Editore STAMPA ALTERNATIVA - Ultime novità | P. 11

STAMPA ALTERNATIVA

Il demone del moto. Racconti fantaferroviari

di Stefan Grabinski

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 270

I cultori del noir e del fantastico troveranno nei 10 racconti in gran parte inediti del polacco Stefan Grabinski (1889-1936) di che appassionarsi: treni e stazioni popolati di demoni, esseri soprannaturali, creature mitologiche, umili servitori che custodiscono la poesia e il mistero dei binari morti... Viaggiare in treno d'ora in poi potrà diventare un'esperienza conturbante, un incontro con la metafora dell'alterità.
14,00

La negazione del soggetto migrante

di Flore Murard-Yovanovitch

Libro

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

È in corso una rivoluzione migrante. Non meri "sbarchi" ma una possibilità di trasformazione. Non dialettizzare con questo nuovo soggetto storico migrante, negargli l'uguaglianza, detenerlo, farlo sopravvivere ai margini o lasciarlo morire nel Mediterraneo, palesa la cieca psicopatologia dell'Europa. La negazione anti-migrante rischia di aver un esito politico regressivo per il progetto europeo: il fascismo della frontiera. Il Manifesto "La Negazione" vuole rendere pubblica la verità.
1,00

Exit. Ideologie della crisi

di Tomasz Konicz

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 158

Per Tomasz Konicz, il capitalismo in sé è lo scandalo. Nessuno è difatti colpevole della crisi, ma questa sta intensificando il proprio effetto proprio perché gli attori del mercato soddisfano in modo esemplare le esigenze della valorizzazione del capitale - e così facendo portano alle estreme conseguenze le contraddizioni inerenti al sistema di produzione capitalistico.
14,00

I segreti del jazz. Una guida all'ascolto

di Stefano Zenni

Libro

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 328

Un libro da leggere e ascoltare. Con più di 400 brani musicali on line, scelti tra i capolavori della storia del jazz: una completa guida integrata all'ascolto e alla comprensione delle musiche afroamericane. Tutto quello che finora è parso il frutto di un impenetrabile estro artistico trova il proprio posto nel quadro dettagliato di questo libro: un viaggio che abbraccia la cultura e il linguaggio jazzistici e intanto getta luce sui meccanismi profondi del fare musica, dall'improvvisazione alle poliritmie, dal sound alle forme, raccontati con rigore analitico e in modo accessibile, e resi concreti attraverso gli ascolti. Una grande sintesi d'assieme, uno sguardo sulle profondità storiche ed espressive della musica, costellato dalla rivelazione di affascinanti finezze in centinaia di capolavori, tra cui le opere di Davis, Ellington, Parker, Mingus, Armstrong. Questo libro, concepito con un metodo innovativo e interdisciplinare, in un fertile viavai dalla pagina alla musica, è un "terzo orecchio" offerto al lettore/ascoltatore alla scoperta dei segreti del jazz.
22,00

Il cacciatore. Due romanzi degli «anni di piombo»

di Giuseppe Lo Presti

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 173

"Il cacciatore ricoperto di campanelli", da anni scomparso dalle librerie, per la sua fortuna critica e le vicende personali e politiche dell'autore, è stato considerato da molti un cult book. Tanti estimatori, non solo negli ambienti di estrema destra in cui militava Lo Presti, ne auspicavano una riedizione. Insieme all'inedito "Vittorino testa di bue", è l'occasione giusta per assaporare una scrittura surreale e venata di un irresistibile sarcasmo.
14,00

Aforismi del Novecento

di Antonio Castronuovo

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 30

Affilato e irriverente, l'aforisma s'intrufola tra le frenesie del Novecento, le scoperchia e - con tocco leggero - le sbeffeggia. Questo breve saggio visita le figure italianedi Prezzoli, Longanesi, Maccari, Flaiano, e quelle di grandi aforisti europei come Cioran e Kraus. A partire da quell'inno alla brevità che "Lacerba" lanciò nel 1913: "Un pensiero che non può esser detto in poche parole non merita d'esser detto".
1,00

La musica è finita. Quello che resta della canzone d'autore

di Mario Bonanno

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 237

Questo libro è allora una specie di rewind. Un nastro che si srotola a ritroso nel tempo e nello spazio, nel senso che fa il punto su trent'anni di storie, tracce, temi, incroci personali con la canzone d'autore italiana. Spero non suoni come passatista, e nemmeno come un libro pretenzioso: per libere associazioni e altrettanto libere divagazioni ho provato a raccontare in questo modo un po' del nostro tempo migliore. Il tempo in cui le parole dentro ai dischi contavano, suonavano, cantavano a dovere. Ed erano fosforo e sale della terra. Frame sparpagliati di teorie e prassi della canzone d'autore che c'era una volta e che oggi non c'è più.
15,00

Trattato del combattimento moderno. Film e fiction di Stanley Kubrick

di Jordi Vidal

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 175

Jordi Vidal mette in prospettiva definitivamente Kubrick contro la sua epoca e le sue strategie di mistificazione, mostrando come il cineasta usi una certa forma di manipolazione per sedurre lo spettatore e attirarlo verso un'opera sperimentale di rara complessità, e invita a scoprire in questi film degli strumenti di lotta.
14,00

Il romanzo di Castel Porziano. Tre giorni di pace, amore e poesia

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 154

Si può amare la poesia e nello stesso tempo odiarla fino al punto di impedire ai poeti di recitarla? Al primo Festival internazionale dei poeti (Roma, Castelporziano, 28-30 giugno 1979) questo successe, nel corso di una folle kermesse libera, senza servizi d'ordine, senza biglietti, senza sponsor, e con tanta tanta gente, soprattutto giovani, sopra e intorno a un grande palco di tubi e assi di cantiere, da far impallidire manifestazioni simili e la stessa mitica Woodstock, fatte le debite proporzioni. Recuperare oggi, in un libro, tutte le parole, nude e crude, di Castelporziano, significa recuperare la memoria di un evento che ha segnato la storia della seconda metà del '900.
15,00

La rinascita dei Commons. Successi e potenzialità del movimento globale a tutela dei beni comuni

di David Bollier

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 199

È in corso una rivoluzione pacata e autorganizzata, diversificata e socialmente responsabile. Un'ondata che continua a montare ovunque nel mondo, con attivisti e cittadini che fanno causa comune per fronteggiare le rampanti disfunzioni e la paranoia anti-democratica del mercato-Stato. Ferve l'attività e il coordinamento fra le tribù di questo movimento transnazionale per la tutela e l'affermazione dei commons oggi a rischio: acqua, terre, foreste, biodiversità, opere creative, informazione, software libero, spazi pubblici, culture indigene e molto altro. Insieme alle necessarie riflessioni storico-teoriche, il testo propone un'ampia panoramica sulle dinamiche portate avanti da questo movimento variegato e pragmatico, ma anche idealista e già coinvolto nelle politiche pubbliche a livello locale.
15,00

Mille novecento quindici

di Graziano Mantiloni

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 219

Miseria, fame, promiscuità, malaria, e la morte di tante persone care. Ma anche l'amicizia, l'amore, la speranza di un futuro migliore in America. Morde la vita Elpina, guidata da un istinto che la vede sempre protagonista consapevole, mai vittima. "Millenovecentoquindici" è un potente affresco dell'Italia contadina di inizio '900 nelle colline maremmane e soprattutto la storia di una giovane donna capace di affrontare la realtà, compresa quella di una guerra terribile, con determinazione e coraggio.
14,00

Quando Google ha incontrato Wikileaks

di Julian Assange

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2015

pagine: 174

Nel giugno 2011 Julian Assange ricevette un insolito visitatore: il presidente di Google Eric Schmidt, giunto dall'America a Ellingham Hall, la casa di campagna del Norfolk dove Assange si trovava agli arresti domiciliari. Il leader della più famosa organizzazione antagonista di editoria on line e il miliardario alla guida del più vasto impero globale dell'informazione si sono misurati per ore sui principali problemi politici che affliggono la società e sulle soluzioni tecnologiche offerte dalla digitalizzazione del mondo - dalla primavera araba ai bitcoin - secondo due prospettive radicalmente opposte: per Assange, il potere liberatorio di internet si fonda sulla sua libertà e sull'indipendenza assoluta da qualunque Stato; per Schmidt, l'emancipazione coincide con gli obiettivi di politica estera degli Usa e punta a connettere i paesi non occidentali alle imprese e ai mercati occidentali. Si è così instaurato un braccio di ferro sul futuro di internet, divenuto nel tempo ancora più impegnativo. Quando Google ha incontrato WikiLeaks presenta la storia di questo incontro. Affascinante e allarmante, il libro contiene una trascrizione annotata della loro conversazione e una quantità di nuovi testi scritti appositamente da Assange, che offrono una sintesi straordinariamente efficace della sua visione del futuro di internet. Prefazione di Stefania Maurizi.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.