Collana Serie bianca - Ultime novità | P. 32

Feltrinelli: Serie bianca

Smile! L'America e la fine dell'innocenza

di Stefano Pistolini

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1996

pagine: 216

Smile! analizza il deterioramento di alcuni valori formativi del progetto americano attraverso l'esperienza del consumismo e della modernità. Smile! è anche la ricerca di un tesoro scomparso, la scoperta di un incubo collettivo in corso. L'America, caduta in tentazione, precipita dal nuovo paradiso terrestre che sembrava esserle assegnato dal destino. Ora è terra di ingiustizie e malessere, come altre che l'hanno preceduta nella storia. E già prova un'indicibile nostalgia.
11,36

Sono un assassino? Autodifesa di un poliziotto ebreo

di Calel Perechodnik

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1996

pagine: 264

Perechodnik era un uomo mite e benestante. Era nato nel 1916 in una cittadina della Polonia centrale, in maggioranza abitata da ebrei e si era laureato a Parigi. Dirigeva un'impresa di costruzioni, aveva moglie e una bambina piccola. Per salvarsi, quando i tedeschi invasero la Polonia, si arruolò nella Polizia del ghetto, divenendo complice dei tedeschi. Arrivò ad accompagnare moglie e figlia al vagone che le portava al campo di sterminio di Treblinka. Resosi conto della situazione, fuggì a Varsavia, rifugiandosi nel retrobottega di un negozio di polacchi che, a pagamento, lo nascosero. Lì iniziò a scrivere questo memoriale dal maggio del '43 all'autunno del '44, quando morì in circostanze misteriose durante la rivolta di Varsavia.
12,91

Gli sprecati. I turbamenti della nuova gioventù

di Stefano Pistolini

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 272

Svaniti i motivi di protesta legati alla repressione, spentosi lo slancio dello yuppismo anni Ottanta, le nuove generazioni esitano a introdurre stili e linguaggi propri. Cresce la "generazione-post": post-politico, post-industriale, talvolta - come in America - perfino post-consumistica. Una tribù transnazionale venata di malessere. "Gli sprecati" è un'indagine svolta tra i non allineati, tra quanti, soffrendo toni e prodotti della cultura egemone, rinunciano alla protesta e optano per un diffuso nichilismo, con un'insoddisfazione oscura illuminata da lampi di tecnologia, da uno spirito di globalizzazione e dai riflessi azzurrini della tv. Una ricerca condotta dal grande scenario multietnico degli Stati Uniti al disagio della provincia italiana.
12,39

Ultimo. Il capitano che arrestò Totò Riina

di Maurizio Torrealta

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 128

La stessa segretezza che vige nelle "famiglie" mafiose è in vigore anche tra gli uomini che le combattono. Del capitano che ha arrestato Riina si sapeva solo il nome di battaglia "Ultimo", così chiamato perché rifiuta premi e promozioni e vuole combattere "Cosa nostra" da "ultimo". Il libro racconta i dettagli dell'arresto di Totò Riina, ma parla soprattutto di quei valori di solidarietà e onestà che, pur sulla bocca di tutti, restano praticati da pochi. Prefazione di Ilda Boccassini.
8,26

Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile

di Paolo Crepet

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 160

Contiene gli appunti del viaggio compiuto da uno psichiatra nel mondo della criminalità giovanile. Raccoglie storie di vita di ragazzi e ragazze inquieti, "cattivi", perduti. Parla della loro indifferenza alla vita e alla morte, della necessità di appartenenza, di solidarietà, di legami interrotti e di perdite. Sono vite segnate da destini oscuri e dalla banalità della loro stessa malvagità.
9,30

Lungo cammino verso la libertà. Autobiografia

di Nelson Mandela

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 608

Mandela, senza enfasi, in tono sempre scevro da polemiche e autocompiacimenti, ma con la calda sobrietà che gli è propria, ci racconta la storia della sua vita, in un contrappunto continuo tra dimensione personale e politica, tra identità tribale e nazionale, in vista della ricostruzione di uno stato che, dopo i grandi, recenti rivolgimenti dell'assetto istituzionale del Sudafrica, rispetti la fisionomia e la dignità di tutte le componenti sociali del paese.
23,24

Solo se interrogato. Appunti sulla maleducazione di un insegnante volenteroso

di Domenico Starnone

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 164

Il difficile compito dell'insegnante nella scuola di oggi, raccontato attraverso storie vere e immaginate tra banchi e lavagne. Cos'è e cosa è stata la scuola? Quali aspettative suscita? Come sono, in questi anni, insegnanti e allievi? E soprattutto, che allievi erano i nostri insegnanti? Di fronte a generazioni sempre più a disagio, vulnerabili, in cerca di risposte, occorre partire da nuove forme di comunicazione e comprensione, per non commettere gli stessi errori del passato e creare uno spazio comune per la condivisione di esperienze e punti di vista. Perché i ragazzi sono cambiati mentre la scuola è rimasta sempre uguale a se stessa. A "Solo se interrogato" si è ispirato il regista Riccardo Milani per il film Auguri professore, con Silvio Orlando e Claudia Pandolfi
7,75

Besame mucho. Diario di un anno abbastanza crudele

di Enrico Deaglio

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 1995

pagine: 168

E' un diario dell'Italia 1994 che l'autore ha scritto per i primi sei mesi dall'osservatorio della trasmissione 'Milano, Italia', per gli altri sei in giro per il paese a raccogliere storie sconosciute. Vi si troveranno i personaggi e i meccanismi che hanno portato all'inverosimile ascesa del magnate della Fininvest e le vite di uomini e donne che in televisione sono andati solo per pochi minuti. Dal campionario del diario: ragazzi che tirano le pietre, un travestito spagnolo che lavora a Rimini, il giovane che filmò il fratello mentre lo uccideva, la vita sconosciuta (ma molto sanguinosa) del vecchissimo zio di Toto Riina, il partito 'bolscevico' dei venditori di Publitalia, i genitori della giornalista uccisa in Somalia.
10,33

Li dentro. Gli italiani nei social

di Filippo Ceccarelli

Libro

editore: Feltrinelli

anno edizione: 2022

18,00

La sfida verde. Diritto al lavoro o diritto alla salute?

di Andrea Orlando

Libro: Copertina morbida

editore: Feltrinelli

anno edizione: 2022

pagine: 224

A lungo il nostro Paese ha dovuto lottare per ridurre i livelli di povertà e le disuguaglianze. L'ha fatto concentrando la maggior parte degli investimenti sullo sviluppo industriale. Oggi, però, siamo in un'epoca nuova. L'ascensore sociale si è fermato. Corriamo contro il tempo scandito dalla crisi climatica. Abbiamo le immagini della pandemia impresse nella mente. Dobbiamo governare la rivoluzione digitale. In questo vortice di trasformazioni, dobbiamo ricomporre contraddizioni nate in passato dall'incapacità di cogliere il nesso fondamentale fra tre elementi: sostenibilità, lavoro e diritto alla salute. Serve una transizione ecologica. Ma come facciamo a renderla giusta? Come manterremo la coesione sociale? Come possiamo rispettare tutti gli obiettivi a tutela del pianeta? E come proteggeremo la salute degli esseri umani, senza lasciare nessuno indietro? Come garantiremo il diritto al lavoro? Della transizione giusta fanno parte la sicurezza nei luoghi di lavoro, un diverso rapporto tra centro e periferia nelle città, la tutela e la valorizzazione delle aree interne, e così anche un nuovo modello di sviluppo, che elimini gli squilibri e le disuguaglianze generate da una globalizzazione non regolata. Secondo Andrea Orlando, dobbiamo vincere la sfida verde. Per farlo, abbiamo la responsabilità di affrontare a viso aperto alcuni nodi teorici e politici della cultura di sinistra, democratica e socialista. La tutela dell'ambiente, infatti, è tutela della persona. È il filo rosso che abbiamo a disposizione per costruire una visione nuova che possa guidare i nostri passi in un futuro incerto.
16,00

I calabresi già si sono mossi. La 'Ndrangheta nelle stragi

di Alessia Candito

Libro: Copertina morbida

editore: Feltrinelli

anno edizione: 2022

pagine: 240

Nuovi pentiti. Nuovi atti. Nuovi documenti. C'è uno schema che getta una luce imprevedibile sulla storia delle stragi siciliane e continentali che hanno devastato l'Italia negli anni novanta. Luglio 2020: a Reggio Calabria una sentenza riscrive un pezzo di storia d'Italia. Alle stragi ha partecipato anche la 'Ndrangheta. La sentenza prova che quel periodo di sangue è finito mentre nasceva Forza Italia, perché l'obiettivo della Trattativa era stato raggiunto. Si comincia finalmente a cogliere la vera natura dell'organizzazione, i rapporti storici con i servizi legati a Gladio, con la P2, con l'eversione nera. Ma il vero significato di quel passaggio epocale sfugge ancora. Troppe incongruenze, troppi silenzi. La 'Ndrangheta è una piramide. Ai suoi massimi vertici è piena di segreti, anche per i propri membri. Per questo è in grado di avere relazioni non solo con l'élite delle altre mafie storiche, ma anche con altri sistemi di potere. C'è un dato anomalo che lega gli attentati calabresi alle stragi continentali. Si tratta della "Falange Armata": la firma di un sistema pancriminale che interferisce con lo scenario politico internazionale e nazionale e si impone con il terrore come interlocutore al tavolo delle trattative. Alessia Candito ci guida attraverso le inchieste e i processi, ma anche nel segreto dei salotti romani dove le latitanze sono state discusse. Dalle cene nella capitale ai grandi appalti italiani in Libano, dalla costruzione di una ferrovia nella valle della Bekaa allo sfruttamento di giacimenti petroliferi, quali sono gli accordi nascosti e i rapporti internazionali che le hanno sostenute? E a che prezzo?
16,00

Nudge. La spinta gentile. La nuova strategia per migliorare le nostre decisioni su denaro, salute, felicità

di Richard H. Thaler, Cass R. Sunstein

Libro: Copertina morbida

editore: Feltrinelli

anno edizione: 2022

pagine: 288

Dalla prima edizione di Nudge, più di un decennio fa, il titolo è entrato nel vocabolario di uomini d'affari, politici, cittadini impegnati e consumatori di tutto il mondo. Il libro ha dato origine a più di 400 "unità nudge" nei governi di Paesi lontanissimi e ha ispirato innumerevoli gruppi di scienziati comportamentali in ogni settore dell'economia. Ci ha insegnato come usare l'"architettura della scelta" - concetto inventato dagli autori - per aiutarci a prendere decisioni migliori per noi stessi, per le nostre famiglie e per la nostra società. Oggi gli autori hanno riscritto il libro da cima a fondo, facendo uso delle loro esperienze dentro e fuori il governo negli ultimi dodici anni e della ricerca dentro e fuori le accademie esplosa negli ultimi vent'anni. Per non prendersi mai più la briga di fare un lavoro così imponente hanno chiamato questa edizione "definitiva". E in effetti dentro ci sono moltissime nuove intuizioni, sia per i fan sia per i nuovi arrivati, su questioni che affrontiamo nella vita di tutti i giorni, dalla salute alle finanze personali, dai risparmi per la pensione ai pagamenti con la carta di credito, dal mutuo per la casa alla donazione di organi, dai cambiamenti climatici allo "sludge", cioè tutte le scartoffie e le altre seccature che non vorremmo e che ci impediscono di ottenere ciò che vogliamo. Il tutto onorando una delle regole fondamentali del nudging: renderlo divertente.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.