Editore ShaKe - Ultime novità | P. 11

ShaKe

Net.art. L'arte della connessione

di Marco Deseriis, Giuseppe Marano

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 222

Questo libro è il risultato di un furto maldestro, di un contrabbando di idee, teorie e pratiche di dubbia provenienza. La refurtiva è stata abilmente contraffatta. Non la troverete quindi in vendita al dettaglio, sulla bancarella di un rigattiere né all'asta su e-Bay. Qui si parla infatti di net.art, quel ventaglio di pratiche artistiche altamente ibride, che combinano con disinvoltura la sperimentazione formale sui codici della Rete con un uso rinnovato delle tecniche di "comunicazione-guerriglia" e con tutta una serie di sconfinamenti in domini apparentemente distanti anni-luce tra loro. In modo virale e inaspettato, i nuovi culture jammers sconfinano da un territorio all'altro, ricombinando diversi know-how per stravolgere le forme tradizionali della comunicazione estetica e politica.
16,00

Il cyborg. Saggio sull'uomo artificiale

di Antonio Caronia

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 155

Il cyborg abita l'immaginario popolare ma si muove anche nei regni più concreti della produzione materiale e immateriale: illuminando i rapporti fra reale e immaginario, esprime bene la nuova epoca in cui quest'ultimo diviene forza direttamente produttiva. Nato sulle pagine delle riviste pulp di fantascienza negli anni Venti e Trenta del Novecento, eroe dell'epopea cyberpunk, nella sua storia breve ma densa il cyborg ha di volta in volta seguito e anticipato il rapporto e il conflitto fra uomo e macchina. Oggi il cyborg si ritrova anche nella disseminazione dei corpi multipli, nelle reti telematiche, nelle derive dell'identità individuale, nelle nuove aggregazioni collettive mediate dal software: è un ponte fra virtualità e concretezza, fra possibilità e necessità. E può quindi diventare, come ha proposto Donna Haraway, un terreno di conflitto sociale, una delle nuove figure in cui si incarna la prospettiva della biopolitica.
14,50

William Burroughs Brion Gysin. Il demone della letteratura

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 218

"Un genio: l'unico scrittore veramente geniale dell'ultimo dopoguerra". Così trent'anni fa Burroughs veniva definito da Norman Mailer. Dopo aver ispirato tutte le correnti artistiche d'avanguardia, dal punk al postmodernismo, cresce finalmente una devota attenzione nei confronti dell'incredibile attività artistica di W.S. Burroughs. Questo libro possiede l'indubitabile merito di rileggere "il demone" Burroughs a partire dai movimenti e dalle scene artistiche più radicali. Vengono così chiariti i suoi forti legami con le culture sperimentali e le avanguardie di tutto il mondo, oltre al senso della sua poetica in rapporto alle tematiche del cut-up e della pittura: l'ultima frontiera della sua ricerca comunicativa. Non poteva mancare pertanto un doveroso tributo nei confronti di Brion Gysin, pittore visionario, già surrealista, amico e nume tutelare della stessa ricerca burroughsiana, qui riscoperto e tratteggiato con puntuale attenzione. "Il suo folle genio è stato lo specchio perfetto del suo tempo" così lo ha descritto J.G. Ballard, qualche giorno dopo la sua morte.
17,00
12,00

Io, reporter in Second life

di Marco Cadioli

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 155

Otto milioni di utenti, architetture fantastiche e innovative, avatar da urlo, una nuova moneta e una nuova economia, una socialità estremamente coinvolgente: sono questi alcuni degli elementi di novità del fenomeno Second Life, la nuova piattaforma immersiva che coinvolge solo in Italia circa mezzo milioni di internauti. Marco Cadioli è net reporter in Second Life come Marco Manray dal 2005. Uno tra i pochi che è riuscito a costruirsi una professionalità e ad avere un ritorno economico dalle sue curiosità in Rete. È un fotografo che sempre più viene coinvolto dalle grandi aziende e dal giornalismo internazionale per documentare i reportage e i servizi di moda che hanno luogo su Second Life. Ma Marco Cadioli non è solo questo. È anche un giornalista che conosce i veri protagonisti di questa esperienza: dai progettisti grafici della Linden, l'azienda che ha inventato e progettato questa piattaforma immersiva, ai più importanti artisti che hanno scelto Second Life come luogo espositivo, ai musicisti. Nel libro descrive gli incontri, le persone, i luoghi, la socialità di questo mondo virtuale.
15,00

Face addict. DVD

di Edo Bertoglio

Libro

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

"Face Addict" è un film che racconta la storia di un'esperienza unica e irripetibile, quella della comunità artistica della New York di fine anni 70 inizio anni 80, conosciuta con il nome di "Downtown Scene". Da questa scena emersero personalità del calibro di Jean-Michel Basquiat, Keith Haring, Jim Jarmusch, Debbie Harry (di Blondie), John Lurie, e molti altri. Edo Bertoglio con molti di loro condivise passioni ed esperienze, non ultima quella della droga, vissuta come estensione della percezione. In questo percorso alla riscoperta di quella New York vent'anni dopo, Bertoglio è accompagnato dall'amico Walter Steding, ex assistente di Andy Warhol, pittore e musicista della scena d'avant-garde. Il film si snoda lungo un doppio binario fatto di presente e passato, scandito da filmati di repertorio e fotografie dello stesso Bertoglio. Il libro allegato contiene lo script originario del film.
17,90

La luna sotto casa. Milano tra rivolta esistenziale e movimenti politici

di John N. Martin, Primo Moroni

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 242

A partire dalla seconda metà degli anni Ottanta e per tutti gli anni Novanta, Moroni cominciò con sempre maggior frequenza a raccontare la storia della sua città, Milano, mostrandone i tanti aspetti non noti e legandoli con le tante vicende politiche che in questa città sono nate e prosperate. Nel libro viene narrata la storia di Milano dall'immediato secondo dopoguerra fino alla fine degli anni Ottanta. Il piano urbanistico degli anni cinquanta, il boom economico, la grande stagione della rivolta politica, gli anni della Milano da bere, inframezzati con le tante vicende esistenziali e politiche che in questa città hanno avuto il loro teatro. Le bande operaie di quartiere che si contendevano il controllo del territorio tra gli anni quaranta e gli anni cinquanta, ma anche i teddy boy (poi cantati da Svampa), le "cave" esistenzialiste dei primi anni sessanta, Barbonia City e la rivolta beat, i capelloni che dormivano negli anfratti del Castello tra 1966 e 1967, la stagione dell'impegno: sono tanti i temi e i volti che si succedono nel libro, così come sono molteplici i protagonisti citati dalla memoria di Primo Moroni.
16,00

Con ogni mezzo necessario. Discorsi e interviste

di Malcolm X, Ferruccio Gambino

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 233

A più di quarantanni dalla morte, il pensiero di Malcolm X rappresenta un crocevia obbligato, in cui si rispecchiano i problemi relativi all'identità, alle radici del razzismo e, soprattutto, le vie per un possibile riscatto. Oggi il richiamo alla sua figura viene fatto con sempre maggiore puntualità dalla rigogliosa nuova scena intellettuale afroamericana (dal cinema, alla letteratura, per arrivare alla cultura hip-hop), mentre i suoi testi vengono studiati come paradigmatici di una situazione che non ha ancora trovato adeguata soluzione. "Con ogni mezzo necessario", raccolta di testi e scritti del suo ultimo anno di vita, permette di comprendere appieno il tragitto teorico ed esistenziale che lo condusse ad abbandonare la Nation of Islam e con essa la precettistica musulmana, per approdare finalmente a un approccio politico dalle forti tinte d'impegno sociale. Con saggi introduttivi di Steve Clark e Ferruccio Gambino.
9,50
12,00

Io e i CCCP. Da Carpi a Berlino. Una storia fotografica e orale

di Umberto Negri

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 444

Che facessero punk o musica melodica emiliana, che innalzassero i loro rossi vessilli filosovietici per ironia, gioco d'arte o sincero credo politico, i CCCP Fedeli alla linea sono stati il più popolare e chiacchierato gruppo musicale alternativo italiano. Con la chiave giusta, fatta di talento, impegno, intelligenza, riuscirono a coinvolgere tutti: dai punk anarchici più radicali agli scrittori come Pier Vittorio Tondelli; dai giornalisti blasonati che cadevano nei tranelli delle loro provocazioni, alle curiose casalinghe della Pianura padana, per finire ai dirigenti e militanti comunisti di ogni età e generazione (vetero, neo o post). Questo libro, con le fotografie e le parole del bassista della formazione originale, ne racconta una storia inedita. Che è anche la storia di una fetta d'Italia degli anni Ottanta.
19,00

La sadica perfetta

di Terence Sellers

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 219

L'autrice racconta le sue gesta di donna coinvolta in modo attivo nei rapporti di "dominance". Con uno stile raffinato vengono toccati tutti i classici temi della disciplina, quali il bondage, il feticismo, il controllo. Completano il testo una decina di tavole di Genesis P. Orridge - artista multimediale, fondatore degli Psychic TV, già vicino alla corrente artistica di Fluxus - e un saggio di Hèlena Velena, esponente di punta del transgenderismo italiano.
16,00

La storia dei Crass. Il punk è morto. Anarchia per te!

di George Berger

Libro: Copertina morbida

editore: ShaKe

anno edizione: 2007

pagine: 223

Esisteva una band che prendeva il punk sul serio... un gruppo che cerchiava la A contenuta nel proprio nome. All'epoca non era uno scherzo. Questa era la prima volta che una band importante si sentiva in sintonia con quel concetto! E in breve tempo arrivò a vendere più dischi degli AC/DC.
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.