Editore Unicopli - Ultime novità | P. 9

Unicopli

Didattica on line. Dai modelli alle tecniche

di Andrea Garavaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2011

pagine: 248

Il testo, dedicato ai contesti formativi dove la Rete è maggiormente utilizzata in ottica di lifelong learning e in particolare agli ambiti aziendali e universitari, intende affrontare nella sua completezza il tema della didattica in Rete attuata sia attraverso dispositivi automatici, secondo la tradizione della formazione a distanza di seconda generazione, sia con tecnologie usate come strumenti per implementare percorsi di formazione blended, dove i processi comunicativi tra docenti e discenti e i momenti in presenza e on line si bilanciano in un continuo avvicendarsi. Dopo un quadro teorico e storico, il volume offre un ampio quadro degli aspetti didattici che permettano al lettore di progettare e implementare un percorso formativo on line considerando gli aspetti più critici e problematici; lo scopo è fornire, attraverso un approccio pragmatico ai problemi, con schede di approfondimento e di riflessione, gli elementi-chiave delle metodologie applicabili nei diversi contesti e situazioni attraverso gli strumenti messi a disposizione dalla Rete.
16,00

L'editoria multimediale del nuovo Web. Semantic Web e Web 2.0

di Francesco Tissoni

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2011

pagine: 130

Obiettivo di questo manuale, che si avvale della esperienza didattica maturata durante il corso magistrale di Editoria multimediale presso l'Università degli Studi di Milano e il Master Professioni e prodotti dell'editoria dell'Università degli Studi di Pavia, è quello di contestualizzare la figura dell'editore multimediale accademico nel 'nuovo Web', intendendo con questa espressione le istanze del Semantic Web e del Web 2.0. Si tratta di due aspetti essenziali del nuovo Web, la cui illustrazione a livello didattico si rende necessaria perché si tratta talora di modelli teorici molto complessi che necessitano di essere resi comprensibili a studenti di materie umanistiche, talora invece talmente vaghi da generare dubbi e confusione.
13,00

L'(im)moralità del bullismo

di Simona Caravita, Gianluca Gini

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2010

pagine: 203

Il comportamento prepotente rappresenta un'azione immorale, che lede il diritto di ciascun bambino di crescere in contesti di vita sicuri. Il bullismo, tuttavia, è un fenomeno a molteplici livelli di complessità, relativi al tipo di comportamento aggressivo individuale, ai processi di pensiero, emotivi e motivazionali che sospingono il prepotente a mettere in atto un'azione riconosciuta come moralmente sbagliata e ai fattori di gruppo che concorrono al verificarsi di episodi di bullismo. Il volume, basato sulla ricerca più recente, ripercorre questi diversi livelli di complessità, analizzando il comportamento prepotente come una forma specifica di condotta aggressiva, presentandone le dimensioni di gruppo, esaminando i fattori cognitivi, emotivi e motivazionali che spiegano la partecipazione di bambini e ragazzi a situazioni di bullismo in ruoli diversi e focalizzandosi poi sul funzionamento morale del bambino e dell'adolescente in relazione al bullismo; infine, vengono fornite indicazioni per la prevenzione e il contrasto del bullismo.
16,50

Lavorare per e con persone autistiche. Verso un'integrazione tra ricerca, valutazione e intervento

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2010

Il volume intende coniugare l'approccio scientifico al tema dell'autismo con una valenza operativa e applicativa. Le tematiche affrontate si focalizzano su due obiettivi molto specifici. Innanzitutto, contribuire a colmare la divaricazione tra elaborazione della conoscenza e intervento sul campo: a tale scopo vengono descritti metodi di valutazione e intervento inquadrati in base agli obiettivi specifici, alle valenze cliniche ed educative, ai risultati, facendo riferimento anche a linee di ricerca sviluppate dagli autori su tali tematiche. In secondo luogo, presentare prospettive operative diverse, con un approccio orientato al superamento delle contrapposizioni nette, che in passato poco hanno giovato sia all'evoluzione delle ricerche nel settore, sia all'impostazione di interventi centrati sulla complessità dell'individuo, più ancora che sulla complessità della categoria nosografica.
18,00

Il «core competence» dell'educatore professionale. Linee d'indirizzo per la formazione

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2010

pagine: 176

Nato da un progetto di ricerca che ha visto gli autori impegnati per due anni, il libro presenta i risultati del lavoro di gruppo che ha approfondito e sviluppato il profilo dell'educatore professionale. Prendendo spunto dalle indicazioni della "Guida pedagogica" scritta da J.J. Guilbert, il gruppo ha elaborato il core competence della professione, a partire dalla principale fonte normativa di riferimento sul profilo. La definizione di funzioni, attività e competenze dell'educatore professionale, in coerenza con i problemi prioritari socio-sanitari della popolazione di riferimento, disegnano un quadro più chiaro dell'apporto che tale figura può dare ai servizi che si occupano di persone con disagio e patologia, a rischio d'esclusione sociale. Rivolto a educatori in formazione, amministratori, legislatori, docenti e educatori professionali, il libro apre la strada alla definizione del core curriculum, ovvero alla costruzione di un percorso formativo universitario che tenga conto delle specificità professionali, sottolineandone l'alta valenza educativa e socio-riabilitativa, rinforzandone le peculiari caratteristiche socio-sanitarie.
15,00

Guerrieri di Cristo. Inquisitori, gesuiti e soldati alla battaglia di Lepanto

di Gianclaudio Civale

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2009

pagine: 215

La battaglia di Lepanto è stata oggetto di numerosi studi che ne ricostruiscono lo scenario politico, le fasi militari, gli esiti religiosi e culturali sul mondo europeo. È però rimasta del tutto ignorata la presenza, nella flotta della Santa Lega, d'un giudice dipendente dall'Inquisizione di Spagna - una sorta d'inquietante commissario politico "ante litteram". Con una minuziosa ricerca svolta nei maggiori archivi europei, Civale è riuscito a rintracciare un consistente corpus documentario relativo a questo peculiare tribunale di fede. L'attività dell'inquisizione "de la armada" è ricondotta all'interno di un più ampio ventaglio d'iniziative intraprese dalle gerarchie cattoliche per la promozione di un nuovo modello di "soldato christiano" e continuamente collocata entro un affresco, ampio ed emozionante, di quel celebre evento.
20,00

I maestri del regime. Storia di un maestro-prete tra scuola, guerra e fascismo

di Piero Fossati

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2009

pagine: 353

Emerso da un archivio scolastico, il fascicolo personale di un oscuro maestro-prete di Pozzolo Formigaro, vissuto tra la fine dell'Ottocento e il fascismo, permette di seguirne la travagliata esistenza; attorno alle vicende del maestro prende forma il mondo scolastico italiano scosso dalla riforma Gentile e poi inquadrato dai rituali del regime.
20,00
15,00

La letteratura in classe. L'educazione letteraria e il mestiere dell'insegnare

di Guido Armellini

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2008

pagine: 220

17,00

Fare il soldato. Storie del reclutamento militare in Italia

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2008

pagine: 221

Nel 2000 il governo della Repubblica italiana ha 'sospeso', ma di fatto abolito in tempo di pace, il servizio militare obbligatorio. Con la fine della leva non si aboliva solo un'istituzione militare (che ha comunque coinvolto direttamente decine di milioni di italiani): si chiudeva, anche da noi, un capitolo della storia nazionale fra Italia liberale, regime fascista, democrazia repubblicana. Il volume ripercorre capitoli importanti e snodi decisivi del 'fare il soldato' in Italia: la preparazione della comunità militare nazionale attraverso esperienze preunitarie come quelle napoleoniche e risorgimentali; la costruzione dell'esercito unitario con il reclutamento a base nazionale (con la quasi unica eccezione degli alpini, a reclutamento territoriale); la mobilitazione dei coscritti e dei, pochi, volontari per le due guerre mondiali; il mantenimento dell'esercito di coscrizione nel primo mezzo secolo di storia repubblicana.
14,00

Rez. L'estetica del codice, l'arte del videogioco

di POIAN CRISTIANO

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2007

pagine: 128

15,00

F. H. Bradley e la genesi della filosofia analitica. Contributi per una definizione

di Michele Truglia

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2007

pagine: 165

15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.