TASCHEN

Gold. Ediz. italiana, spagnola e portoghese

di Sebastião Salgado

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2019

pagine: 208

Quando, nel settembre del 1986, Sebastião Salgado ricevette finalmente l'autorizzazione a visitare la Serra Pelada dopo che per sei anni le autorità militari brasiliane glielo avevano impedito non era pronto per lo straordinario spettacolo che lo attendeva sulla cima di quella remota collina ai confini della foresta amazzonica. Davanti ai suoi occhi si estendeva un enorme buco, di circa 200 metri di ampiezza e altrettanti di profondità, brulicante di decine di migliaia di uomini semi-nudi. Metà di loro saliva lungo scale di legno portando sulle spalle dei sacchi che pesavano fino a 40 chilogrammi, gli altri scivolavano giù lungo i pendii fangosi e tornavano nelle fauci della caverna. I loro corpi e i loro volti erano color ocra, macchiati dal minerale ferroso contenuto nella terra che stavano scavando. Dopo la scoperta dell'oro in uno dei suoi corsi d'acqua nel 1979, la Serra Pelada si trasformò in un agognato El Dorado, arrivando a essere la miniera d'oro a cielo aperto più grande del mondo, in cui circa 50.000 cercatori d'oro lavoravano in condizioni disumane. Oggi quella selvaggia corsa all'oro è ormai poco più di una leggenda, mantenuta in vita da pochi ricordi felici, da molti dolorosi rimpianti - e dalle fotografie di Sebastião Salgado. Quando Salgado realizzò questi scatti, il colore dominava le pagine patinate delle riviste. La scelta del bianco e nero fu rischiosa, ma il portfolio sulla Serra Pelada portò in seguito a un ritorno all'eleganza della monocromia in fotografia, nel solco di una tradizione e di grandi maestri come Edward Weston e Brassaï, Robert Capa ed Henri Cartier-Bresson che avevano segnato l'inizio e la metà del XX secolo. Quando le fotografie della Serra Pelada di Salgado arrivarono al New York Times Magazine, accadde qualcosa di straordinario: il silenzio totale. "In tutta la mia carriera al New York Times" ricorda il photo editor Peter Howe, "non ho mai visto i redattori reagire in quel modo a nessun altro servizio fotografico". Ancora oggi, nonostante le incursioni della fotografia nel mondo dell'arte e della manipolazione digitale, il portfolio di Salgado mantiene un aspetto quasi biblico e possiede un'immediatezza che rende il suo significato vividamente contemporaneo. Anche se la miniera della Serra Pelada è chiusa da molto tempo, l'intensità di quella corsa all'oro emerge in tutta la sua drammaticità da queste immagini. Questo libro raccoglie l'intero portfolio realizzato da Salgado nella Serra Pelada attraverso riproduzioni di qualità museale, corredato da una prefazione dell'autore e un saggio di Alan Riding.
50,00

The Hotel Book. Great Escapes Europe. Ediz. italiana, spagnola e portoghese

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2019

pagine: 360

Con le sue meraviglie dell'antichità, le capitali di fama mondiale e le cittadine dalla personalità coinvolgente, l'Europa ha qualche bella carta da giocare in fatto di viaggi. Al penultimo posto per dimensioni, questo continente si riscatta grazie al suo intreccio di culture e al fascino irresistibile, esibendo capolavori dell'arte e meraviglie architettoniche, nonché una natura splendida. L'edizione rivista e aggiornata offre un'accurata selezione degli hotel più straordinari e degli alberghi ricchi di atmosfera di tutto il continente europeo. Scelte per la posizione e gli interni incredibili, ciascuna di queste oasi offre un ambiente alla moda e un clima rilassato dove la vita di tutti i giorni viene presto dimenticata. Angelika Taschen svela alcune gemme nascoste: Der Seehof, una località idilliaca situata presso un lago austriaco dove gli ospiti possono pescare da soli la propria cena, una residenza portoghese del XIX secolo arredata da Eduardo Souto De Moura, vincitore del Pritzker Prize e tuttora una fattoria in piena attività, e Budsjord, l'ultima meta lungo uno dei cammini più isolati del mondo, situata ai confini del parco nazionale di Dovrefjell, in Norvegia... per citarne solo alcune. In questa guida aggiornata scopriamo ciascun hotel tramite fotografie accattivanti e informazioni fondamentali, come la posizione, i recapiti di contatto e le letture consigliate per ogni destinazione.
40,00

Bauhaus mädels. A tribute to pioneering women artists

di Patrick Rössler

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2019

pagine: 480

Per celebrare i cent'anni della rivoluzionaria scuola di arte e design, questo volume ripercorre la storia della Bauhaus attraverso una rassegna visiva dei suoi membri più sottovalutati. Questo istituto offrì alle donne nuove opportunità di formazione, ma lungo il percorso le ragazze della Bauhaus dovettero affrontare assurde aspettative familiari, atteggiamenti ambigui da parte della facoltà e dell'amministrazione, convenzioni sociali antiquate e perfino la repressione politica del regime nazista. Opera senza precedenti nella letteratura contemporanea, Bauhaus Gals presenta quasi 90 artiste e artigiane attraverso saggi e ritratti fotografici, molti dei quali pubblicati per la prima volta. Recenti scoperte d'archivio rinfrescano inoltre le biografie dei talenti più noti, tra i quali troviamo Marianne Brandt, la prima donna a essere stata ammessa al corso di lavorazione di metalli della Bauhaus e i cui modelli sono usati ancora oggi da Alessi; Gertrud Arndt che, scoraggiata dalla facoltà nello studio dell'architettura, brillò invece per le sue fotografie e i suoi tappeti; e Lucia Moholy, che ritrasse gli edifici della Bauhaus in alcuni scatti iconici, ma passò il resto della sua vita cercando di recuperarne i negativi che le erano stati sottratti. Inoltre, il volume ci ricorda altre artiste che, benché quasi dimenticate, rappresentano altrettante pioniere dell'uguaglianza di genere, che rifiutarono di seguire i sentieri già battuti che la società e le loro famiglie destinavano loro. Con più di 400 ritratti scattati tra il 1919 e il 1933, Bauhaus Gals offre una panoramica delle artiste che frequentarono la scuola d'arte più progressista del XX secolo, per poi ritrovarsi spesso a rivoluzionare il mondo dell'arte, dell'architettura, del design e perfino della politica. Le interessanti biografie gettano luce sulla battaglia personale portata avanti da ciascuna artista, superando le avversità e raggiungendo notevoli successi. In questo magnifico album di famiglia scopriremo un gruppo di pioniere straordinarie che aprirono la strada a tutte le successive generazioni di artiste.
30,00

The package design book. Ediz. inglese, francese e tedesca

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 400

Un nuovo lotto di design vincenti direttamente dai Pentawards 2017 e 2018 Attrarre, proteggere, informare, raccogliere - un buon packaging è sinonimo di multitasking. Creare simili meraviglie è tutt'altro che facile: serve una profonda comprensione del prodotto, del mercato, del cliente, dell'ambiente, del flusso di scambi. Ogni anno, i Pentawards puntano il riflettore sulle menti geniali che si celano dietro la creazione di questi contenitori, premiando i design più ingegnosi e innovativi in ogni campo. Questa nuova uscita di The Package Design Bookraccoglie i design vincenti del biennio 2017-2018. Completo di saggi introduttivi, descrizioni dei prodotti e tantissime immagini, il libro presenta oltre 400 vincitori da più di 40 diversi Paesi, suddivisi in cinque categorie - cibo, bevande, corpo, lusso e altri mercati - e almeno di 55 sotto-categorie. Il risultato è un'autorevole rassegna del meglio sul mercato, per celebrare il packaging per quello che è: la lega pro del design.
40,00

Nautical works. Ediz. francese, inglese e tedesca

di Jacques Devaulx

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 264

500 anni dopo la fondazione dello storico porto francese di Le Havre, Taschen presenta una riproduzione del manoscritto "Les premières ?uvres de Jacques Devaulx, pillote en la marine", pubblicato nel 1583 da Jacques Devaulx, pilota della flotta reale, nato proprio a Le Havre. Questo manoscritto riccamente miniato, dedicato al duca di Joyeuse, riunisce concetti di nautica, astronomia e cartografia, includendo lunghe note, osservazioni e testimonianze redatte da Devaulx nel corso della sua esperienza di navigatore, idrografo, cosmografo e cartografo. Una vera e propria enciclopedia per i marinai, nonché un magnifico pezzo da esposizione per i loro nobili committenti, questo volume presenta un vivace repertorio di tecniche e strumenti navali e cosmografici, tra cui astrolabi, carte nautiche dell'oceano Atlantico, tabelle di marea, mappe astrali e calcoli dell'altezza solare. Questa edizione della straordinaria opera di Devaulx, realizzata in collaborazione con la Bibliothèque Nationale de France, presenta le 31 tavole originali riprodotte in tutto il loro splendore artistico e scientifico, e complete di miniature a colori, dorature e volvelle. Il volume include inoltre saggi di Jean-Yves Sarazin e Gerhard Holzer, nonché contributi di un team di esperti coordinati da Élisabeth Hébert, che contestualizzano l'opera di Devaulx attraverso affascinanti approfondimenti sulla navigazione e l'esplorazione del XVI secolo.
100,00

Lewis W. Hine. America at work. Ediz. inglese, francese e tedesca

di Peter Walther

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 576

Lo sguardo di Lewis W. Hine sul lavoro minorile e sulla vita lavorativa americana Fotografo, insegnante e sociologo, Lewis W. Hine (1874-1940) ha saputo plasmare la nostra consapevolezza della vita lavorativa americana del primo Novecento come nessun altro. Combinando la sua formazione pedagogica con le sue preoccupazioni umanitarie, Hine è stato uno dei primi fotografi ad usare l'obiettivo a scopo documentaristico, catturando in particolare le condizioni lavorative e abitative, nonché quelle dei migranti sbarcati a Ellis Island. Le sue immagini, raffiguranti bambini nei campi di cotone, fabbriche, campi e miniere di carbone, divennero icone della storia fotografica che contribuirono al processo di riforma delle leggi sul lavoro negli Stati Uniti. Questo volume riunisce una raccolta rappresentativa di tutte le fasi della produzione fotografica di Lewis W. Hine. Dalle prime incursioni nell'ambito del documentario sociale agli scatti più tardi, artistici e interpretativi, passando per la straordinaria foto-cronaca della costruzione dell'Empire State Buildinge per le scene di simbiosi tra esseri umani e macchine, a commento della crescente industrializzazione. Insieme alle quasi 350 fotografie, il libro include un saggio introduttivo del curatore sulla vita e la rivoluzionaria opera di Hine.
15,00

Homes for our time. Contemporary houses from Chile to China. Ediz. inglese, italiana e spagnola

di PHILIP JODIDIO

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 480

Non c'è posto più bello di casa. Eleganti e raffinate dimore internazionali Tra piccoli cottage e lussuose ville, case sulla spiaggia e rifugi nella foresta, eccovi una magnifica selezione delle abitazioni contemporanee più belle del mondo. Questa innovativa raccolta globale include archistar del calibro di Shigeru Ban, MVRDV e Marcio Kogan insieme a talenti emergenti come Aires Mateus, Xu Fu-Min, Vo Trong Nghia, Desai Chia e Shunri Nishizawa. Questo volume vi guiderà alla scoperta di case in Australia e in Nuova Zelanda, dalla Cina al Vietnam, negli Stati Uniti e in Messico, nonché in luoghi più inaspettati come Ecuador e Costa Rica. Il risultato è un'ampia rassegna di case dei nostri tempi, che ci rivela che le abitazioni in giro per il mondo hanno più cose in comune di quante ci si potrebbe aspettare... Tra gli alberi di guava e i forti abbandonati nell'India occidentale c'è un rifugio progettato per e da Kamal Malik di Malik Architecture. Si tratta della House of Three Streams (Casa delle Tre Correnti), un capolavoro con soffitti alti, porticati e padiglioni, arroccato in cima a un promontorio che si affaccia su due gole. Perfetta sinfonia di acciaio, vetro, legno e pietra, la casa si intreccia con il tessuto del paesaggio, simile a un'elegante propaggine della foresta. La Casa de la Encina di Aranguren & Gallegos, una struttura elegante e spiovente che ricorda un gazebo, si armonizza con il paesaggio in maniera simile. Nascosta in una foresta di pini a nord di Madrid, il livello inferiore è incastonato nella roccia e collegato a quello superiore da una parete di pietra naturale. La Seaside House (Casa sulla Spiaggia) di Shinichi Ogawa è un bianchissimo gioiello minimalista a due piani che si affaccia sull'oceano Pacifico a Kanagawa. La sua zona giorno si estende su una terrazza sospesa e una piscina a sfioro, quasi fondendosi e diventando tutt'uno con l'oceano. In Vietnam, la casa di Shunri Nishizawa a Chua Doc emana una sofisticatezza tropicale con travi di legno a vista, pannelli di bambù intrecciato, piante, pannelli in cemento nonché terrazze e balconi interni. I suoi pannelli di ferro ondulato fungono da pareti apribili e serrande, invitando in casa la vista delle risaie circostanti. Queste case - assieme a più di altre 50 - sono tutte molto diverse tra loro, in termini di progettazione. Tutte però giocano con il confine tra dentro e fuori, sempre in perfetta armonia con l'ambiente.
50,00

Ferrari. Ediz. inglese

di Pino Allievi

Libro

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 514

Ben pochi uomini e marchi arrivano a contraddistinguere un secolo. Negli ultimi settant'anni e più, il colosso italiano fondato da Enzo Ferrari nel 1947 ha tracciato un indelebile segno rosso nella cultura popolare, affascinando appassionati e collezionisti da tutto il mondo. Sinonimo di bellezza, eccellenza e desiderabilità senza paragoni, il Cavallino rampante continua a essere una forza trascinante nelle Gran Turismo ad alte prestazioni, superando sfide impossibili. Risultato di una stretta collaborazione con la Ferrari, questo volume è un vero e proprio pezzo da collezione, un'opera che contiene materiale esclusivo proveniente dagli Archivi Ferrari e da collezioni private di tutto il mondo, e che riunisce centinaia di fotografie e documenti inediti per rivelare la storia unica dietro le vittorie, i protagonisti e l'eredità Ferrari. Disponibile in numero limitato di copie (dalla n.251 alla n.1947) autografate da Piero Ferrari e numerate, questa Collector's Edition rilegata in pelle e cucita a mano si presenta all'interno di un cofanetto-espositore in alluminio ispirato a un motore Ferrari e progettato da Marc Newson. Disponibile anche la Art Edition (n. 1-250) autografata da Sergio Marchionne, John Elkann e Piero Ferrari, sorretta da una scultura progettata da Marc Newson.
5.000,00

Bob Dylan. A year and a day. Ediz. italiana e spagnola

di Daniel Krämer

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 280

L'ormai emblematico portfolio di Daniel Kramer su Bob Dylan documenta l'anno del "big bang" dell'artista: la svolta del 1964-65. Per un anno e un giorno, Kramer ha avuto il privilegio di immortalare Bob Dylan in tour, sul palco e nel backstage, creado uno dei portfolio fotografici più affascinanti che siano mai stati realizzati su un musicista, nonché una testimonianza eccezionale dell'incredibile ascesa al successo di Dylan. Tra i punti chiave della sua carriera, Kramer ricorda il concerto con Joan Baez alla Philharmonic Hall del Lincoln Center, la sessione di registrazione di "Bringing It All Back Home" e il concerto, ormai leggendario, a Forest Hills, dove il suo controverso passaggio alla chitarra elettrica divenne emblematico del suo stato di continua evoluzione. Testimonianza di un periodo seminale nella storia del rock e in quella di Bob Dylan, queste fotografie ritraggono anche una serie di amici e collaboratori di tutto rispetto, come Joan Baez, Johnny Cash, Allen Ginsberg e Albert Grossman. Bob Dylan: "A Year and a Day" presenta un'accurata selezione di circa 200 immagini, che includono alcuni scatti scartati per le copertine degli album "Bringing It All Back Home" and "Highway 61 Revisited".
50,00

The Ingmar Bergman Archives

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 452

Fin dall'uscita nelle sale del «Settimo sigillo» e del «Posto delle fragole» nel 1957, Ingmar Bergman si è imposto come una delle figure chiave del cinema internazionale. In 60 anni di carriera Bergman ha scritto, prodotto e diretto 50 film che raccontano il nostro modo di vederci e di relazionarci con le persone che amiamo, tra cui «Persona», «Scene da un matrimonio» o «Fanny e Alexander». Prima della sua morte nel 2007, Bergman ha concesso a TASCHEN e alla casa editrice svedese Max Ström libero accesso ai suoi archivi della Bergman Foundation, insieme al permesso di ripubblicare i suoi scritti e le sue interviste, molte delle quali non erano mai state diffuse al di fuori della Svezia. Il ricercatore iconografico Bengt Wanselius, che ha lavorato per vent'anni con Bergman come fotografo, ha frugato negli archivi di tutta la Svezia, scoprendo immagini inedite tratte dai film di Bergman, e ha selezionato altre immagini inedite dagli archivi personali di molti fotografi. Questa riedizione attinge al volume «Bergman Archives», la monografia più completa che sia mai stata scritta sul regista svedese. Per realizzare questa premiata pubblicazione Paul Duncan ha reclutato una squadra di esperti di Bergman i quali, grazie ai loro studi, sono riusciti a creare un discorso che riunisce per la prima volta tutta l'opera cinematografica di Bergman. La profondità degli scritti di Bergman è tale che gran parte della storia è raccontata attraverso le sue stesse parole. Questo libro include inoltre un'introduzione dell'attore Erland Josephson, uno dei più stretti amici e collaboratori di Bergman.
60,00

El Greco

di Michael Scholz-Hänsel

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2018

pagine: 96

Per i suoi contemporanei veneziani del tardo XVI secolo, El Greco (1541 - 1614) era un artista anticonformista, dotato di un talento straordinario, ma ben deciso a intraprendere un percorso fuori dagli schemi. Durante la sua carriera, che lo vide trasferirsi da Creta a Venezia, e poi a Roma, per stabilirsi infine a Toledo, El Greco si contraddistinse per la capacità di amalgamare diverse tradizioni occidentali al fine di creare un linguaggio pittorico unico nel suo genere. L'artista cretese si distaccò fortemente dal naturalismo, rifiutandosi di creare opere ampiamente "accessibili". Le sue opere, come Spoliazione di Cristo (1577-79), Sepoltura del Conte di Orgaz (1586-88), e Apertura del quinto sigillo dell'Apocalisse (1608-14) mostrano figure allungate e contorte, colori irreali e una rappresentazione dello spazio innovativa, tutti elementi che non ne facilitavano l'osservazione, ma favorivano altresì un'arte di grande splendore e bellezza intellettuale. Guardato con sospetto e largamente criticato quando ancora in vita, El Greco è stato rivalutato da un gruppo di appassionati ammiratori moderni, tra cui Pablo Picasso, Roger Fry e Franz Marc, pioniere del Der Blaue Reiter. Oggi l'artista è annoverato tra la ristretta cerchia di grandi maestri dell'antichità e viene considerato un caso anomalo per la sua epoca, nonché un punto di riferimento per i secoli a venire. Questa concisa introduzione analizza gli influssi e gli elementi della peculiare visione di El Greco, dalla simbologia bizantina appartenente al mondo delle icone, ai principi dell'umanesimo rinascimentale, fino ai primi approcci alla pratica concettuale.
10,00

100 manga artists

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2017

pagine: 576

Le superstar dell'universo manga, da Astro Boy ad Akira. Il mondo del fumetto giapponese ha prodotto personaggi sempre più interessanti e una nuova generazione di talenti. Questa edizione rivista e aggiornata presenta in ordine alfabetico i più grandi e i più recenti protagonisti dell'universo manga. Scopriremo dunque le superstar - sia di carta sia in carne e ossa - di quella che oggi è una fiorente industria globale, fonte di ispirazione per pubblicitari, registi, professionisti del settore creativo e milioni di fan sfegatati, per non parlare della pratica del cosplay, vero e proprio stile di vita per migliaia di appassionati che indossano splendidi costumi e si incontrano in occasione di immensi convegni da Los Angeles a Lipsia per celebrare l'esistenza dei loro personaggi preferiti. Dai maestri classici - quali Osamu Tezuka (creatore di Astro Boy) e Katsuhiro Otomo (creatore di Akira) - ai nuovi talenti come Hajime Isayama, ciascuna voce offre informazioni biobibliografiche, descrizioni dei personaggi principali e, naturalmente, esempi in abbondanza delle migliori strisce e copertine.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.