Editore Youcanprint - Ultime novità

Youcanprint

Un uomo buono. Giallo a Beura Cardezza

di Nino Giovanni Ugo

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 164

Un cittadino in meno a Milano o a Londra, forse non desta tanto scalpore, ma in un paesino minuto della Val Grande, dove tutti conoscono tutti e tutti sanno tutto di tutti, l'omicidio di un uomo buono può incutere terrore, far nascere il sospetto, la sicurezza collettiva si sgretola di colpo. Chi lo ha ucciso? E perché?
15,00

In famiglia per l'autunno. 12 settimane di attività quotidiane di ispirazione steineriana

di Silvia Noemi Randaccio

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 174

Notate già un'atmosfera diversa? L'aria è più fresca, le giornate si accorciano e le notti sfoggiano un meraviglioso cielo stellato. Sugli alberi, le foglie ingiallite cadono al vento. L'Autunno è arrivato, e ci accompagnerà fino a Natale. Nel dettaglio, il manuale è composto da: Guida stagionale, che comprende un approfondimento sulle festività autunnali, le poesie e le strofe del cerchio d'Autunno, la spiegazione dettagliata delle attività guidate previste dalla tradizione steineriana. Curriculum d'Autunno, composto da 14 settimane di attività giornaliere da svolgere con i bambini durante tutta la stagione autunnale. Età di lettura: da 3 anni.
37,00

Celestino l'unicorno marino

di Carlo Mia

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 48

Le avventure di Celestino l'unicorno marino, nelle sue peripezie nei freddi mari del Nord. Il narvalo un cetaceo che affascina per il suo dente a vite, una figura tra la realtà e la mitologia.
8,00

Uncinetto per principianti. Modelli a uncinetto: la raccolta più completa per creare in modo facile e veloce tanti modelli

di Adele Fiore

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 132

Vuoi imparare l'arte dell'uncinetto e dare vita ai tuoi capi? Acquista questa guida che passo dopo passo ti permettere di creare il tuo capolavoro partendo da zero. Cosa troverai all'interno del libro? Tutta l'attrezzatura che ti serve e da dove cominciare; I diversi tipi di filato da scegliere; Modelli illustrati passo passo. La prima volta che mi sono approcciata all'uncinetto ero una bambina. A casa ho sempre visto mia madre e mia nonna sferruzzare, soprattutto mia nonna che, dopo essere andata in pensione, amava passare i pomeriggi invernali davanti alla stufa lavorando a maglia o, per l'appunto, realizzando centrini e presine. Le nostre case, come immagino anche la tua o quella di nonni e zii anziani fino a qualche anno fa, pullulavano di soprammobili, a volte di dubbio gusto, e per ogni soprammobile, per ogni cornicetta, c'era sotto la tovaglietta in uncinetto. Era un tripudio di pizzi e merletti. Proprio per questo, nonostante da bambina fossi circondata da filati, aghi, uncini e così via, ho sempre considerato l'uncinetto una cosa da vecchi. Diciamocelo: certi centrini ingialliti sono davvero brutti e non danno certo l'idea della contemporaneità. Qualche anno dopo, però, mi capitò di incontrare un'amica della mia stessa età, avevamo circa 15 anni, che aveva sempre accessori e abiti super carini e mai banali. Una volta le chiesi dove li comprasse e rimasi stupita quando mi disse che, in realtà, si trattava di cose tutte realizzate da lei. Mi spiegò quindi la sua passione per l'uncinetto e io, entusiasta, andai a casa e chiesi di poter avere la mia strumentazione per iniziare. Certo, all'inizio seguii progetti molto semplici, cose piccole per imparare i punti, ma presto potei iniziare a sbizzarrirmi. Compravo sempre in edicola quei giornali specializzati che pubblicavano schemi di diversa difficoltà, andavo sempre nella mia merceria di fiducia e in poco tempo iniziai a realizzare tutto quello che volevo: cappelli, borsette, top, vestiti. La cosa si fece poi impegnativa, perché molte mie amiche mi chiedevano la borsetta come la mia, un top uguale ma di un altro colore eccetera. Inizialmente soddisfacevo i loro desideri a patto che mi portassero loro il filato a loro scelta. Quando poi le cose si fecero più impegnative, iniziai anche a farmi pagare, certo non tanto, ma per avere 17 o 18 anni e per andare a scuola, avevo un bel gruzzolo. Da allora, è passato molto tempo. Il lavoro, l'università, la famiglia mi hanno indotto ad abbandonare l'hobby per molto tempo, ma da qualche anno a questa parte mi sono riavvicinata e ho scoperto un mondo di altri progetti bellissimi alla portata di chiunque faccia un po' di pratica. L'obiettivo di questo mio manuale è proprio quello di darti le basi per capire con cosa iniziare, quali siano i punti più importanti, quali i progetti approcciabili all'inizio e come leggerli. Per il resto, dipenderà tutto dalla pratica, dall'impegno e dalla tua fantasia.
12,99

Scuola e alto potenziale cognitivo

di Ermelinda Maulucci

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 74

Gli studenti ad alto potenziale cognitivo hanno una intelligenza superiore di molto rispetto alla media ma presentano anche delle caratteristiche che li rendono bisognosi di una attenzione particolare: non solo apprendono più velocemente ma anche in maniera qualitativamente differente. A causa delle loro peculiarità possono considerare poco stimolante l'ambiente scolastico, faticare ad apprendere utilizzando i metodi tradizionali o presentare difficoltà a trovare un proprio metodo di studio. Alcuni studenti plusdotati, se non supportati, possono incorrere in sottorendimento e abbandono scolastico precoce. Tali alunni possono vivere un'esperienza scolastica più gratificante se vengono garantite loro opportunità di apprendimento appropriate e in linea con le loro capacità e aspettative. Una didattica attenta alle loro esigenze, infatti, permette di migliorare non solo il rendimento in ambito accademico ma anche di rispettare le sfere emotiva e relazionale di questi alunni. Il testo analizza le caratteristiche degli studenti ad alto potenziale cognitivo e le motivazioni per le quali essi necessitano di una didattica appropriata. Vengono ripercorse le principali disposizioni europee e norme dell'ordinamento italiano che possono essere utili per supportare uno studente plusdotato. Il testo è pensato per insegnanti, genitori e professionisti.
11,50

Bari: oltre il porto. 2 dicembre 1943-9 aprile 1945

di Carlo Capobianco

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 96

L'autore con questo piccolo saggio ripercorre i due disastri avvenuti nel porto di Bari durante l'ultima guerra: il bombardamento da parte dei tedeschi nel 1943 e l'esplosione della nave americana Henderson nel 1945. Il racconto, se non per la breve e doverosa introduzione, esula dalla narrazione degli avvenimenti che hanno interessato il porto, ampiamente documentati e conosciuti, focalizzando lo sguardo oltre: sulla città. La documentazione ufficiale porta alla luce vicende sconosciute permettendo di stilare un elenco delle vittime.
12,00

Uncinetto per principianti: il manuale più aggiornato per apprendere l'arte e realizzare in modo facile e veloce molti capi-trucchi per principianti

di Adele Fiore

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 106

Vuoi imparare l'arte dell'uncinetto e dare vita ai tuoi capi? Acquista questa guida che passo dopo passo ti permettere di creare il tuo capolavoro partendo da zero. Cosa troverai all'interno del libro? Tutta l'attrezzatura che ti serve e da dove cominciare; I diversi tipi di filato da scegliere; Modelli illustrati passo passo. La prima volta che mi sono approcciata all'uncinetto ero una bambina. A casa ho sempre visto mia madre e mia nonna sferruzzare, soprattutto mia nonna che, dopo essere andata in pensione, amava passare i pomeriggi invernali davanti alla stufa lavorando a maglia o, per l'appunto, realizzando centrini e presine. Le nostre case, come immagino anche la tua o quella di nonni e zii anziani fino a qualche anno fa, pullulavano di soprammobili, a volte di dubbio gusto, e per ogni soprammobile, per ogni cornicetta, c'era sotto la tovaglietta in uncinetto. Era un tripudio di pizzi e merletti. Proprio per questo, nonostante da bambina fossi circondata da filati, aghi, uncini e così via, ho sempre considerato l'uncinetto una cosa da vecchi. Diciamocelo: certi centrini ingialliti sono davvero brutti e non danno certo l'idea della contemporaneità. Qualche anno dopo, però, mi capitò di incontrare un'amica della mia stessa età, avevamo circa 15 anni, che aveva sempre accessori e abiti super carini e mai banali. Una volta le chiesi dove li comprasse e rimasi stupita quando mi disse che, in realtà, si trattava di cose tutte realizzate da lei. Mi spiegò quindi la sua passione per l'uncinetto e io, entusiasta, andai a casa e chiesi di poter avere la mia strumentazione per iniziare. Certo, all'inizio seguii progetti molto semplici, cose piccole per imparare i punti, ma presto potei iniziare a sbizzarrirmi. Compravo sempre in edicola quei giornali specializzati che pubblicavano schemi di diversa difficoltà, andavo sempre nella mia merceria di fiducia e in poco tempo iniziai a realizzare tutto quello che volevo: cappelli, borsette, top, vestiti. La cosa si fece poi impegnativa, perché molte mie amiche mi chiedevano la borsetta come la mia, un top uguale ma di un altro colore eccetera. Inizialmente soddisfacevo i loro desideri a patto che mi portassero loro il filato a loro scelta. Quando poi le cose si fecero più impegnative, iniziai anche a farmi pagare, certo non tanto, ma per avere 17 o 18 anni e per andare a scuola, avevo un bel gruzzolo. Da allora, è passato molto tempo. Il lavoro, l'università, la famiglia mi hanno indotto ad abbandonare l'hobby per molto tempo, ma da qualche anno a questa parte mi sono riavvicinata e ho scoperto un mondo di altri progetti bellissimi alla portata di chiunque faccia un po' di pratica. L'obiettivo di questo mio manuale è proprio quello di darti le basi per capire con cosa iniziare, quali siano i punti più importanti, quali i progetti approcciabili all'inizio e come leggerli. Per il resto, dipenderà tutto dalla pratica, dall'impegno e dalla tua fantasia.
12,00

Lavorare a maglia per principianti. Il manuale più aggiornato per apprendere l'arte dei ferri e realizzare in modo facile e veloce molti capi. Trucchi per principianti

di Adele Fiore

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 112

La prima volta che mi sono approcciata alla maglia ero una bambina. A casa ho sempre visto mia madre e mia nonna sferruzzare, soprattutto mia nonna che, dopo essere andata in pensione, amava passare i pomeriggi invernali davanti alla stufa lavorando a maglia o, per l'appunto, realizzando centrini e presine. Il motivo per cui è una bella idea darsi alla maglia non è soltanto la quantità di cose graziose che potrai realizzare. Sono tanti, infatti, i vantaggi nell'intraprendere questo tipo di attività. Io ti faccio un elenco di quelli che, secondo me, sono più interessanti: È un hobby che porti ovunque; Va di moda; Comincerai a fare auto-produzione; Aumenta la tua autostima; Non costa tanto; È una medicina senza effetti collaterali; Potrebbe essere un lavoro; È adatto a tutti; È un modo per staccare; Puoi fare regali di ogni tipo. In questa utile guida imparerai; A Lavorare la maglia (scopri il materiale necessario per iniziare); I ferri da maglia (dritti, doppia punta, circolari); tipo di materiale (metallo, legno, plastica, alluminio); Tipi di filati (lana, cotone, sintetico); Come calcolare le misure dei progetti; Avviare il lavoro (varie tecniche); I punti più importanti della maglia; Le chiusure del lavoro; Progetti semplici e come realizzarli (sciarpa, berretto, scaldacollo, trousse con bottoni, maglioncino, braccialetti, copri tazza, coprispalle, zainetto, poncho per bambini, cover porta cellulare, pallina di natale ai ferri...); a riciclare la lana; a ricamare lavori a maglia; come guadagnare con la maglia e tanto altro ancora.
12,00

Oltre la realtà. Abbracciami

di Patrizia Catenuto

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 122

Patrizia da alla luce il suo secondogenito Adriano e nello stesso momento in cui lo tiene stretto tra le braccia, suo padre si risveglia dal coma. L'avanzare della malattia costringe Biagio a letto in uno stato vegetativo dal quale non uscirà più. Il piccolo Adriano si trova così ad accudire il nonno malato d'Alzheimer e tra i due nasce un legame speciale che neppure la morte potrà sciogliere. Patrizia trova per caso il diario che suo padre aveva scritto quando ancora la malattia era agli esordi. La lettura di quel diario le provoca dei sensi di colpa che la vedono ripercorrere ricordi che l'aiutano a mettere ordine tra le sue emozioni. Dopo la morte del padre e attraverso la rielaborazione del dolore, Patrizia riesce finalmente ad abbracciarlo e ad aprirsi a quella sofferenza che per tanti anni l'ha accompagnata.
12,00

Quaderno esercizi storia. Per la Scuola elementare. Volume 1-2-3

di Paola Giorgia Mormile

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 104

Il Quaderno di Esercizi di Storia classe Prima-Seconda-Terza (1°-2°-3°), fa parte della collana dei Quaderni operativi di SostegnO 2.0. In un unico volume trovate gli argomenti del programma didattico di Storia per la Scuola elementare, può essere utilizzato per sostenere l'apprendimento della storia in riferimento al programma delle prime tre classi. Attraverso un percorso didattico con difficoltà graduali, finalizzato a sostenere l'apprendimento senza errori. Il Quaderno di Esercizi di Storia classe Prima-Seconda-Terza (1°-2°-3°) è adatto a tutti i bambini che frequentano le prime tre classi della Scuola Primaria, anche con BES (Bisogni Educativi Speciali). Le schede didattiche di Storia propongono compiti semplici che richiedono di affrontare una sola difficoltà per volta e sono articolate in diversi esercizi scritti per lo più in stampato maiuscolo con il supporto di immagini anche a colori che stimolano l'attenzione e aiutano la comprensione. - Esercizi degli argomenti del Quaderno di Esercizi di Storia classe prima (1°) Scuola Primaria: Le parole del tempo; Le parti del giorno; I giorni della settimana; I mesi dell'anno; Le stagioni. - Esercizi degli argomenti del Quaderno di Esercizi di Storia classe seconda (2°) Scuola Primaria: Causa-effetto; Le parti della foglia; Perché-perciò; L'orologio; Il calendario; Le fonti storiche; La linea del tempo. - Esercizi degli argomenti del Quaderno di Esercizi di Storia classe terza (3°) Scuola Primaria: I fossili; I dinosauri; La comparsa dell'uomo; Il paleolitico; Il neolitico; L'età dei metalli. Perché scegliere il 'Quaderno di Esercizi di Storia dei primi tre anni (1°-2°-3°)' per bambini di Scuola elementare? ? Creato da una Professionista del settore ? Oltre 100 pagine formato A4 anche a colori ? Esercizi Facilitati per l'apprendimento della storia ? Per bambini di Scuola Primaria fascia di età 6-8 anni ? Classe prima-Classe seconda-Classe terza ? Adatto a bambini con BES (Bisogni Educativi Speciali)
23,00

Turismo enogastronomico, gusto e benessere soggettivo. Tra cultura, apprendimento ed evasione

di Franco Bochicchio

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 190

Nella riflessione pedagogica lo studio del turismo enogastronomico quale esperienza che intreccia cultura, apprendimento ed evasione è un tema finora inaffrontato, che si confronta da un lato con i processi informali dell'apprendere nelle esperienze della vita, dall'altro con l'attuale condizione esistenziale, dove la globalizzazione anzichè favorire il benessere dei soggetti sembra viceversa ostacolarlo accentuando nuove fragilità. L'interesse diffuso che il turismo enogastronomico da tempo intercetta tra i soggetti di ogni età non è quindi da iscriversi in via esclusiva alla qualità e alla varietà della cucina italiana, ma è anche conseguenza di un mutato modo di pensare e di consumare il cibo, che ha acquistato significati simbolici ricchi di valenze identitarie individuali e collettive. Dal combinare evasione, apprendimento e valorizzazione dei patrimoni culturali e naturali dei territori attraverso le pratiche del gusto, lo studio si interroga in che modo l'esperienza turistica enogastronomica può accrescere il benessere soggettivo del turista, chiamato a partecipare attivamente nel co-determinare gli esiti dell'esperienza mobilitando tutti i sensi.
21,00

Quaderno esercizi storia. Per la Scuola elementare. Volume 4-5

di Paola Giorgia Mormile

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 96

Il Quaderno di Esercizi di Storia classe quarta-quinta (4°-5°) per Scuola Primaria, fa parte della collana dei Quaderni operativi di Sostegno 2.0. In un unico volume trovate gli argomenti del programma didattico di Storia per la Scuola elementare, può essere utilizzato per sostenere l'apprendimento della storia in riferimento al programma delle ultime due classi. Attraverso un percorso didattico con difficoltà graduali, finalizzato a sostenere l'apprendimento senza errori. Il Quaderno di Esercizi di Storia classe quarta-quinta (4°-5°) è adatto a tutti i bambini che frequentano la classe quarta-quinta della Scuola Primaria, anche con BES (Bisogni Educativi Speciali). Le schede didattiche di Storia propongono compiti semplici che richiedono di affrontare una sola difficoltà per volta e sono articolate in diversi esercizi scritti per lo più in stampato maiuscolo con il supporto di immagini a colori che stimolano l'attenzione e aiutano la comprensione. Esercizi degli argomenti del Quaderno di Esercizi di Storia classe quarta (4°) Scuola Primaria: I sumeri; I babilonesi; Gli assiri; Gli egizi; La civiltà cinese; La civiltà dell'Indo; I cretesi; I micenei; I fenici. Esercizi degli argomenti del Quaderno di Esercizi di Storia classe quinta (5°) Scuola Primaria: Sparta; Atene; I greci; Gli etruschi; Le origini di Roma; I barbari.
23,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.