Editore Unicopli - Ultime novità | P. 9

Unicopli

Antiche e moderne vie della solidarietà. Da Maurice Blondel a Papa Francesco

di Antonio Russo

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 228

Il testo ripercorre alcune delle principali vicende dell'idea di solidarietà, a partire dalla posizioni di Blondel fino ad arrivare a Papa Francesco. Si tratta di una linea di pensiero che nei suoi tratti essenziali si è snodata come un unico filo di Arianna, e il cui influsso ha segnato in maniera duratura la cultura cattolica del secolo scorso. Gli autori presi in considerazione ed analizzati sono, oltre a Blondel e de Lubac, Yves de Montcheuil, Walter Kasper, Papa Francesco, Tommaso Federici, Stefano Rodotà. In appendice vengono proposti un inedito dell'allora Card. Joseph Ratzinger del 1996, due scritti giovanili di de Lubac e alcune lettere di Blondel a de Lubac, in versione originale e traduzione italiana a fronte.
18,00
18,00

Apparuit effigies Dentro il racconto delle stigmate

di ADELAIDE RICCI

Libro

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 381

Il racconto medievale delle stigmate di Francesco d'Assisi si muove nella tensione tra accadimento e costruzione della memoria, tra concretezza dell'uomo e verità del santo, nel segno e nella misura con cui tutti questi elementi erano intesi tra XIII e XIV secolo. Il resoconto più ampio e strutturato, quello di Bonaventura nella Legenda maior, narra un fatto inaudito e 'mirabile' in un linguaggio che rispecchia una percezione della realtà lontana dai parametri attuali. La struttura di questo saggio segue passo dopo passo i testi che compongono la costellazione dei racconti e delle memorie relativi all'episodio delle stigmate. Una 'lettura' metodologicamente medievale fa emergere i campi semantici densi e potenti che strutturano la narrazione. Scritti e immagini compongono un quadro che ci avvicina alla polisemia percettiva ed espressiva in cui erano immersi i contemporanei dell'evento. Un viaggio nel passato che è anche un'esplorazione del rapporto tra fonti e studiosi, tra interpretazione e 'lettura', tra l'esegesi dello storico del XXI secolo e l'incontro con l'intreccio concreto e tutto medievale tra forma e contenuto.
21,00

Le preghiere luminose

di USEPPE

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 292

"Dice mia nonna che non c'è poi tanta differenza tra una bocca colma d'acqua e una piena di segreti: prima o poi le devi svuotare entrambe, sennò finisce che affoghi." Primavera del '45; ai piedi della Vergine del Silenzio c'è uno stuolo di candeline: sono le speranze degli abitanti di Rocca Devota, che pregano per i propri cari nel tumulto della guerra. È qui che Leonilla, poco più che dodicenne, scopre di poter sentire le voci che quei ceri contengono. Un dono che le consentirà di addentrarsi nelle vite dei suoi compaesani e nelle pieghe più oscure della società fascista, esperendone violenze e contraddizioni. "Le preghiere luminose", stupefacente romanzo d'esordio, fonde così lo sguardo fresco e ingenuo della bambina di ieri con la sapienza della nonna d'oggi per raccontare le vicende di un cosmo molteplice, in cui storia e immaginazione si intrecciano nel ricordo, smarrendo i reciproci confini. Come ci suggerisce l'autore, infatti, la nostra coscienza ha una voce che parla anche quando stiamo zitti, alimentando una fiamma che nessuno può spegnere, proprio come la luce di quelle candele.
17,00

Guerra ai briganti, guerra dei briganti (1860-1870). Storiografia e narrazioni

Libro

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 393

Il "grande brigantaggio" (1860-1870) e l'Unificazione nazionale tornano periodicamente all'attenzione della pubblica opinione: se ne è parlato di nuovo, spesso polemicamente, di recente. Oggi abbonda la pubblicistica nostalgica e in alcune regioni meridionali briganti e brigantesse sono stati eretti ad idoli di identità territoriali, attrazioni turistiche lanciate sul mercato comunicativo, contro il processo risorgimentale unitario. Ma chi furono davvero, storicamente, questi briganti? Questo volume intende fornire a insegnanti, studenti, specialisti e al pubblico una compiuta rassegna delle acquisizioni maturate in centocinquant'anni di pubblicazioni e di studi seri. Ignorati o volutamente rimossi, pochi grandi studi e moltissime pubblicazioni di interesse locale hanno scandagliato sia la guerra dei briganti contro i 'galantuomini' e i liberali, sia la guerra contro i briganti. C'è insomma una storiografia, tutt'altro che ufficiale e monolitica, che precede le polemiche recenti, e che oggi sta rinnovandosi. Gli autori illustrano gli aspetti sociali, culturali, politici e militari e l'articolazione regionale di un conflitto che fu spietato e durò ben oltre la prima Unificazione. La prospettiva di lungo periodo consente di collocare nel nuovo contesto della comunicazione di massa - e dell'ascesa di partiti territoriali - l'odierno recupero di vecchi canoni narrativi nei media, la ricezione del tema nel web, e la genesi del "neoborbonismo": in una parola l'uso pubblico e politico del "grande brigantaggio".
35,00

Grazia Deledda. La scrittura dell'eccesso

di Pasqualina Deriu

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 96

Ad onta dell'essere stata l'unica scrittrice italiana insignita del più internazionale dei riconoscimenti, il Nobel, e della circostanza che la maggior parte della sua vita si sia svolta lontano dalla sua regione d'origine, Grazia Deledda, almeno presso gran parte del pubblico, è stata come esiliata entro i confini di un presunto verismo quando non ritenuta addirittura un'autrice locale, quindi minore. La scarsa conoscenza d'una Sardegna fortemente caratterizzata per la sua insularità, le sue lingue, le sue culture ha poi certo contribuito a far intendere i suoi romanzi in chiave quasi etnografica, più che letteraria. Ma i violenti contrasti che caratterizzano i personaggi e le situazioni deleddiane di etnograficamente sardo hanno ben poco, anzi provengono, come ci dice Pasqualina Deriu seguendo l'impostazione di Peter Brooks, dall'utilizzo d'un canone artistico di derivazione francese, il melodramma ottocentesco, mutuato dall'Autrice per far scaturire con la maggior evidenza possibile le pulsioni più profonde dell'Es umano. Arte universale, dunque, e non di provincia - come la Commissione svedese ben riconobbe.
12,00

Mondi di sabbia. Linguaggio ed evoluzione dei giochi di ruolo

di Daniele Prisco

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 159

"Mondi di sabbia" è un viaggio nel mondo multiforme del Gioco di Ruolo. Daniele Prisco cerca la definizione da dare a questa forma di intrattenimento (o arte?), ricerca le radici, ne ripercorre la storia con particolare riferimento a quella italiana, ne identifica gli elementi basilari comuni e accompagna il lettore nella classificazione delle varie tipologie che si sono diramate, dal primo Dungeons & Dragons fino alle tendenze più recenti. Non mancano riferimenti ai parenti più o meno prossimi - come i giochi di comitato, i murder party e i librogame -, senza dimenticare di analizzare i giochi di ruolo su computer o quelli aziendali. Il testo include anche un glossario e l'elenco cronologico di tutti i giochi di ruolo editi in Italia. Una guida per neofiti e appassionati, per trovare definizioni condivise e fare il punto della situazione di questa attività ludica.
15,00

Il dialogo. Dimensioni pedagogiche e prospettive educative

di Nicolò Valenzano

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 273

Nella società pluralistica contemporanea l'atteggiamento dialogico assume un ruolo sempre più strategico perché in grado di favorire la convivenza democratica e la tolleranza delle diversità senza annullare l'eventuale disaccordo tra posizioni differenti. Il volume affronta il tema del dialogo da una prospettiva educativa, andando a indagare le dimensioni pedagogiche fondamentali da coltivare per tenere vivo l'atteggiamento dialogico e lo spirito di apertura nelle relazioni in generale e in quelle educative in particolare. Nella prima parte del libro, analizzando il contributo di Buber, Ricoeur, Calogero e Freire, l'autore fa emergere le molteplici dimensioni formative dell'incontro educativo tra io e tu, sottolineando in particolare il ruolo del terzo elemento. Ogni teoria del dialogo, infatti, chiama in causa un particolare terzo elemento rivelatore della fondamentale portata pedagogica di ciascun approccio. Nella seconda parte, l'autore approfondisce alcune caratteristiche fondamentali per un dialogo autenticamente educativo: rispetto, empatia ed esemplarità.
17,00

La deriva di Antonio Snider Pellegrini. Viaggi, imprese, invenzioni

di Giovanni Modaffari

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 207

Ci sono vite delle quali, più che una storia, sembra appropriato tracciare una geografia; come quella di Antonio Snider Pellegrini (1802-1885) - viaggiatore, uomo d'affari e collezionista, rimasta finora una geografi a rimossa, mutilata, talvolta perfino bruciata. Tuttavia, dopo quasi un secolo e mezzo, grazie a documenti e carteggi inediti ritrovati negli archivi e nelle biblioteche europee e statunitensi, questo volume la riporta alla luce, ricostruendo le imprese e le opere del più originale tra i precursori della teoria della deriva dei continenti. Si tratta di un lungo viaggio, che inizia in un castello dell'Alvernia e si conclude sulle colline di Brooklyn, attraversando il globo ottocentesco in pieno fermento; e di una geografia che interseca innumerevoli storie: lo sviluppo della Trieste asburgica, la nascita delle Assicurazioni Generali (di cui il protagonista fu uno dei fondatori), le peripezie di alcune famiglie dell'aristocrazia francese e armena, la colonizzazione del Texas, il taglio dell'istmo di Suez, le vicende di alcuni capolavori dell'arte europea; ma non solo. Nei capitoli, che si avvicendano come tappe di una lunga e avventurosa rotta esistenziale, si rivela infatti anche il ruolo di Snider Pellegrini nei tumulti italiani degli anni 1848-1849 e nel salvataggio di Giuseppe Mazzini alla fine della Repubblica Romana.
17,00

Accompagnare l'adozione. Percorsi formativi per la genitorialità adottiva

di Alessia Tabacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 297

L'analisi della letteratura scientifica e del contesto adottivo rivelano zone d'ombra nella ricerca interdisciplinare, in particolare rispetto al periodo pre-adottivo, e una esiguità di contributi provenienti dall'area pedagogica. Il presente lavoro si prefigge, pertanto, di indagare, nell'orizzonte della pedagogia della famiglia, l'accompagnamento da offrire ai coniugi che si accostano all'adozione. In una costante circolarità fra teoria e prassi, si è scelto di coinvolgere alcuni genitori adottivi in interviste semi-strutturate, per raggiungere una più profonda comprensione dell'oggetto di ricerca e rinvenire elementi utili alla definizione epistemologica e contenutistica del discorso pedagogico sull'adozione. Lo studio si propone di indagare l'articolazione e il consolidamento della scelta adottiva dentro il progetto di vita familiare, di rintracciare le peculiarità educative sottese alla genitorialità e filiazione adottiva e di individuare percorsi di accompagnamento educativo per la famiglia adottiva.
17,00

Lo specchio delle creature

di Abd al-Rahman Cisti

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 101

"Lo specchio delle creature" è un singolare trattato in lingua persiana, redatto nel 1632 dal sufi e dotto indiano Abd al-Rahman Cisti. Si tratta di un'opera assolutamente unica nel suo genere per l'audacia dell'invenzione narrativa dispiegata dall'autore. Ricorrendo all'espediente del 'manoscritto ritrovato', egli afferma di avere individuato, dopo lunghe ricerche, un testo sanscrito contenente un'antica profezia enunciata da Siva all'alba dei tempi. In essa il gran dio dell'induismo avrebbe predetto la creazione di Adamo, la missione di Muhammad, l'avvento dell'Islam in India e tutti i principali eventi della ierostoria islamica fino al Giorno del Giudizio. "Lo specchio delle creature" altro non sarebbe che la traduzione "senza alcuna aggiunta" di quel testo sanscrito, che gli indù, "per eccesso di fanatismo della loro religione", avrebbero tenuto nascosto per millenni. Dèi ed eroi, re e sapienti della mitologia indiana si trovano così reinterpretati in chiave islamica e presentati come agenti della divina provvidenza. Ma sotto il velame del suo artificio narrativo, Abd al-Rahman ricorre ad un'articolata strategia di inclusione e sussunzione gerarchica dell'induismo, finalizzata a presentare l'islam quale culmine e superamento della religione vedica, e al tempo stesso ad accogliere l'induismo entro il paradigma monoteista, creazionista e profetico dell'islam, tramite un uso inventivo degli stessi testi indù. Questa versione del "Mir'at al-mahluqat" - la sua prima traduzione integrale in un'altra lingua - è basata su sei manoscritti del testo originale individuati e collazionati dal curatore in varie biblioteche in Europa e Asia.
13,00

Corso di sanscrito

di Carlo Della Casa

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2021

pagine: 165

Il Corso di sanscrito di Carlo Della Casa è un manuale pensato per chi si accosta con serie intenzioni allo studio della complessa, magnifica lingua sacra e profana dell'India antica. Il manuale si divide in due parti. Nella prima parte viene presentata, in maniera chiara e concisa, l'intera grammatica della lingua sanscrita: fonetica, morfologia, elementi indeclinabili del discorso, formazione delle parole, composizione nominale. La seconda parte si compone di un eserciziario graduato e di una selezione di brani e racconti brevi tratti da opere della letteratura sanscrita. Questi ultimi sono preceduti da un'introduzione alla scrittura devanagara e sono proposti nel volume in tale scrittura, affinché lo studente possa esercitarsi nella sua comprensione. Il Corso si chiude con un utile Vocabolario, costruito sui testi degli esercizi e dei brani.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.