Collana Antidoti - Ultime novità

Elliot: Antidoti

Come scrivere un romanzo

di Edith Wharton

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 144

Scritto tra il 1924 e il 1925, dopo la vittoria del Premio Pulitzer, "Come scrivere un romanzo" contiene consigli preziosi sulla scrittura e sulla lettura e una riflessione profonda sul rapporto tra queste due attività. In queste pagine Wharton racconta la nascita della moderna narrativa e fornisce indicazioni sulla costruzione dei personaggi, sui minuziosi equilibri dei racconti brevi e sugli impianti più estesi dei romanzi, e conclude con un capitolo dedicato a Proust. Tra indicazioni pratiche e meditazioni letterarie, il libro offre uno scorcio privilegiato sulla mente acuta di una scrittrice di primo piano nella sua epoca e tra le autrici classiche ancora oggi più amate e lette. In una nuova traduzione e con un saggio di Andrea Caterini. Con un testo di Andrea Caterini.
15,00

Buoni libri cattivi libri

di George Orwell

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 144

In vent'anni di attività come recensore e opinionista George Orwell commentò più di 700 libri, film e opere teatrali. Da questa vasta esperienza nacquero articoli e saggi sulla letteratura e sul mondo editoriale, alcuni dei quali sono qui raccolti. Composti tra gli anni Trenta e Quaranta del Novecento, vi si condensano la cultura e l'acume dello scrittore che predisse l'avvento delle società totalitarie e inventò il "grande fratello". Quelle sue qualità "profetiche" si ritrovano nei suoi scritti - tra cui "Memorie da libraio", "Libri contro sigarette," "Confessioni di un recensore di libri", "L'azione preventiva della letteratura" -, nei quali Orwell sembra parlare anche della vita e della letteratura dei nostri giorni, in cui il confine tra la verità e la bugia si è dissolto insieme allo spazio privato del cittadino.
16,00

Dizionarietto illustrato della lingua italiana lussuosa

di Giampaolo Barosso

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 256

Duemila voci - tra le più fantasiose e stravaganti - accompagnate da quarantotto illustrazioni compongono questo libro il cui autore, Giampaolo Barosso, è stato un uomo poliedrico e dotato di sfolgorante ironia; oltre alla selezione dei lemmi, questo ricco banchetto linguistico è dotato di un'ampia gamma di esempi sull'uso dei vocaboli, ritrovati nei luoghi più disparati - da Liala a Moravia, da Maometto a Totò. Completa questa edizione dell'opera un testo di Antonio Castronuovo, amante di libri e bizzarrie letterarie, che accompagna il "Dizionarietto" a cinquant'anni dalla prima uscita. Postfazione di Antonio Castronuovo.
18,00

Il lettore comune

di Virginia Woolf

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 544

Una raccolta fondamentale in cui ci si interroga sul compito del lettore, dello scrittore, del recensore e del critico. "Il lettore comune" - uscito nel 1925 e nel 1932 in due volumi, qui riuniti - raccoglie articoli firmati dalla grande autrice e apparsi su giornali come «The Times Literary Supplement», «The Nation», «The New Statesman» insieme a materiali inediti. Con tutta la sua potenza immaginativa e la vivacità della scrittura - marchi di fabbrica del suo genio - Woolf riuscì a condensare la propria vasta cultura e a rivolgersi al "lettore comune" muovendosi nel tempo e nello spazio tra i grandi della letteratura: dall'Inghilterra medievale alla Russia degli zar, da Jane Austen a Joseph Conrad, da Michel de Montaigne a George Eliot. Un contributo prezioso per chi non vuole smettere di conoscere, approfondire e, soprattutto, condividere un principio valido ieri come oggi: il lettore comune «legge per piacere personale, non per impartire delle lezioni o per correggere le opinioni altrui».
25,00

Virginia Woolf

di Winifred Holtby

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 176

Winifred Holtby, giovane letterata inglese d'inizio Novecento, è stata la prima a narrare l'opera e la poetica di Virginia Woolf negli anni in cui la sua influenza culturale era già molto forte. Edita nel 1932, questa elegante biografia letteraria intervenne nell'acceso dibattito sul modernismo, bilanciando lucidità analitica e passione. Nel commentare la saggistica e la narrativa di Virginia Woolf, Holtby non esita a evidenziare i limiti di alcune sue scelte tematiche, senza che questo riduca la sincera ammirazione per la scrittrice e per la sua straordinaria capacità di trarre energia creativa dai semplici avvenimenti della vita quotidiana. Un saggio limpido e prezioso, grazie anche alla presenza di alcune testimonianze dirette, che restituisce intatta la dimensione letteraria di una grande autrice, collocandola nell'accesa battaglia ideale del suo tempo.
18,00

La candela di Caravaggio. Da Paolo Uccello a Burri: quando l'arte dà spettacolo

di Nicola Fano

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 128

Il teatro è un modo di guardare, come la pittura e la scultura, e le storie di queste discipline si intrecciano fin dall'antichità. È un rapporto stretto che riguarda tutte le epoche: dagli affreschi dionisiaci della Villa dei Misteri di Pompei fino al legame viscerale tra Burri e Beckett, passando per le allegorie di Piero della Francesca e per quelle di Picasso. "La candela di Caravaggio" racconta questa relazione privilegiata attraverso alcuni quadri e attraverso alcuni artisti e le loro tecniche sceniche. Ciascuna delle diciotto opere d'arte qui scelte dall'autore è come un romanzo nel quale la società del tempo si rispecchia, grazie alla visione e alla teatralità che essa esprime.
17,50

Le provenienze dell'amore. Vita, morte e post-mortem di Nick Drake misconosciuto cantautore inglese, molto sexy

di Stefano Pistolini

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 264

Nick Drake è un lampante prodigio: come i grandi poeti romantici inglesi ha vissuto poco, solo ventisei anni, ha prodotto tre soli lavori ufficiali - diversissimi tra loro - ed è morto in circostanze misteriose, al culmine di un periodo di autoisolamento e depressione. Il suo periodo pubblico è circoscritto a quattro anni, tra il '68 e il '72, eppure la sua musica ha il dono assoluto di essere sempre contemporanea, i suoi dischi hanno suono, magia e attrazione che risiedono fuori dal tempo. E adesso anche il personaggio umano di Nick è oggetto di un culto sempre più vasto e internazionale, con schiere di appassionati del suo stile, della sua eleganza, delle sue scelte pure e intransigenti. Stefano Pistolini, cultore ed esperto di Drake, torna sulla sua opera biografica e autobiografica "Le provenienze dell'amore", scritta nel 1995 - ben prima che maestri come Carrère ed Ernaux rendessero l'ibrido tra le biografie romanzate e l'autofiction un genere di gran successo -, ampliandola con un saggio inedito per celebrare il cinquantesimo anniversario dell'immortale album "Pink Moon" (febbraio 1972).
17,50

Immanenza

di Mario Andrea Rigoni

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2022

pagine: 144

Il mondo sembra costituito da due realtà o forze misteriosamente concomitanti: per un verso l'inesauribile potenza e bellezza della natura, per l'altro l'inesauribile dominio del male, diabolicamente operante sia nella natura stessa sia nella società e nella storia. Intorno a tale dilemma gravita la meditazione poetica di Mario Andrea Rigoni: sorta di diario-testamento (prosecuzione del precedente "Colloqui con il mio demone") nel quale l'esperienza personale (infanzia, natura, amore, dolore, lutto, inesistenza o lontananza di Dio) si salda costantemente alla visione metafisica. Con questi versi d'impressionante immediatezza ed evidenza, rese possibili da uno stile poetico tanto incisivo quanto semplice, il libro, che esplora vari lati della nostra "immanenza" nell'essere, rappresenta un unico e prezioso contributo al nostro panorama letterario. Analisi metrica di Luigi Cerantola; Postfazione di Francesco Rognoni.
16,50

In viaggio con Shakespeare

di Roberto Caramelli

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2021

pagine: 256

Stratford-upon-Avon è una delle più importanti destinazioni culturali del mondo. Città natale di Shakespeare, vi si possono visitare i luoghi della sua vita, dalla casa in cui nacque alla chiesa in cui fu sepolto. Questo saggio, sul modello di una vera e propria guida di viaggio (con tanto di indicazioni stradali e notizie di ogni sorta), frutto di anni di esplorazioni, porta il lettore nei luoghi culto della vita e delle ambientazioni del Bardo, non solo in Inghilterra ma anche in numerosi altri siti d'Europa. Ricco di consigli e curiosità, tra hotel infestati da fantasmi e suggestioni cinematografiche, e impreziosito dai disegni dell'autore, "In viaggio con Shakespeare" è la guida definitiva per chiunque voglia esplorare, da casa o dal vivo, i luoghi di uno degli autori più importanti di tutti i tempi.
17,50

Colloqui con il mio demone

di Mario Andrea Rigoni

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2021

pagine: 80

È stato detto che si dovrebbe scrivere da uomo comune e pensare da saggio. Proprio a un simile aureo principio sembra attenersi Mario Andrea Rigoni in questo singolare libro di versi, che non trova riscontro nel panorama della poesia italiana contemporanea. Con un dettato vicino alla prosa, assolutamente semplice, piano, diretto, ma tramato da una rete avvolgente di rime, assonanze, consonanze, associazioni foniche che ne scandiscono il ritmo armonioso e ne garantiscono o favoriscono l'effetto di memorabilità, Rigoni affronta, in un colloquio con il proprio "demone", fra elementi autobiografici e interrogativi metafisici, i temi del vivere, del soffrire, dell'invecchiare e del morire dentro l'impenetrabile enigma del nostro stare al mondo. Postfazione di Francesco Zambon.
13,50

Resistenza verde

di Ludovico Del Vecchio, Francesco Ferrini

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2021

18,00

La vita come dramma. Memorie dal campo di Terezin

di Elsa Bernstein

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2021

pagine: 176

La commediografa Elsa Bernstein, protagonista della vita culturale a Monaco, venne deportata nel campo di concentramento di Terezín nel 1942 insieme alla sorella, che morirà poco dopo l'arrivo. Trascorsi alcuni mesi nelle baracche comuni, Elsa venne trasferita - contro la propria volontà - in una Prominentenhaus, una "casa delle celebrità", riservata agli ebrei che godevano di una qualche fama. Lì le fu concesso il privilegio di una macchina da scrivere per ciechi (a causa di un grave problema alla vista) e fu questa circostanza che le permise di scrivere in diretta questo eccezionale diario di prigionia. Pensato inizialmente per la cerchia ristretta dei familiari e ritrovato solo nel 1999, "La vita come dramma" racconta le sue giornate all'interno del lager, la vita degli altri ospiti illustri, l'aiuto reciproco, gli attriti, le malattie e le morti. Nelle acute descrizioni, l'atmosfera creata dal contrasto tra la vita quotidiana e la morte è surreale: le due dimensioni, apparentemente così inconciliabili, vengono tenute insieme dalla forza di volontà dei deportati che li spinge ad amare, a vivere, a cercare comunque la bellezza e in essa la forza di resistere.
16,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.