzandone, allo stesso tempo, il mutamento sociale e culturale dei secoli X-XIII e il complesso tema dell'integrazione tra le diverse popolazioni dell'Italia meridionale che hanno concorso alla formazione di una società plurale. Solo la conquista normanna, infatti, assicurò loro unità politica e consentì la sperimentazione di nuovi assetti amministrativi e lo sviluppo della signoria fondiaria che si rivelò essere il principale strumento per l'organizzazione delle campagne e motore del processo economico.
18,00

Scatena la vita! Se hai un perché troverai ogni come

di Alfredo Altomonte, Emiliano Antenucci

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 96

Solo smuovendo e scatenando la vita si trova il suo vero senso e significato. Gli autori del libro, partendo dalla loro esperienza, scandagliano le domande profonde dell'uomo. Un messaggio per i giovani, ma anche per i meno giovani, perché la vita è degna di essere vissuta in pienezza, allontanando le catene dell'egoismo, della tristezza e del ripiegamento su sé stessi. Il libro non è fatto a tavolino o in biblioteca, ma parte dalle vie del cuore per arrivare alle strade della gente.
10,00

Il mondo che (ri)nasce. La nostra vita dopo la pandemia

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 166

Testi di: Alessandro Aresu, Filippo Barbera, Giuseppe Berta, Martina Carone, Giovanni Diamanti, Franco Ferrarotti, Andrea Ferrazzi, Paola Gioia, Tommaso Labate, Maria Elisabetta Lanzone, Marco Magnani, Paolo Magri, Francesco Morace, Riccardo Perissich, Roberto Race, Claudio Riva, Francesco Seghezzi, Gianni Silvestrini, Nadia Urbinati, Stefano Zamagni, Vera Negri Zamagni Il mondo che (ri)nasce dopo la pandemia non sarà lo stesso di prima. In pochi mesi, le nostre vite sono state sconvolte da un virus che, all'inizio, quasi non avevamo visto come una reale minaccia. Ma che in poco tempo si è manifestato con tutta la sua atroce spietatezza, provocando vittime e una crisi sanitaria, economica e sociale senza precedenti nel nostro recente passato. In questo libro curato da Andrea Ferrazzi, venti esperti riflettono su cos'è successo, su cosa potrebbe succedere e, last but not least, su cosa dovrebbe succedere affinché la crisi da COVID-19 non sia accaduta invano. In quindici saggi viene analizzata questa drammatica esperienza da prospettive diverse: la società e l'economia, l'Italia, l'Europa e le relazioni internazionali, il lavoro e l'ambiente, le vecchie e nuove periferie, la comunicazione e il giornalismo, la globalizzazione, la politica e le grandi sfide che l'umanità dovrà affrontare nel XXI secolo. La storia ci insegna che dalle ceneri delle grandi tragedie e dalle pandemie del passato non sempre è nata un'umanità migliore. Allo stesso tempo, però, abbiamo l'opportunità, e il dovere morale, di imparare dalle lezioni del passato per evitare di ripetere gli stessi errori. Lo shock globale provocato dal coronavirus può e deve servire anche per prendere coscienza dei pericoli (alcuni catastrofici) che si prospettano all'orizzonte e per agire di conseguenza, con speranza e rinnovata fiducia negli altri, in noi stessi e nelle nostre comunità.
14,00

Enrico Vinci. Una vita in Europa per l'Europa

di Giulia Iapichino

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 120

Sullo sfondo di una Sicilia dell'immediato dopoguerra si apre la biografia di Enrico Vinci, il messinese partito per fare l'Europa. Dalla prima adolescenza agli anni goliardici dell'Università, dallo spirito giovanile, all'impegno politico di quella generazione. Negli anni '50 si compie a Messina anche la prima esperienza politica al fianco di Gaetano Martino nelle file del Partito Liberale. La sua ambizione, certamente determinante nella scelta della carriera internazionale, crebbe con la Conferenza di Messina segnando fortemente lo spirito del giovane Vinci. Il 1960 è l'anno d'inizio della sua carriera al Parlamento Europeo, un cammino lungo e prosperoso che Vinci intraprende da funzionario fino a giungere al suo culmine con il Segretariato Generale. Un'esperienza particolare per un uomo che prima di definirsi italiano soleva chiamarsi europeo. Non è solo una biografia ma un privilegiato osservatorio per un'idea di Europa che abbiamo ereditato. Prefazione di Santi Fedele. Presentazione di Giuseppe Benedetto.
12,00

La regina, l'alchimista e il cardinale

di Roberto Gervaso

Libro: Copertina rigida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 280

Parigi 1785. La corte del re Luigi XVI sta per essere travolta dallo scandalo del secolo, passato alla storia come l'affare della collana. L'intrigo, ordito da una nobildonna decaduta, assetata di denaro e bramosa di scalare i vertici dell'alta società parigina e di avere un ruolo a corte, coinvolge nelle sue trame l'ambizioso cardinale Rohan, il sedicente mago e alchimista Cagliostro, fidatissimo amico dell'alto prelato, e la stessa regina Maria Antonietta, spianando la strada alla Rivoluzione dell'89. L'affare della collana non resta confinato fra le mura dei tribunali, ma diventa subito di pubblico dominio. Le arringhe degli avvocati vanno a ruba come bestseller, molti scrittori si arricchiscono con pamphlet scandalistici venduti in migliaia di copie. La Francia si appassiona alla vicenda e si divide fra innocentisti e colpevolisti. Ma il debole re Luigi non ne coglie appieno la portata e lascia che le cose seguano il loro corso, accelerando così il tramonto e la fine della monarchia francese. Il libro di Roberto Gervaso ricostruisce l'intera vicenda in tutti i particolari, compresi quelli più piccanti, dipingendo l'affresco storico di un'epoca di grandi mutamenti che vede l'ascesa della borghesia e la nascita della società moderna.
14,00

Alberto Sordi segreto. Amori nascosti, manie, rimpianti, maldicenze

di Igor Righetti

Libro

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 248

Il giornalista Igor Righetti, cugino di Alberto Sordi, ha scritto questo libro inedito sulla vita privata del suo illustre parente in occasione del centenario della sua nascita che farà scoprire, per la prima volta, chi fosse Sordi fuori dal set e dalle apparizioni televisive ufficiali. Svela, inoltre, le tante menzogne raccontate su di lui. Il volume, unico sia per gli aneddoti e le curiosità sia per le foto esclusive provenienti dagli album di famiglia e da Reporters Associati & Archivi, presenta anche le testimonianze di alcuni cugini dell'attore: da parte della madre Maria Righetti e del padre Pietro Sordi. Ci sono, inoltre, i ricordi inediti di alcuni suoi amici, amori e personaggi del cinema e della tv con i quali lavorò. Tra questi, Rino Barillari, Pippo Baudo, Patrizia de Blanck (con la quale Sordi ebbe una love story), Elena de Curtis (nipote di Totò), Sandra Milo, Sabrina Sammarini (figlia di Anna Longhi) e Rosanna Vaudetti. Il libro viene arricchito con il CD della prima canzone dedicata a Sordi Alberto nostro, della quale Igor Righetti è autore e compositore con Samuele Socci. Un piacevole volume utile anche alle nuove generazioni perché la memoria storica di un grande attore come Alberto Sordi non vada perduta e, al contrario, rigeneri. Prefazione di Gianni Canova.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.