Editore Silvana - Ultime novità | P. 3

Silvana

Il mondo in trasformazione da Previati a Sironi. Città, lavoro, società

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 158

La fine dell'Ottocento e l'inizio del secolo successivo costituiscono un momento cruciale di cambiamenti: la frenetica e radicale trasformazione del paesaggio rurale e urbano, della società e della cultura genera atteggiamenti e reazioni diverse negli artisti alle prese con una più moderna dimensione di vita, tra esaltazione del progresso e critica sociale. Pittori e scultori riconosciuti in tutta Europa, come Mosè Bianchi, Giulio Aristide Sartorio, Angelo Morbelli, Lorenzo Viani, Mario Sironi, Ernesto Treccani ci restituiscono impressioni e visioni differenti di una realtà complessa, tra luci e ombre, facendosi testimoni appassionati della società in evoluzione. In questo contesto, il territorio legnanese, contraddistinto dallo sviluppo rapido ed entusiasmante dell'industria cotoniera, costituisce un punto di osservazione privilegiato per gli artisti del gruppo dei Candidi, frequentatori della Galleria del Milione, che dagli anni trenta saranno impegnati in un continuo confronto con le istanze più vitali della pittura milanese. Da qui prendono il via la riflessione sulle nostre origini e la memoria della nostra comunità, indispensabili per comprendere il presente e immaginare il domani, per affrontare le sfide del nostro tempo e disegnare il futuro. Catalogo della mostra (Legnano, Palazzo Leone da Perego, dicembre 2021 - marzo 2022).
28,00

Paolo Simonazzi. Il filo e il fiume. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina rigida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 146

"Il filo e il fiume" è un racconto fotografico dedicato al Po e ai territori che il fiume attraversa, composto da una cinquantina di scatti realizzati da Paolo Simonazzi tra il 2013 e il 2021. Protagonista è il lento e pesante scorrere del fiume, che appare anche laddove non fotografato direttamente: la sua presenza emerge nel paesaggio circostante e nelle persone che abitano i luoghi solcati dalle sue acque. Territori uniti come da un filo, parte di un mondo che in realtà non esiste più, e di cui l'autore - nel solco di una tradizione fotografica che inizia nel dopoguerra - ci consegna le ultime tracce, invitandoci all'ascolto di quello che Francesco Zanot chiama "il canto flebile di un territorio sovra-territoriale, all'attacco della geografia politica, aggrappato com'è alla linea traballante dell'acqua per centinaia di chilometri".
39,00

Federico Zeri e Milano. Giorno per giorno nella pittura

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 104

Il rapporto di Federico Zeri (Roma, 1921 - Mentana, 1998) con Milano fu lungo, ricco e multiforme: il grande studioso ne conobbe e frequentò i collezionisti, gli antiquari, gli editori e naturalmente i musei. Il volume indaga tale rapporto mettendone a fuoco le coordinate cronologiche e culturali, ma soprattutto presentando un nucleo importante di dipinti che ne segnarono le tappe, da quelli consigliati dal conoscitore ai collezionisti suoi amici, fino ai due donati al Museo Poldi Pezzoli, al quale fu sempre legato da un affetto particolare. Catalogo della mostra (Milano, Museo Poldi Pezzoli, novembre 2021 - marzo 2022).
15,00

Vetri dal Rinascimento all'Ottocento. La donazione Cappagli Serretti per i Musei Civici d'Arte Antica di Bologna

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 176

La donazione Cappagli Serretti per i Musei Civici d'Arte Antica di Bologna Donata nel 2020 ai Musei Civici d'Arte Antica di Bologna, la collezione Cappagli Serretti è di grandissimo pregio, non solo per il considerevole numero e l'indubbia qualità artistica degli oggetti in vetro che la compongono, ma anche per la varietà delle loro provenienze geografiche. Sparse nel continente europeo - Inghilterra e Spagna del Settecento, Boemia dell'Ottocento - le varie manifatture non costituivano mondi a sé stanti, isolati gli uni dagli altri; pur mantenendo caratteri specifici e distintivi, erano in stretta relazione, condividendo tecniche, forme e motivi decorativi. Di questa complessità la collezione Cappagli Serretti può raccontare la storia, riuscendo a documentare, grazie alla selezione operata dall'occhio raffinato e sensibile dei due donatori, i costumi e le mode di ambiti sociali diversi per censo e cultura. Annovera infatti vetri destinati alle sontuose tavole aristocratiche o borghesi, ma anche vetri "popolari" d'uso più comune, o utilizzati nelle spezierie come strumenti da laboratorio (storte, imbuti, versatoi). Spicca per unicità e qualità tecnica il gruppo di vetri del Seicento veneziano. Ben documentato è anche il fenomeno, ancora poco studiato, della produzione veneziana ed europea settecentesca a imitazione di quella boema. Il volume è stato pensato come pubblicazione dell'intera collezione Cappagli Serretti, che andrà a incrementare il già cospicuo patrimonio permanente di vetri presenti nelle raccolte del Museo Civico Medievale e del Museo Davia Bargellini di Bologna.
32,00

Elle in Italia. Il sogno della moda e il racconto della vita delle donne dal 1987

di Maura Madeddu

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 152

Dal 1945 in Francia, dal 1987 in Italia, "Elle" è il giornale che meglio di qualunque altro è riuscito a unire all'aura patinata del fashion system le esigenze, le battaglie e le gioie della quotidianità. Fondata da Hélène Gordon-Lazareff nel clima di generale rinascita che ha caratterizzato il dopoguerra, si propone come rivista non femminista, ma attenta a sostenere le donne, ricercata senza snobismi, all'insegna di tre parole chiave: stile, impegno, leggerezza. Questo libro racconta l'edizione italiana, ripercorrendone dalle origini l'evoluzione: da mensile a settimanale, dal primo numero all'edizione digitale, rievocando i temi, i progetti e i grandi reportage, con interviste di approfondimento ad alcuni protagonisti del mondo della moda e del costume.
24,00

Raffaello giovane a Città di Castello e il suo sguardo

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 256

Il volume costituisce un importante tassello per gli studi sull'attività giovanile di Raffaello con particolare attenzione alle esperienze che il pittore visse a Città di Castello tra il 1499 e il 1504, quando era appena diciassettenne. Attraverso contributi di alcuni tra i più importanti studiosi di ambito internazionale del Maestro, vengono qui presentati tre disegni, i frammenti della Pala Baronci, oltre alle opere di Giovanni Santi, Perugino, Pintoricchio, Luca Signorelli, Girolamo Genga e Francesco Tifernate, cui il giovane pittore rivolse il "suo sguardo". Una sezione è dedicata all'importante intervento di restauro del Gonfalone della Santissima Trinità, a cura dell'Istituto Centrale per il Restauro di Roma, conservato presso la Pinacoteca comunale a Palazzo Vitelli, unica opera mobile dell'artista rimasta in Umbria. Completa il volume una selezione di copie, dipinte o a stampa, del celebre Sposalizio della Vergine, ultima opera realizzata dall'artista urbinate a Città di Castello. Autori dei saggi: Filippo Camerota, Tullia Carratù, Angela Cerasuolo, Matteo Ceriana, Donal Cooper, Francesco Paolo Di Teodoro, Sybille Ebert-Schifferer, Sylvia Ferino-Pagden, Alessandra Ferlito, Tom, Henry, Rudolf Hiller von Gaertringen, Francesca Mavilla, Marica Mercalli, Laura Picchio Lechi, Giorgia Pinto, Matteo Procaccini, Maria Rita Silvestrelli, Laura Teza, Carla Zaccheo.
39,00

Caravaggio 1571-1610

di Rossella Vodret

Libro: Copertina rigida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 360

Le vicende drammatiche della travagliata vita di Caravaggio, uno dei più formidabili pittori di tutti i tempi, sono ripercorse in questo volume, aggiornato alla luce delle ultime scoperte, che appare in occasione dei 450 anni dalla nascita dell'artista, documentata a Milano nel 1571. Sono qui prese in esame le più significative circostanze che hanno sgretolato, in soli quattordici anni, il breve percorso della vita professionale del Merisi: dal suo arrivo a Roma nel 1596, fino alla tragica e ancora misteriosa morte a Porto Ercole nel 1610. Michelangelo non aveva ancora compiuto trentanove anni. Un racconto che esercita su di noi una attrazione irresistibile, forse pari a quella che emana dai suoi capolavori, in cui traspare la sua più intima essenza. Altrettanto straordinaria è la sua rivoluzionaria maniera di dipingere, che negli ultimi anni, attraverso la diagnostica artistica, è divenuta una delle componenti essenziali per la piena comprensione del fenomeno caravaggesco. Per questo motivo, alle schede storico-artistiche delle opere autografe, sono affiancate specifiche note tecnico-diagnostiche, che per la prima volta completano e integrano, su larga scala, la lettura dei dipinti. Con apparati tecnici di Claudio Falcucci.
39,00

Francesco Jodice. The complete works. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina rigida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 472

"The Complete Works" raccoglie oltre 350 opere realizzate da Francesco Jodice (Napoli,1967), artista, fotografo e film maker, in 25 anni di carriera. L'intera produzione artistica è accompagnata da testi di 65 critici, curatori e artisti che hanno collaborato con Jodice nell'arco di questi anni. Fotografie, film, mappe e installazioni restituiscono un caleidoscopico affresco del nostro tempo. Il volume accoglie inoltre un testo critico di Marco Scotini, una mappa cronologica dei progetti realizzati, una conversazione con l'artista raccolta da Francesco Zanot e apparati biografici. Contributi di: Francesca Alfano Miglietti, Cecilia Andersson, Gabriele Basilico, Marcella Beccaria, Stefano Boeri, Ilaria Bonacossa, Annelie Bortolotti, Silvia Camporesi, Raúl Cárdenas Osuna, Frida Carazzato, Luca Cerizza, Laura Cherubini, The Cool Couple, Antonella Crippa, Denis Curti, Catherine David, Anna Dethridge, Giacinto Di Pietrantonio, Rafael Doctor Roncero, Sergio Edelsztein, Horacio Fernández, Emiliano Gandolfi, Walter Guadagnini, Anna Maria Guash, Patrick Henry, Mimmo Jodice, Rem Koolhaas, Bruno Latour, Amparo Lozano, Filippo Maggia, Gianfranco Maraniello, Thomas Mayr, Massimo Melotti, Marco Meneguzzo, Juan José Millás, Luca Molinari, Roberto Murgia, Nobuo Nakamura, Franziska Nori, Rosa Olivares, Costanza Paissan, Cristiana Perrella, Saverio Pesapane, Sandro Petraglia, Christopher Phillips, Rafael Pinilla, Andrea Pinketts, Carlo Arturo Quintavalle, Letizia Ragaglia, Cathy Rémy, Eleonora Roaro, Carlo Sala, Francesco Sala, Gabriele Sassone, Gabi Scardi, Thomas Seelig, Marta Sesé, Angela Tecce, Roberta Valtorta, Lea Vergine, Eugenio Viola, Paul Virilio, Arianna Visani, Francesco Zanot, Miguel Zugaza.
55,00

De Chirico, Savinio e Les Italiens de Paris (1928-1933)

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 192

Parigi, capitale di un cosmopolitismo culturale e fucina dei linguaggi artistici antiaccademici, rappresenta tra i secondi anni venti e i primi trenta il teatro d'azione di sette artisti italiani residenti nella Ville lumière: "Parigi era viva", afferma Gualtieri di San Lazzaro, editore e scrittore testimone di quel vitalismo della capitale francese, confortato dalla presenza di Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Filippo de Pisis, Massimo Campigli, Gino Severini, Mario Tozzi, René Paresce, autori riuniti in un gruppo attivo tra il 1928 e il 1933, denominato Italiens de Paris. La mostra presenta alcuni capolavori dei "Sette", divenuti protagonisti della scena artistica e del mercato parigino di quegli anni cruciali. Le loro opere coniugano l'espressione mediterranea e classica con le prospettive metafisiche, parasurreali, oniriche, giungendo a sintetizzare il reale con l'immaginario, il "mestiere" e la competenza tecnica con l'estro affabulatorio. Le visioni metamorfiche dei sette Italiani di Parigi definiscono con stile europeo le nuove, sorprendenti mitologie dell'età moderna.
30,00

Allegretto Nuzi e il '300 a Fabriano. Oro e colore nel cuore dell'Appennino

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 400

Documentato nel 1346 a Firenze, Allegretto Nuzi rientrò a Fabriano nel 1347 e vi restò fino alla morte nel 1373. Forte della sua educazione toscana, egli esercitò un'influenza enorme, fra Umbria e Marche, insieme a Francescuccio di Cecco, importando un linguaggio pacato e monumentale, maturato sul confronto con la tenerezza espressiva dei Lorenzetti a Siena e coi volumi accarezzati di giotteschi fiorentini come Maso di Banco e Bernardo Daddi. Introdusse tipologie ancora ignote di complessi polittici e squisiti altaroli. Nelle iconografie fu innovatore, contribuendo alla diffusione della Madonna dell'umiltà, piegando le storie della Passione a interpretazioni originali e toccanti. Nelle tecniche pittoriche fu sperimentatore, combinando con grande libertà i punzoni e dispiegando scintillanti tessuti operati con fantasie di uccelli e tartarughe. Seppe impalcare cicli murali di rara freschezza, coniugando la grandiosità semplificata dell'insieme e l'immediatezza narrativa del dettaglio.
36,00

Dante e la Divina Commedia in Emilia Romagna. Testimonianze dantesche negli archivi e nelle biblioteche

Libro: Copertina morbida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 416

Il catalogo della mostra "Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna" si configura come il tributo più importante a Dante Alighieri per il settimo centenario della sua morte (1321-2021) nella terra «tra 'l Po e 'l monte e la marina e 'l Reno» che fu per il poeta una seconda patria e l'ultimo rifugio del suo sofferto esilio. Curato da studiosi specialisti di Dante, i filologi Gabriella Albanese e Paolo Pontari e il paleografo Sandro Bertelli, il catalogo censisce, indaga e valorizza il patrimonio librario e documentario antico dantesco di ben quattordici biblioteche e archivi che hanno ospitato un evento espositivo diffuso di straordinaria ampiezza, realizzato grazie al partenariato tra la Società Dantesca Italiana e l'Istituto per i Beni Culturali, ora Servizio Patrimonio culturale, della Regione Emilia-Romagna. I saggi introduttivi, a firma di autorevoli studiosi del mondo accademico e di responsabili degli Istituti librari della Regione, offrono bilanci e novità sul ruolo determinante che il territorio lungo l'antico asse della Via Emilia ebbe nella vita e negli scritti del poeta e nella diffusione e ricezione della Commedia e delle altre opere dantesche. Oltre duecento schede dettagliate di importanti e splendidi manoscritti, di documenti per lo più inediti e di antichi e rari stampati illustrano il patrimonio dantesco delle quattordici sedi espositive. In chiusura, oltre agli Indici e alla Bibliografia, è offerto un Censimento completo del patrimonio librario antico dantesco in Emilia-Romagna, allargato ai testimoni conservati anche in tutte le altre Istituzioni della Regione.
37,00

Aldo Tagliaferro. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina rigida

editore: Silvana

anno edizione: 2021

pagine: 296

Il volume propone una approfondita riflessione sull'opera di Aldo Tagliaferro (Legnano, 1936 - Parma, 2009), condotta sulla base di una ricostruzione sistematica del suo percorso, a partire dagli anni sessanta, che lo vedono impegnato nella realizzazione dei pezzi che egli stesso ha raccolto sotto il nome di Rapporto quotidiano politico, sino al suo ultimo impegnativo intervento, Sopra/sotto un metro di terra (2000). Con il supporto dei materiali custoditi nell'archivio dell'artista, il volume restituisce tutto lo spessore e la complessità del fare di Tagliaferro; ne emerge una figura coerente, che fonda la sua ricerca su una tensione etica oltre che estetica, servendosi della fotografia quale strumento più adeguato per mettere in atto quel processo di "rilevamento-rivelamento" che, come un fil rouge, attraversa tutta la sua produzione. Il saggio introduttivo di Cristina Casero illustra tutte le fasi del lavoro di Tagliaferro, dalle esperienze che lo avvicinano al gruppo della Mec-Art alla partecipazione alla Biennale di Venezia, senza trascurare il periodo della maturità, quando si fanno più significative le istanze autobiografiche.
39,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.