Editore Skira - Ultime novità | P. 163

Skira

41,32

Ben et Combas. Entre deux guerres. Ediz. francese e inglese

Libro

editore: Skira

anno edizione: 1998

pagine: 88

23,24

Giuseppe Gillio. Artista orafo (1867-1964)

Libro

editore: Skira

anno edizione: 1997

pagine: 240

38,73

Carlo Carrà. La matita e il pennello

Libro

editore: Skira

anno edizione: 1996

pagine: 300

51,65

Marcello Lo Giudice Sun and oceans paintings

di Claudio Cerritelli

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 128

Le opere di Marcello Lo Giudice sono portatrici di un messaggio che non si esaurisce in sé stesso, ma che necessita di essere cercato, compreso, interpretato e, successivamente, divulgato dal fruitore. Quando si guarda un'opera di Lo Giudice, si rimane sconcertati dalla doppia dimensione di queste rappresentazioni: osservando una sua tela ci si ritrova di fronte, al contempo, la Terra ed una seconda raffigurazione della stessa, acutizzata dalla granulosità dei pigmenti che ne richiamano la consistenza visiva e tattile: in questo modo la distanza tra materiale e concettuale risulta diminuita. Marcello Lo Giudice può essere definito, citando le parole del critico francese Pierre Restany, come un "pittore tellurico: colori, materia e luci si fondono insieme per creare suggestivi remoti paesaggi geologici dove la natura viene rappresentata come purezza della terra ed energia della luce." Alla creazione di tale effetto concorrono i ripetuti interventi dell'artista sulla tela, in cui colori, oli e pigmenti vengono stesi in spessi strati, sovrapposti, sepolti e richiamati alla superficie in fasi molteplici, spesso con l'ausilio di raschiature di spatole, abrasioni, asportazioni e livellamenti.
35,00

Alice Visentin andante. Ritmo di uno spirito appassionato e lento

di Ilaria Gianni, Caterina Molteni

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 80

Il volume presenta i lavori di Alice Visentin, un nucleo di dipinti inediti che trasmettono vitalità per dimensioni e colori e sono il racconto profondo di un tema - la comunità - quanto mai attuale. Tra questi, La Banda III andrà a impreziosire le raccolte di Intesa Sanpaolo grazie alla donazione dell'artista. La monografia riunisce i contributi di Ilaria Gianni (L'immagine delle voci) e Caterina Molteni (Andante, ritmo di uno spirito appassionato e lento) e la nota biografica dell'artista. Alice Visentin nasce nel 1993 a Cirié, un paese fuori Torino, e negli anni approfondisce il dialogo con la nonna materna e le donne del paesino di montagna dove è solita passare lunghe vacanze. Queste relazioni hanno ispirato il suo lavoro, permettendole di affrontare la sua storia familiare e quella della sua comunità, traendo una comprensione generale della forza delle comunità. I riferimenti visivi presenti nelle sue opere, quali cappelli, bastoni da passeggio e abiti lunghi, sono tratti dalla cultura e dalle terre montane delle sue origini. Questa esplorazione del proprio background culturale ha dato all'artista la possibilità di comprendere come la conoscenza venga prodotta attraverso rituali e storie orali e come questi processi conferiscano nuovi significati a oggetti e incontri. Alice Visentin oggi vive e lavora a Torino dove ha studiato pittura all'Accademia Albertina.
15,00

Artisti per Frescobaldi. Castelgiocondo. Andrew Dadson, Erica Mahinay, Gian Maria Tosatti

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 96

"Andrew Dadson Erica Mahinay Gian Maria Tosatti. Artisti per Frescobaldi" è un progetto di arte contemporanea che comprende un premio e una collezione. Nato nel 2012 e ormai giunto alla quinta edizione, il premio si rivolge ad artisti internazionali delle ultime generazioni ed è legato alla tradizione del mecenatismo che caratterizza la famiglia Frescobaldi da più di settecento anni. Grazie al premio è stata avviata la collezione di arte contemporanea esposta nella tenuta di CastelGiocondo, che riunisce quindici opere collocate in diversi spazi, dalle cantine al castello, realizzate con tecniche e linguaggi diversi, dalla fotografia al video, dal disegno all'installazione. Ispirate alla cultura del vino, protagonista del paesaggio toscano e del territorio italiano, le opere sono allo stesso tempo legate alla tradizione e rivolte verso il futuro.
15,00

Noi leggiavamo un giorno per diletto. Ancona per Dante

di Stefano Zuffi

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 48

Pubblicato in occasione del settimo centenario dalla morte di Dante e realizzato in collaborazione tra la Pinacoteca Comunale, la Biblioteca Comunale e il Museo della Città di Ancona, "Noi leggiavamo un giorno per diletto" presenta opere abitualmente non accessibili, come i volumi storici della Biblioteca o le opere conservate nei depositi della Pinacoteca. Il titolo richiama il celebre episodio di Paolo e Francesca, uno dei passaggi più esplicitamente "marchigiani" del poema: il romantico dipinto di Godeardo Bonarelli che ritrae i due celebri amanti nella rocca malatestiana di Gradara è stato scelto come immagine-guida. Fra le edizioni della Divina Commedia, tutte illustrate, si segnalano due diversi e splendidi esemplari (pubblicati rispettivamente nel 1568 e nel 1574) della monumentale impresa editoriale curata a Venezia da Francesco Sansovino. Curioso è il contrasto tra un volumetto tascabile di primo Ottocento e il classico, inconfondibile Dante illustrato magistralmente da Gustave Doré per un'edizione con i commenti del letterato anconetano Eugenio Salomone Camerini. Il magnetico ritratto inciso da Adolfo De Carolis seguendo le indicazioni "adriatiche" di Gabriele d'Annunzio guida i riferimenti danteschi riferibili all'area di Ancona. Il bassorilievo con il profilo quattrocentesco di Ciriaco Pizzecolli d'Ancona, attento lettore di Dante, ricorda il ruolo della Commedia nella cultura umanistica e più specificamente in quella anconetana. Fra i dipinti, prevalentemente del XIX secolo, vanno segnalati i raffinati paesaggi di Filippo Boni, dedicati alla chiesa romanica di Santa Maria in Portonovo e alla costa del Conero. Spettacolare è la grande Incoronazione della Vergine, di evidente richiamo raffaellesco, opera di Francesco Podesti. A proposito di Francesco Podesti, la mostra anconetana ha offerto l'occasione per ricercare un dipinto importante, con la Visita di Dante alla bottega di Giotto, di cui dalla metà dell'Ottocento sembravano perse le tracce; gli studi compiuti hanno permesso di indentificare la tela in una collezione privata francese. Il volume presenta anche un'interpretazione figurativa contemporanea delle tre cantiche dantesche nell'opera della pittrice lombarda Patrizia Comand, ricca di personaggi, colori e di suggestione.
10,00

Somaini. Catalogo ragionato della scultura

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 704

Il Catalogo ragionato delle sculture di Francesco Somaini (Lomazzo 1926-Como 2005) rappresenta la più completa e avanzata pubblicazione esistente su questo fondamentale aspetto dell'opera dell'artista. Curato da Enrico Crispolti e Luisa Somaini, ordinato cronologicamente e suddiviso secondo le diverse tipologie operative che si riscontrano nel corso dell'amplissima attività creativa dell'artista, costituisce un nuovo punto di vista privilegiato per conoscere a tutto tondo l'intero sviluppo della sua carriera, da cui emerge la straordinaria ricchezza delle opere che lo hanno reso internazionalmente famoso, nonché la grande varietà dei diversi cicli che hanno costituito la sua attività creativa. Frutto del monumentale e capillare lavoro di catalogazione, archiviazione e documentazione di autenticità svolta dall'Archivio Francesco Somaini, diretto da Luisa Somaini, il Catalogo ragionato è il primo percorso esaustivo del corpus della scultura dell'artista. Costituito da oltre 700 pagine, presenta in apertura un ampio saggio recente di Enrico Crispolti, un'accurata antologia critica e ulteriori approfondimenti storico-artistici a cura di Luisa Somaini. Completamente illustrato in bianco e nero con ampi inserti di immagini a colori, il Catalogo comprende oltre 2500 opere realizzate tra il 1936 e il 2001, accompagnate da schede che ne offrono una puntuale analisi bibliografica ed espositiva. Sono così documentate le opere degli anni della formazione, sino alle prime sculture eseguite nell'immediato dopoguerra, nel contesto delle Avanguardie europee dell'epoca, dove si denota già il nascere di una ricerca rigorosa dell'espressività della forma. Un'ampia sezione è dedicata alle opere degli anni Cinquanta e Sessanta, relative alle stagioni concretista e informale.
196,00

Orsetto Ice e la terra che brucia

di Valentina Agnesi

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 80

Il secondo volume della serie di Orsetto Ice porta i giovani lettori a scoprire un nuovo problema ecologico, quello degli incendi che devastano la flora e la fauna del nostro pianeta Il viaggio di Ice in direzione dell'ONU viene interrotto quando l'orsetto riceve una chiamata di aiuto dal Sud Africa. La mamma dell'elefantino Farfallino è stata presa prigioniera dai bracconieri. Al termine dell'avventura l'orsetto si imbarca in direzione del Brasile dove, trovatosi intrappolato in un terribile incendio nel cuore della foresta Amazzonica, è testimone degli effetti devastanti che il fuoco ha sugli animali e anche questa volta cercherà di portare il suo aiuto. Età di lettura: da 7 anni.
17,00

Architettura italiana. Gli ultimi 40 anni

di Valerio Paolo Mosco

Libro: Copertina morbida

editore: Skira

anno edizione: 2018

pagine: 180

23,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento