Il tuo browser non supporta JavaScript!

Voland

I racconti di Odessa

di Isaak Babel'

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 171

"A Babel' piace alternare due registri principali: quello del discorso quotidiano spicciolo, che io chiamerei 'sfondo', e un discorso barocco ritorto su sé stesso con il quale definisce a volte elementi naturali, a volte parti del corpo umano, come in questo brano: 'la testa le è caduta ed è finita per terra. Le braccia hanno preso il volo.' Frasi come queste mi richiamano alla mente in modo automatico e inevitabile Chagall. [...] L'ordine in cui i racconti sono stati collocati non corrisponde a quello di stesura e nemmeno a quello di pubblicazione, ma alla cronologia dei fatti narrati. Dato che i personaggi ricorrono, ho preferito dare al lettore l'illusione di una storia unica (anche se i lettori più attenti si accorgeranno di qualche incongruenza della trama). In effetti, più che con racconti a tratti si ha l'impressione di avere a che fare con il materiale per creare un romanzo." (Bruno Osimo)
10,00

Maxi

di Amélie Nothomb

Libro: Copertina rigida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 626

Il volume raccoglie: Metafisica dei tubi, Sabotaggio d'amore, Stupore e tremori, Né di Eva né di Adamo, Biografia della fame. "Uno scrittura liquida capace di superare con disinvoltura ogni ostacolo e preoccupazione di credibilità trascinando nella sua corsa di superficie banalità quotidiane e verità del cuore, citazioni colte e battute da cabaret, tragedie, delitti, amori, ogni cosa illuminata dal faro freddo della bizzarria." (Elisabetta Rasy)
20,00

Il peccato

di Zachar Prilepin

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 237

Un romanzo fatto di frammenti. Dieci storie ispirate alla vita di Zachar Prilepin prima che diventasse scrittore di successo. Zachar ragazzino, alle prese con i primi turbamenti erotici. Zachar che vive alla giornata. Zachar che cambia mille mestieri, scarica camion e scrive poesie. Zachar becchino e buttafuori. Zachar innamorato. Zachar padre. Zachar sergente in Cecenia. Zachar che trabocca d'amore per la vita, ma vive nel pensiero della morte, nell'idea che per sconfiggere la ripugnante, vergognosa paura della morte occorra sfidarla, andarle incontro, farne una scelta consapevole. Zachar ossessionato dalla paura dell'umiliazione. Zachar umiliato. Rifratta nelle tessere di un mosaico emerge la personalità di un eroe scisso, che ha fatto della virilità un epos, pur cogliendone l'intima fragilità, e finirà schiacciato sotto il peso di una visione acuta e tragica dei destini della Russia post-socialista.
15,00

Al cuore fa bene far le scale

di Patrizia Cavalli, Diana Tejera

Libro

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 68

Un libro e un cd che sono il prodotto del lavoro comune nato dall'amore di Diana Tejera per le poesie di Patrizia Cavalli e diventato poi un vero e proprio scambio tra musica e poesia. Le parole inedite di Patrizia Cavalli scritte per le musiche di Diana Tejera, e le musiche originali di Diana Tejera composte per alcune poesie già edite di Patrizia Cavalli si intrecciano rivelando così un unico, inatteso e coinvolgente senso del pop.
16,00

L'ultimo comunista

di Matthias Frings

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 553

Novembre 1989: migliaia di cittadini della Germania Est emigrano all'Ovest. Solo una persona si sposta nella direzione opposta: il nuovo passaporto dello scrittore Ronald M. Schernikau (1960-1991) sarà l'ultimo emesso dalle autorità della Repubblica Democratica Tedesca. Estate 1980: Schernikau si trasferisce a Berlino Ovest dalla provincia tedesca, ha vent'anni e ha appena pubblicato uno scandaloso romanzo autobiografico in cui descrive il coming-out di un giovane liceale di campagna. Appena giunto nella citta del Muro si butta nella vita culturale e notturna, entrando in contatto con i media, i cabaret, le saune e le discoteche. Incontra l'amore della sua vita e stringe molte nuove amicizie con artisti emergenti, tra cui Frings, autore di questo libro. Schernikau non riesce più a scrivere, ma diviene il fulcro della capitale culturale tedesca, pur distinguendosi per una caratteristica fondamentale: mentre gli altri sono apolitici, anarchici o spontaneisti, lui e un comunista dogmatico. Insieme alla madre Ellen, cittadina modello della Germania Est, è fuggito all'Ovest. Ellen non ha saputo integrarsi nel nuovo paese e ha cresciuto il figlio nell'illusione che "di là" si stava molto meglio.
18,00

Giornate della traduzione letteraria 2010-2011

Libro

editore: Voland

anno edizione: 2012

18,00

Diavoleide

di Michail Bulgakov

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 97

"Diavoleide (...) è un racconto scritto in modo furioso, pullula di verbi di moto, di ripetizioni martellanti, di dialoghi rapidi (...) So bene che è facile parlare con il senno di poi - di lì a tre anni, nel 1928, Bulgakov avrebbe iniziato a elaborare uno dei più grandi romanzi del '900 e di sempre: tuttavia, non riesco a non pensare che Mutandoner sia una versione primitiva di Voland, che le sue gesta racchiudano una prima idea delle peripezie di Azazel, Behemot e gli altri, che la sala con il colonnato in cui Korotkov (un Berlioz ante litteram?) incontra Jan Sobesskij sia un'anteprima della magnifica sala dove si svolge il Gran Ballo di Satana e che la trafila di segretarie che popolano Diavoleide siano il laboratorio dove Bulgakov perfezionò i personaggi femminili del romanzo che non sono Margherita. Forse è proprio con Diavoleide che il 'seme del diavolo' si impossessa definitivamente di Bulgakov: è da qui, da questo piccolo libro, allora, che bisogna partire per entrare nel mondo allucinato e grottesco di uno dei massimi scrittori del XX secolo." (Andrea Tarabbia)
10,00

Il tempo di Mahler

di Daniel Kehlmann

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 110

Per anni si è occupato del problema del tempo, chiedendosi se il suo corso sia davvero irreversibile. Una notte, il giovane scienziato David Mahler fa in sogno una scoperta singolare. Ora ha la soluzione in mano. Una delle più antiche leggi di natura è messa in dubbio. È possibile che uno dei grandi desideri dell'uomo finalmente si realizzi?
12,00

Assassini

di Philippe Djian

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 206

Patrick Sheahan lavora, come gran parte dei suoi amici, per l'unica fabbrica della città, che rischia di chiudere accusata di produrre rifiuti tossici. Fuori piove ininterrottamente da giorni. Il fiume Sainte-Bob continua a salire, il tempo stringe e un ispettore ambientale li vuole denunciare. Patrick e i suoi amici tentano una soluzione, ma forse è troppo tardi, il Sainte-Bob è sul punto di inondare la città e le vite di tutti
14,00

California

di Eduardo Mendicutti

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 285

Nel 1974 Carlos fugge dalla morente dittatura franchista per trascorrere l'estate a Los Angeles, ospite dell'amante Peter. Realizza così il suo sogno californiano: giovane, bello e senza scrupoli, Carlos si immerge in un mondo nuovo ed eccitante, frequentando lo stravagante ambiente delle celebrità hollywoodiane ormai in declino e la fiorente industria del porno... Trascorsi trent'anni Carlos è ormai un uomo maturo che lavora per una grande azienda madrilena e vive da anni una relazione stabile con il giovane Alex. Coinvolto in una battaglia politica per il riconoscimento dei diritti dei gay, Carlos decide di fare i conti con la propria coscienza, mettendo a rischio non solo il lavoro ma persino la sua vita privata. Un romanzo intenso e agrodolce, dalla forte vena umoristica e dallo stile corrosivo.
14,00

Come l'aria

di Melinda Nadj Abonji

Libro: Copertina morbida

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 251

La famiglia Kocsis - padre, madre e due figlie, Nomi e Ildikó - torna dopo anni in Voivodina, nel nord della Serbia, regione dove vive la minoranza ungherese a cui appartiene. Questo è solo uno dei tanti viaggi di ritorno alla propria terra che i Kocsis compieranno. Emigrati tempo prima in Svizzera, dopo vari lavori precari i Kocsis riescono a farsi una posizione prendendo in gestione un'elegante caffetteria sul lago di Zurigo. Ma quello che sembra il risultato finale di un lungo processo di integrazione si rivela solo un'illusione. Con lo scoppio della guerra in Jugoslavia e il successivo arrivo di profughi in Svizzera, riemergono tutti i problemi di identità che parevano superati. Un romanzo sulla difficile ricerca di una nuova patria e nello stesso tempo sul legame indissolubile con le proprie radici. E la voce è quella della giovane Ildikó, che osserva con occhio ironico la storia della sua famiglia mentre conduce una vita in bilico tra due realtà: quella svizzera a cui non è mai davvero appartenuta, e quella della minoranza ungherese in Serbia a cui già non appartiene più.
14,00

La spia

di Justo Navarro

Libro: Libro in brossura

editore: Voland

anno edizione: 2012

pagine: 171

Italia, Seconda guerra mondiale: il poeta americano Ezra Pound partecipa da Radio Roma alla battaglia della propaganda contro gli Alleati e gli ebrei. Ma il fervore nazifascista di Pound risveglia i sospetti dei servizi di controspionaggio italiani. La radio è ormai uno strumento per arringare, indottrinare e mobilitare le masse, artefatto bellico e arma di spionaggio. I programmi radiofonici di Pound trasmettono messaggi cifrati al nemico? Il genio della letteratura è un agente che fa il doppio gioco o una semplice e patetica figura criminale?
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.