Unicopli

Momenti di gloria. Itinerari alla ricerca dell'incanto cinematografico

Momenti di gloria. Itinerari alla ricerca dell'incanto cinematografico

di Pierpaolo Binda

Libro

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 282

Organizzato in venti itinerari tematici, questo volume esplora la storia del cinema con la finalità di riportare alla memoria alcuni dei suoi momenti topici, le occasioni in cui la settima arte esprime pensieri ed emozioni di rara intensità. Non una trattazione organica, quindi, e nemmeno un'indagine su singole opere, quanto un'antologia di memorabili "momenti di gloria", talvolta celeberrimi, talaltra meno, che ricordano quanta bellezza sia transitata sugli schermi. Vengono presi in considerazione i momenti speciali di circa 120 film scelti lungo l'intera storia del cinema, da Il Gabinetto del dr. Caligari a Inception. Non tutti capolavori, ma tutti capaci di provocare quello speciale fremito dell'animo che riconosciamo come magia esclusiva dell'arte. I QR code presenti nei diversi capitoli consentono poi di completare la lettura visualizzando 80 diverse sequenze sulla propria periferica preferita - smartphone, computer, tablet, televisore.
25,00
La rivoluzione intellettuale di Franz Brentano. «Al servizio del maggior bene collettivo»

La rivoluzione intellettuale di Franz Brentano. «Al servizio del maggior bene collettivo»

di Antonio Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 338

Il pensiero di Brentano (1838-1917) si è sviluppato attorno a diversi ambiti, ponendosi "all'origine delle principali tendenze del XX secolo". L'intento del volume, che si avvale largamente e per la prima volta di testi e carteggi inediti, è quello di chiarire le linee di fondo del pensiero di Brentano, mettendone in evidenza il progetto volto a tener conto e unire i nuovi risultati delle scienze moderne (psicologia) con l'antico spirito (Aristotele, San Tommaso), per rigettare il panteismo e il razionalismo filosofico. L'esame di questi aspetti ha anche un interesse pratico, ovvero giungere a una funzione positiva del diritto, in quanto «la tesi fondamentale dell'etica ha come fine l'aspirazione al miglior bene, di amarlo, di individuarlo e di servirlo, e questo concorda, nella sua piena obiettività [...] con la proposizione fondamentale dell'etica cristiana: ama Dio, il sommo bene, sopra ogni cosa e il tuo prossimo come te stesso». Per realizzare ciò occorre dunque scansare i mali del collettivismo e del capitalismo, preparare con cauta gradualità il passaggio dalla ingiusta situazione presente all'attuazione dei presupposti indispensabili per l'emergere di un ordine migliore, anche con una parziale espropriazione della proprietà privata.
25,00
Il filo sottile del mare

Il filo sottile del mare

di Massimo Soumaré

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 188

Lo scultore palermitano Vincenzo Ragusa si dirige alla volta del Giappone per insegnare la sua arte, in quello che per lui rappresenta un viaggio verso l'ignoto. Il Sol Levante, infatti, ha aperto le sue porte agli stranieri da poco, mostrandosi da subito desideroso di colmare il divario sia tecnologico sia artistico che lo divide dalle grandi potenze mondiali. Ciò che Vicenzo troverà nei sette anni trascorsi nel Paese lo influenzerà profondamente, convincendolo a cercare di portare in Italia l'artigianato dell'arcipelago. E porterà in Italia anche la pittrice Otama Kiyohara, che è stata sua allieva e di cui ha finito per innamorarsi. La storia personale di marito e moglie s'intreccia, così, con uno scambio, che a volte è anche uno scontro, tra due culture e arti millenarie diverse e lontane, ma che in qualche modo non riescono a fare a meno di attrarsi a vicenda. Nel frattempo, gli anni si susseguono e se l'affetto tra lo scultore e la pittrice diventa sempre più profondo, sia l'Italia che il Giappone mutano rapidamente, coinvolti nei grandi sconvolgimenti mondiali.
15,00
Sulle tracce della comunità immaginata. Identità e istituzioni nell'Europa degli stati nazionali

Sulle tracce della comunità immaginata. Identità e istituzioni nell'Europa degli stati nazionali

Libro

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 231

I significati del concetto di "nazione" sono ricchi di sfaccettature, riflessi dei tempi e dei contesti in cui sono stati impiegati. Indagarli vuol dire confrontarsi anche con altri fenomeni contestuali, come il colonialismo, l'imperialismo, la dimensione locale e il regionalismo, la sovranità politica e le logiche della globalizzazione. La nazione si rivela così tutt'altro che residuale: non una flebile reminiscenza otto-novecentesca, ma sempre viva e capace di esercitare una notevole forza seduttrice in campo politico e culturale. Alla vigilia del quarantesimo anno dall'uscita di Imagined Communities di Benedict Anderson, i saggi raccolti in questo volume riflettono su cosa si possa ancora apprendere dalla nazione in termini di spazio, potere e processi politici. Nel discutere i loro casi di studio, tutti tratti dal contesto europeo, gli autori condividono con Anderson l'idea che la nazione sia frutto dell'immaginario sociale e culturale. Come lui, però, insistono che non per questo dobbiamo ritenerla effimera o incapace di plasmare, anche materialmente, la nostra storia e il nostro presente. Prefazione di Rolf Petri.
19,00
Geopolitica, informazione e comunicazione nella crisi russo-ucraina. La guerra, la pace, l'analisi scientifica, i media

Geopolitica, informazione e comunicazione nella crisi russo-ucraina. La guerra, la pace, l'analisi scientifica, i media

di Angelo Turco

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 163

La crisi ucraina viene da lontano. La storia profonda ci mostra una territorialità frammentaria, una shatterzone, che ha di continuo lottato per la sua individualità, ma ha dovuto sempre fare i conti con i suoi vicini imperiali, si chiamassero Impero austro-ungarico o Russia zarista, Granducato Lituano-Polacco o Impero ottomano. Oggi l'Ucraina fa fronte all'aggressione della Russia di Putin. E tuttavia, il conflitto armato è solo una parte di una vera e propria guerra mondiale, combattuta con mezzi ibridi: militari, certo, ma anche politici, economici, giuridici. Una guerra reticolare e multiscalare, eterodiretta, orchestrata sulla base di interessi, di ragioni, di passioni, di pregiudizi. Sullo sfondo, dietro gli attori primari Russia e Ucraina, gli attori-chiave Cina e Usa, che competono duramente per l'egemonia planetaria. Ma sullo stesso sfondo, si muove l'autorità morale di Papa Francesco, che dice no alla guerra: no e basta. Un libro che vuol capire e far capire, a partire dalla genesi del conflitto, fino alle sue incongruenze che costano care ai popoli europei oltre che a quello ucraino. Vuol capire e far capire, oltre i luoghi comuni dei media, le contraddizioni logiche e l'immensa retorica che ne dissimula le incrostazioni metafisiche, le piccole e grandi convenienze, la propaganda. In un'arena di conflitto dove molti soggetti si misurano e dove ognuno è in allerta per vedere se può portarsi a casa qualcosa. Decostruiamo, qui, ricomponiamo, senza partiti presi. Dopotutto, non c'è libro peggiore di quello che ti sollecita ad essere d'accordo su tutto quel che dice, dalla prima all'ultima pagina. Anche quando pretende di dividere il mondo in "buoni" e "cattivi".
15,00
Tra spiaggia, scoglio, fiume e collina. Turismo e ambiente nelle Cinque Terre e alla foce del Magra nel secondo dopoguerra

Tra spiaggia, scoglio, fiume e collina. Turismo e ambiente nelle Cinque Terre e alla foce del Magra nel secondo dopoguerra

di Elisa Tizzoni

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 178

Nel secondo dopoguerra le coste mediterranee sono state profondamente trasformate dal boom del turismo, che ha modificato il paesaggio e generato conflitti tra le opposte esigenze della conservazione e dello sfruttamento delle risorse naturali, stimolando nel contempo la ricerca di soluzioni per conciliare sviluppo e tutela ambientale. Questo volume esamina questi fenomeni in prospettiva storica, scegliendo come terreno di indagine le Cinque Terre e la foce del fiume Magra, due aree del Levante ligure al centro di progetti di valorizzazione turistica a partire dagli anni Cinquanta. Adottando la prospettiva della storia ambientale, integrata con i suggerimenti metodologici della geografia umana e di altre discipline, il libro offre un contributo alla comprensione delle dinamiche sottese all'espansione del turismo mediterraneo nel secondo Novecento e al dibattito contemporaneo sullo sviluppo turistico sostenibile. Prefazione di Roberta Biasillo.
16,00
Letture guidate in arabo

Letture guidate in arabo

di Letizia Osti

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 171

"Letture guidate in arabo" è un manuale che si rivolge agli studenti universitari di lingua e cultura araba, ai quali propone testi autentici che potranno accompagnare l'intero percorso quinquennale. Nello specifico il volume è diviso in tre sezioni: "per cominciare" contiene testi brevi e attività graduate, in forma di moduli, proverbi e storie brevi, adatte agli studenti che stanno affrontando i primi rudimenti della lingua; "letteratura" offre brani di letteratura sia classica che moderna, anche in dialetto, con un assaggio di poesia in metrica; "testi specialistici" affronta vari generi testuali quali abstract, discorsi ufficiali, riflessioni politiche o linguistiche e un'omelia del venerdì. Ogni testo è corredato da attività ed esercizi di comprensione, analisi e produzione.
20,00
Il reflecting team nella clinica sistemica e in altri contesti. Epistemologia e pragmatica

Il reflecting team nella clinica sistemica e in altri contesti. Epistemologia e pragmatica

di Carla Mazzoleni, Enrico Cazzaniga

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 145

L'intuizione di Tom Andersen, che diede origine al Reflecting Team, accendendo le luci e invertendo la direzione di osservazione, rappresenta un radicale ribaltamento di prospettiva sulla pratica terapeutica. L'idea diff usa dell'intervento di psicoterapia, che colloca da una parte il clinico esperto e dall'altra il paziente portatore di sofferenza, viene infatti invertita: al centro si colloca ora la persona, ritenuta esperta del suo cammino, che può beneficiare degli sguardi e delle voci molteplici dei terapeuti. Evitando che il terapeuta venga trascinato nella paralisi narrativa del paziente, il Reflecting Team consente infatti di allargare gli sguardi, riconoscendo le possibilità plurali che si aprono: un approccio che valorizza la democraticità del processo, potenzia la lettura dei sistemi ed evidenzia la polifonia degli eventi e delle narrazioni, in una prospettiva che ben si armonizza con gli insegnamenti dei maestri del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, Boscolo e Cecchin. Il Reflecting Team non rappresenta quindi una tecnica clinica tra le altre, bensì un dispositivo epistemologico che valorizza uno sguardo specifico sul setting clinico e i processi di cambiamento che in esso si attivano.
16,00
Il peso del corpo. Un'analisi antropologica dell'obesità a Tonga

Il peso del corpo. Un'analisi antropologica dell'obesità a Tonga

di Gaia Cottino

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 296

Ogni corpo ha un peso fisico, ma il suo corrispondente peso sociale cambia a seconda del contesto. In Polinesia, e in particolare nel regno di Tonga, un corpo grosso è rappresentativo di alto status sociale, forza, potere e buona salute, attributi che nel mondo euroamericano sono invece espressi socialmente da un corpo magro. Ossessionato dalla magrezza, il modello etico-estetico euroamericano ha quindi prima stigmatizzato e poi medicalizzato la grandezza fisica dei polinesiani, rendendola malata. Ha infatti attribuito al peso del corpo dei tongani la responsabilità dell'alto tasso di malattie non trasmissibili, celando le cause strutturali che incidono sulla malnutrizione della popolazione. Dichiarati fuori misura dagli indici europei, i corpi polinesiani si trovano così al centro di un'emergenza sanitaria, incarnando le contraddizioni di un sistema culturale biomedico che prescrive norme alimentari e sanitarie culturalmente incompetenti. Lo studio etnografico del contesto tongano apre perciò ad una riflessione più ampia sulle politiche globali per la salute, sui meccanismi di potere e controllo dei corpi e sull'efficacia di politiche universali in contesti particolari.
20,00
Le categorie. Testo greco a fronte

Le categorie. Testo greco a fronte

di Aristotele

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 767

La dottrina delle categorie costituisce uno dei capisaldi del pensiero aristotelico. Nata dal perfezionamento della dialettica del tardo Platone, essa sancisce il rifiuto della separazione degli universali e delinea una concezione della realtà caratterizzata dalla multivocità dell'ente e dal primato della sostanza individuale. Alla valenza ontologica delle categorie si connettono anche una valenza logica e una valenza linguistica, che solo astrattamente possono essere disgiunte nella genesi e nella delineazione del significato di questa teoria. Il trattato, pur mancando di un'unità letteraria, presenta una compattezza dottrinale. I capp. 1-3, con le nozioni di omonimia, di sinonimia, di paronimia nonché di predicazione essenziale e accidentale, forniscono i presupposti per la formazione delle categorie; i capp. 4-9 elencano 10 categorie e studiano analiticamente quelle della sostanza, della quantità, dei relativi e della qualità; i capp. 10-15, la sezione più antica dell'opera, utilizzano una primitiva nozione di categorie nello studio dell'opposizione, dei significati di anteriore, di simultaneo, di avere e del movimento.
35,00
Le metamorfosi del diario poetico. Sbarbaro, Ungaretti, Saba, Montale

Le metamorfosi del diario poetico. Sbarbaro, Ungaretti, Saba, Montale

di Stefano Ghidinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 259

Che cos'è un diario poetico? Esiste davvero un genere o sottogenere novecentesco identificabile con questa formula? Il modo più proficuo di indagare il ruolo che la forma-diario ha giocato, nel modellare le prassi di scrittura e lettura della lirica novecentesca, è considerarla un agente contaminante che, interferendo con le quasi-omologhe strutture del tradizionale canzoniere, ne orienta la metamorfosi verso una gran varietà di esiti ibridi. Nello "spettro di modulazione generica" della diarizzazione del canzoniere si può cogliere allora il modo in cui in poesia si manifesta quel processo di «romanzizzazione» che secondo Bachtin perturba e rivitalizza l'intero sistema dei generi della letterarietà moderna. Il libro indaga questa dinamica trasformativa in due stagioni cruciali del primo Novecento. Se Pianissimo di Sbarbaro e L'Allegria di Ungaretti sono fra le opere che più concorrono, nell'atmosfera sperimentale di inizio secolo, a rifondare in termini diaristici il "patto di lettura" del moderno libro lirico, Trieste e una donna di Saba e Ossi di seppia di Montale - con le loro complesse operazioni di sintesi modernistica fra espressivismo e tradizione - confermano l'ormai ineludibile funzione della forma-diario come potente dispositivo di mediazione fra esigenze compositive difformi, che rianimano con ricchezza plastica il genere lirico attraendolo nella zona del contatto vivo con il presente aperto della contemporaneità.
19,00
Annali della Fondazione Ugo La Malfa. Storia e politica. Volume 35

Annali della Fondazione Ugo La Malfa. Storia e politica. Volume 35

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2022

pagine: 357

La Fondazione Ugo La Malfa è stata costituita il 18 aprile 2001 ed ha ottenuto il riconoscimento giuridico il 6 novembre 2001. È iscritta all'Anagrafe delle Onlus dal 31 maggio 2012. Essa fa seguito nella sua attività all'Istituto Ugo La Malfa sorto nel 1980 per volontà degli eredi e di un gruppo di amici dello statista, tra i quali si annoveravano Francesco Cingano, Enrico Cuccia, Giovanni Spadolini, Leo Valiani. Ne ha ereditato il patrimonio librario e archivistico, ulteriormente accrescendoli e potenziandoli.
30,00