Editore ULTRA - Ultime novità | P. 3

ULTRA

Volevo solo una cosa: la luna. I mille volti di Gigi Proietti

di Valeria Arnaldi

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 144

«Ringrazio iddio, noi attori, che abbiamo il privilegio di poter continuare i nostri giochi d'infanzia fino alla morte, che nel teatro si replica tutte le sere». Così, in una battuta dal sorriso aperto ma con un velo di malinconia negli occhi, Gigi Proietti raccontava il suo amore per il teatro, la passione per la scena, il suo approccio alla vita. L'attore, nato il 2 novembre 1940 e scomparso il giorno del suo ottantesimo compleanno, il 2 novembre 2020 - stesso giorno di nascita e morte, come William Shakespeare - ha conquistato il pubblico sul palcoscenico, al cinema, in televisione, tra prosa, comicità, poesia, musica. D'altronde, le "scene" le ha sperimentate, conquistate, rivoluzionate tutte. Si è esibito da giovane nei locali notturni. Ha fatto il teatro sperimentale del Gruppo dei 101. Ha lavorato con Carmelo Bene. È stato "voce" di Casanova per Federico Fellini - molti i grandi ruoli anche nel doppiaggio - ha lasciato il segno nel mondo del teatro con "A me gli occhi, please" e molti altri spettacoli, e nel mondo del cinema con "Febbre da cavallo", ma anche "La Tosca", "Meo Patacca". Ha lavorato pure con Tinto Brass. Senza dimenticare la televisione, tra programmi e serie tv, come "Il maresciallo Rocca". Nel mezzo, i sonetti che amava scrivere e, ovviamente, il racconto della romanità, anche con tanti progetti per la sua città, tra scuole e teatri. A ottant'anni dalla nascita e a pochi giorni dalla sua scomparsa, un viaggio sulle orme dell'attore, dall'infanzia all'addio. Un omaggio a Proietti e un viaggio alla scoperta dei suoi pressoché infiniti talenti.
9,90

The Dream League. 30 squadre, 30 storie del mito NBA

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 352

Where amazing happens, dove accade l'incredibile. È uno degli slogan più vincenti della NBA, perché la massima competizione cestistica mondiale è davvero un "campionato dei sogni", una sfida tra supereroi dove si può assistere dal vivo alla nascita di leggende, terreno fertile per un'epica contemporanea che parte dallo sport e spesso ne valica i confini. A proposito di leggende, eccone qui una buona trentina, una per ogni franchigia attuale. Il criterio per selezionarle è stato semplice: bisognava rispondere alla domanda: «Perché tifi proprio per i Boston Celtics, o per i Los Angeles Lakers, o per i Golden State Warriors?», e così via. A volte la risposta non poteva essere una sola: ci sono binomi inscindibili (Kobe & Shaq, Stockton-to-Malone) e squadre il cui valore è maggiore della somma degli addendi, come i Kings degli anni Duemila o i Grizzlies del Grit 'n Grind. Un viaggio sportivo e umano, emotivo e tecnico, dagli anni Ottanta di Larry Bird ai giorni nostri di LeBron James e Steph Curry, con uno sguardo gettato verso il futuro, quello dell'MVP Giannis Antetokounmpo. Un quadro di imprese agonistiche e storie di vita fuori dal campo, per scoprire i mattoni che compongono la facciata da sogno del palazzo della NBA e accorgersi magari che, quando i supereroi non indossano maschera e mantello, sono uomini come noi. E forse proprio per questo è ancora più bello narrare e ascoltare il loro mito. Prefazione di Michele Dalai, a cura della redazione di Overtime - Storie a Spicchi. Autori: Andrea Cassini, Luca Mazzella, Davide Piasentini, Simone Bonotti, Leandro Nesi, Roberto Gennari, Simone Severi, Vincenzo Piglionica, Mikhail Laurenza.
20,00

Trilli. Riflessioni di una gatta in degenza

di Diego Manca

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 176

Taglia piccola, all'apparenza due anni di età, pelo corto di tre colori e una "mascherina" sul musetto a dividerlo in due metà perfette. Trilli, micia dagli occhi azzurri, è rimasta in degenza nell'ambulatorio veterinario dell'autore per diverse settimane. Questa è la sua storia. Nel periodo trascorso in ambulatorio, la gatta ha avuto modo di conoscere tanti quattro zampe: una cagna da caccia, una gatta randagia, un cane guida per non vedenti, tre gattini abbandonati, un gatto da esposizione e altri ancora. L'empatia con alcuni di loro è stata immediata, con altri un po' più lenta. Mentre Trilli guardava quel mondo per lei insolito, l'autore osservava lei, il suo linguaggio non verbale, il suo modo di comunicare e reagire agli incontri. Bastava poco per capire che su ogni novità Trilli rifletteva. Il suo sguardo soppesava e "decifrava", in un battito di ciglia, ogni nuovo arrivato. E il giudizio di un gatto è insindacabile: diceva Ernest Hemingway, «Gli esseri umani, per una ragione o per l'altra, quasi sempre riescono a nascondere i propri sentimenti. I gatti no». Di situazione in situazione, tra ipotetici pensieri della micia e spunti di riflessione validi per tutti, una storia d'amore per il mondo felino. Prefazione di Edoardo Pittalis.
16,00

Storia popolare del calcio. Uno sport di esuli, immigrati e lavoratori

di Valerio Moggia

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 240

Si sente dire spesso che calcio e politica sono due cose separate ed è meglio non mischiarle. Lo affermano soprattutto le grandi istituzioni del calcio internazionale, che da parte loro, però, non si fanno problemi a mescolare a piacere sport, business e politica. Il loro interesse sembra essere piuttosto quello di tenere saldamente nelle proprie mani il monopolio del discorso politico-sportivo. La continua tensione sociale tra una classe dominante e una subalterna, popolare e lavoratrice segna anche la storia dello sport più diffuso al mondo, anche se è un aspetto che solitamente viene ignorato o mistificato. Questo libro vuole affrontarlo e raccontarlo, partendo dagli albori del football e arrivando fino ai giorni nostri, svelando angoli rimasti in ombra e illuminando di una luce diversa vicende celebri e personaggi noti. Il riferimento principale, fin dal titolo, va a Storia del popolo americano, il magistrale saggio in cui Howard Zinn ha ricontestualizzato la storia americana come storia di una lotta di classe. Il viaggio inizia nel XIX secolo con la battaglia per il professionismo e procede attraverso l'Europa, analizzando gli ostacoli che tennero lontani dal calcio le minoranze di colore e le donne. Spaziando poi dalla Spagna all'Algeria, dagli Stati uniti al Sudafrica, dal Sudamerica all'Iran, tocca temi come l'antisemitismo, il colonialismo, il nazifascismo e l'immigrazione. Un racconto universale che ci spiega come lo sport possa essere molto più di uno spettacolo di massa, rappresentando il tessuto stesso di cui è composta la nostra società.
17,50

Storie di un altro calcio. 11 protagonisti degli anni Ottanta e Novanta

di Giovanni Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 143

Il calcio, come tutti sappiamo, non è solo uno sport, ma un vero e proprio fenomeno di massa che rispecchia la realtà in cui viviamo. Non a caso, in Italia ha vissuto il suo massimo splendore negli anni Ottanta e Novanta, quando il nostro paese attraversò una fase di congiuntura economica particolarmente positiva. In quei decenni sbarcavano in serie A i migliori calciatori del mondo, le nostre squadre facevano incetta di trofei internazionali e il calcio italiano diventava in breve tempo il modello da seguire. Attraverso le storie e le testimonianze di undici calciatori (fra cui Marco Nappi, Antonio Di Gennaro, Stefano Carobbi, Massimo Agostini e Marco Negri), Giovanni fusco, fondatore della pagina Facebook "Altro Calcio anni '80 -'90", ci fa rivivere il calcio di quell'epoca dorata anni non solo sotto l'aspetto tecnico, ma anche dal punto di vista dei rapporti umani, molto distanti da quelli che regolano oggi il mondo del pallone.
14,00

A Dublino con gli U2. In tour tra i luoghi simbolo della band

di Elisa Sanguanini

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 128

Il numero 10 di Cedarwood Road, dove Bono è cresciuto. Il Bonavox Store da cui Bono prese il nome d'arte. I Keystone Studios, ad Hartcourt Street, primi studios a ospitare una sessione di registrazione della band nel 1978. E molti altri luoghi. Di quartiere in quartiere, una mappa articolata, tra indirizzi e relative storie, per andare alla scoperta dei numerosi luoghi degli U2 a Dublino e guardare la città da punti di vista differenti. Una proposta di viaggio inusitata, seguendo carriera e fortuna della band, dagli esordi al successo, per rivivere le atmosfere degli anni dell'ascesa del gruppo e riascoltare in modo nuovo alcuni dei brani più famosi degli U2, nel tentativo di restituire orizzonti reali alle canzoni. Un percorso costruito sulle "note".
13,50

Come in uno specchio. Un viaggio tra cinema e psicologia

di Sergio Stagnitta

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 256

I nostri pensieri, sia consapevoli che inconsci, sono costruiti attraverso forme narrative e sono densi di immagini, suoni, dialoghi, emozioni e sensazioni fisiche. Per questo la psicologia si è sin da subito interessata al cinema, ritenendo che questa arte riproduca il modo di funzionare della mente umana. Se li lasciamo risuonare dentro di noi, i film, così come le serie tv o anche alcune semplici sequenze, ci consentono di entrare in contatto con aspetti profondi del nostro Sé, ci permettono di partecipare alle storie dei personaggi, di visitare luoghi sconosciuti, di vedere realizzati sullo schermo i nostri peggiori incubi o le avventure più sorprendenti. Ma quali sono i meccanismi psicologici alla base della visione di un film? Perché una scena mi ha colpito così tanto? Perché mi sono identificato con il protagonista? Perché sono attratto dai film horror o da scene romantiche o sexy? Esiste qualche punto di contatto tra cinema e sogno? È vero che un film può aiutarci a riconoscere i nostri più profondi desideri? In questo libro troverete molte risposte a queste domande, insieme a tante nuove ipotesi psicologiche applicate al cinema, tra cui le affascinanti teorie del viaggio dell'eroe, gli archetipi junghiani e la tecnica dell'immaginazione attiva. Troverete inoltre numerose schede di attivazioni psicologiche per lavorare con i film e una sezione dedicata a come sviluppare dei laboratori di cinema e psicologia.
17,50

La mia New York. Vivere nella città che non dorme mai

di Andrea Careri

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 288

Strada per strada, quartiere per quartiere, storia per storia. New York si anima e si rivela in tutta la sua energia e il suo fascino, andando ben oltre l'immaginario comune e i suoi stereotipi. In ogni pagina vive un quartiere, una strada, un locale, un luogo. Lo sguardo di Andrea Careri è puntuale e personale: rivive la sua vita newyorkese tra amori, avventure grottesche, lavori e appartamenti precari, soldi guadagnati, persi e ricercati, inverni gelidi, cieli limpidi e scene che potrebbero essere quelle di un film o di una serie tv. Questo suo romanzo-guida racconta in modo dettagliato la città, introducendoci anche in quartieri e zone che di solito non vengono descritti, svelando curiosità e offrendo consigli sulla Grande Mela, tra parole, immagini e musica. Questo libro è una chiave d'accesso alla città che non dorme mai: un'esperienza unica che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita.
17,50

Note a margine. Racconti della scuola inclusiva italiana

di Francesco Pettinari

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2020

pagine: 138

Un giovane e appassionato docente di sostegno ci racconta qualcuna delle tante storie che ha vissuto nei suoi primi cinque anni di esperienza sul campo. Storie che spesso nascono da un episodio, un dettaglio apparentemente insignificante, seminascosto nelle pieghe di un giorno di scuola qualunque [una frase pronunciata da un ragazzo, una riunione noiosa, una banale ricreazione), da cui si sviluppa una trama di eventi e di riflessioni che gettano luce sulla complessità, ma anche sulla bellezza dell'inclusione. Si susseguono quindi, una dopo l'altra, le tessere di un mosaico in chiaroscuro: le regole, le sanzioni, i fallimenti, le emozioni, i progetti, il cambiamento e tanti volti di ragazzi e ragazze, insegnanti, educatori, genitori. Un tributo di un insegnante ai suoi ragazzi "difficili", che giorno dopo giorno, con la forza della loro verità, hanno cambiato la sua visione dell'insegnamento, della scuola, del mondo.
14,00

Salutandovi indistintamente. La commedia all'italiana in duecentotrenta battute

di Alberto Pallotta

Libro

editore: ULTRA

anno edizione: 2019

pagine: 128

La commedia all'italiana ci ha fatto ridere per più di settant'anni, e non ha ancora smesso. E il suo successo è internazionale: ancora oggi francesi e americani organizzano rassegne dedicate a Monicelli, Scola, Risi. È stata un potente strumento di critica e di satira sociale al servizio di molti registi, che attraverso i loro film hanno fornito una vera controstoria dell'evoluzione sociopolitica e culturale della nostra Italia, e attraverso la rappresentazione del quotidiano ha permesso l'affermazione di comicità diverse, strettamente legate al vernacolo del luogo d'origine, dalla Lombardia fino alla Sicilia. Le sue battute sono entrate a far parte della nostra cultura e del nostro lessico quotidiano. E allora perché non far rivivere sulla carta l'umorismo di Alberto Sordi, Totò, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, fino a Troisi, Verdone, Benigni e tanti altri? Un grande esperto come Alberto Pallotta ci ha fatto questo regalo, semplice quanto gradito: la raccolta delle battute più fulminanti e irresistibili, quelle che hanno colorato il nostro immaginario collettivo, quelle che ci eravamo dimenticati e quelle che ci eravamo persi. Un libro da leggere a voce alta insieme agli amici e da tenere sul comodino, per addormentarsi con il sorriso.
12,90

#cucitialcuore. Diario di un padre fortunato

di Francesco Cannadoro

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2019

pagine: 144

Questa è un'epica battaglia contro il drago. Non pensate però di leggere di cavalieri, principesse, spade magiche e destrieri leggendari. Questo libro racconta una storia semplice, molto reale. Francesco è un ragazzo di 36 anni, cresciuto senza genitori, che sogna da sempre di avere finalmente una famiglia tutta sua. Tommi (rigorosamente con la "i") è quel sogno che ha preso forma. È suo figlio, il suo amore più grande, quella sicurezza del cuore che adesso, pensava, nessuno gli avrebbe più tolto. Poi, invece, è arrivato il drago. Il piccolo Tommi è nato affetto da una patologia sconosciuta e degenerativa. Il suo cervelletto si atrofizza lentamente, compromettendo lo sviluppo psicomotorio. Con il tempo, Tommi ha perso anche la vista. Francesco nel 2016 ha aperto una semplice pagina Facebook nel tentativo di raggruppare persone che ne sapessero più di lui sulla disabilità e lo aiutassero a capire come muoversi in un mondo decisamente non semplice da abitare. Poi ha cominciato a condividere tutte le informazioni raccolte con chiunque si unisse alla sua avventura. È nato così il sito e il progetto Tommigiornale, che dà voce ad altre famiglie che affrontano simili battaglie e approfondisce argomenti di varia natura, spesso - ma non esclusivamente - legati al mondo della disabilità. Il tutto condito da una buona dose di umorismo. Dopo aver raccolto in sei mesi decine di migliaia di follower sui social, "Diario di un padre fortunato" arriva ora in libreria. La battaglia contro il drago è appena iniziata, fai la tua parte. Ah, c'è pure la mamma, eh...
14,00

Socrate, per esempio. Altre storie dal passato

di Mariangela Galatea Vaglio

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2018

pagine: 247

Dopo l'esordio di "Didone, per esempio", Galatea è tornata per illuminarci, come solo lei sa fare, sulla filosofia greca. Non aspettatevi però il solito manuale di filosofia, perché questo è un libro che parla sì di filosofi e delle loro idee, ma anche di tutto quello che è successo a loro e intorno a loro: guerre, intrighi di corte, alleanze e rivolte, traffici e viaggi di scoperta. In un racconto in cui si alternano storie pubbliche e private emergono personaggi affascinanti, a volte oscuri ed enigmatici, altre volte svagati e piantagrane. Ma sempre geniali, vivaci e pieni di contraddizioni e di sorprese, perché, tutto sommato, per quanto il loro nome possa evocare i peggiori ricordi scolastici, sappiatelo: erano esseri umani anche loro. Il grande dono di Galatea è proprio questo: con il suo stile ironico, arguto e dissacrante riesce a rendere più vicine, e quindi più simili a noi, anche figure così lontane e apparentemente severe. Una vecchia battuta recita che la filosofia è la cosa con la quale, per la quale e senza la quale il mondo resta tale e quale, e ha indubbiamente un fondo di verità. Ma leggendo questo libro capirete come i filosofi, a volte, possano invece fare davvero la differenza.
12,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento